Autore Topic: La Repubblica dei social  (Letto 167 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17860
  • Sesso: Maschio
La Repubblica dei social
« il: Novembre 03, 2021, 20:01:06 pm »
Leggi misandriche a parte, il rigetto della famiglia e la tensione nei rapporti di coppia hanno una radice consumistica, specialmente nelle donne.
Il valore, oggi, è il futile consumo: si lavora per consumare e si consuma per lavorare, in una perdita di scopo che porta all’indifferenza.
Possiamo aspettarci impegno e disponibilità al sacrificio in una società fondata su Facebook e Instagram?
La popolazione adulta andrebbe "deprogrammata" prima di far nascere e crescere figli in simili mani:
https://www.coscienzamaschile.com/blog/famiglia-social-donne/
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.