La menopausa : una cospirazione maschile

menopausa colpa del desiderio maschileLì per lì non volevo crederci. Non mi pareva possibile che fosse stato pubblicato uno studio che affermava tali assurdità.

In pratica, si è arrivati ad addebitare al maschio la responsabilità evolutiva della menopausa !!!

Abbiamo sempre saputo che la selezione sessuale è esercitata dalle femmine che scelgono il maschio a loro più congeniale (quello più adatto ad avere la progenie migliore).

Contrordine compagni: la selezione sessuale la fanno gli uomini e addirittura sono stati loro a determinare la comparsa della menopausa nelle donne, menomandone definitivamente la capacità riproduttiva in tarda età.[1]

Insomma, i maschi hanno l’ardire di scegliere per riprodursi, femmine giovani.
Se non fossero così sordidi, le 70 enni sarebbero un bocconcino prelibato e puerpere impeccabili.

E’ risaputo che con l’età le diverse ossa che compongono il bacino si saldano, cosìcchè la pelvi perde la possibilità di espandersi.

Sappiamo anche che gli ovociti sono fissi dalla nascita e risentono degli insulti ambientali (radiazioni, sostanze chimiche, ecc), infatti dopo i 35 anni si pratica l’amniocentesi di routine.

Last but not least, la gravidanza in età matura ha fatto lievitare i costi a carico della collettività.

E’ patrimonio indiscutibile del buon senso il dato che invecchiando si peggiora e si perde in funzionalità..

Ma tutto questo, per gli scienziati canadesi non conta: gli uomini dovrebbero fecondare le 80 enni per invertire un adattamento evolutivo da loro stessi innescato.

Maledetti maschi , verrebbe da dire !!!

Tale prostituzione della scienza all’ideologia ricorda un vecchio episodio del periodo stalinista dell’ ex URSS : il caso Lysenko.

Ma di esso, e delle sue analogie col femminismo contemporaneo, parlerò nel prossimo articolo.

 

1 –  Fonte originale (EN)

 

 

 


This entry was posted in Femminismo