Autore Topic: Referendum per abrogare la legge Merlin  (Letto 5914 volte)

Offline TheDarkSider

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2151
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #15 il: Agosto 27, 2013, 11:16:30 am »
Ma la cosa ancora più triste sapete qual è? Che se fermi un italiano medio per strada e gli chiedi di chi è la colpa di tutto ciò, punterà il dito esclusivamente sulla Chiesa!  :lol: :doh:
Quoto, l'ignoranza della gente è micidiale.

A far chiudere il bordelli è stata una campagna femminista capeggiata da una fanatica nazifemminista come la Merlin.
La Chiesa, è vero, negli ultimi tempi si è accodata alla criminalizzazione del cliente-uomo per lisciare il pelo al femminismo imperante, ma la sua dottrina e la sua pratica sono sempre state di trattare la prostituzione come un male necessario per evitare disordini sessuali ben peggiori.



"Le donne occidentali sono più buone e tolleranti con gli immigrati islamici che le stuprano che con i loro mariti."
Una donna marocchina

Offline TheDarkSider

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2151
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #16 il: Agosto 27, 2013, 11:19:03 am »
comunque per chi vive al nord ci vuole poco ad andare in Austria o Baviera eh .. ma vedrai che presto lanceranno la nuova crociata e caccia alle streghe contro i perfidi puttanieri che vanno nei bordelli tedeschi !
Per chi abita a Milano, ad esempio, è perfettamente fattibile farsi un giro al Bar Oceano a Lugano e tornare in serata.
Cioè, soldi permettendo un milanese puo benissimo trombare in un bordello legale in Svizzera tutte le volte che vuole.
"Le donne occidentali sono più buone e tolleranti con gli immigrati islamici che le stuprano che con i loro mariti."
Una donna marocchina

Offline Archiloco

  • Affezionato
  • **
  • Post: 238
  • Sesso: Maschio
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #17 il: Agosto 27, 2013, 13:10:50 pm »
Quoto, l'ignoranza della gente è micidiale.

A far chiudere il bordelli è stata una campagna femminista

Infatti ad ispirare leggi come quella svedese, che puniscono il cliente è stato proprio il femminismo e non la Chiesa.
Nei paesi dove non hanno sufficiente potere politico per far approvare questo "modello", si limitano a fare campagne mediatiche culturali di "rieducazione" dei clienti o della sessualità maschile :doh:

Alberto86

  • Visitatore
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #18 il: Agosto 28, 2013, 02:28:11 am »
Quoto, l'ignoranza della gente è micidiale.

A far chiudere il bordelli è stata una campagna femminista capeggiata da una fanatica nazifemminista come la Merlin.
La Chiesa, è vero, negli ultimi tempi si è accodata alla criminalizzazione del cliente-uomo per lisciare il pelo al femminismo imperante, ma la sua dottrina e la sua pratica sono sempre state di trattare la prostituzione come un male necessario per evitare disordini sessuali ben peggiori.


Oltre all'ignoranza, secondo me il problema è quello della solita disinformazione mediatica che come al solito plasma la mente dell'idiota italiano medio.
Avete ad esempio mai visto qualche idiota servizio della Iena Paolo Trincia?
Ecco guardatevi questo servizio (se non volete guardarlo andate direttamente alla fine al minuto 09.24)
http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/372323/trincia-sesso-e-benessere-in-germania.html

Offline Mercimonio

  • Veterano
  • ***
  • Post: 1894
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #19 il: Agosto 28, 2013, 03:52:26 am »
non importa in che modi e tempi, lo scopo qui e' sempre criminalizzare l'uomo per qualunque suo comportamento naturale e affine alla sua natura di maschio, stanno cercando da secoli di rieducarci e indottrinarci e di creare la mostruosita' chiamata "uomo nuovo" modernista, un utopia che implodera' su se' stessa ma che in occidente verra' importa ancora per molto tempo.

Offline Mercimonio

  • Veterano
  • ***
  • Post: 1894
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #20 il: Agosto 28, 2013, 04:07:23 am »
Per chi abita a Milano, ad esempio, è perfettamente fattibile farsi un giro al Bar Oceano a Lugano e tornare in serata.
Cioè, soldi permettendo un milanese puo benissimo trombare in un bordello legale in Svizzera tutte le volte che vuole.

il problema son sempre i soldi pero', per i ricchi il problema non si pone mai infatti, chi vuole puo' anche prendere un aereo ed essere ad amsterdam in serata, o a Praga o in ukraina, ma l'uomo comune che opzioni ha ?

non consentono nessuna opzione low-cost, non vogliono assolutamente che la plebe abbia questo genere di svaghi e di opzioni, per loro l'uomo normale non dovrebbe ne' scopare ne' bere ne' uscire la sera, dovrebbe solo sgobbare e pagar le tasse e schiattare senza rompere tanto i coglioni.

nei paesi orientali al contrario checche' sia tecnicamente illegale la prostituzione e' considerata un diritto sacrosanto come pure la "mia noi" (amante, seconda moglie) e lo e' da millenni, fa parte della loro cultura.

si va dalle geishe per i ricchi fino alle baldracche di mezza eta' di quartiere che la danno solo agli anziani squattrinati, c'e' di tutto e per tutte le tasche, e non implica per forza che siano tossiche o malate.

in italia manca la cultura della prostituzione, e' stato tutto azzerato e criminalizzato quando in realta' fino a poco tempo fa c'erano i bordelli anche in vaticano e venezia era il piu' grande puttanaio a cielo aperto del mediterraneo !




Offline Archiloco

  • Affezionato
  • **
  • Post: 238
  • Sesso: Maschio
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #21 il: Agosto 31, 2013, 01:16:17 am »
L'obbiettivo è difficile, ma l'iniziativa starebbe avendo un successo inaspettato come dice l'articolo del link

http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2013/28-agosto-2013/case-chiuse-fronte-si-rafforza-piu-cauti-sindaci-sinistra-2222790610542.shtml

Inoltre dovrebbe essere organizzata un iniziativa, la "No Merlin Night" con banchetti per raccogliere firme, in molte discoteche italiane.

http://tribunatreviso.gelocal.it/cronaca/2013/08/06/news/no-merlin-night-firme-pro-case-chiuse-1.7541374

Offline Archiloco

  • Affezionato
  • **
  • Post: 238
  • Sesso: Maschio
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #22 il: Maggio 16, 2014, 01:54:08 am »
Vorrei segnalare a chi ancora non lo sapesse che la Lega Nord sta nuovamente raccogliendo le firme per abrogare la legge merlin ,insieme ad altri sei referendum(tra cui uno per l'abrogazione della legge fornero).Si può andare in comune o nei gazebo in piazza.
Entro fine maggio si dovrebbe raggiungere il numero di 500.000 mila firme.
Per chi è interessato a firmare in questo sito  http://www.vieniafirmare.org/   ci sono tutte le informazioni e l'elenco dei gazebo nel fine settimana.

Offline controcorrente

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1377
  • Sesso: Maschio
Re:Referendum per abrogare la legge Merlin
« Risposta #23 il: Maggio 16, 2014, 14:02:50 pm »
Vorrei segnalare a chi ancora non lo sapesse che la Lega Nord sta nuovamente raccogliendo le firme per abrogare la legge merlin ,insieme ad altri sei referendum(tra cui uno per l'abrogazione della legge fornero).Si può andare in comune o nei gazebo in piazza.
Entro fine maggio si dovrebbe raggiungere il numero di 500.000 mila firme.
Per chi è interessato a firmare in questo sito  http://www.vieniafirmare.org/   ci sono tutte le informazioni e l'elenco dei gazebo nel fine settimana.
Mai che ci fosse un referendum per abolire la legge 30 di Marco Biagi, origine e causa della precarietà e disoccupazione a vita e il cosiddetto "pacchetto Treu", che ha introdotto la flessibilità e le agenzie di lavoro interinale, generando le successive porcate in materia di diritto del lavoro, comprese la legge Biagi, la legge Fornero, fino alla mazzata finale del job act.
Senza il pacchetto treu difficilmente avrebbero approvato le successive leggi-canaglia contro i lavoratori. Di questo sono responsabili tutti: destra, sinistra E SINDACATI, CGIL IN PRIMIS ESCLUSA LA FIOM, quest'ultima considerata dalla Camusso una sorta di scheggia impazzita.