Autore Topic: Negazionismo sulla vicenda di Carlo  (Letto 5130 volte)

Offline falseaccuse

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 380
  • Sesso: Maschio
    • Movimento per le Pari Opportunità
Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« il: Maggio 25, 2012, 20:30:14 pm »
Direi di raccogliere qui tutte le manifestazioni negazioniste nei confronti della vicenda di Carlo Parlanti. Inizio io con un post preso da qui http://www.facebook.com/Noallaviolenzasulledonnevero2 e poi cancellato in seguito a un mio intervento sul gruppo Facebook dedicato a questo caso


Offline GIUSTIZIALISTA

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 991
  • Sesso: Maschio
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #1 il: Maggio 25, 2012, 22:36:31 pm »
Notare poi quella che dice "dopo solo 8 anni già libero": a parte che sono quasi 10 e poi questo dimostra il delirio a cui siamo arrivati: tralasciando sul fatto che si e dimostrato ogni oltre dubbio che era innocente ma anche fosse stato colpevole 10 anni erano troppo pochi????? In Italia in caso di omicidio ce ne sono tanti che escono prima di 10 anni.
Sic transit gloria mundi.

Alberto86

  • Visitatore
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #2 il: Maggio 27, 2012, 00:44:21 am »
Secondo me qui il Momas dovrebbe far partire querele....

Purtroppo a causa della disparità di trattamento legislativo le femmine non conoscono minimamente cosa vuol dire assumersi le responsabilità di cio' che si dice...

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5625
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #3 il: Maggio 27, 2012, 01:59:39 am »
Notare poi quella che dice "dopo solo 8 anni già libero": a parte che sono quasi 10 e poi questo dimostra il delirio a cui siamo arrivati: tralasciando sul fatto che si e dimostrato ogni oltre dubbio che era innocente ma anche fosse stato colpevole 10 anni erano troppo pochi????? In Italia in caso di omicidio ce ne sono tanti che escono prima di 10 anni.

Vogliono far passare la tesi che lo stupro sia più grave dell'omicidio: Anzi il crimine più grave in
assoluto. E se i maschi non si danno una mossa e non cominciano a far valere le loro ragioni
avverrà proprio così. Nello stesso tempo la fattispecie delle false accuse non deve esistere
come reato. Roba da matti.

Offline skorpion72

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 814
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #4 il: Maggio 27, 2012, 09:00:10 am »
Io ci sbatterei loro in galera da innocenti e poi gli farei anche sentire le contestazioni secondo il loro stile triviale, chissà che non imparino ad accendere il cervellino (se ce l'hanno).

Dai maschiettini plurali, singolari, misti etc. non ho sentito mezza parola di solidarietà, non si sono mai "interrogati", interrogatevi su 'sta minchia!
I discorsi delle femministe fanno sempre molto "rumore"...il problema è che puzzano anche da morire

Offline Stupratore Carlo Parlanti

  • Apprendista
  • Post: 5
  • Sesso: Maschio
    • Giustizia per Carlo Parlanti
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #5 il: Maggio 28, 2012, 15:12:21 pm »
Essendo lo "stupratore" oggetto del negazionismo di cui parla questo thread non posso esimermi dall'associarmi. Ed è per questo che mi sono subito iscritto al forum scegliendo uno user name che si addice ad un "criminale" come me "stupratore". La mia lotta per ottenere giustizia purtroppo passa anche dall'affrontare direttamente e combattere tutti i negazionisti. E' in questa lotta che ho addirittura lanciato un concorso con un'allettante monte premi di 1.000 Euro intitolato "Trova una Falsa Accusatrice che sia Stata Equamente Punita". Trovate il bando di concorso sul gruppo Facebook dedicato alla mia causa http://www.facebook.com/groups/carloparlanti/
Il silenzio è una barriera che separa più del filo spinato e ferisce più della tortura
Silence is a barrier that separates more than barbed wire and hurts more than torture

Offline Guit

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 3277
  • Sesso: Maschio
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #6 il: Maggio 28, 2012, 15:15:21 pm »
Ciao Carlo. Benvenuto tra noi.
Take the red pill

Offline cancellatow

  • Affezionato
  • **
  • Post: 626
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #7 il: Maggio 28, 2012, 15:23:04 pm »
Ciao Carlo benvenuto
Cosmos ha aperto una discussione sul concorso

http://www.metromaschile.it/forum/index.php/topic,5552.0.html

Offline Fazer

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4193
  • Sesso: Maschio
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #8 il: Maggio 28, 2012, 15:49:51 pm »
Ciao Carlo, benvenuto anche da parte mia.  :)

Offline krool

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 1397
  • Sesso: Maschio
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #9 il: Maggio 28, 2012, 16:09:41 pm »
Ciao Carlo. Abbiamo parlato molto di te...

Online Jason

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 4433
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #10 il: Maggio 28, 2012, 16:21:49 pm »
Benvenuto Carlo . Quel post vergognoso comunque l'avrei segnalato alla polizia postale.
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Dott.Agnesina Pozzi

  • Apprendista
  • Post: 1
  • Sesso: Femmina
    • LE MEZZE VERITA'
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #11 il: Maggio 29, 2012, 22:19:52 pm »
 :cool: Ciao a tutti! A quanti delirano sul caso negando l'innocenza di Carlo "per partito preso", "per principio" e senza essersi presi nemmeno la briga di dare una sola un'occhiata ai documenti che concernono gli atti processuali e medici consiglio vivamente di leggersi la mia consulenza tecnica

http://www.carloparlanti.it/timeline.esterna/reportsinfavor/Dr%20Agnese%20Pozzi%2008%20dicembre%202008%20ita.pdf  ed anche

http://www.carloparlanti.it/a-favore/certificati-a-favore/66-dr-agnesina-pozzi-lagonegro-04-marzo-2011.html

Se la logica non è solo un'optional, le menti davvero pensanti e scevre da ogni preconcetto...trarranno le loro conclusioni e per coerenza dovranno non solo sostenere la campagna per la piena riabilitazione di Carlo, ma anche e soprattutto...chiedergli scusa.

Se  le donne non si toccano...neppure devono massacrarsi uomini innocenti, solo perché "uomini".

Piena solidarietà a tutte le donne violentate ma anche a tutti quegli uomini che sono stati usati, abusati, ingannati, calunniati, traditi, massacrati nel corpo e nell'anima da donne.

Dott.Agnesina Pozzi

PS coraggio Carlo, alla fine si riuscirà ad avere la tua piena riabilitazione. Bisogna crederci e continuare a lottare. Io, lo sai, sono sempre al tuo fianco!

Offline falseaccuse

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 380
  • Sesso: Maschio
    • Movimento per le Pari Opportunità
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #12 il: Maggio 29, 2012, 23:24:55 pm »
:cool: Ciao a tutti! A quanti delirano sul caso negando l'innocenza di Carlo "per partito preso", "per principio" e senza essersi presi nemmeno la briga di dare una sola un'occhiata ai documenti che concernono gli atti processuali e medici consiglio vivamente di leggersi la mia consulenza tecnica

http://www.carloparlanti.it/timeline.esterna/reportsinfavor/Dr%20Agnese%20Pozzi%2008%20dicembre%202008%20ita.pdf  ed anche

http://www.carloparlanti.it/a-favore/certificati-a-favore/66-dr-agnesina-pozzi-lagonegro-04-marzo-2011.html

Se la logica non è solo un'optional, le menti davvero pensanti e scevre da ogni preconcetto...trarranno le loro conclusioni e per coerenza dovranno non solo sostenere la campagna per la piena riabilitazione di Carlo, ma anche e soprattutto...chiedergli scusa.

Se  le donne non si toccano...neppure devono massacrarsi uomini innocenti, solo perché "uomini".

Piena solidarietà a tutte le donne violentate ma anche a tutti quegli uomini che sono stati usati, abusati, ingannati, calunniati, traditi, massacrati nel corpo e nell'anima da donne.

Dott.Agnesina Pozzi

PS coraggio Carlo, alla fine si riuscirà ad avere la tua piena riabilitazione. Bisogna crederci e continuare a lottare. Io, lo sai, sono sempre al tuo fianco!

Benvenuta Agnesina. Apprezziamo molto il sostegno che hai dato e continui a dare a Carlo, ma purtroppo c'è da tenere in considerazione due fatti. Il primo è che un accusato di stupro rimane bollato a vita anche se viene prosciolto dalla magistratura (e parlo sinanche a livello istituzionale: esempio http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cronaca/2011/14-febbraio-2011/sedicenne-denuncio-stupro-pm-chiede-archiviazione-19013037696.shtml ); il secondo è che Carlo è stato condannato. Da un giudice che in realtà non è un giudice ma un delinquente, tuttavia questo la gente comune non lo sa perché non ha seguito il caso. Io ho provato a diffondere il caso Parlanti in maniera diciamo più easy rispetto a quanto fatto da Katia Anedda ( http://falseaccuse.blogspot.it/2010/09/lassurda-vicenda-di-carlo-parlanti.html ) ma purtroppo non ho riscosso molto successo. Il pregiudizio è ancora troppo forte a causa dei succitati motivi. E la colpevolizzazione del presunto reo ha come cassa di risonanza, purtroppo, certi ambienti che noi ben conosciamo.

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5625
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #13 il: Maggio 29, 2012, 23:28:07 pm »
Mi sono letto proprio oggi la biografia di George Orwell (per chi non lo sapesse autore di "1984" e
della "Fattoria degli Animali") e mi ha colpito una sua affermazione che trovo attualissima: "Un
sistema politico e giudiziario che mette in galera senza processo i fascisti, prima o poi non si
fermerà ai fascisti". Parafrasando George Orwell, si può tranquillamente ed altrettanto dire:
"Un sistema giudiziario che sbatte in galera senza prove un uomo accusato di stupro, prima o poi
non si fermerà agli uomini accusati di stupro". Andrà oltre.
Caro Carlo (anche mio padre si chiamava così) piena e vivissima solidarietà per quello che hai
dovuto passare (se la cosa ti può consolare, nel primo libro della Bibbia, Genesi, abbiamo un
caso accertato di falsa accusa di stupro ed un primo esempio di personaggio incarcerato per
una calunnia del genere, Giuseppe, il quale poi riuscì a migliorare la sua condizione e a rifarsi
una vita. Anche tu puoi farlo e anche la tua vita può avere un esito simile) e benvenuto e ben
rimasto, possibilmente, su questo forum.
Sentiti pure di dare il tuo graditissimo contributo su ogni qualsiasi altra questione.

Offline Guit

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 3277
  • Sesso: Maschio
Re: Negazionismo sulla vicenda di Carlo
« Risposta #14 il: Maggio 29, 2012, 23:50:58 pm »
:cool: Ciao a tutti! A quanti delirano sul caso negando l'innocenza di Carlo "per partito preso", "per principio" e senza essersi presi nemmeno la briga di dare una sola un'occhiata ai documenti che concernono gli atti processuali e medici consiglio vivamente di leggersi la mia consulenza tecnica

http://www.carloparlanti.it/timeline.esterna/reportsinfavor/Dr%20Agnese%20Pozzi%2008%20dicembre%202008%20ita.pdf  ed anche

http://www.carloparlanti.it/a-favore/certificati-a-favore/66-dr-agnesina-pozzi-lagonegro-04-marzo-2011.html

Se la logica non è solo un'optional, le menti davvero pensanti e scevre da ogni preconcetto...trarranno le loro conclusioni e per coerenza dovranno non solo sostenere la campagna per la piena riabilitazione di Carlo, ma anche e soprattutto...chiedergli scusa.

Se  le donne non si toccano...neppure devono massacrarsi uomini innocenti, solo perché "uomini".

Piena solidarietà a tutte le donne violentate ma anche a tutti quegli uomini che sono stati usati, abusati, ingannati, calunniati, traditi, massacrati nel corpo e nell'anima da donne.

Dott.Agnesina Pozzi

PS coraggio Carlo, alla fine si riuscirà ad avere la tua piena riabilitazione. Bisogna crederci e continuare a lottare. Io, lo sai, sono sempre al tuo fianco!

Questo è ragionare. Grazie e benvenuta.

Take the red pill