Autore Topic: Le italiane che non conoscete  (Letto 103123 volte)

Offline controcorrente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #570 il: Giugno 26, 2014, 00:41:08 am »
Che siano invece le donne ad esser diventate delle povere diavole? ^_^
Guarda Vicus, sono appassionato di rebus ma questo che mi proponi, non riesco a risolverlo!  :)
Comunque infinitamente meglio paragonato a Cristo!

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16407
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #571 il: Giugno 26, 2014, 00:47:17 am »
Volevo semplicemente dire che se una donna non apprezza un brav'uomo è lei da compiangere. :lol:
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline controcorrente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1377
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #572 il: Giugno 26, 2014, 00:49:00 am »
Volevo semplicemente dire che se una donna non apprezza un brav'uomo è lei da compiangere. :lol:
Lo so, scherzavo!  ;)

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9226
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #573 il: Giugno 26, 2014, 01:01:30 am »
Non sarai certo tu a decidere sulla mia originalità o creatività.   :doh:
Per quanti pensieri propri hai tu che versi il vaso perché qualcuna ti dice il nome di un filosofo.
Ma t'ho detto sono abituata con le prepotenze del "proletariato"
Sono anche vaccinata però.


mentre con te non starebbe nessuna pollastra neanche se gli paghi un occhio di testa

Sono arrivata solo al più grande titolo accademico nella mia professione all'estero ho un bambino e un marito che mi ama.

Ma pensi davvero che invidio un' edile che si vanta a 40 anni di che muscoli aveva a 20 anni fa?   :rofl2:

Ti avevo risposto a modo mio; ma chi di dovere ha deciso che non dovevi leggere il tutto...

Notte.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9226
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #574 il: Giugno 26, 2014, 01:08:40 am »
Quanto al romanticismo femminile, sono assolutamente d'accordo. Le donne con gli uomini non sono affatto romantiche, ma lo sono con se stesse: il romanticismo è stato il primo movimento culturale a valorizzare vaghi sogni a scapito della realtà. E forse anche per questo la maggior parte delle donne vedono se stesse come principesse e sognano in continuazione di vivere in un altrove, di stare con un altro uomo e via dicendo.

Proprio così.
E per comprendere tale evidentissima realtà, non è necessario "appellarsi" a filosofi vissuti secoli fa; basta semplicemente osservare (e ascoltare) attentamente quel che realmente sono i rapporti fra i due sessi (una schifezza).
Ci son cose che si capiscono e si imparano "vivendo" e non "leggendo".
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Lucia

  • Femminista
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4565
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #575 il: Luglio 20, 2014, 16:21:54 pm »
Ovviamente,... che fa riflettere anche me: e mi dice quanto diverse possano essere le esperienze delle persone sullo stesso argomento.
E che hai ragione a parlare di "fantasie maschili", solo che sono tali per un certo numero di uomini e non per altri.
Altrimenti questi altri sarebbero dei bugiardi (e certamente alcuni possono esserlo),

Credo che abbiamo esperienze molto diverse e gusti diversi....
Che poi ci possano essere esperienze molto diverse sia dalle tue che dalle mie è qualcosa che è senz'altro scontato, troppo diverse e numerose le variabili specifiche di un individuo e quelle dell'ambiente in cui viviamo per non essere varie (o al limite dell'incredibile a volte).

La diferenza fondamentale è che quelli che sostengono la mancanza di libido femminile sono sopratutto frequentanti di prostitute.
E le prostitute lavorano, non lo fanno di certo per godere, ma per soldi.
Secondo me questa spiega la cosi netta differenza tra le vostre esperienze con le donne.