Autore Topic: Papa Francesco il rivoluzionario donnista  (Letto 35315 volte)

Alberto86

  • Visitatore
Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« il: Febbraio 02, 2014, 22:54:55 pm »
Papa: "suore grandi donne, senza non c'è Chiesa"

CITTA' DEL VATICANO  - "Ma pensiamo un po' - ha detto il Papa a braccio all'Angelus - cosa succederebbe se non ci fossero le suore, se non ci fossero le suore negli ospedali, se non ci fossero le suore nella missioni, se non ci fossero le suore nella carità, ma pensate una Chiesa senza le suore, no, non si può pensare sono questo dono questo lievito che portano il messaggio di Gesù, sono grandi queste donne".
[..................]

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2014/02/02/Papa-suore-grandi-donne-senza-e-chiesa_10004000.html




Oh chissà come mai L'Ansa avrà messo come notiziona da prima pagina questa dichiarazione del Papa... :hmm:

Offline controcorrente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1377
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #1 il: Febbraio 02, 2014, 23:32:53 pm »
Non è Papa Benedetto, ma Papa Francesco. Dovreste correggere il titolo per evitare equivoci.

Comunque proviamo a rispondere alle domande del Papa, dal momento che non parla di argomenti di fede, dunque in questo caso non ha il dono dell'infallibilità.

Cosa succederebbe se non si fossero le Suore.... Risposta: cosa succederebbe se non ci fossero il Papa, i Cardinali i Vescovi e i Sacerdoti?

Se non ci fossero le suore negli ospedali.... Risposta: ci sarebbero più infermiere donne e in misura molto minore PERCHE' DISCRIMINATI gli infermieri uomini (molto più bravi delle infermiere, ma questo lo dice un maschilista come me, dunque non fa testo....)
Comunque Suore negli ospedali se ne vedono sempre meno, almeno io gli ospedali che ho frequentato di recente non ne ho viste, però non saprei.

Se non ci fossero le suore nelle missioni.... Risposta: idem come sopra, ci sarebbero più missionari uomini, religiosi e non, cosa che avviene anche oggi, quindi non cambierebbe molto.....

Una Chiesa senza le suore.... Risposta: E una Chiesa senza preti??

Le suore sono il lievito, il dono che porta il messaggio di Gesù.... Risposta: Perchè i religiosi di sesso maschile, quelli che ci credono per davvero e sono dei Santi Sacerdoti, questi non sono dono di Dio, il lievito che porta il messaggio di Gesù in tutto il mondo?

Alberto86

  • Visitatore
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #2 il: Febbraio 02, 2014, 23:36:20 pm »
Non è Papa Benedetto, ma Papa Francesco. Dovreste correggere il titolo per evitare equivoci.

.....


Fatto grazie.
Ero rimasto al vecchio papa.  :lol:

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1039
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #3 il: Febbraio 03, 2014, 07:41:30 am »
Ma pensiamo un po' - ha detto il Papa a braccio all'Angelus - cosa succederebbe se non ci fossero le suore, se non ci fossero le suore negli ospedali, se non ci fossero le suore nella missioni, se non ci fossero le suore nella carità, ma pensate una Chiesa senza le suore, no, non si può pensare sono questo dono questo lievito che portano il messaggio di Gesù, sono grandi queste donne

Mario Bergoglio è una persona che stimo tantissimo, fin dal primo momento. Ha un cuore umile, nobili sentimenti e si fa voler bene. Dico queste cose da non cattolico.  ;)
A mio modo di vedere stava semplicemente lodando l'operato delle donne all'interno della Chiesa Cattolica, che effettivamente si danno parecchio da fare nelle Chiese, nelle missioni in tutto il mondo, esattamente come gli uomini. Non ho mai conosciuto una suora che se ne stesse in panciolle, mai una. Ecco, questa è la mia lettura.  :)

Offline JAROD72

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 769
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #4 il: Aprile 22, 2015, 23:11:19 pm »
Papa Francesco: «Basta maschilismo, la donna non è di serie B rispetto all'uomo


http://www.ilgazzettino.it/ITALIA/CRONACABIANCA/papa_francesco_basta_maschilismo_donna_non_serie_b/notizie/1312426.shtml


CITTÀ DEL VATICANO - Basta maschilismo nella società. La donna non è di serie B rispetto all'uomo. Il fatto che Eva sia stata creata dalla costola di Adamo non significa affatto sottomissione.

Papa Bergoglio, durante l'udienza del mercoledì, torna a parlare del rapporto uomo-donna, rileggendo le sacre scritture. «Quando finalmente Dio 
presenta la donna, l’uomo riconosce esultante che quella 
creatura, e solo quella, è parte di lui: "osso dalle mie ossa, 
carne dalla mia carne". Finalmente c’è un rispecchiamento, una 
reciprocità. La donna non e’ una "replica" dell’uomo; viene 
direttamente dal gesto creatore di Dio». E ancora: «L’immagine della 
"costola" non esprime affatto inferiorità o subordinazione, ma, 
al contrario, che uomo e donna sono della stessa sostanza e sono 
complementari».

Bergoglio invita a riflettere sul tema della parità, un argomento toccato anche la scorsa settimana con una predica sulla questione del gender. «E il fatto che – ha aggiunto Francesco - che Dio 
plasmi la donna mentre l’uomo dorme, sottolinea proprio che lei 
non e’ in alcun modo una creatura dell’uomo, ma di Dio. La fiducia 
di Dio nell’uomo e nella donna, ai quali affida la terra, e’ 
generosa, diretta, piena. Si fida di loro».

Ma allora perchè tante differenze? Francesco offre una visione delle discriminazioni femminili basata sul "peccato", il male, il diavolo. E' lui che genera 
«diffidenza e divisione fra l’uomo e la donna» nella Bibbia. «Il 
loro rapporto verrà insidiato da mille forme di prevaricazione e 
di assoggettamento, di seduzione ingannevole e di prepotenza 
umiliante, fino a quelle piu’ drammatiche e violente. La storia ne 
porta le tracce».

In piazza San Pietro stamattina c'erano decine di migliaia di persone, complice la giornata primaverile. «Pensiamo, ad esempio, agli eccessi 
negativi delle culture patriarcali. Pensiamo alle molteplici 
forme di maschilismo, che considerano la donna di seconda classe. 
Pensiamo alla strumentalizzazione e mercificazione del corpo 
femminile nell’attuale cultura mediatica. Ma pensiamo anche alla 
recente epidemia di sfiducia, di scetticismo, e persino di 
ostilità che si diffonde nella nostra cultura - in particolare a 
partire da una comprensibile diffidenza delle donne - riguardo ad 
un’alleanza fra uomo e donna che sia capace, al tempo stesso, di 
affinare l’intimità della comunione e di custodire la dignità 
della differenza».
 
Mercoledì 22 Aprile 2015, 12:52 - Ultimo aggiornamento: 13:15



UN politicamente corretto per eccellenza.

Adesso piacerà sempre di più e le donzelle lo ameranno sempre più.


Del femminismo dell'odio però non l'ho mai sentito dire qualcosa, e pensare che di odio se ne trova se lo si cerca, anche solo facendo un minimo sforzo.
« Ultima modifica: Aprile 25, 2015, 13:34:37 pm da Vicus »

Online Massimo

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4986
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #5 il: Aprile 22, 2015, 23:21:19 pm »
Quale sarà la prossima trovata? Dire che la donna è superiore all'uomo. In fondo Maria non è stata forse proclamata dalla Chiesa
Cattolica "Madre di Dio"? Vedrete che tra un pò questo asso lo caleranno.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 7969
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #6 il: Aprile 23, 2015, 00:41:17 am »
Citazione
Basta maschilismo nella società. La donna non è di serie B rispetto all'uomo. Il fatto che Eva sia stata creata dalla costola di Adamo non significa affatto sottomissione.

Perfetto e allora, per coerenza, il caro Papa dia le dimissioni e ceda il suo posto a una donna; ergo, a una Papessa.
Perlomeno la finiremo (?) di ascoltare e leggere simili puttanate.


Citazione
«E il fatto che – ha aggiunto Francesco - che Dio 
plasmi la donna mentre l’uomo dorme, sottolinea proprio che lei 
non e’ in alcun modo una creatura dell’uomo, ma di Dio. La fiducia 
di Dio nell’uomo e nella donna, ai quali affida la terra, e’ 
generosa, diretta, piena. Si fida di loro».

Boh... per un non credente come me è realmente difficile leggere certa roba.
Mah...

Offline Rita

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2819
  • Sesso: Femmina
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #7 il: Aprile 23, 2015, 07:55:08 am »
Perfetto e allora, per coerenza, il caro Papa dia le dimissioni e ceda il suo posto a una donna; ergo, a una Papessa.
Perlomeno la finiremo (?) di ascoltare e leggere simili puttanate.


Boh... per un non credente come me è realmente difficile leggere certa roba.
Mah...
al netto della spiritualità a me pare coerente. È' una gerarchia al cui vertice c'è Dio: allora ha anche un senso logico, secondo me, significa che esiste una gerarchia in cui l'uomo è responsabile della donna che però resta una creatura di Dio. Almeno così la interpreto io, certo che se togli l'idea di Dio (o di un essere superiore cui dare conto delle tue azioni) tutto il pensiero tradizionalista (anche nella questione di genere) perde il suo senso e si sgretola
L'esperienza è un pettine che la vita ti dà dopo che hai perso i capelli

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 13199
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #8 il: Aprile 23, 2015, 09:08:31 am »
al netto della spiritualità a me pare coerente. È' una gerarchia al cui vertice c'è Dio: allora ha anche un senso logico, secondo me, significa che esiste una gerarchia in cui l'uomo è responsabile della donna che però resta una creatura di Dio. Almeno così la interpreto io, certo che se togli l'idea di Dio (o di un essere superiore cui dare conto delle tue azioni) tutto il pensiero tradizionalista (anche nella questione di genere) perde il suo senso e si sgretola
Concordo :drinks:
Ma ciò che tiene unita la coppia non è solo la virtù personale ma anche un insieme di convenzioni sociali e giuridiche, di cui ci siamo sbarazzati con i risultati che vediamo.
« Ultima modifica: Aprile 23, 2015, 15:11:02 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Angelo

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 3270
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #9 il: Aprile 23, 2015, 15:10:04 pm »
Papa Francesco: «Basta maschilismo, la donna non è di serie B rispetto all'uomo


http://www.ilgazzettino.it/ITALIA/CRONACABIANCA/papa_francesco_basta_maschilismo_donna_non_serie_b/notizie/1312426.shtml


CITTÀ DEL VATICANO - Basta maschilismo nella società. La donna non è di serie B rispetto all'uomo. Il fatto che Eva sia stata creata dalla costola di Adamo non significa affatto sottomissione.


......

UN politicamente corretto per eccellenza.

Adesso piacerà sempre di più e le donzelle lo ameranno sempre più.


Del femminismo dell'odio però non l'ho mai sentito dire qualcosa, e pensare che di odio se ne trova se lo si cerca, anche solo facendo un minimo sforzo.

Sei veramente da apprezzare per la compostezza della critica. Io avrei scritto altro,  ma preferisco evitare.
Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro.

Gilbert Keith Chesterton

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 13199
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #10 il: Aprile 23, 2015, 15:14:33 pm »
Mi pare che ci sia, come al solito, una differenza tra le parole del Papa e il titolo e i commenti dell'articolo.
Detto questo, di discriminazione maschile non si parla e termini come "maschilismo" e "eccessi delle culture patriarcali" lasciano perplessi (il femminismo ha davvero portato più parità e serenità nella coppia?)
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Angelo

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 3270
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #11 il: Aprile 23, 2015, 15:27:29 pm »
Ho dei "fortissimi dubbi" sul Papa.

Li sintetizzo al massimo in 2 ipotesi (mi pare ne parlai in passato):

1) fa il finto modernista ma in realtà si barcamena tra idee "moderne" e idee "antiche" lasciando tutto come sta in attesa di tempi migliori e ampliando mediaticamente il consenso.

2) fa il Papa moderno e farà diventare la Chiesa più "moderna" .

Io propendo per la seconda ipotesi dato che stando alle dichiarazioni del Papa è estremamente maggiore il numero di dichiarazioni di senso "moderno" rispetto a quelle di senso "tradizionale/antico".
Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro.

Gilbert Keith Chesterton

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 7969
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #12 il: Aprile 24, 2015, 00:10:12 am »
al netto della spiritualità a me pare coerente.

Per un ateo come me le parole del Papa sono un nonsenso.
Per quanto mi riguarda, più tempo passa e più trovo insopportabile il suddetto Papa.
Non si può proprio sentire.

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #13 il: Aprile 24, 2015, 14:05:34 pm »
A mio avviso questo è il Papa più inutile, qualunquista e modaiolo sin ora insediatosi. Mi sa che la cosa che gli riesce meglio è farsi i "selfie" per strada.  :doh:

Ps: tra la Boldrina, il femministume e lo zerbinismo italico vario, RenziE, la democrazia fantoccio, il Papa modaiolo, ecc., questo è il peggior secolo per questo paese.

Offline zagaro

  • Femminista
  • Affezionato
  • **
  • Post: 1208
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco il rivoluzionario donnista
« Risposta #14 il: Aprile 24, 2015, 14:19:10 pm »
Ho dei "fortissimi dubbi" sul Papa.

Li sintetizzo al massimo in 2 ipotesi (mi pare ne parlai in passato):

1) fa il finto modernista ma in realtà si barcamena tra idee "moderne" e idee "antiche" lasciando tutto come sta in attesa di tempi migliori e ampliando mediaticamente il consenso.

2) fa il Papa moderno e farà diventare la Chiesa più "moderna" .

Io propendo per la seconda ipotesi dato che stando alle dichiarazioni del Papa è estremamente maggiore il numero di dichiarazioni di senso "moderno" rispetto a quelle di senso "tradizionale/antico".

dimentichi nel tuo post cos'è una religione.
benchè una religione sia paragonabile ad una filosofia, la stessa religione però non è paragonabile ad  una moda,  anche se con eccezione del fondamendalismo, la religione può essere soggetta a fenomeni di evoluzione di interpetazione sui fatti della vita.

su questo esiste una precisa risposta di GPII che riassumendo rispondeva: 'la religione non è democrazia, non può essere paragonata ad  un supermarket dove ognuno entra , prende  la scatola che più gli piace e va via, la religione non è così. o la si prende per intero o niente