Autore Topic: LE IENE. SESSO O STUPRO?  (Letto 4138 volte)

Offline dimitri

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 241
  • Sesso: Maschio
LE IENE. SESSO O STUPRO?
« il: Giugno 04, 2013, 17:35:04 pm »
Ciao boys and girls,
Vi propongo una bozza di messaggio di "solidarietà", scritto con alcuni amici, che potremmo inviare alla redazione delle IENE o singolarmente o come forum, poi decidiamo.

Care Iene,
con la presente siamo a porgerVi i nostri sentiti ringraziamenti e manifestarVi la nostra solidarietà per i feroci attacchi che state subendo e che subirete nei prossimi giorni per aver osato mandare in onda un servizio nel quale aveTe scelto, come dovrebbe avvenire normalmente in un paese civile, di non strumentalizzare una singola vicenda per “massacrare” in via pregiudiziale tutto il “genere maschile”.

Probabilmente nell’assemblaggio del servizio non aveTe dimenticato che si stava parlando di due "esseri umani" e non di due oggetti da utilizzare per fini di politica criminale. Del resto appartiene ai primordi della civiltà giuridica il concetto che ove un soggetto non venga punito nella misura corrispondente all’effettiva gravità del reato commesso ma nella misura ritenuta necessaria ad intimorire coloro che potrebbero delinquere, ci si troverebbe in presenza di una grave lesione del valore della dignità umana del singolo individuo; cosa che purtroppo accade continuamente.

Tralasciando che in Italia “esisterebbe” anche il principio di presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva e che quindi ad oggi i due ragazzi “dovrebbero” ancora considerarsi presumibilmente innocenti, noi non crediamo abbiate commesso un sacrilegio mortale nel lasciar trasparire che possa esistere almeno un “dubbio”, almeno una possibilità che i due ragazzi, anche se di sesso maschile, nella circostanza possano aver detto la verità, soprattutto alla luce delle risultanze istruttorie.
Tuttavia evitiamo di entrare nel merito del caso specifico in quanto sappiamo perfettamente che sieTe in grado di difenderVi molto molto meglio di noi.

Vogliamo solo precisare che, a differenza di quanto si vuol lasciar credere, nei movimenti maschili, di cui facciamo parte e fan parte anche diverse donne, nessuno vuole approvare, favorire o coprire politicamente stupri ed omicidi, ci mancherebbe. Queste sono solo scemenze messe in circolazione da frange estreme del femminismo per distruggere il dissenso.

Noi cerchiamo solo di difendere la nostra dignità di uomini.
Noi rifiutiamo solo di subire passivamente ed in silenzio una condanna di massa e di essere esibiti agli occhi del mondo come un popolo di assassini e stupratori solo perché appartenenti al genere maschile.
Noi non ci riteniamo colpevoli o responsabili per reati da noi non personalmente commessi, non voluti e non evitabili e non vogliamo subirne le conseguenze, come invece purtroppo presto accadrà con la promulgazione di leggi peraltro palesemente incostituzionali.

Noi cerchiamo solo di difenderci, per quanto possiamo, da un regime permeato da una ideologia sessista dittatoriale e totalitaria. Il medesimo regime che al momento Vi tiene sotto attacco per il sol fatto di essere stati civili, e dinnanzi a cui Vi auguriamo e ci auguriamo non siaTe costretti a chinare il capo.
Cordiali saluti
Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7210
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #1 il: Giugno 04, 2013, 18:11:34 pm »
proporrei:

Citazione
Care Iene,
con la presente siamo a porgerVi i nostri sentiti ringraziamenti e manifestarVi la nostra solidarietà per i feroci attacchi che state subendo e che subirete nei prossimi giorni per aver osato mandare in onda un servizio nel quale aveTe scelto, come dovrebbe avvenire normalmente in un paese civile, di non strumentalizzare una singola vicenda per “massacrare” in via pregiudiziale tutto il “genere maschile”.

Probabilmente nell’assemblaggio del servizio non aveTe dimenticato che si stava parlando di due "esseri umani" e non di due oggetti da utilizzare per fini audience.
Vi ringraziamo per esservi ricordati che in Italia c'è ancora il principio di presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva e che quindi ad oggi i due ragazzi dovrebbero ancora essere considerati presumibilmente innocenti e come tali trattati. Per alcuni voi avete avuto l'imperdonabile ardire di ritenere che non è possibile escludere oltre ogni ragionevole dubbio che in questa circostanza questi giovani possano anche aver detto la verità.

Cogliamo l'occasione per precisare che nei movimenti maschili di cui facciamo parte nessuno approva, favorisce o copre politicamente stupri ed omicidi, ci mancherebbe.

Noi cerchiamo solo di difendere la giustizia e il diritto ad un giusto processo, soprattutto e a maggior ragione per chi è innocente.

Noi non ci riteniamo colpevoli o responsabili a priori per reati da noi non personalmente commessi, da noi non voluti e da noi non evitabili.

Cordiali saluti
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 12689
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #2 il: Giugno 04, 2013, 18:36:27 pm »
Propongo alcune modifiche:

Care Iene,
con la presente siamo a porgerVi i nostri sentiti ringraziamenti e manifestarVi la nostra solidarietà per i feroci attacchi che state subendo e che subirete nei prossimi giorni, per aver osato mandare in onda un servizio nel quale avete scelto, come dovrebbe avvenire normalmente in un paese civile, di non strumentalizzare una particolare vicenda a fini discriminatori.

Probabilmente nella preparazione  del servizio non avete dimenticato che si stava parlando di esseri umani e non di marionette da utilizzare a scopi sociopolitici. Del resto appartiene ai primordi della civiltà giuridica il concetto che ove un soggetto non venisse punito proporzionalmente alla gravità del reato commesso, ma a fini di intimidazione e controllo sociale, ci si troverebbe in presenza di una grave lesione della dignità umana e di una riduzione della giustizia ad espediente fazioso, come purtroppo accade continuamente.

Tralasciando che in Italia esiste il principio di presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva,  non crediamo abbiate commesso un’offesa al popolo italiano nell’ipotizzare che possa esistere almeno un dubbio, una possibilità che i due ragazzi, anche se di sesso maschile, nella circostanza possano aver detto la verità, soprattutto alla luce delle risultanze istruttorie.

Vogliamo precisare che, a differenza di quanto si vuol lasciar credere, nei movimenti per la tutela dei diritti maschili, di cui facciamo parte e fan parte anche donne, nessuno vuole approvare, favorire o coprire politicamente stupri ed omicidi. Queste non sono che menzogne diffuse allo scopo di far tacere il dissenso.

Noi cerchiamo solo di difendere la nostra dignità di uomini.
Noi rifiutiamo di subire passivamente ed in silenzio una condanna di massa e di essere esibiti agli occhi del mondo come assassini e stupratori solo perché appartenenti al genere maschile.
Noi non ci riteniamo colpevoli o responsabili per reati da noi non personalmente commessi né voluti  e non vogliamo subirne le conseguenze, come invece purtroppo presto accadrà con la promulgazione di leggi palesemente incostituzionali.

Noi cerchiamo solo di difenderci, per quanto possiamo, da un regime permeato da una ideologia sessista dalla inquietante deriva totalitaria. Il medesimo regime che al momento Vi tiene sotto attacco per il sol fatto di essere stati civili, e dinnanzi a cui Vi auguriamo e ci auguriamo non siate costretti a chinare il capo.
Cordiali saluti
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline controcorrente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1377
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #3 il: Giugno 04, 2013, 19:36:15 pm »
Approvo in pieno. Si magari con qualche modifica purchè non si stravolga. L'importante è che questo messaggio o lettera venga spedito/a alla redazione de "LE IENE".

Ottima iniziativa Dimitri, COMPLIMENTI!  :ok:

Alberto86

  • Visitatore
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #4 il: Giugno 04, 2013, 21:49:30 pm »
Mi associo. Ottima idea di Dimitri.

Non sarebbe anche il caso di far riflettere Le Iene sulla convenzione di Istanbul e sulla deriva censoria, discriminatoria ed anti-maschile che un tale scempio porterà sicuramente?

Offline dimitri

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 241
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #5 il: Giugno 05, 2013, 11:32:55 am »
Contropropongo.
Che ne dite se la versione definitiva la inviassimo come forum e chiedessimo anche l'adesione di tutti gli altri movimenti maschili?

Care Iene,
con la presente siamo a porgerVi i nostri sentiti ringraziamenti e manifestarVi la nostra solidarietà per i feroci attacchi che state subendo e che subirete nei prossimi giorni, per aver osato mandare in onda un servizio nel quale avete scelto, come dovrebbe avvenire normalmente in un paese civile, di non strumentalizzare una particolare vicenda per discriminare e colpevolizzare tutto il genere maschile.

Probabilmente nella preparazione  del servizio non avete dimenticato che si stava parlando di “esseri umani” e non di marionette da utilizzare a scopi sociopolitici o per fini audience.

Vi ringraziamo per esservi ricordati che in Italia esista ancora il principio di presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva e che quindi ad oggi i due ragazzi dovrebbero ancora essere considerati presumibilmente innocenti e come tali trattati. Del resto non crediamo abbiate commesso un’offesa al popolo italiano nell’ipotizzare che possa esistere almeno un dubbio, una possibilità che i due ragazzi, anche se di sesso maschile, nella circostanza possano aver detto la verità, soprattutto alla luce delle risultanze istruttorie.

Cogliamo l'occasione per precisare che, a differenza di quanto si vuol lasciar credere, nei movimenti per la tutela dei diritti maschili, di cui facciamo parte e fan parte anche donne, nessuno vuole approvare, favorire o coprire politicamente stupri ed omicidi. Queste non sono che menzogne diffuse allo scopo di far tacere il dissenso.

Noi cerchiamo solo di difendere la nostra dignità di uomini.

Noi rifiutiamo di subire passivamente ed in silenzio una condanna di massa e di essere esibiti agli occhi del mondo come assassini e stupratori solo perché appartenenti al genere maschile.

Noi non ci riteniamo colpevoli o responsabili per reati da noi non personalmente commessi né voluti e non vogliamo subirne le conseguenze, come invece purtroppo presto accadrà con la promulgazione di leggi palesemente incostituzionali.

Noi cerchiamo solo di difendere il diritto ad un giusto processo, soprattutto e a maggior ragione per chi è innocente.

Noi cerchiamo solo di difenderci, per quanto possiamo, da quello che ormai può essere considerato un regime permeato da una ideologia sessista dalla inquietante deriva totalitaria. Il medesimo regime che al momento Vi tiene sotto attacco per il sol fatto di essere stati civili, e dinnanzi a cui Vi auguriamo e ci auguriamo non siate costretti a chinare il capo.

Cordiali saluti


Mi associo. Ottima idea di Dimitri.

Non sarebbe anche il caso di far riflettere Le Iene sulla convenzione di Istanbul e sulla deriva censoria, discriminatoria ed anti-maschile che un tale scempio porterà sicuramente?

Ce ne sarebbero tante di storie di quotidiana ingiustizia da raccontare. Si potrebbe chiedere un'intervista.
Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7210
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #6 il: Giugno 05, 2013, 11:40:04 am »
bene, ho aggiunto un sondaggio

manda un mp a Guit se riesce a coinvolgere uominibeta
io mando in lista U3000 (appena abbiamo un minimo di consenso)
poi metteremo sul blog -> twitter -> facebook
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Animus

  • Veterano
  • ***
  • Post: 4409
  • Sesso: Maschio
    • uomini3000
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #7 il: Giugno 05, 2013, 12:21:13 pm »
Ho messo no.
Se si vuole sperare che venga accettato e magari letto in tv, bisogna aggiungerli quel pizzico di pungente ironia che solo un Grande della qm, al pari di un grande chef che riesce a rendere squisita anche una pietanza "volgare", riesce ad aggiungergli.

Rino? :cool:
Ti sentirai più forte, un uomo vero, oh si , parlando della casa da comprare, eggià, e lei ti premierà, offrendosi con slancio.  L'avrai, l'avrai, con slancio e con amore … (Renato Zero)

Ha crocifissi falci in pugno e bla bla bla fratelli (Roberto Vecchioni)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 12689
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #8 il: Giugno 05, 2013, 16:13:46 pm »
Ho messo sì ma se si vuole farlo leggere in onda deve essere probabilmente molto più sintetico e dal linguaggio meno 'politico', oltre che sottoscritto da più associazioni possibili.
Per esempio:

Care Iene,
con la presente siamo a porgerVi i nostri sentiti ringraziamenti  per aver mandato in onda un servizio nel quale avete scelto, di non strumentalizzare una particolare vicenda a scopi sociopolitici o di audience.
Vi ringraziamo per esservi ricordati che in Italia esiste il principio di presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva.
Il diritto ad un giusto processo e l’eguaglianza di fronte alla legge indipendentemente dal sesso sono fondamenti di ogni Paese civile.
Complimenti per l’ottimo lavoro ed in bocca al lupo.

Più sfumato ma si capisce ed è in linea con quanto letto in onda. Senza contare che le questioni giudiziarie le hanno a cuore :lol:
« Ultima modifica: Giugno 05, 2013, 16:30:27 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 12689
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #9 il: Giugno 05, 2013, 16:34:45 pm »
Edit:

Care Iene,
Con la presente siamo a porgerVi i nostri sentiti ringraziamenti per aver mandato in onda un servizio nel quale avete scelto, di non strumentalizzare una particolare vicenda a scopi sociopolitici o di audience.
Vi ringraziamo per esservi ricordati che in Italia esiste il principio di presunzione di non colpevolezza fino a condanna definitiva.
Il diritto ad un giusto processo e l’eguaglianza di fronte alla legge indipendentemente dal genere di appartenenza, sanciti dalla nostra Costituzione, sono fondamenti di ogni Paese civile.
Complimenti per l’ottimo lavoro ed in bocca al lupo.

Al di là dei contenuti della lettera, la menzione delle associazioni per la tutela dei diritti maschili sarebbe importante anche per il loro sdoganamento agli occhi dell'opinione pubblica.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline dimitri

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 241
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #10 il: Giugno 05, 2013, 16:54:18 pm »
Forse sarebbe meglio riaprire il sondaggio dando la possibilità di scegliere tra le varie versioni (io escluderei solo la mia prima in quanto la seconda mi piace molto di più).
Detto questo, a mio avviso in primo luogo dubito che il comunicato verrà letto in diretta, e questo a prescindere dal linguaggio utilizzato.
In secondo luogo evidenzio che ho letto la lettera di protesta inviata alla redazione ed al direttore di rete dalle associazioni femministe ed è senz’altro più lunga della mia ultima versione. Un comunicato così sintetico come quello proposto da Vicus secondo me non è sufficiente a replicare efficacemente a quanto dalle associazioni stesse evidenziato.
Comunque siamo in democrazia NOI eh! :D La mia è solo un opinione personale. Poi quello che deciderà la maggioranza a me andrà bene. Spero solo che sia una o che sia l'altra che qualcosa la si riesca ad inviare.

Per l'adesione del maggior numero di associazioni sono assolutamente d'accordo con Vicus. A riguardo, voi che siete più esperti di me, potreste segnalarmi i forum presenti sul web che si occupano di questi argomenti? Dalla parte maschile ovviamente..  :P
Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza.

Alberto86

  • Visitatore
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #11 il: Giugno 05, 2013, 17:37:48 pm »
Ho votato si.

Per me è ok, anche se bisognerebbe aggiungere qualcosa sulla convenzione di Istanbul.

Leverei dalla parte iniziale "i nostri sentiti ringraziamenti " dato che alla fine non è che sia stato fatto tutto questo grande servizio pro-QM. 

Offline controcorrente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1377
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #12 il: Giugno 05, 2013, 17:56:13 pm »
Voto anch'io si e quoto Alberto al 100% sul fatto che bisogna inserire la Convenzione di Istanbul. Se fatta presente, sono convinto che "Le Iene" ne parleranno prima o poi.
Per favore, non facciamoci mille paranoie. Va bene aggiustare il contenuto, ma spediamo questa lettera il prima possibile. Max entro sette giorni.

Offline dimitri

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 241
  • Sesso: Maschio
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #13 il: Giugno 05, 2013, 18:07:41 pm »
Figuratevi se io non sono d'accordo per una protesta feroce verso la convenzione. Ma già è troppo lungo così. Se ci mettessimo anche a parlare della convenzione ne verrebbe fuori un papiro. 
Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza.

Alberto86

  • Visitatore
Re:LE IENE. SESSO O STUPRO?
« Risposta #14 il: Giugno 05, 2013, 18:42:43 pm »
Figuratevi se io non sono d'accordo per una protesta feroce verso la convenzione. Ma già è troppo lungo così. Se ci mettessimo anche a parlare della convenzione ne verrebbe fuori un papiro.


Per me basterebbe inserirci un semplice e brevissimo riferimento, accompagnato da riflessioni di preoccupazione, senza approfondire ulteriormente la questione. Tanto una volta che è stata messa loro la pulce nell'orecchio non ci vuole molto affinché vadano ad approfondirla.  ;)
D'altronde basta una semplice ricerca su Google ed il link del pdf della convenzione femminista esce subito in primo piano.