Autore Topic: Le single italiane guardano i soldi in un uomo.  (Letto 67197 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18430
  • Sesso: Maschio
Re:Le single italiane guardano i soldi in un uomo.
« Risposta #165 il: Ottobre 05, 2020, 00:54:56 am »
Poco ma sicuro
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Le single italiane guardano i soldi in un uomo.
« Risposta #166 il: Ottobre 05, 2020, 10:58:42 am »
Non a caso, una delle primissime domande di rito è: "Che lavoro fai?"
Premesso che ritengo tale domanda molto indelicata e invadente (che lavoro faccio sono affari miei), mi sa tanto di maniera per tastare il terreno al fine di valutare un probabile matrimonio. Quindi, considerato che oggi sposarsi è pura follia, è conveniente evitare come la peste chi fa queste domande, perché quasi sempre cerca una sistemazione, non un uomo da amare.

Offline Antonio

  • Affezionato
  • **
  • Post: 114
Re:Le single italiane guardano i soldi in un uomo.
« Risposta #167 il: Ottobre 05, 2020, 11:51:41 am »
Non a caso, una delle primissime domande di rito è: "Che lavoro fai?"
Premesso che ritengo tale domanda molto indelicata e invadente (che lavoro faccio sono affari miei), mi sa tanto di maniera per tastare il terreno al fine di valutare un probabile matrimonio. Quindi, considerato che oggi sposarsi è pura follia, è conveniente evitare come la peste chi fa queste domande, perché quasi sempre cerca una sistemazione, non un uomo da amare.

Beh però di cosa vuoi parlare al primo appuntamento? Gli hobby, certo... però Un terzo della vita lo passiamo dormendo, un terzo lavorando e un terzo facendo tutto il resto.
Quindi metà delle ore di veglia le passiamo lavorando, è una parte fondamentale della vita...

A dire il vero è la prima cosa che chiedo anch'io... Ahah cioè si può pure temporeggiare ma alla fine la domanda salta fuori

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Le single italiane guardano i soldi in un uomo.
« Risposta #168 il: Ottobre 05, 2020, 14:34:19 pm »
Beh però di cosa vuoi parlare al primo appuntamento? Gli hobby, certo... però Un terzo della vita lo passiamo dormendo, un terzo lavorando e un terzo facendo tutto il resto.
Al primo appuntamento si può parlare di diecimila cose. Una che al primo appuntamento mi chiede che mestiere faccio mi sa tanto di persona vuota che cerca di sistemarsi. A me interessa il lavoro che fa lei? No, a me interessa che sia in piena sintonia con me. Comunque la mia risposta è sempre la stessa: lo spacciatore o il gogolò.

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Le single italiane guardano i soldi in un uomo.
« Risposta #169 il: Ottobre 06, 2020, 07:33:15 am »
Chedo scusa per l'errore: era "gigolò".
Per chiarire: non che sia una domanda sbagliata; ma se è una delle primissime domande che una donna fa, allora per me è un campanello di allarme. È come se io incontrassi una ragazza e le chiedessi subito se le piace fare sesso anale... È ovvio che quella pensa subito che mi interessi solo il sesso! Allo stesso modo, se una tipa vuole subito informarsi sulla situazione economica, significa che sta valutando se sistemarsi o meno. Una bella domanda da fare al primo incontro è:
"Cosa sono secondo te le cose più importanti nella vita?"
Oppure:
"Quali sogni vorresti realizzare?"
Oppure:
"Se tu incontrassi un genio e potessi esprimere tre desideri, quali sceglieresti?"
Sono domande profonde che fanno venire a galla la vera personalità, i desideri più intimi della donzella.
Chiaro poi che bisogna anche trovare una donna che sappia capire questo genere di domande, perché in giro c'è tanta di quella superficialità e vuotezza, che se vai appena fuori dagli schemi (per inciso, non spari le solite cazzate che sparano in tanti) vieni etichettato come un disturbato o malato di mente. Per questo motivo la scelta della donzella deve essere molto oculata.