Autore Topic: Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)  (Letto 20875 volte)

Offline Suicide Is Painless

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2061
  • Sesso: Maschio
  • Le donne non voglion mai passare per puttane,prima
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #90 il: Agosto 06, 2013, 16:20:21 pm »
dal regolamento del forum:
@TorsoloMarioVanni il tuo messaggio è un giudizio sull'utente, non un argomento. Qui preferiamo gli argomenti.

Sono d'accordo. Dillo anche a "lui". Visto che di argomenti ne ha pochi. Poi chiunque puo' giudicare, visto che non siamo fortunatamente, in un forum "perbenista". Io da parte mia manco lo leggo ne' considero più. Ne' lo conosco, ma e' evidente che il suo fine ultimo e gradito sarebbe quello di spingermi/volermi fuori di qui.  Dove invece egli nonostante mi trovo bene con praticamente tutti. Io manco lo cago più, e' da tempo che so di non dover accettare tentativi di scambio di alcun tipo con i berluscones, al più mi fanno oramai pena intellettuale. Peccato pero' era un bel
Topic mandato in vacca deviando su tutt'altro.  :(
Neil McCauley/Robert DE Niro [ultime parole]:- "Visto che non ci torno in prigione?"
Vincent Hanna/Al Pacino :-"Già."
Noodles:"I vincenti si riconoscono alla partenza. Riconosci i vincenti e i brocchi.Chi avrebbe puntato su di me?"
Fat Moe:"Io avrei puntato tutto su di te."
Noodles:E avresti perso.

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5999
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #91 il: Agosto 06, 2013, 16:29:48 pm »
Sono d'accordo. Dillo anche a "lui". Visto che di argomenti ne ha pochi. Poi chiunque puo' giudicare, visto che non siamo fortunatamente, in un forum "perbenista". Io da parte mia manco lo leggo ne' considero più. Ne' lo conosco, ma e' evidente che il suo fine ultimo e gradito sarebbe quello di spingermi/volermi fuori di qui.  Dove invece egli nonostante mi trovo bene con praticamente tutti. Io manco lo cago più, e' da tempo che so di non dover accettare tentativi di scambio di alcun tipo con i berluscones, al più mi fanno oramai pena intellettuale. Peccato pero' era un bel
Topic mandato in vacca deviando su tutt'altro.  :(

Lo devi accettare.
E' il prezzo della democrazia.


E visto che a quanto pare i nostalgici del ventennio (che però, fortuna loro,  non hanno avuto la disgrazzia di subirlo, specie gli ultimi due anni) sembrano parecchi, non possiamo non accoglierli nel dibattito sulla questione maschile.
Nemmeno sarebbe corretto.

Pur essendo io antifascista e nipote di un nonno che la disfatta e la RSI l'ha subita sul serio.
Tradito in Russia dai suoi superiori e dagli alleati tedeschi. Tradito dal suo re l'otto settembre e abbandonato a se stesso in balia dei tedeschi.
Stufo di una guerra senza senso. Condannato a morte come renitente e costretto a rifugiarsi in montagna e ad aggregarsi alla bande partigiane.
Quindi, a combattere per poter sopravvivere e lottare avere ciò che ad altri era garantito (come se non bastasse, pagato con le tasse e le rinuncie proprie e delle proprie famiglie): un tetto, un pasto, armi e munizioni per potersi difendere dagli stessi italiani.

Ad esempio, io trovo di cattivo gusto il tuo richiamo a Vanni.
Più per ciò che potrebbe significare per l'occasionale e disinformato lettore che per ciò che significa in realtà.
E poi perchè si presta a critiche fin troppo facili da parte  delle femministe,  fancazziste e spargiletame.
Inutile scoprire il fianco così.
Però lo tollero.

Quindi, nei limiti che ci impone la legge, è giusto che anche gli esaltati di destra trovino il loro spazio.

E devo dire che, con me, Standarte è sempre stato molto corretto.

Vnd [nick collettivo].

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #92 il: Agosto 06, 2013, 16:54:58 pm »
Lo devi accettare.
E' il prezzo della democrazia.


E visto che a quanto pare i nostalgici del ventennio (che però, fortuna loro,  non hanno avuto la disgrazzia di subirlo, specie gli ultimi due anni) sembrano parecchi,

Come neanche i nostagici del communismo hanno avuto la disgrazia di subirlo


Offline Suicide Is Painless

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2061
  • Sesso: Maschio
  • Le donne non voglion mai passare per puttane,prima
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #93 il: Agosto 06, 2013, 19:10:27 pm »
Come neanche i nostagici del communismo hanno avuto la disgrazia di subirlo

Ma io ho vissuto a Mosca con mio padre per mesi l'anno negli anni ottanta, e ad Alma Ata in Kazakhistan, non ancora Almaty, cosi come in altri paesi del Patto di Varsavia, dove mio padre ha lavorato per due decenni. Ho volato sul mitico Tupolev Tu-144, il Concorde sovietico, non molti occidentali possono dire di averlo fatto. Cosa dici cosa, so di cosa parlo probabilmente dato chi conoscevamo ho il polso degli avvenimenti e situazioni dell'epoca più di molti che vi sono pure nati
Neil McCauley/Robert DE Niro [ultime parole]:- "Visto che non ci torno in prigione?"
Vincent Hanna/Al Pacino :-"Già."
Noodles:"I vincenti si riconoscono alla partenza. Riconosci i vincenti e i brocchi.Chi avrebbe puntato su di me?"
Fat Moe:"Io avrei puntato tutto su di te."
Noodles:E avresti perso.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #94 il: Agosto 06, 2013, 19:14:38 pm »
Citazione
Online TorsoloMarioVanni

    Utente
    *
    Post: 60
        Mostra profilo
        E-mail
        Messaggio privato (Online)

Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #58 il: Agosto 01, 2013, 18:00:18 pm »

    Citazione

Di che nazione sei Abraxas? Io comunque si sono marxista e lo resto. Napolitano non c'entra niente. Era un "migliorista/pigliorista" filo craxiano che per tutta la vita ha lavorato dall'interno per indebolire e distruggere il PCI. E infatti ora si vedono chiaramente i suoi piani e di che pasta e' fatto. Io comunque a differenza vs. non ho rinnegato il comunismo per qualche vibratore e le Mercedes o ogni altro segno del più becero consumismo. Paragonare l'Ungheria e Budapest a Parigi fa semplicemente sorridere se non fosse una totale falsificazione. Paragonare imparagonabili stili e tenori di vita. Soltanto lo stato sociale che c'e in Francia, invidiato in tutto il mondo. In Ungheria e' già tanto s'e ancora pagano le pensioni e gli stupendi, da fame, per inciso. Certo, donne dell'est, siete tutte venute qui in Italia per turismo, strano che poi siano tutte a fare le badanti o a pulire il culo agli anziani, ma non per bisogno certo. Strano che pero' a fare le serve a pulire per terra in Italia non ce n'e siano o quasi di americane e tedesche. E' chiaro lo sappiamo siete ricche di paesi come il Lussemburgo e siete venute qui a fare le contesse e le mogli di banchieri.

Questo post forse non è O.T. ?
Come ben dice VND il riferimento a Vanni è tutt'altro di buon gusto, per non parlare di quello a Bundy.
E' inutile che dai a me del fascista , per coprire iòl tuo sostegno alla peggior dittatura del 900.
E i berluscones, in confronto degli stalinisti, sono il meglio del meglio.
I tipi come  ancora non hanno capito che non possono dar lezioni, da un pulpito che è crollato ignominiosamente.
E non va neanche il velato razzismo verso Abraxas : donna o non donna , va contrastata sulle idee e fatti, non denigrata.


Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5999
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #95 il: Agosto 06, 2013, 20:07:18 pm »
Come neanche i nostagici del communismo hanno avuto la disgrazia di subirlo

Oh... non buttare benzina sul fuoco.

Le femministe dicono che voi donne avete maggior intelligenza relazionale ed empatia.
Vabbè che le femministe dicono solo cazzate...
Non vuoi cercare almeno di far finta per assecondarle un po'?
Vnd [nick collettivo].

Offline Suicide Is Painless

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2061
  • Sesso: Maschio
  • Le donne non voglion mai passare per puttane,prima
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #96 il: Agosto 06, 2013, 20:51:54 pm »
Lo devi accettare.
E' il prezzo della democrazia.


E visto che a quanto pare i nostalgici del ventennio (che però, fortuna loro,  non hanno avuto la disgrazzia di subirlo, specie gli ultimi due anni) sembrano parecchi, non possiamo non accoglierli nel dibattito sulla questione maschile.
Nemmeno sarebbe corretto.

Pur essendo io antifascista e nipote di un nonno che la disfatta e la RSI l'ha subita sul serio.
Tradito in Russia dai suoi superiori e dagli alleati tedeschi. Tradito dal suo re l'otto settembre e abbandonato a se stesso in balia dei tedeschi.
Stufo di una guerra senza senso. Condannato a morte come renitente e costretto a rifugiarsi in montagna e ad aggregarsi alla bande partigiane.
Quindi, a combattere per poter sopravvivere e lottare avere ciò che ad altri era garantito (come se non bastasse, pagato con le tasse e le rinuncie proprie e delle proprie famiglie): un tetto, un pasto, armi e munizioni per potersi difendere dagli stessi italiani.

Ad esempio, io trovo di cattivo gusto il tuo richiamo a Vanni.
Più per ciò che potrebbe significare per l'occasionale e disinformato lettore che per ciò che significa in realtà.
E poi perchè si presta a critiche fin troppo facili da parte  delle femministe,  fancazziste e spargiletame.
Inutile scoprire il fianco così.
Però lo tollero.

Quindi, nei limiti che ci impone la legge, è giusto che anche gli esaltati di destra trovino il loro spazio.

E devo dire che, con me, Standarte è sempre stato molto corretto.

vnd, mio babbo (era del 1925) è stato da sempre antifascista e di famiglia notoriamente antifascista, e da sempre, rischiava la vita già a diciotto anni, renitente alla chiamata alle armi di Salò (-se trovati dai tedeschi venivano fucilati subito-, portando nel cestino della bici le copie e i volantini de L'Unità clandestina firmata "Ercole Ercoli"[Palmiro Togliatti], le granate, le munizioni, ai partigiani sui monti di Agnano, mentre imperversavano nelle loro scorribande le famigerate "Bande nere" lucchesi di Pavolini), non come la maggior parte degli italiani (senza nulla togliere a chi in buona fede ci aveva o meno pure creduto)dall'8 settembre, ma già nel 1935 -già picchiato a scuola perchè con la bandiera britannica disegnata sulla copertina del dizionario (che ho sempre) e filo-inglese, già, gli "stramaledetti" inglesi) e alla creazione dell'"Impero", quando il fascismo sembrava una nuova "Era" destinata a perdurare nei secoli e nelle generazioni, e ciò ti dimostra di che pasta son fatta gli italiani come popolo belluino e bue, Sennò non ci sarebbe neppure chi ancora sostiene che Berlusconi qualcosa per l'Italia l'ha fatto, sì l'ha fatto, sempre e solo per sè, di arricchirsi ancora di più a dismisura con l'appoggio economico della mafia (400 miliardi di vecchie lire 400 nell'anni 1974- 1981, da un rapporto dei CC milanesi di Silvio Novembre in anni "insospetti", 1982) e di Don Stefano Bontade, il "Principe di Villagrazia", Capo dei Capi prima di essere spazzato via dai corleonesi di Riina-Provenzano. Questo solo per un cenno a chi è il gran personaggio di Arcore in questione ancora inneggiato da simili beoti, e prima del 1978. Detto questo, io al confronto del nano ghiacciato e i suoi marchettari, o del governo Alf-etta, non ho quasi niente neppure contro gli estremisti di destra se almeno-almeno- non incominciassero a declinarsi nel loro retrogradismo in fatto sociale e di costumi, e nel clerical-bigottismo lefebvrìano di Forza Nuova del Fiore che poco ha a che fare con le radici originarie di un fascismo agrario e anticlericale, o di Casa Pound di quell'altro amico soltanto di fanatici xenofobi come il Coccioletti, e compagnia bella, personaggi screditatissimi e molto ambigui, che purtroppo hanno oggi in mano tali residuali movimenti estremi di radice post-fascista o neo-nazi. Ne conosco e ne ho conosciuti diversi di fascisti, purtroppo non ti ci puoi fidare mai fino in fondo perchè prima o poi si rivelano come tali in qualche comportamento, o comunque hanno degli aspetti educativi e ideologici per te inaccettabili, ma su diversi argomenti ti ci puoi intendere certamente meglio che con un borghese minus-habens ineggiante al noto patetico pregiudicato. Purtroppo, anche il neofascismo invece di fare veramente la guerra d'opposizione al capitalismo in una comunione d'obbiettivi con i movimenti antagonisti di sinistra, quale s'era cominciato a fare nel '68 durante l'occupazione nota della Facoltà della Sapienza di Roma, è stato rovinato dai suoi dirigenti pavidi e del tutto inadeguati, strateghi da salotto. Difatti Almirante tramite Caradonna e il suo servizio d'ordine di picchiatori fece sgomberare la Facoltà picchiando gli stessi camerati, e rendendo un'enorme servizio alla tenuta della DC e del Governo scosso dalle contestazioni. Da allora e per tutti i '70 è sempre stato così, consolidando il potere DC e Usa tramite gruppi stragisti e finto-eversivi, infiltrati ed eterodiretti dalla CIA e dalla Nato, dai cosìddetti "servizi deviati", come Avanguardia Nazionale e Ordine Nuovo ecc.,, e personaggi che dire mefitici è poco come Delle Chiaie, Freda, Ventura ecc., ecc., e facendo fare con l'"antifascismo e comunismo militante" l'assurda e sanguinaria guerra per le strade tra rossi e neri che mietava vittime da ambo le parti un giorno sì e l'altro pure, invece di unirsi per colpire al cuore lo Stato borghese, nemico comune. Oggi è lo stesso, vendendosi come regolarmente fanno mercenari "svendutisti" quali Fiore, Storace, la Rauti e compagnia bella al nano ghiacciato, quando egli ha bisogno anche del loro apporto percentuale, in vista d'elezioni.
Neil McCauley/Robert DE Niro [ultime parole]:- "Visto che non ci torno in prigione?"
Vincent Hanna/Al Pacino :-"Già."
Noodles:"I vincenti si riconoscono alla partenza. Riconosci i vincenti e i brocchi.Chi avrebbe puntato su di me?"
Fat Moe:"Io avrei puntato tutto su di te."
Noodles:E avresti perso.

Offline Red-

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2720
  • Sesso: Maschio
    • Primo Forum italiano sulla Questione Maschile
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #97 il: Agosto 06, 2013, 21:43:20 pm »
Vi chiedo di abbassare decisamente i toni altrimenti cancello i messaggi. Cosa sempre spiacevole, e però necessaria.
 E' sempre più rapido cancellare i messaggi che non scriverli.
"La realtà risulta spesso più stupefacente della fantasia. A patto di volerla vedere."

Online Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4250
  • Sesso: Maschio
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #98 il: Agosto 07, 2013, 17:30:40 pm »
Per quanto riguarda il PdCI ad un post di cui sopra, sono un battitore libero pure là essendo anche mezzo trotzkista, figurati se non posso dar ragione al post su quel che dice a riguardo delle politiche femminili e sessiste pure nel programma del PdCI. 
Grazie, ma i frizzi e lazzi non mi hanno mai spaventato. Sai come diceva il mitico Harry Callaghan, le opinioni alla fine diventano come i buchi del c., tutti ce l'hanno -più o meno sfondato-e vince quella che puzza di più
:wacko: :dry:

Però, se ti definisci mezzo trotzkista e non ti spaventano i frizzi e i lazzi, perché hai abbandonato il partito che ha legami forti col trotskismo per andare con uno che non ne ha alcuno? Prima eri impressionabile e oggi non più?

Offline Suicide Is Painless

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2061
  • Sesso: Maschio
  • Le donne non voglion mai passare per puttane,prima
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #99 il: Agosto 07, 2013, 21:07:37 pm »
Però, se ti definisci mezzo trotzkista e non ti spaventano i frizzi e i lazzi, perché hai abbandonato il partito che ha legami forti col trotskismo per andare con uno che non ne ha alcuno? Prima eri impressionabile e oggi non più?

Perchè era molto più ridicolo restare in un Partito col culto della personalità per il Comandante della mondanità romana e delle lotte in Chiapas. Quel genio di Bertinotti. L'utilissimo cretino che spalanco' le porte al decennio e oltre dell'indifendibile sultano di Milano2. Facendo cadere il Prodi I. Che bella impresa. A braccetto con Vendola.
Neil McCauley/Robert DE Niro [ultime parole]:- "Visto che non ci torno in prigione?"
Vincent Hanna/Al Pacino :-"Già."
Noodles:"I vincenti si riconoscono alla partenza. Riconosci i vincenti e i brocchi.Chi avrebbe puntato su di me?"
Fat Moe:"Io avrei puntato tutto su di te."
Noodles:E avresti perso.

Online Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4250
  • Sesso: Maschio
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #100 il: Agosto 07, 2013, 21:41:24 pm »
Perchè era molto più ridicolo restare in un Partito col culto della personalità per il Comandante della mondanità romana e delle lotte in Chiapas. Quel genio di Bertinotti. L'utilissimo cretino che spalanco' le porte al decennio e oltre dell'indifendibile sultano di Milano2. Facendo cadere il Prodi I. Che bella impresa. A braccetto con Vendola.

Ok, ma Bertinotti se n'è andato da un pezzo da Rifondazione. Dovrebbe parteggiare per SEL.

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #101 il: Agosto 08, 2013, 07:15:20 am »
Mi volete spiegare che c'entrano la politica, Bertinotti e Rifondazione con il tema del topic?
È mai possibile che in ogni argomento ci dobbiate sempre infilare la politica?  :doh:

Offline Suicide Is Painless

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2061
  • Sesso: Maschio
  • Le donne non voglion mai passare per puttane,prima
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #102 il: Agosto 08, 2013, 10:31:47 am »
Mi volete spiegare che c'entrano la politica, Bertinotti e Rifondazione con il tema del topic?
È mai possibile che in ogni argomento ci dobbiate sempre infilare la politica?  :doh:

 :( Eh lo so hai ragione e l'ho pure scritto, ma purtroppo è andata così. Perchè c'è ancora chi difende a spada tratta l'indifendibile B. In gran parte è nata da lì.
Neil McCauley/Robert DE Niro [ultime parole]:- "Visto che non ci torno in prigione?"
Vincent Hanna/Al Pacino :-"Già."
Noodles:"I vincenti si riconoscono alla partenza. Riconosci i vincenti e i brocchi.Chi avrebbe puntato su di me?"
Fat Moe:"Io avrei puntato tutto su di te."
Noodles:E avresti perso.

Online Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4250
  • Sesso: Maschio
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #103 il: Agosto 09, 2013, 10:33:28 am »
Mi volete spiegare che c'entrano la politica, Bertinotti e Rifondazione con il tema del topic?
È mai possibile che in ogni argomento ci dobbiate sempre infilare la politica?  :doh:

C'entra perché se uno dice di essere mezzo fascista e dice di votare a sinistra, mi sembra lecito chiedere spiegazioni sul collegamento tra le due cose che a me sfugge.

Offline controcorrente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1377
  • Sesso: Maschio
Re:Quanto è in media possibile vivere senza rapporti regolari (forse sondaggio)
« Risposta #104 il: Agosto 09, 2013, 10:57:48 am »
C'entra perché se uno dice di essere mezzo fascista e dice di votare a sinistra, mi sembra lecito chiedere spiegazioni sul collegamento tra le due cose che a me sfugge.

Giusto. Però sono tante le contraddizioni della vita. Come ad esempio l'operaio che vota Berlusconi.