Autore Topic: Las Vegas, STRAGE DI DONNE?  (Letto 837 volte)

Offline kautostar

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1562
Las Vegas, STRAGE DI DONNE?
« il: Ottobre 04, 2017, 23:49:11 pm »
IL MATTINO e IL MESSAGGERO titolano STRAGE DI DONNE, ma finora tra le vittime identificate ci sono 31 donne e 19 uomini...per puro caso(premesso che è noto che il killer ha sparato a caso, anche avesse voluto prendere la mira, da quell'altezza e di notte non avrebbe mai potuto fare distinzioni di sesso!) le vittime femminili sono 12 in più degli uomini(nelle liste pubbliche mancano all'appello ancora 9 vittime non identificate, quindi il gap donne/uomini potrebbe anche essere inferiore!)

NON SI VERGOGNANO I GIORNALI ITALIANI AD USCIRE CON CERTI TITOLI?(domanda retorica)

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/vittime_las_vegas_paddock-3277830.html
http://www.ilmattino.it/primopiano/esteri/las_vegas_strage_concerto_killer_armi-3277737.html

Online Massimo

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4979
Re:Las Vegas, STRAGE DI DONNE?
« Risposta #1 il: Ottobre 05, 2017, 00:20:16 am »
Di che ti stupisci, caro kautostar? 31 donne fanno GIA' una strage, non lo sapevi? Non lo sarebbe se appartenessero al sesso maschile.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 7963
  • Sesso: Maschio
Re:Las Vegas, STRAGE DI DONNE?
« Risposta #2 il: Ottobre 05, 2017, 00:20:26 am »
http://www.repubblica.it/esteri/2017/10/03/foto/strage_di_las_vegas_-177222229/1/#1

Citazione
"Non hanno fatto niente quando sono stati uccisi dei bambini. Non ho alcuna speranza che i repubblicani possano fare la cosa giusta. Non sono neanche comprensiva verso le vittime, perché spesso i fan della musica country sono repubblicani armati". Per questo post su Facebook, Hayley Geftman-Gold è stata licenziata in tronco. La 41enne vice presidente e consulente legale della Cbs ha pubblicato incautamente sul social la sua opinione sul massacro di Las Vegas, nelle ore immediatamente successive la strage. La cancellazione immediata del post non è servita a nulla. Lo screenshot stava già circolando in rete. Immediata la reazione dell'emittente che ha parlato di commenti "profondamente inaccettabili". "Questa persona, che lavorava da noi da circa un anno, ha violato gli standard della nostra azienda".
Geftman-Gold, all'inzio del post, si riferisce alla strage di Sandy Hook nel dicembre 2012, quando furono uccisi 20 bambini all'interno di una scuola elementare in Connecticut. La manager, democratica convinta e sposata con tre bambini, è sempre stata molto critica verso i repubblicani. La notte delle elezioni presidenziali  aveva organizzato un party in strada in onore di Hillary Clinton.


Citazione
Non sono neanche comprensiva verso le vittime, perché spesso i fan della musica country sono repubblicani armati".

Perfetto e come mai nessuno di questi (queste...?) repubblicani armati ha risposto al fuoco...?

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 7963
  • Sesso: Maschio
Re:Las Vegas, STRAGE DI DONNE?
« Risposta #3 il: Ottobre 05, 2017, 00:22:41 am »

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Las Vegas, STRAGE DI DONNE?
« Risposta #4 il: Ottobre 05, 2017, 16:36:49 pm »
IL MATTINO e IL MESSAGGERO titolano STRAGE DI DONNE, ma finora tra le vittime identificate ci sono 31 donne e 19 uomini...per puro caso(premesso che è noto che il killer ha sparato a caso, anche avesse voluto prendere la mira, da quell'altezza e di notte non avrebbe mai potuto fare distinzioni di sesso!) le vittime femminili sono 12 in più degli uomini(nelle liste pubbliche mancano all'appello ancora 9 vittime non identificate, quindi il gap donne/uomini potrebbe anche essere inferiore!)

NON SI VERGOGNANO I GIORNALI ITALIANI AD USCIRE CON CERTI TITOLI?(domanda retorica)

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/vittime_las_vegas_paddock-3277830.html
http://www.ilmattino.it/primopiano/esteri/las_vegas_strage_concerto_killer_armi-3277737.html


No, non si vergognano, perchè con le falsità ed il letame che propinano giornalmente si riempono il portafoglio. Farebbero bene a vergognarsi coloro che comprano ancora certa carta igienica perchè, se certa spazzatura vende ancora, la colpa è loro.

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2541
  • Sesso: Maschio
Re:Las Vegas, STRAGE DI DONNE?
« Risposta #5 il: Ottobre 05, 2017, 17:26:06 pm »
Adesso il fatto che mi piacciano (pur non impazzendoci) il country e il bluegrass fa di me un repubblicano armato :w00t: ?
Meglio un giorno da Tex Willer che cento da Julia Kendall.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 13167
  • Sesso: Maschio
Re:Las Vegas, STRAGE DI DONNE?
« Risposta #6 il: Ottobre 05, 2017, 17:42:19 pm »
Ma quale strage di donne, era un "democratico" anti-Trump:

http://www.maurizioblondet.it/antifa-lo-sterminatore-las-vegas-non-si-dice/

La galassia violenta e corpuscolare di gruppi rossi e neri (anarchici) che, da quando è stato eletto Trump, secondo loro esponente della frangia fascista della società, sono passati all’azione diretta. Picchiano, minacciano, interrompono riunioni della “destra” (altra galassia),   a cui negano con le cattive l’agibilità politica, il diritto di riunione e di parole: “Hate speech is not free speech”,  i discorsi d’odio non hanno (diritto alla ) libertà di parola, è uno dei loro slogan. Nutrono   una ideologia anarco comunista, contro le “tre oppressioni: razzismo, sessismo, capitalismo”.  Insomma si credono anti-sistema ma sono  la guardia armata del Politicamente Corretto Totale, i picchiatori del conformismo del Sistema portato al parossismo demente.

Snowflakes e black-bloc, politici e giornalisti di grido partecipano alla frenesia,   si contagiano a vicenda.  Molti psichiatri Usa hanno diagnosticato – non scherzano –  una nuova sindrome: “President Trump Stress Disorder”, caratterizzato da “angoscia, ansia, attacchi di panico” che cresce con il crescere del  caos della stessa presidenza. “A sinistra è una epidemia di malessere psicologico vera e propria”, rivelano gli psichiatri al New York DAily News:

http://www.nydailynews.com/news/politics/cope-president-trump-stress-disorder-article-1.3414933

Una sindrome che può calmarsi, temporaneamente, solo attaccando fisicamente i concittadini nemici, deplorevoli votanti per Trump o lettori di Breitbart.  Una senatrice  dello Stato del Missouri, tale Chappelle-Nadal, ha postato su Facebook il moderato auspicio: “Io spero che sia assassinato!”. Interpellata dal Secret Service (il servizio di protezione presidenziale)  s’è giustificata: “Sono molto frustrata”.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.