Post recenti

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 10
21
Ascolta, capisco che certi discorsi non ti piacciono, ma una parte di verità c'è in quell'affermazione.
L'educazione, la cultura, servono proprio a limitare, a contenere, a inibire certe pulsioni naturali.
Basta dire che lo stupro - o coito coercitivo - esiste anche fra numerose specie animali.
La natura è amorale.
Alla natura interessa solo la prosecuzione della specie.


Tutto giusto. Ma l'uomo dovrebbe innalzarsi sulla natura e dominarla, anzichè farsene dominare, caro Frank. Oppure no?
22
Osservatorio sul Femminismo / Re:Discussione con single mother
« Ultimo post da bluerosso il Giugno 18, 2024, 09:34:53 am »
Questa diatriba è un piccolo assaggio di cosa accadrà nel momento in cui prenderà corpo la cosiddetta “educazione affettiva” all'interno delle scuole
Verrà a galla la truffa ideologica su cui è basata questa riprogrammazione del neo-maschio (l'obiettivo della riconversione è il maschile non certo il femminile)
Non si tratterà di “educazione” che è un concetto vago ed ambiguo, ma di indottrinamento
Verrà tratteggiato e proposto un modello di mascolinità predefinita da perseguire e a cui bisognerà conformare i ragazzi
Sin da bambini
La cosa divertente (e tragica nel medesimo tempo) è che si sia ipotizzato che questa delicata operazione (da qualsiasi versante la si consideri) possa essere affidata alla scuola dell'obbligo
Una struttura perennemente in stato di crisi strutturale che stenta persino ad espletare al meglio il suo ruolo precipuo
23
Faccio presente che se dobbiamo ragionare come vera natura, allora dato che l’uomo deve ingravidare più femmine possibili allora la vera natura dell’uomo è quella di stuprare. Ovviamente sappiamo che non è cosi e che sono argomentazioni delle femministe che rimandiamo al mittente

Ascolta, capisco che certi discorsi non ti piacciono, ma una parte di verità c'è in quell'affermazione.
L'educazione, la cultura, servono proprio a limitare, a contenere, a inibire certe pulsioni naturali.
Basta dire che lo stupro - o coito coercitivo - esiste anche fra numerose specie animali.
La natura è amorale.
Alla natura interessa solo la prosecuzione della specie.
24
Sì però quella umana non è una specie animale, la cultura ne fa imprescindibilmente parte, uno "stato di natura" non è mai esistito come testimoniano opere d'arte e complessi rituali fin dalla preistoria

L'uomo è una bestia evoluta.
Resta sempre il fatto che la natura viene sempre prima della cultura.
25
Dati sulla clamidia. Allibisco:

26
Citazione
mentre in America Latina non accenna nemmeno a diminuire.
Meno male che ogni tanto ci sono buone notizie
27
Osservatorio sul Femminismo / Re:Discussione con single mother
« Ultimo post da Vicus il Giugno 17, 2024, 16:12:42 pm »
In effetti è una notizia rara, di solito è la scuola che diseduca in materia, qui è la madre.
L'unica cosa positiva che si può dire delle madri single è che non hanno abortito (di questi tempi, è già qualcosa), anche se poi i figli vengono su malissimo perché senza padre ed educati con malsani principi
28
Osservatorio sul Femminismo / Discussione con single mother
« Ultimo post da AnimaZen il Giugno 17, 2024, 14:55:48 pm »
Non so se la sezione va bene,vedete un po'.
Volevo mostrarvi questo stralcio di discussione che c'è stato con questa sciagurata single mother italica (residente in U.K.:come vedete,poi diventano pure peggiori delle British),che ha avuto da ridire quando la scuola (stranamente!),durante l'ora di educazione sessualee,ha osato dire ai ragazzi che l'intimità non andrebbe svincolata da un rapporto d'amore.
Uuuuh e come hanno osato???
Veramente il mondo al contrario qua.
Poi ci faccio un bel contenuto per il tubo,ma vi invito a leggere cosa ha scritto questa idiota. Ecco perché dovete guardare bene la fanciulla come è cresciuta,con che famiglia e che modalità
Buon divertimento
https://rumble.com/v522wfi-singlemotherukonskool1.html
29
Verissimo. Questo NON significa che le donne siano giustificate e deresponsabilizzate, perché nell'essere umano, anche vissuto nell'ambiente più malvagio, rimane sempre una traccia di coscienza. Però nessuno può ragionevolmente negare che l'educazione, il contesto, i media come le leggi permissive/discriminatorie giochino un ruolo importante nel favorire certi comportamenti

È quello che volevo dire. Il concetto di etica, responsabilizzazione e libero arbitrio sono la prova che non c’è nessuna “vera natura”, c’è la natura animale che nel caso dell’essere umano è vincolata alla questione morale ed etica. Le donne sarebbero uguali ovunque…eppure in europa non c’è natalità, in estremo oriente c’è anche se diminuita (tranne corea del sud e giappone che pare siano addirittura peggio che in occidente, naturalmente il fatto che in corea del sud ci sia un femminismo separatista NON è assolutamente una coincidenza :dry:), mentre in America Latina non accenna nemmeno a diminuire.
30
Citazione
Sono tutte scelte influenzate dalla presenza o assenza di etica nella società.
Verissimo. Questo NON significa che le donne siano giustificate e deresponsabilizzate, perché nell'essere umano, anche vissuto nell'ambiente più malvagio, rimane sempre una traccia di coscienza. Però nessuno può ragionevolmente negare che l'educazione, il contesto, i media come le leggi permissive/discriminatorie giochino un ruolo importante nel favorire certi comportamenti
Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 10