Autore Topic: "Cavalli in fuga"(A Briglia sciolta)(Honba)(Prima ed. 1969)di Yukio Mishima.  (Letto 1361 volte)

Offline Suicide Is Painless

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 2062
  • Sesso: Maschio
  • Le donne non voglion mai passare per puttane,prima

"Cavalli in fuga"(A Briglia sciolta)(Honba)(Prima ed. 1969)di Yukio Mishima. Bompiani, prima bellissima edizione italiana del 1983 tradotta dall'inglese, poi ripubblicato anche in Universale Economica della Feltrinelli con il titolo "A Briglia sciolta", nel 2010

" Sapere e non agire e' non sapere"

Ambientato negli anni '30,esattamente nel 1932, e fino alle soglie della seconda guerra mondiale, in un Giappone dilaniato tra il culto delle sacre memorie e l'avvento di una civiltà industriale e corruttrice. Isao e altri giovani amici progettano gesti clamorosi, dimostrativi, cruenti, ma tutto verrà vanificato dal crescente svilimento di ogni valore. Nulla ha più importanza: né l'amore disperato di una donna, né il dolore della propria madre, né la stima e l'amicizia degli amici.
Lo spirito nazionalista giapponese sembra ormai cedere il passo all'occidentalizzazione , alla corsa del capitalismo ed al dilagare di una classe politica fortemente corrotta. Le masse contadine sono ridotte allo stremo delle forze, sempre piu' povere ed affamate.
Isao, giovane di radicata fede imperiale non puo' assistere oltre allo sgretolamento della fervida tradizione e decide di agire. Ispirandosi agli ideali di un manoscritto dove sono racchiuse le gesta sovversive di un gruppo di samurai, Isao raduna altri giovani patrioti cospirando gesti mirati ed eclatanti che inducano alla restaurazione del Paese ed alla salvaguardia del suo popolo.

Secondo capitolo della tetralogia "Il Mare della fertilità", il romanzo non e' a se stante ma e' necessario leggere il precedente "Neve di primavera" e i primi due "Il Tempio dell'alba" e "La Decomposizione dell'angelo" , sia per il ripresentarsi dei personaggi che per il ben netto filo logico che lega i due libri.
L'opera e' impegnativa e la lettura abbastanza lunga, ma lo sforzo richiesto e' ben riposto.
Scrivere di simili eventi, dal concepimento all'epilogo e' una cosa , comporre un testo come "Honba" nrl titolo originale, e' molto di piu'. Mishima affonda la sua penna come lama tagliente nelle carni del complotto, disseziona la cospirazione per i nostri occhi, dischiude un varco nelle menti e nelle anime di coloro che credono in un nazionalismo solido, spingendoci non solo ad osservare, ma a capire esattamente lo spirito di una cultura, di luoghi e di tempi tanto ameni.
Il fervore del testo non manca di ricordarci quanto lo stesso Mishima fosse patriota e si opponesse alla profanazione della tradizione nipponica, senza dimenticare che questa tetralogia e' l'ultima produzione dell'autore. Ancora due libri e sara' infatti il 1970, l'anno del suo seppuku.
Moderatamente faticoso, interessante, spirituale, infervorato...bellissimo, nelle ultime cento pagine aumenta il ritmo per poi terminare abbagliandoci con un'alba di Sol Levante, intrisa di sole, intrisa di sangue.

Da Wiki, una breve ma interessante analisi dei contenuti e un cenno alla trama:

Contenuti

In Cavalli in fuga Mishima, rispetto ad altre opere più incentrate sull'accurata descrizione degli stati d'animo dei personaggi, dà maggiore spazio alla storia e alla passione politica nel Giappone dell'Epoca Meiji. Nel romanzo trovano espressione gli ideali radicalmente nazionalisti ai quali, pochi anni più tardi, lo scrittore darà compimento con la propria morte. La tetralogia Il mare della fertilità ha come protagonista Shigekuni Honda nei vari periodi della propria vita: la giovinezza, la maturità, la mezza età e la vecchiaia. Anche se ufficialmente Honda è il protagonista in realtà egli risulta essere semplicemente, in buona parte della tetralogia, lo spettatore narrante delle vicende di un altro personaggio primario. In particolar modo il vero protagonista di Cavalli in fuga è Isao Iinuma, un giovane campione di Kendo affascinato dallo spirito autentico del giappone tradizionale e dalle gesta di coloro che per questo ideale avevano sacrificato la propria vita nel vano tentativo di opporsi all'occidentalizzazione del paese.

Trama

Honda, il personaggio che fa da filo conduttore della tetralogia, a 38 anni conduce una vita stabile e abitudinaria. Sposato ma senza figli è quasi del tutto assorbito dal proprio lavoro di magistrato, che egli svolge con razionalità e attenzione. Nel corso di un torneo di Kendo, al quale si trova a presenziare in rappresentanza delle autorità, Honda ha l'occasione di fare la conoscenza con il giovane Isao, unico figlio di quel Shigeyuki Iinuma che aveva conosciuto nel corso degli eventi narrati in Neve di primavera.

Il giovane è un campione di Kendo e coltiva con alcuni amici il progetto di mettere in pratica i propri ideali nazionalistici con un'azione disperata, sul modello degli ex-samurai periti nella rivolta di Shinpūren. La rivolta, che ebbe luogo Kumamoto nell'ottobre del 1876, viene narrata nei dettagli da un opuscolo che Isao presta ad Honda. Quest'ultimo, estremamente colpito dalle straordinarie similitudini tra Isao e il suo grande amico Kiyoaki da tempo scomparso, cerca di dissuadere il giovane dal mettere in atto i propri propositi.

Nel 1985 il regista Paul Schrader trasse dal romanzo la seconda parte del proprio splendido film "Mishima - Una vita in quattro capitoli" (Mishima: A Life in Four Chapters).

Un grazie a C.U.B., sempre al top.

http://blog.stefanotesi.it/wp-content/uploads/2010/11/mishima1.jpg

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/c/c5/Yukio_Mishima.jpg/150px-Yukio_Mishima.jpg

http://ecx.images-amazon.com/images/I/41lzJbc6XNL._SY300_.jpg

http://2.bp.blogspot.com/_bBv3uv0MLOA/S2dVt1IhClI/AAAAAAAAHzc/pyQBMhztg5Y/S220/20050331-mishima_s.jpg

http://mariellasoldo.files.wordpress.com/2011/11/yukio_mishima2.jpg?w=830

http://autori.librimondadori.it/var/ezflow_site/storage/images/sili/opere/adulti/romanzi-e-racconti2/9788804549277/230398-15-ita-IT/9788804549277-romanzi-e-racconti-2-voll.-in-cofanetto_copertina_2D_in_carosello.jpg

http://thumbs2.ebaystatic.com/m/mhN9yPcxgKJz2VJEUByNK2Q/140.jpg

http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20101229083347/nonciclopedia/images/thumb/6/6c/Yukio_Mishima_arringa_la_folla.jpg/300px-Yukio_Mishima_arringa_la_folla.jpg
Neil McCauley/Robert DE Niro [ultime parole]:- "Visto che non ci torno in prigione?"
Vincent Hanna/Al Pacino :-"Già."
Noodles:"I vincenti si riconoscono alla partenza. Riconosci i vincenti e i brocchi.Chi avrebbe puntato su di me?"
Fat Moe:"Io avrei puntato tutto su di te."
Noodles:E avresti perso.