Autore Topic: LE IENE. SESSO O STUPRO?  (Letto 5104 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16414
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #15 il: Giugno 05, 2013, 23:29:21 pm »
Citazione
Forse sarebbe meglio riaprire il sondaggio dando la possibilità di scegliere tra le varie versioni.
Concordo ma conviene spedirla quanto prima, magari la versione già ‘approvata’.
Citazione
Detto questo, a mio avviso in primo luogo dubito che il comunicato verrà letto in diretta, e questo a prescindere dal linguaggio utilizzato.
Molto probabile, per questo dicevo sintetica ma dubito che tornino sull'argomento. Comunque il fatto che partecipino molte associazioni è importante, perché ne terrebbero conto e sarebbero incoraggiati a fare altri reportage in futuro.

Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Animus

  • Veterano
  • ***
  • Post: 4409
  • Sesso: Maschio
    • uomini3000
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #16 il: Giugno 06, 2013, 00:26:00 am »
Va bene, la maggior parte è d'accordo con l'ultima versione, Rino mi pare abbia detto che ha diversi problemi da risolvere, quindi, si può mandare quella.

Io forse toglierei qui "Vi", che suonano proprio male.
"Vi" alle iene?



Ti sentirai più forte, un uomo vero, oh si , parlando della casa da comprare, eggià, e lei ti premierà, offrendosi con slancio.  L'avrai, l'avrai, con slancio e con amore … (Renato Zero)

Ha crocifissi falci in pugno e bla bla bla fratelli (Roberto Vecchioni)

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7595
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #17 il: Giugno 06, 2013, 08:17:11 am »
quindi diamo per buona questa?

Versione 2.0

Citazione
Care Iene,
Con la presente siamo a porgervi i nostri sentiti ringraziamenti per aver mandato in onda un servizio nel quale avete scelto, di non strumentalizzare una particolare vicenda a scopi sociopolitici o di audience.
Vi ringraziamo per esservi ricordati che in Italia esiste il principio di presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva.
Il diritto ad un giusto processo e l’eguaglianza di fronte alla legge indipendentemente dal genere di appartenenza, sanciti dalla nostra Costituzione, sono fondamenti di ogni Paese civile.
Complimenti per l’ottimo lavoro ed in bocca al lupo.

firme
(Forum della Questione Maschile per quella che mandiamo noi)
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #18 il: Giugno 06, 2013, 09:04:48 am »
ok

Alberto86

  • Visitatore
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #19 il: Giugno 06, 2013, 23:11:16 pm »
Ho votato quella di Dimitri, ma sono d'accordo su qualunque delle 2 vogliate mandare.

Ma vi prego spendete una parola per la convenzione di Istanbul.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7595
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #20 il: Giugno 07, 2013, 08:22:43 am »
abbiamo l'indirizzo delle Iene?

della convenzione di Istanbul stanno già parlando in molti e pare che la Boldrini si sia lamentata che durante la discussione l'aula era deserta  :P

se c'è chi ci vuole lavorare sopra seriamente e propone iniziative OK, ma parlarne per parlarne non se ne conclude nulla
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16414
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #21 il: Giugno 07, 2013, 09:19:56 am »
Spett. le Redazione “Le Iene” Viale Europa 44 20093 Cologno Monzese (MI).
Fax: 0225148915
leiene@mediaset.it
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline dimitri

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 245
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #22 il: Giugno 07, 2013, 10:19:20 am »
Ma vi prego spendete una parola per la convenzione di Istanbul.

Nella versione più estesa, ove risultasse quella più votata, un riferimento seppur velato comunque c’è:

"Noi non ci riteniamo colpevoli o responsabili per reati da noi non personalmente commessi né voluti e non vogliamo subirne le conseguenze, come invece purtroppo presto accadrà con la promulgazione di leggi palesemente incostituzionali". Si potrebbe aggiungere tra parentesi (cfr. convenzione di Istanbul e contorni!), però poi occorrerebbe aprire un altro sondaggio ed entro oggi converrebbe farla partire.

Io oltre alla redazione delle Iene, direi di inviarla per conoscenza anche al dott. Luca Tiraboschi.
Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza.

Offline dimitri

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 245
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #23 il: Giugno 07, 2013, 13:15:18 pm »
Il sondaggio è chiuso. E' stato scelto di inviare la versione sintetica proposta da Vicus. Chi si occupa dell'invio?
Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7595
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #24 il: Giugno 08, 2013, 14:21:42 pm »
contro manifesto


Al Direttore di rete Luca Tiraboschi •  luca.tiraboschi@mediaset.it
E, per conoscenza:
Uff. Stampa programmazione di Italia Uno • gent.ma Tiziana Mazzola ufficiostampa@mediaset.it
Redazione di Le Iene • redazioneiene@mediaset.it
SLC - Sindacato dei Lavoratori della Comunicazione • segreteria.nazionale@slc.cgil.it
al segretario Francesco Aufieri


Egregio Direttore,
ultimamente un notissimo programma di intrattenimento e informazione di Italia1, Le Iene, reso molto popolare da servizi di denuncia che portano alla luce episodi di ingiustizie, truffe e corruzione, si è reso (inaspettatamente) portatore di contenuti fuorvianti e pericolosi riguardo alla percezione del tragico fenomeno della violenza di genere.
Al punto di raccogliere l’idea, sostenuta da alcuni, che le denunce presentate dalle donne contro violenze sessuali e domestiche, o atti di pedofilia, sia in gran parte “falsa”, addirittura indotta da un presunto malcostume femminile di denunciare “falsi abusi” al puro scopo di fare dispetti a persone di sesso maschile o di ricattare i rispettivi compagni.


Un’idea rivoltante, che nessun riscontro ha nella realtà, e che comporta il gravissimo pericolo di alzare ulteriormente il tasso di misoginia in un paese che vanta già un tristissimo primato nel continuo susseguirsi di femminicidi.


Un’idea che fa capolino anche in un servizio dall’eloquente titolo “Stupro.. o sesso?”
[http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/392733/casciari-sesso-o-stupro-.html]

presentato nella puntata del 2 giugno, in cui si mette in dubbio una sentenza di colpevolezza per stupro aggravato, senza alcun elemento serio. Dunque sulla base di cosa? Del parere dei due condannati.
Un servizio che ci ha profondamente indignato. I due uomini, condannati a 5 anni per stupro di gruppo e lesioni personali aggravate, hanno potuto dichiarare, davanti a milioni di persone, che la sentenza è persecutoria in quanto basata praticamente sul nulla: loro sono innocenti, in quanto adescati da una donna che ha richiesto di far sesso con loro. Cioè il quadro è esattamente lo stesso fornito eternamente dagli accusati, in tutti i processi per stupro che si rispettino: le vere vittime sono loro, mentre il colpevole è chi denuncia lo stupro. Una donna colpevole di calunnia e di avere ingiustamente devastato la loro vita di bravi ragazzi e lavoratori.
In nessun conto sono tenute le lesioni riscontrate dalla vittima al pronto soccorso:abrasioni agli arti, ecchimosi diffuse in tutto il corpo e sul volto. Secondo l’autorevole parere degli intervistati la ragazza se li è procurati nella passione di un atto consenziente: girandosi più volte nell'erba, e poi stava carponi sul terreno, è normale che avesse dei graffietti sulle ginocchia.
E perché la ragazza avrebbe deciso di affrontare un processo per stupro?
perché il giorno dopo si sarà pentita: di cosa? della sua intraprendenza sessuale, e avrà voluto dimostrare che non era colpa sua, andando così a denunciare i due sconosciuti al solo scopo di danneggiarli.
E cosa avrebbe giustificato un servizio che, oltre a colpevolizzare una vittima, infanga il lungo e paziente lavoro degli inquirenti? inesistenti risvolti oscuri.
In conclusione, il conduttore commenta la vicenda adombrando che questa sentenza non convince, e conclude dicendo: non esprimiamo giudizi, ma aspettiamo l'esito del processo di appello.
Si, anche noi. Con fiducia verso la magistratura, che non pensiamo metta in atto strategie persecutorie verso il genere maschile.


Ultimo, e non meno importante: i processi si devono fare solo nelle aule di giustizia, dove sono valutati gli elementi reali per farli. Non in tv, per giunta dando la parola ai soli accusati.
Ferme tutte le garanzie costituzionali a difesa degli imputati e delle vittime, la giustizia "fai da te" suggerita in questo servizio delle Iene è inaccettabile nella tesi adombrata, e anche nel metodo, gravemente scorretto.


Pensiamo che il programma e i responsabili di rete si debbano scusare, e sconfessare senza reticenze simili contenuti e la filosofia che vi è sottesa.
Noi, invitando a una maggiore vigilanza nella qualità dei messaggi, e negli esiti che possono avere, chiediamo le scuse formali del programma e dei responsabili di rete.
3 giugno 2013
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7595
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #25 il: Giugno 08, 2013, 14:31:30 pm »
invio io agli indirizzi come aderenti al Forum sulla Questione Maschile

leiene@mediaset.it

luca.tiraboschi@mediaset.it
ufficiostampa@mediaset.it
segreteria.nazionale@slc.cgil.it

invio anche sulla lista U3000
inviterei ad estendere su facebook e twitter
Guit potrebbe chiedere a Uomini Beta, così vediamo se aderiscono alle nostre iniziative come  noi aderiamo alle loro

solleciterei anche il massimo di invii personali

(ho dovuto fare una aggiunta perchè essendo sganciata dal contesto non era facilmente interpretabile)

Citazione
Care Iene,
 Con la presente siamo a porgervi i nostri sentiti ringraziamenti per aver mandato in onda un servizio nel quale avete scelto di non strumentalizzare una particolare vicenda a scopi sociopolitici o di audience: quella relativa a due giovani condannati per stupro in primo grado che si protestano innocenti.
 Vi ringraziamo per esservi ricordati che in Italia esiste il principio di presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva.
 Il diritto ad un giusto processo e l’eguaglianza di fronte alla legge indipendentemente dal genere di appartenenza, sanciti dalla nostra Costituzione, sono fondamenti di ogni Paese civile.
 Complimenti per l’ottimo lavoro ed in bocca al lupo.
 
 A nome del forum sulla Questione Maschile
 www.questionemaschile.org
 
 Cosimo Tomaselli
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati