Autore Topic: Petizione contro libro misandrico della femminista australiana Clementine Ford  (Letto 1398 volte)


Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Da AVFM: http://it.avoiceformen.com/mega-evidenza/femminista-incoraggia-a-uccidere-gli-uomini/

Da firmare.

da firmare. mi sono piaciuti moltissimo i commenti, privi di quelle pippe ideologiche che troppo spesso inquinano le discussioni q.m.

Offline Angelo

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 3270
  • Sesso: Maschio
Io invece non seguo il vostro ragionamento. Il libro non va censurato, anzi più pubblicità ha un libro di merda scritto da una femminista di merda come la Ford più il femminismo perde ulteriore credibilità e sostegno popolare. Più riflettori ha addosso più necessiterà di qualcuno che le difenderà il culo. Ma chi difenderà il culo di questo esemplare sapendo di bruciarsi future possibilità di lavoro?
Inoltre, per principio, io sono contrario alla censura. Pensate se la Boldracchia fosse censurata o "corretta" nelle sue uscite misandriche, chi ne gioverebbe?  :shifty:
Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro.

Gilbert Keith Chesterton

Alberto1986

  • Visitatore
Angelo, il tuo ragionamento è teoricamente corretto. Nella pratica, invece, occorre far sentire la propria voce, altrimenti non si potrà mai mettere freno alla misandria. Tanto stai tranquillo che quelli che imparano qualcosa dall'anti-maschile, saranno sempre percentualmente pochi in occidente.

Offline ReYkY

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1015
  • Sesso: Maschio
Tra l'altro abbiamo imparato bene che la strategia della libertà di parola bipartisan non funziona.... loro comunque ce la vorrebbero togliere (Boldrini docet), quindi tantovale...

Offline Angelo

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 3270
  • Sesso: Maschio
Angelo, il tuo ragionamento è teoricamente corretto. Nella pratica, invece, occorre far sentire la propria voce, altrimenti non si potrà mai mettere freno alla misandria. Tanto stai tranquillo che quelli che imparano qualcosa dall'anti-maschile, saranno sempre percentualmente pochi in occidente.

Però il mio ragionamento prevede l'esposizione massima per soggetti del genere, compresi indirizzi, abitudini, frequentazioni, datori di lavoro...
Ad esempio, la Martani, la vegana che offese gli amatriciani, sai che fine ha fatto? Immagina se quella frase che scrisse su facebook non l'avesse potuta scrivere perchè censurata da facebook in base alle nuove direttive sugli "haters"...
Oggi probabilmente guadagnerebbe ancora soldi con le sue puttanate vegane.

http://gossip.fanpage.it/insultata-su-facebook-daniela-martani-chiede-un-risarcimento-di-596-mila-euro/
Fuochi verranno attizzati per testimoniare che due più due fa quattro.

Gilbert Keith Chesterton

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9196
  • Sesso: Maschio
Sarà un "caso" che tutte queste cerebrolese arrivano da paesi come l'Australia, gli USA, la Svezia o il Canada ?
Ovvero da luoghi dove le tipe in questione sanno bene che non gli accadrà mai nulla di grave ?
...
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.