Autore Topic: SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE  (Letto 32288 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Alberto86

  • Visitatore
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #60 il: Settembre 19, 2013, 12:00:32 pm »
Blog molto interessante gestito da una Donna (non di origine italiana ovviamente):

http://violenzanonhasesso.blogspot.it/

Offline vnd

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6009
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #61 il: Settembre 19, 2013, 13:07:53 pm »
Blog molto interessante gestito da una Donna (non di origine italiana ovviamente):

http://violenzanonhasesso.blogspot.it/

Deve essere una gran bella persona.
Vnd [nick collettivo].

Alberto86

  • Visitatore

Offline Number10

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1087
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #63 il: Novembre 08, 2013, 15:39:47 pm »
Una domanda: siccome ho letto che in Francia volevano eliminare il sessismo (immagino escludendo la misandria) da Internet, sono un po' preoccupato dal fatto che molti siti francesi che avete postato non funzionano più. Sapete dirmi qualcosa a tal proposito?
Ex Andrea

Hitler scopre che le femministe copiano il nazismo:


Offline Number10

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1087
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #64 il: Novembre 08, 2013, 15:52:24 pm »
Ps. ho controllato su A Voice for Men, inoltre alcuni funzionano, evidentemente alcuni sono chiusi perché è passato molto tempo.
Ex Andrea

Hitler scopre che le femministe copiano il nazismo:


Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4250
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #65 il: Novembre 19, 2013, 13:31:43 pm »

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4250
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #67 il: Marzo 17, 2014, 12:29:55 pm »
Fondamentale. Da mettere tra quelli francesi: http://www.mascuwatch.org/

Offline Number10

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1087
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #68 il: Marzo 18, 2014, 11:01:58 am »
Non capisco bene il francese ma se non sbaglio è un blog femminista.

Parla di Corte Europea dei diritti umani che da ragione alle femministe, quando in realtà ha condannato più volte l'Italia dando ragione a noi. Così come spaccia per comunità scientifica esperti ed esperte femministi e femministe. La comunità scientifica sostiene che il bambino deve avere un papà e una mamma. L'Onu stessa nel 1989 ha stabilito che i bimbi hanno bisogno di entrambi i genitori. E che ogni genitore ha gli stessi diritti dell'altro.

Ma la cosa più comica è quando ci accusa di parlare di cospirazione contro gli uomini. Ma se il femminismo sta in piedi proprio grazie a teorie del complotto mai provate e credibili tanto quanto quelle sui rettiliani. In pratica gli uomini sono dei massoni che complottano contro le donne. Ovviamente zero prove. Non a caso in maniera ironica parlo sempre di nuovo ordine maschilista.

Noi le prove le abbiamo. Ciò che succede ai padri separati, le discriminazioni positive, ecc sono cose che esistono e che possiamo provare, a differenza delle accuse femministe ai maschi.

La terra inizia a tremare e si attaccano a tutto pur di non mollare l'osso. Anzi, in Francia col condiviso sono già a buon punto da quel che leggevo in alcuni blog.

Ps. Cosa direbbero le femministe se le madri separate venissero trattate come i padri?  :cool:

La parità dei sessi (cit).


Ex Andrea

Hitler scopre che le femministe copiano il nazismo:


Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20297
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #69 il: Marzo 18, 2014, 18:00:23 pm »
Fondamentale. Da mettere tra quelli francesi: http://www.mascuwatch.org/
Come si vede le questioni di fondo sono le stesse in tutta Europa (e non solo).
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7669
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #70 il: Marzo 19, 2014, 08:57:04 am »
Citazione
mascuwatch.org est un projet de veille collaborative ayant pour objet la création d'une base de données sur le masculinisme en France.
Le masculinisme rassemble des associations et collectifs d’hommes refusant l’égalité femmes-hommes.
 Leur vitrine : la cause « des pères » qui instrumentalise le thème de la parentalité pour véhiculer leurs valeurs rétrogrades. Les masculinistes défendent ou minimisent les sujets comme le viol, la violence conjugale, l’inceste et prônent la très controversée théorie de l’aliénation parentale.

mascuwatch.org è un progetto di sorveglianza collettiva per la creazione di un database sul mascolinismo in Francia.
Il mascolinismo si presenta in associazioni e collettivi di uomini che rifiutano l'uguaglianza femmine-maschi.
La loro vetrina: la causa dei "padri" che strumentalizza il tema della parentalità per veicolare i loro valori retrogradi. I mascolinisti difendono o minimizzano argomenti come lo stupro, la violenza coniugale, l'incesto e supportano la teoria estremamente controversa dell'alienazione parentale.

 :doh:

si. è un sito femminazista!  :sick:

poverine: sono alla canna del gas: fino a poco tempo fa bastava che sospirassero e qualunque opposizione veniva annientata. Adesso non basta più, stanno tentando il contrattacco, ma, a naso, sono fuori tempo massimo. Mi dà tanto la sensazione di una reazione nostalgica, cattiva e perdente in partenza. Certo, a maggior ragione, non dobbiamo avere pietà. I nazisti potevano meritare (forse) l'onore delle armi quando combattevano convinti di vincere. Ma i nazisti che sotto il fuoco sovietico continuavano a fucilare prigionieri inermi, non meritavano neppure l'onore delle armi! Così queste dementi che continuano a negare l'evidenza e a sostenere la guerra di genere, povere illuse barricate nel loro ultimo fortino, meritano solo di essere spazzate via!
 
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #71 il: Marzo 19, 2014, 11:47:24 am »
mano a mano che l'economia imporrà sacrifici, per le balordaggini femministe sarà sempre peggio.
Se si fermano gli uomini, le società crollano

Offline Number10

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1087
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #72 il: Marzo 19, 2014, 11:56:00 am »
Prima (non se le cagava comunque quasi nessuno/a) bastava la parola "maschilista" per zittire chiunque osasse contraddirle.

Noi dobbiamo prendere le bastonate in silenzio. Parità. Se osi fiatare (senza attaccare le donne) sei maschilista.

Praticamente potevano dire le loro stronzate senza contraddittorio. Internet è stata la loro rovina. Tutti possono informarsi. E dopo essersi informati capiscono come stanno realmente le cose. Io stesso fino al 2010 pensavo che foste solo dei maschilisti che odiano le donne. Ma, soprattutto, le prime ad essersi sputtanate sono state loro, vomitando in rete tutto il proprio odio contro gli uomini.

Ormai siamo nella fase finale. E come possiamo vedere la fase finale è pure quella più dura. Quando si è vicini alla sconfitta, non c'è più nulla da perdere e per salvarsi tutto è lecito. Ed ecco che diventano ancora più estremiste per salvarsi il culo. Ma è inutile. Mettendo da parte la ragione e la prevedibile reazione maschile, la natura non si può cambiare. Le donne continuano ad avere gli stessi istinti di 100 anni fa. Gli uomini idem. Non è cambiato niente e, anzi, si torna pure indietro.

L'unico modo per realizzare il loro sogno è un colpo di stato. Ma durerebbe 1 giorno.

Ex Andrea

Hitler scopre che le femministe copiano il nazismo:


Offline Number10

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1087
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #73 il: Marzo 19, 2014, 12:05:35 pm »
mano a mano che l'economia imporrà sacrifici, per le balordaggini femministe sarà sempre peggio.
Se si fermano gli uomini, le società crollano

Non è solo quello. Crollerebbero in ogni caso. È vero che da buone vigliacche le femministe sbucano fuori solo laddove c'è progresso tecnologico e benessere economico (differenza reale tra passato e presente), ma non voglio pensare che gli uomini debbano boicottare la società e rifiutarsi di migliorarla per non dover subire i deliri di queste naziste 2.0. In Asia ci sono tanti paesi più ricchi e avanzati del nostro senza femminismo. La stessa Russia di Putin è un esempio "europeo". Si può conciliare bene progresso, benessere e parità dei sessi (quella vera, vedi art.3 della Costituzione, non il sessismo femminista che prevede privilegi e potere per le donne e merda per gli uomini).

Ex Andrea

Hitler scopre che le femministe copiano il nazismo:


Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:SITOGRAFIA SULLA QUESTIONE MASCHILE
« Risposta #74 il: Marzo 19, 2014, 12:58:01 pm »
Non dico che il benessere e il femminismo sono legati, però, nel mondo occidentale tale legame esiste.
L'art 3 della Costituzione lo lascerei stare, perchè il 2 comma è la causa di tanti disastri