Autore Topic: Salve a tutti  (Letto 1293 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline brunopicci

  • Utente
  • *
  • Post: 12
Salve a tutti
« il: Settembre 19, 2023, 14:49:05 pm »
Buongiorno, sono Bruno. Sono felicemente sposato e padre di due figli, un maschio e una femmina. Ho deciso di iscrivermi a questo forum perché mi sono reso conto che i problemi degli uomini nella società stanno aumentando in modo esponenziale e credo sia necessario essere sempre più solidali ed organizzati per superarli.

Ero una persona che vedeva di buon occhio il femminismo, in quanto sono favorevole all'uguaglianza di genere nella società. Tuttavia, mi sono ricreduto dopo aver proposto un'evoluzione del movimento verso l'equalitarismo e essere stato criticato da molte femministe perché, in quanto uomo, non potevo rappresentare i problemi femminili, e anche perché il focus principale del movimento è la questione femminile. Allora ho capito che forse era necessario qualcos'altro, poiché il femminismo non si interessava di noi, anzi spesso ci boicottava nella giusta rivendicazione dei nostri diritti.

Ho ricevuto molta vicinanza da femministe che non si riconoscevano in quanto detto sopra e mi sono accorto che una buona componente del femminismo è sana e sarebbe ben felice di far parte di un movimento più egualitario. Credo che se si riuscisse a fondare un movimento del genere, che tenga conto dei diritti di tutte le persone senza dividere in modo stupido in 'noi' e 'voi', molte, ma molte femministe potrebbero farne parte. Credo che la pace sociale non ci sarà mai finché non si capirà che vanno risolti insieme tutti i problemi che entrambi i sessi hanno nella società

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20489
  • Sesso: Maschio
Re:Salve a tutti
« Risposta #1 il: Settembre 19, 2023, 15:14:42 pm »
Benvenuto. E' opinione di chi scrive (non necessariamente del forum) che non siano possibili né auspicabili alleanze di alcun tipo con le femministe, che peraltro non le vogliono nei rari casi in cui attivisti maschili le propongono e che le donne abbiano già fin troppi privilegi
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline brunopicci

  • Utente
  • *
  • Post: 12
Re:Salve a tutti
« Risposta #2 il: Settembre 19, 2023, 15:40:35 pm »
Grazie.
Ok, ci può stare. Era solo un'idea perché penso che solo dialogando ed integrando alla fine si risolveranno i problemi. È vero che con alcune femministe è impossibile dialogare, lo so bene purtroppo, è una battaglia persa, ma io puntavo alla parte sana del movimento, che esiste, ed è quella che non ama le femministe tossiche e che è ben disposta a battersi anche per i diritti degli uomini nel momento in cui anche questi si battono per i loro. Ti assicuro che ci sono bravissime persone tra queste e molto aperte mentalmente. Lo so perché ho già discusso scenari simili con femministe moderate che si sono mostrate favorevoli. Sono la parte silente del movimento. In questo modo si priverebbe il femminismo della parte sana, depotenziandolo totalmente, e potrebbe veramente nascere un movimento che si occupa di tutte le persone, a prescindere dal sesso. Comunque era solo un'idea, un sogno diciamo, forse, dal mio punto di vista, l'unica via di uscita

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20489
  • Sesso: Maschio
Re:Salve a tutti
« Risposta #3 il: Settembre 19, 2023, 15:53:40 pm »
Dialogare col nemico che vuole distruggere gli uomini e le relazioni familiari e indottrina le donne su come formulare false accuse? Sono molto scettico, per usare un eufemismo. Lascio continuare gli altri utenti del forum, sono curioso di sapere cosa ne pensano
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6677
Re:Salve a tutti
« Risposta #4 il: Settembre 19, 2023, 16:17:15 pm »
Buongiorno, sono Bruno. Sono felicemente sposato e padre di due figli, un maschio e una femmina. Ho deciso di iscrivermi a questo forum perché mi sono reso conto che i problemi degli uomini nella società stanno aumentando in modo esponenziale e credo sia necessario essere sempre più solidali ed organizzati per superarli.

Ero una persona che vedeva di buon occhio il femminismo, in quanto sono favorevole all'uguaglianza di genere nella società. Tuttavia, mi sono ricreduto dopo aver proposto un'evoluzione del movimento verso l'equalitarismo e essere stato criticato da molte femministe perché, in quanto uomo, non potevo rappresentare i problemi femminili, e anche perché il focus principale del movimento è la questione femminile. Allora ho capito che forse era necessario qualcos'altro, poiché il femminismo non si interessava di noi, anzi spesso ci boicottava nella giusta rivendicazione dei nostri diritti.

Ho ricevuto molta vicinanza da femministe che non si riconoscevano in quanto detto sopra e mi sono accorto che una buona componente del femminismo è sana e sarebbe ben felice di far parte di un movimento più egualitario. Credo che se si riuscisse a fondare un movimento del genere, che tenga conto dei diritti di tutte le persone senza dividere in modo stupido in 'noi' e 'voi', molte, ma molte femministe potrebbero farne parte. Credo che la pace sociale non ci sarà mai finché non si capirà che vanno risolti insieme tutti i problemi che entrambi i sessi hanno nella società

Un conto è vedere di buon occhio il femminismo all'inizio perchè esprimeva critiche giuste sulla società patriarcale che sacrificava tutti o quasi i diritti feminili per salvaguardare la stabilità della famiglia e non prendeva in nessuna considerazione le aspettative femminili. Un conto ben diverso è ostinarsi a voler stabilire "ponti" o "accordi" o "alleanze" con un movimento che sta facendo la stessa cosa con gli uomini e vorrebbe creare, nonostante menzogne oppure frasi retoriche, una società squilibrata a favore delle donne e tutta costruita  sui "desiderata" delle donne e persino sui loro capricci. La verità è che il femminismo è un'ideologia totalitaria che ha come riferimento un genere, considerato l'incarnazione del bello e del buono e come nemico l'altro genere, considerato invece l'incarnazione del tossico, del violento, del becero e dell'ignoranza. Se questa è l'impostazione che razza di rapporto ti illudi di creare con un movimento che nella teoria e nella prassi proclama l'annichilimento dei "diritti" maschili perchè essi non sono diritti ma "pretese"? Se dunque tu combatti e ti batti per le tue "pretese" tu non sei un legittimo militante di una causa giusta, ma un ladro, un delinquente che vuole mantenere i suoi "ingiusti privilegi". Con che diritto infatti un ladro difende la sua refurtiva o un privilegiato i suoi "privilegi"? Non puoi salvarti neppure in qualità di "collaborazionista" perchè verresti considerato solo come un "disertore del patriarcato" cioè uno che si ha aderito alla causa femminista solo perchè è un "maschio fallito" del quale non fidarsi mai, ma solo da usare come "utile idiota". I maschi, ben che vada, si possono rieducare come dei cockers che possono fare delle commissioni o portarti il giornale o grattarti la schiena dove non arriva la "padrona" (donna infatti significa appunto "signora", ecco perchè il termine piace o non dispiace alle femministe) anche se in fondo mai "rieducato" potrà diventarlo ed esserlo per davvero. Questo, caro amico, è il femminismo oggi e forse lo è stato da sempre ma poichè le ingiustizie economiche, sociali e giuridiche che colpivano le donne erano evidenti, all'inizio è apparso come ideologia "progressista". E tanti, come te, sono stati ingannati. Anch'io all'inizio non ho guardato con antipatia il femminismo: mi pareva logico e giusto che tale movimento, se diceva di combattere per i diritti delle donne, esistesse e manifestasse. Ma poi ho cominciato aguardarle e ad ascoltarle bene e notavo che nei loro slogan ce l'avevano con IL MASCHIO, appunto in quanto tale. E allora mi sono chiesto: "Ma queste qui ce l'hanno davvero con il patriarcato e basta?". La risposta l'ho trovata, perchè me l'hanno fornita loro stesse, proprio dai vari slogans delle femministe: no, non ce l'hanno con il patriarcato e basta: ce l'hanno con noi; ce l'hanno con TUTTI NOI. Perchè ci facciamo i nostri interessi e non interessi femminili altrui, perchè abbiamo una nostra sessualità diversa da quella femminile, perchè non ci poniamo la meta di compiacere le donne SEMPRE E COMUNQUE. Ragion per cui, caro Bruno, il dialogo o, peggio, la militanza con le femministe è tempo perso: tutto quello che NOI MASCHI SIAMO, i nostri interessi, le nostre pulsioni, la nostra stessa sessualità per le femministe è una colpa. Quindi, cosa vuoi dialogare? C'è solo da sperare che la tua interlocutrice sia femminista per interesse e di solito tra opposti interessi un accordo è sempre possibile. Ma se un pò crede alla sua ideologia femminista, tu per lei non sei un interlocutore; sei solo un soggetto da "rieducare" (anche se, come ti ho già detto, mai su di te la rieducazione sarà davvero possibile o soddisfaciente). E' un bene che tu te ne sia finalmente accorto adesso (anche se sarebbe stato meglio che te ne fossi accorto prima: avresti risparmiato del tempo) ma comunque, meglio tardi che mai. Adesso con le tue amiche femministe che DICONO di voler combattere insieme a te per la uguaglianza tra i generi, fai la cosiddetta prova del nove: dille di lasciare il movimento. Se lo farà, allora sarà di sicuro, come dice, per l'uguaglianza. E se no, se non lo farà e non lo vorrà fare, allora vuol dire che non è affatto per l'uguaglianza.

Online Cassiodoro

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 1262
  • Sesso: Maschio
Re:Salve a tutti
« Risposta #5 il: Settembre 19, 2023, 16:58:39 pm »
Benvenuto.
Sono uno di quelli che è interessato a dove vuoi arrivare con i tuoi scritti, avendo avuto una piccola esperienza pubblica di "dialogo" in questo sito con una femminista.

"Credo che la pace sociale non ci sarà mai finché non si capirà che vanno risolti insieme tutti i problemi che entrambi i sessi hanno nella società"

E' difficile raggiungere la pace sociale se una delle due parti non la vuole.
"Sì, sull’orlo del baratro ha capito la cosa più importante" - "Ah sì? E cosa ha capito?" - "Che vola solo chi osa farlo"

Offline brunopicci

  • Utente
  • *
  • Post: 12
Re:Salve a tutti
« Risposta #6 il: Settembre 19, 2023, 17:29:07 pm »
Sono l'ultimo arrivato, ma mi permetto di rispondere perché credo che possano emergere spunti di ragionamento interessanti.

Capisco e in parte condivido ciò che hai scritto. Mi riferisco a quando parli della visione critica che alcune femministe hanno verso gli uomini, al loro focus esclusivo sui diritti delle donne, e così via. Anch'io ho percorso un cammino simile e ho notato che questa componente è potente all'interno del femminismo. Tuttavia, ho anche notato che questa parte del movimento, che è certamente la più attiva e rumorosa, non rappresenta tutte le donne che si definiscono femministe. Anzi, più è estremista nelle sue posizioni, meno rappresenta la maggioranza delle donne. Basta pensare al libro "Io odio gli uomini", che è stato respinto da molte donne sane che si sono sempre considerate femministe.

Dobbiamo chiederci perché il femminismo è così forte. La maggior parte delle donne e degli uomini che si definiscono femministi ma non sono attivisti credono che si tratti solo di uguaglianza, e chi potrebbe mai essere contrario a un tale principio? Solo coloro che si impegnano nell'attivismo scoprono quanto le cose siano diverse. Sono sicuro al cento per cento che queste persone sane sono state ingannate tanto quanto lo sono stato io o tu. Le persone sane non seguono mai l'estremismo, al massimo vengono ingannate da esso, come sta accadendo con il femminismo. La strada per vincere questa battaglia è rimanere sempre ancorati alla giustizia, evitando in ogni modo di radicalizzarsi nell'ideologia. Dobbiamo invece cercare costantemente di parlare, discutere e far comprendere quanto siamo empatici verso gli altri e quanto possiamo aiutarci reciprocamente. Non dobbiamo sembrare uomini pieni di rancore, ma piuttosto individui che amano, soffrono e si impegnano per sostenere le donne perché ci tengono a loro. Sono convinto che tutte le persone sane, uomini e donne che si definiscono femministe oggi, verrebbero da noi spontaneamente, senza nemmeno doverlo chiedere. Nel 2023, uomini e donne (escludendo sempre le persone tossiche) sono stanchi di una guerra dei sessi che nessuno vuole.

Scusatemi, ma quale strategia potrebbe essere migliore di:
- Mantenersi sempre aperti e parlare con tutti per attirare chiunque sia disposto a impegnarsi per migliorare l'umanità nel suo complesso, rispettando sempre i diritti e le aspirazioni degli altri, mantenendo una posizione inattaccabile.
- Far comprendere alla società, soprattutto a coloro che si definiscono femministi, che abbracciamo completamente il concetto di uguaglianza nel femminismo e lo sosteniamo, ma mettiamo anche in evidenza le contraddizioni presenti al suo interno.
- Far capire che finché esiste un oppressore e un oppresso, non ci sarà mai pace, indipendentemente da chi siano. È una logica elementare: in una battaglia di forza, nessuno vincerà mai.
- Non chiediamo nulla, non chiediamo di abbandonare la partecipazione ad altri movimenti, chiediamo solo di condividere i nostri valori e di combattere insieme per essi.
- Non dobbiamo prestare attenzione alle femministe tossiche; non perdiamo tempo a rispondere a loro o a commenti offensivi che fanno, si danneggiano da sole. Concentriamoci invece nel dialogare con le persone sane, facciamo loro vedere chi siamo veramente e permettiamo loro di apprezzarci, poiché saranno poi loro a difenderci

Posso essere un sognatore, ma penso che moltissime persone ci seguirebbero.

Offline brunopicci

  • Utente
  • *
  • Post: 12
Re:Salve a tutti
« Risposta #7 il: Settembre 19, 2023, 17:47:34 pm »
Benvenuto.
Sono uno di quelli che è interessato a dove vuoi arrivare con i tuoi scritti, avendo avuto una piccola esperienza pubblica di "dialogo" in questo sito con una femminista.

"Credo che la pace sociale non ci sarà mai finché non si capirà che vanno risolti insieme tutti i problemi che entrambi i sessi hanno nella società"

E' difficile raggiungere la pace sociale se una delle due parti non la vuole.

Non credo che tutte le donne non vogliano, la mia esperienza di vita mi assicura che questo non sia vero. Comunque, non perdiamo tempo con chi non è interessato; invece, focalizziamoci su chi lo è. Facciamo la cosa giusta nel modo giusto, e vedremo alla fine se l'altra parte non era realmente interessata

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 396
Re:Salve a tutti
« Risposta #8 il: Settembre 19, 2023, 23:21:52 pm »
Sono d'accordo con Vicus e con Massimo.

Per un motivo molto semplice: le femministe mentono. In primis a sè stesse.

A parole tutte diranno di avere a cuore anche i diritti degli uomini. Tutte. Non ce n'è neanche una che ammetta di voler sottomettere il genere maschile. Ammetterlo sarebbe troppo vergognoso.

Non contano le parole, ma i fatti. A parole sono tutte bravissime. Hai mai visto una femminista battersi per i diritti dei padri divorziati, a cui le donne hanno rubato la casa, lo stipendio, i figli, e ogni speranza di vita? Io no, mai. Se ne fregano. Senza neanche uno straccio di coscienza. Anzi, la maggior parte penserà che se lo siano anche meritato, come punizione per non si sa bene cosa.

Punizione per il solo fatto di essere uomini.

Mentono. Fidati. Ingannano sè stesse, e poi anche te.

Non è possibile nessun dialogo con chi mente a sè stessa.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20489
  • Sesso: Maschio
Re:Salve a tutti
« Risposta #9 il: Settembre 19, 2023, 23:28:49 pm »
Con quel che passano i padri separati (e non), suona quasi oltraggioso (per loro) leggere propositi di mani tese su un forum maschile
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Salar de Uyuni

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2927
  • Sesso: Maschio
  • RUMMELSNUFF
Re:Salve a tutti
« Risposta #10 il: Settembre 20, 2023, 00:24:18 am »
Se c'è qualche possibilità residua di dialogo va tentata.
Chiaramente il femminismo dipinge l'uomo come un mostro e prende ogni fatto di cronaca per legittimare questa visione.
Va tentato il dialogo comunque.
Si questo forum ci sono state due femministe una tale lelen svizzera quasi un vent'anni fa e una tale fikasicula che si è tirata su un blog mi pare sul corriere prendendo una parte delle nostre argomentazioni.

Non è stato il massimo.
Potevano impegnarsi di più.
Chiaramente ci debbono essere delle divergenze altrimenti che femminista è?
Il dialogo è stato un po' molto carente.
Un tale secondo me non molto brillante veromummio in teoria della nostra parte si è autoincaricato di aprire un blog insieme a lei con il risultato di un subitaneo divorzio.
Il forum è andato un po' in maretta intestinale perché c'era il timore che fosse un attacco al forum.
In realtà ha dato visibilità.
Era anche un momento di maggiore vita del forum.
Considerando il tutto penso che il dialogo sia il benvenuto anche perché ci dà visibilità e mobilità molte più persone.
Che esistano delle femministe che possano vedere di buon occhio i nostri discorsi non è escluso.
Anche se  temo che dire determinate cose potrebbe una femminista in una posizione di ostilità verso le altre.
Se tu riesci a parlarci sei il benvenuto.
Da quando dio e' morto in occidente,pare aver prestato la sua D maiuscola al nuovo oggetto di culto la ''Donna''

Offline Salar de Uyuni

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2927
  • Sesso: Maschio
  • RUMMELSNUFF
Re:Salve a tutti
« Risposta #11 il: Settembre 20, 2023, 00:27:57 am »
In generale un nuovo utente è comunque il benvenuto a prescindere per me.
Fammi sapere dei tuoi successi o insuccessi.
Da quando dio e' morto in occidente,pare aver prestato la sua D maiuscola al nuovo oggetto di culto la ''Donna''

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6677
Re:Salve a tutti
« Risposta #12 il: Settembre 20, 2023, 00:34:37 am »
In generale un nuovo utente è comunque il benvenuto a prescindere per me.
Fammi sapere dei tuoi successi o insuccessi.

Come ti ho già detto, sono contrario al dialogo a tutti i costi. Comunque, se vuoi proprio illuderti.....

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 396
Re:Salve a tutti
« Risposta #13 il: Settembre 20, 2023, 00:43:30 am »
Sarebbe bellissimo poter dialogare. Ma se una delle due parti mente spudoratamente persino a sè stessa, stai dialogando col nulla cosmico.  Per dialogare serve che entrambe le parti siano sincere con sè stesse. Come puoi non mentire agli altri, se menti in primis a te stessa?

Questo è il nocciolo del problema.

La maggior parte degli esseri umani (uomini e donne) sono degli zombie. A prescindere dal titolo di studio o dal lavoro svolto. Sono individui già morti. Inconsapevoli persino di quel che accade nel loro animo, del perchè dei propri desideri, malesseri e sofferenze. Essendone inconsapevoli, proiettano all'esterno i disagi interiori.

Ogni malattia interiore, la rappresentano all'esterno con un problema che ben si adatta a mascherare quello interiore. E in questo le donne sono maestre. Il mondo esterno è per loro la soluzione migliore per fuggire dalla propria interiorità. Perchè se si guardassero dentro, sarebbe un disastro. Per questo hanno bisogno di divertirsi costantemente e per questo pretendono che l'uomo le RENDA felici. Perchè ogni volta che si fermano, provano l'angoscia di tutto quell'irrisolto interiore da cui fuggono da una intera vita.

Ogni volta che si tratta di ragionare, scappano, aggrediscono o rigirano le frittate. Mai nemmeno per un istante, viene a loro il dubbio di avere torto. E che dialogo vuoi avere con persone del genere?

Sono menti disabitate. Non c'è nessuno in loro. E' come parlare con involucri vuoti.

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6677
Re:Salve a tutti
« Risposta #14 il: Settembre 20, 2023, 01:11:14 am »
Appunto. La maggior parte di loro vanno bene solo come svuotapalle. Figuriamoci se possono servire a dialogare