Autore Topic: Campagna "Donne occhio alle trappole" - Provincia di Bolzano.  (Letto 1236 volte)

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5970
Campagna "Donne occhio alle trappole" - Provincia di Bolzano.
« il: Febbraio 04, 2014, 07:12:07 am »
Si tratta di un classico della nostra campagna informativa antifemminista.
Lo posto, considerata la nuova sezione, nel caso i nuovi arrivati non fossero al corrente di queste "perle".

http://www.provincia.bz.it/usp/service/321.asp?archiv_action=300&archiv_image_id=249565

Scaricatevi il file in pdf bilingue, scorrete i manifesti in tedesco, leggete gli slogan di quelli italiani e.... non crederete ai vostri occhi.
Con tanto "candore" le parassite femministe di Bolzano, nel 2006, mettavano in guardia le donne sui pericoli ai quali sarebbero incorse se non si sarebbero fatte sposare.

Sono un po' vecchiotti, Li aveva scovati il glorioso sito "antifeminist".
http://antifeminist.altervista.org/notizie/2006/7_11_2006.htm

Questo, invece, il link ufficiale:
http://www.provincia.bz.it/usp/service/321.asp?archiv_action=4&archiv_article_id=152044
Tutto a spese del cittadino, naturalmente.
Citazione
"La Campagna nasce dall'esigenza di tutelare, informare e ricordare quali sono i pericoli più comuni in cui le donne rischiano quotidianamente di cadere. La vita familiare, quella lavorativa e quella sociale frequentemente nascondono trappole e trabocchetti che possono portare a gravi conseguenze."

Quali sarebbero queste conseguenze?

Ecco spiegato:

"La donna non sposata non può contare su un contributo al mantenimento in caso di separazione dal partner."

Capito?
 
E noi che pensavamo che ci volevano sposare per amore.....
 :lol:

"Con la separazione dei beni tutto quello che viene acquistato durante il matrimonio appartiene solamente a quello dei coniugi che l'ha acquistato."

Ma dai?
Come dovrebbe essere, del resto....

"Una firma davanti al notaio può significare la rinuncia alla proprietà della casa."

Ma scherzi?
Non puoi più rubare la casa al marito...

Vogliamo scherzare?

Vnd [nick collettivo].

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 13167
  • Sesso: Maschio
Re:Campagna "Donne occhio alle trappole" - Provincia di Bolzano.
« Risposta #1 il: Febbraio 04, 2014, 07:44:27 am »
La trovo un'ottima campagna, che dovrebbe avere il massimo risalto: specialmente perché la leggerebbero degli uomini :lol:
Che una donna debba avere diritto al mantenimento in caso di divorzio è una convinzione profondamente radicata. Probabilmente non esiste donna che che non la condivida, nel migliore dei casi perché crede di tutelarsi da un marito 'mascalzone'.
Puoi pubblicare le immagini direttamente?
« Ultima modifica: Febbraio 04, 2014, 08:06:10 am da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Cassiodoro

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 1212
  • Sesso: Maschio
Re:Campagna "Donne occhio alle trappole" - Provincia di Bolzano.
« Risposta #2 il: Febbraio 04, 2014, 10:01:08 am »
«La partecipazione ad una società e la
responsabilità che ne deriva possono
avere pesanti conseguenze»

ma anche lauti guadagni....
Poi le femministe dicono le donne sono escluse dai posti di potere!!! :muro: :muro:
"Sì, sull’orlo del baratro ha capito la cosa più importante" - "Ah sì? E cosa ha capito?" - "Che vola solo chi osa farlo"

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5970
Re:Campagna "Donne occhio alle trappole" - Provincia di Bolzano.
« Risposta #3 il: Febbraio 08, 2014, 07:43:47 am »

Puoi pubblicare le immagini direttamente?

Dal sito Antifeminist.




Vnd [nick collettivo].

Offline Cassiodoro

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 1212
  • Sesso: Maschio
Re:Campagna "Donne occhio alle trappole" - Provincia di Bolzano.
« Risposta #4 il: Febbraio 08, 2014, 07:58:32 am »
Le immagini non  le vedo...
Allego il PDF ...
"Sì, sull’orlo del baratro ha capito la cosa più importante" - "Ah sì? E cosa ha capito?" - "Che vola solo chi osa farlo"