Autore Topic: "What women want?": le bugie delle donne in poche parole.  (Letto 761 volte)

Offline Simone Racioppa

  • Utente
  • *
  • Post: 11
  • Sesso: Maschio
"What women want?": le bugie delle donne in poche parole.
« il: Ottobre 18, 2018, 12:38:27 pm »
Nell'ultima lettera ci sono andato un po’ più pesante (qualora non aveste letto le mie lettere ecco il link: https://www.letterealdirettore.it/author/simone-racioppa/ ), sfortunatamente non abbastanza da far retrocedere (se non far tentennare) il nemico. Stavolta spero riuscire ad assestare un bel colpo critico a quel castello di carte che è la loro autostima, e a mettere in guardia quegli uomini assuefatti agli ormoni e feromoni per evitare che si ritrovino a essere protagonisti di un NETORARE… No, non quelli che hanno il “bacchettone magico” (il “mistico” fallo da 30cm) e che si sbattono felicemente le femmine degli altri cornuti, ma quei cornuti e contenti che appena scoprono di avere ricevuto una bella scorta di palchi perdonano i peccati della loro dolce metà (farcita di “-burro” con la “S”) neanche fossero dei preti che svendono la Misericordia Divina. In sostanza, lo scopo è di mettere in evidenza l’incoerenza delle femmine soffermandoci su tutte le balle che vi hanno raccontato e continueranno a raccontare, e il significato occulto dietro le loro frasi (pari a delle leggende metropolitane) che cantano lodi alla loro PRESUNTA PUREZZA INTERIORE. Purtroppo non è chiaro a tutti che le femmine vivono di bugie e mezze verità, che le dicano o vengano dette loro non ha importanza.
Certi uomini dovrebbero imparare a reagire ai mazzi da 52 carte di 2 di picche con un po’ di sano odio gratuito verso il genere femminile.

BUGIA: Le donne non guardano i soldi.
VERITA’: Le femmine guardano SEMPRE ai soldi, e se hai un buon numero di cifre sul conto e il portafoglio bello massello è meglio.

B: Alle donne non importa della bellezza e dell’aspetto fisico in un uomo.
V: Se le donne potessero scegliere tra uno bello e uno brutto, l’esito è scontato dato che scelgono SEMPRE il BELLO. Idem per l’aspetto fisico, seguono sempre la moda, ovvero cercare il palestrato dalla pelle abbronzata/scura e occhi chiari. Se tutti i nerd fossero DI moda/tendenza, andrebbero cercando i nerd. C’è da aggiungere inoltre che non accadrà MAI una cosa del tipo “La Bella e la Bestia” (è più facile che un uomo colto e galante riceva i 2 di picche e si trasformi in bestia, che non un belloccio ignorante), spero di essere stato chiaro…

B: Le donne guardano la personalità e l’intelligenza in un uomo.
V: Si da il caso che per avere personalità bisogna aver cervello. Peccato che le femmine preferiscano uno che sia più stupido di loro (altrimenti come potrebbero tradire tutte le volte senza essere scoperte?). Per avere più chances di successo nel trovare un pollo, le femmine cercano tra la massa di imbecilli senza personalità, ovvero quelli che seguono la moda.

B: Le donne cercano il “bravo ragazzo”.
V: (Veramente c’è bisogno di commentare ‘sta minchiata??)… Il cosiddetto “bravo ragazzo” rientra nella categoria dei beta per via della sua docilità (del suo DOMESTICAMENTO), mentre lo “stronzo” (di solito bello e con i soldi) rientra nella categoria degli Alpha per via del suo essere dominante e selvatico. Prima si fanno ingravidare dallo stronzo, ma poi il bravo ragazzo lo cercano sempre (guarda un po’!) per attribuirgli (in maniera fraudolenta) la paternità (ecco perché poi i coglioni senza uno straccio di femmina si accettano di mettersi in casa figli di ignoti, i “bastardini”), e quindi per non accudire il figlio da sole farebbero carte false.

B: Per conquistare una donna ci vuole tempo, devi catturare il suo interesse.
V: Un uomo di media bellezza (o anche brutto) ci impiega molto più tempo rispetto a uno bello a conquistare una femmina, la quale è disposta a farsi farcire tutti i buchi anche al primo appuntamento col belloccio di turno. E le femmine, purtroppo, non capiscono che con un uomo non possono tirarsela per ANNI, perché dopo 40 giorni circa noi cerchiamo altrove e loro fanno la figura delle principessine mancate.
 
B: L’uomo non fa il primo passo: è sempre la donna che ti fa capire tramite segnali se ti puoi avvicinare, quindi sono sempre loro a scegliere.
V: Ah, ma davvero? Se una femmina è cessa può anche lanciare tutti i segnali che vuole, ma non se la caga nessuno eccetto gli sfigati, quindi la prima scelta spetta a noi. Le femmine dicono di darti il buco della ciambella anche se sono loro a prendere il savoiardo. Prima vogliono che sia l’uomo a fare il primo passo, poi non vogliono che l’uomo si avvicini. Prima vogliono essere guardate e ammirate i tutta la loro bellezza/femminilità/sensualità, ma poi non vogliono essere fissate a lungo… ECCHECCAZZO!

B: Alle donne non piace parlare di ex…
V: Infatti faranno finta di non aver avuto fidanzati in precedenza, o non ne vogliono parlare per paura che tu possa dar loro della “puttana” e sinonimi annessi, anche quando questa ha avuto 10^123 cazzi e hanno contratto delle malattie trasmissibili sessualmente (anche se hanno fatto le puttane in giro non vogliono che si faccia capire loro che la cosa ci fa soffrire perché non le sentiamo completamente nostre). Se dici di essere single ti eviteranno come l’ebola (se sei single vuol dire che qualcosa non va)… Però se millanti di aver avuto un sacco di ragazze e avere un lungo curriculum sessuale stranamente avrai più chances di successo.

B: Le dimensioni non contano, l’importante è come lo si usa.
V: … Però non ti verranno mai a dire che avere il cazzo di almeno 30cm (13cm da ficcare e gli altri 17cm tanto per sicurezza nel caso la sua vagina fosse profonda 20cm) aiuta molto.

B: Alle donne non piacciono le bugie.
V: A NESSUNO PIACCIONO, peccato che loro possano MENTIRE SU OGNI COSA, mentre tu sia OBBLIGATO A DIRE SEMPRE LA VERITA’.

B: Le donne non sanno quel che vogliono, sono “complicate”.
V: Le femmine sanno quel che vogliono, ma non te lo verranno mai a dire, perché se si venisse a sapere perderebbero magicamente la loro aura di “mistero”. La verità è che sono loro a voler esser complicate, quindi imparate a comprendere che sono infantili e superficiali.

B: Le donne non sono tutte uguali.
V: Le femmine sono TUTTE UGUALI, si differenziano solamente in chi MENTE SPUDORATAMENTE (millantando di essere serie, brave, ecc.) e in chi manifesta apertamente la propria zoccolaggine.

A riprova del fatto che le femmine sono delle ritardate, vi basta vedere anche il comportamento delle Principesse Disney (Belle ad esempio… ).

E’ tutto per ora…
Scrivetemi se avete altre informazioni da darmi su altre bugie che le bastarde e i loro cagnolini dicono spudoratamente.