Autore Topic: Le italiane che non conoscete  (Letto 103323 volte)

Offline LeNottiBianche

  • Affezionato
  • **
  • Post: 247
Le italiane che non conoscete
« il: Maggio 30, 2014, 02:57:09 am »
Tutti siamo abituati a vedere in giro,per strada,nei locali,dovunque italiane "perbene",educate,sorridenti e solari.Che uno direbbe che stinco di santo sta ragazza/donna.
Ebbene sono tutt'altro che questo.Vi devo rivelare quel che m'ha confidato un amico mezzo gigolo`che se ne porta a letto tante a settimana,perche`da solo nn ne sopporto il peso.
Loro lo chiamano,curiose delle dimensioni del suo pene.Parlano pochi minuti appena,poi si danno appuntamento.Loro coi loro mariti ma piu`spesso da sole lo vanno a prendere in auto e lo portano a mare o in villaggi/residance per spompinarlo.Alle volte una donna sposata lontana 100km lo fa arrivare in treno,lo prende in auto e se lo porta al 4/5*stelle..se lo fa mettere dovunque persino nelle orecchie poi addirittura lo paga..oltre le spese di viaggio e gli dice:"mi raccomando,mio marito sa che sono andata a fare spese,discrezione".
L'ultima che mi ha raccontato era una ragazza..sui 26 anni.La porca gli ha pagato pizza e bibiye poi l'ha portato in albergo e ha pagato la stanza x tutta la notte..insaziabile del suo uccello gli ha chiesto di farlo piu`di una volta,lui ha rifiutato.(applauso direi x lui)
Lei mezza insoddisfatta lo ha richiamato nei giorni a venire per averne ancora..
Non so se lui c'e`andato ma poco mi frega.Quello che io mi chiedo e`perche`io in 28 anni che vivo e rispetto le donne,mi ci affezziono e le tratto come esseri umani non ho mai ricevito nulla del genere.Invece uno qualsiasi che viene da fuori,e dice ad una italiana che ha il pisello grosso riceve pioggia di mutandine e soldi facili.
E`la domanda che penso ogni italiano si chiede,tranni quelli che le conoscono veramente e ormai non si sorprendono di nulla.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16414
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #1 il: Maggio 30, 2014, 06:06:01 am »
In effetti la cosa non mi sorprende. Bisogna imparare a riconoscere la reale personalità che si cela dietro l'apparenza della "brava ragazza".
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Duca

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2033
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #2 il: Maggio 30, 2014, 09:40:24 am »
Vi devo rivelare quel che m'ha confidato un amico mezzo gigolo`che se ne porta a letto tante a settimana,perche`da solo nn ne sopporto il peso.
Complimenti al tuo amico, è un mestiere non da tutti, tenendo conto le donne italiane mediamente fanno abbastanza pietà; per esempio a me di fronte a certi cessi, denaro o no, l'uccello non mi tirerebbe neanche sotto tortura e anzi mi farebbe già schifo andarci a cena insieme :sick:, infatti la prostituzione maschile è rara (a parte quelli che vanno con i culatoni, che sono la grossa fetta del mercato), mentre per una donna fare la puttana è molto più facile.

Offline Suicide Is Painless

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2061
  • Sesso: Maschio
  • Le donne non voglion mai passare per puttane,prima
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #3 il: Maggio 30, 2014, 12:21:25 pm »
Difatti in genere i post che avevo visto fino ad ora da parte di LeNottiBianche mi piacevano, -seppure a volte nella ormai fin troppo consapevolizzata ovvieta' delle situazioni e realta' riportate-, per la loro verace e genuina esposizione(complimenti per il nick comunque), mentre quest'ultimo mi lascia alquanto dubbioso e perplesso. Vuoi per la commendevole improbabilita' dell'assunto e degli accadimenti, quasi piu' in tono con una fantasia da Caballero aggiornata alla velleita' para-romanzetto porno di certe impossibili storielle rosa shocking scandalistico, e riportate sui magazine per donnette dal respiro intellettivo assai corto, e in cerca di scandaletto da sotto l'ombrellone.
Neil McCauley/Robert DE Niro [ultime parole]:- "Visto che non ci torno in prigione?"
Vincent Hanna/Al Pacino :-"Già."
Noodles:"I vincenti si riconoscono alla partenza. Riconosci i vincenti e i brocchi.Chi avrebbe puntato su di me?"
Fat Moe:"Io avrei puntato tutto su di te."
Noodles:E avresti perso.

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5999
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #4 il: Maggio 30, 2014, 13:44:35 pm »
Tutti siamo abituati a vedere in giro,per strada,nei locali,dovunque italiane "perbene",educate,sorridenti e solari.Che uno direbbe che stinco di santo sta ragazza/donna.
Ebbene sono tutt'altro che questo.Vi devo rivelare quel che m'ha confidato un amico mezzo gigolo`che se ne porta a letto tante a settimana,perche`da solo nn ne sopporto il peso.
Loro lo chiamano,curiose delle dimensioni del suo pene.Parlano pochi minuti appena,poi si danno appuntamento.Loro coi loro mariti ma piu`spesso da sole lo vanno a prendere in auto e lo portano a mare o in villaggi/residance per spompinarlo.Alle volte una donna sposata lontana 100km lo fa arrivare in treno,lo prende in auto e se lo porta al 4/5*stelle..se lo fa mettere dovunque persino nelle orecchie poi addirittura lo paga..oltre le spese di viaggio e gli dice:"mi raccomando,mio marito sa che sono andata a fare spese,discrezione".
L'ultima che mi ha raccontato era una ragazza..sui 26 anni.La porca gli ha pagato pizza e bibiye poi l'ha portato in albergo e ha pagato la stanza x tutta la notte..insaziabile del suo uccello gli ha chiesto di farlo piu`di una volta,lui ha rifiutato.(applauso direi x lui)
Lei mezza insoddisfatta lo ha richiamato nei giorni a venire per averne ancora..
Non so se lui c'e`andato ma poco mi frega.Quello che io mi chiedo e`perche`io in 28 anni che vivo e rispetto le donne,mi ci affezziono e le tratto come esseri umani non ho mai ricevito nulla del genere.Invece uno qualsiasi che viene da fuori,e dice ad una italiana che ha il pisello grosso riceve pioggia di mutandine e soldi facili.
E`la domanda che penso ogni italiano si chiede,tranni quelli che le conoscono veramente e ormai non si sorprendono di nulla.

Buon per lui.
Molte donne sono troie.
Dove sta il problema?
Vnd [nick collettivo].

Offline Suicide Is Painless

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2061
  • Sesso: Maschio
  • Le donne non voglion mai passare per puttane,prima
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #5 il: Maggio 30, 2014, 14:53:37 pm »
Molte sono troie vnd o.k. Come mai allora dato che sono tante, la maggior parte degli uomini non le incontra MAI...? Magari anche nell'atco di una vita intera. Magari, ci fossero così tante troie e tutte disponibili a giro, ma purtroppo, non è così.
Neil McCauley/Robert DE Niro [ultime parole]:- "Visto che non ci torno in prigione?"
Vincent Hanna/Al Pacino :-"Già."
Noodles:"I vincenti si riconoscono alla partenza. Riconosci i vincenti e i brocchi.Chi avrebbe puntato su di me?"
Fat Moe:"Io avrei puntato tutto su di te."
Noodles:E avresti perso.

Offline Duca

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2033
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #6 il: Maggio 30, 2014, 15:11:39 pm »
Io ne conosco un sacco di zoccole o aspiranti tali, il problema è che sono gran parte sugli anta e quindi praticamente inchiavabili, eccetto per eventuali ergastolani amnistiati :D

Offline GIUSTIZIALISTA

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 991
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #7 il: Maggio 30, 2014, 16:56:46 pm »
Complimenti al tuo amico, è un mestiere non da tutti, tenendo conto le donne italiane mediamente fanno abbastanza pietà; per esempio a me di fronte a certi cessi, denaro o no, l'uccello non mi tirerebbe neanche sotto tortura e anzi mi farebbe già schifo andarci a cena insieme :sick:, infatti la prostituzione maschile è rara (a parte quelli che vanno con i culatoni, che sono la grossa fetta del mercato), mentre per una donna fare la puttana è molto più facile.

Ma è più facile perché è un ruolo "passivo" (basta allargare le gambe) o perché la qualità dei clienti maschi è mediamente migliore?
Comunque di questi marocchini superdotati con cui si consolano le signore penso sia una mezza leggenda metropolitana. Il fenomeno è sovrastimato e poi come giustamente dici tu si tratterà in maggioranza di cessi inavvicinabili per chi è abbastanza selettivo come il sottoscritto (e come immagino sia anche tu).
Sic transit gloria mundi.

Offline zagaro

  • Femminista
  • Affezionato
  • **
  • Post: 1208
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #8 il: Maggio 30, 2014, 17:48:20 pm »
Tutti siamo abituati a vedere in giro,per strada,nei locali,dovunque italiane "perbene",educate,sorridenti e solari.Che uno direbbe che stinco di santo sta ragazza/donna.
Ebbene sono tutt'altro che questo.Vi devo rivelare quel che m'ha confidato un amico mezzo gigolo`che se ne porta a letto tante a settimana,perche`da solo nn ne sopporto il peso.
Loro lo chiamano,curiose delle dimensioni del suo pene.Parlano pochi minuti appena,poi si danno appuntamento.Loro coi loro mariti ma piu`spesso da sole lo vanno a prendere in auto e lo portano a mare o in villaggi/residance per spompinarlo.Alle volte una donna sposata lontana 100km lo fa arrivare in treno,lo prende in auto e se lo porta al 4/5*stelle..se lo fa mettere dovunque persino nelle orecchie poi addirittura lo paga..oltre le spese di viaggio e gli dice:"mi raccomando,mio marito sa che sono andata a fare spese,discrezione".
L'ultima che mi ha raccontato era una ragazza..sui 26 anni.La porca gli ha pagato pizza e bibiye poi l'ha portato in albergo e ha pagato la stanza x tutta la notte..insaziabile del suo uccello gli ha chiesto di farlo piu`di una volta,lui ha rifiutato.(applauso direi x lui)
Lei mezza insoddisfatta lo ha richiamato nei giorni a venire per averne ancora..
Non so se lui c'e`andato ma poco mi frega.Quello che io mi chiedo e`perche`io in 28 anni che vivo e rispetto le donne,mi ci affezziono e le tratto come esseri umani non ho mai ricevito nulla del genere.Invece uno qualsiasi che viene da fuori,e dice ad una italiana che ha il pisello grosso riceve pioggia di mutandine e soldi facili.
E`la domanda che penso ogni italiano si chiede,tranni quelli che le conoscono veramente e ormai non si sorprendono di nulla.

ragiona secondo le dinamiche della domanda e dell'offerta di beni.
e di soddisfazione nell'ottenimento di quello che si valuta come un 'bene    della vita'

a te piace il sesso? ad una donna pure......
allora cos'era che distoceva il mercato  di 'accaparramento' del bene fra la soddisfazione di un maschio con quello di una donna?

erano certi 'filtri' imposti dalle  regole sociali  alle dinamice di 'accaparramnto' del sesso, che andavano generalmente sotto l'etichetta di 'occhio sociale'
se pensi che questi filtri oggi  sono sempre più flebii se non inesistenti

allora le dinamiche di genere diventano sempre  più speculari  l'una dell'alra

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5999
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #9 il: Maggio 30, 2014, 18:37:33 pm »
Molte sono troie vnd o.k. Come mai allora dato che sono tante, la maggior parte degli uomini non le incontra MAI...? Magari anche nell'atco di una vita intera. Magari, ci fossero così tante troie e tutte disponibili a giro, ma purtroppo, non è così.

Perché le troie vanno con chi ha i soldi.
Vnd [nick collettivo].

Offline Ryu

  • Affezionato
  • **
  • Post: 676
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #10 il: Maggio 30, 2014, 18:42:55 pm »
Perché alle donne dovete dare ciò che vogliono.
Non ci sono motivi sufficienti per dire che il loro cerello sia diverso dal nostro. Vogliono scopare tanto quanto noi. Bisogna essere fichi e col cazzone STOP.
Odio il femminismo perché amo le donne

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9235
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #11 il: Maggio 30, 2014, 20:06:04 pm »
Perché alle donne dovete dare ciò che vogliono.
Non ci sono motivi sufficienti per dire che il loro cerello sia diverso dal nostro. Vogliono scopare tanto quanto noi. Bisogna essere fichi e col cazzone STOP.


Se volessero scopare tanto quanto noi, non faremmo neppure questo genere di discorsi, perché non ce ne sarebbe bisogno. Non esisterebbe la prostituzione, il ricatto sessuale femminile, non bisognerebbe rompersi i maroni nel rincorrerle, nel corteggiarle, nell' offrirgli cene, regali e quant' altro. Insomma, sarebbe tutto molto più semplice, naturale, spontaneo.
Ma così non è.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9235
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #12 il: Maggio 30, 2014, 20:11:02 pm »
Comunque di questi marocchini superdotati con cui si consolano le signore penso sia una mezza leggenda metropolitana.

In gran parte è una leggenda metropolitana.
« Ultima modifica: Maggio 30, 2014, 20:24:21 pm da Frank »
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9235
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #13 il: Maggio 30, 2014, 20:20:51 pm »
Molte sono troie vnd o.k. Come mai allora dato che sono tante, la maggior parte degli uomini non le incontra MAI...? Magari anche nell'atco di una vita intera. Magari, ci fossero così tante troie e tutte disponibili a giro, ma purtroppo, non è così.

Il fatto è che alla maggioranza degli uomini (italiani e non) piace molto "raccontarsela", e narrare improbabilissime storie di vogliosissime donne, nonché di (presunte) ninfomani in incognito, che non farebbero altro che pensare al cazzo dalla mattina alla sera. Dico solo che io, in 43 anni di vita, e nonostante sia fisicamente ben messo, di questo genere di donne non ho mai visto l' ombra, tranne che in qualche film porno o nelle solite leggende urbane.
Con questo non sto asserendo che di donne vogliose non ne esistano; no, affatto. Dico solo che non sono assolutamente la norma, bensì delle eccezioni, che solo pochi han la fortuna di incontrare - e di chiavare.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9235
  • Sesso: Maschio
Re:Le italiane che non conoscete
« Risposta #14 il: Maggio 30, 2014, 20:33:35 pm »
Invece uno qualsiasi che viene da fuori,e dice ad una italiana che ha il pisello grosso riceve pioggia di mutandine e soldi facili.
E`la domanda che penso ogni italiano si chiede,tranni quelli che le conoscono veramente e ormai non si sorprendono di nulla.

Seeee...
Ma dai, per piacere...


Citazione
E`la domanda che penso ogni italiano si chiede

L' italiano medio si fa ben altre domande.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.