Autore Topic: Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas  (Letto 64288 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re: Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #45 il: Aprile 04, 2012, 21:31:47 pm »
Benvenuto e forza :)

Online Paol

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 513
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #46 il: Ottobre 08, 2016, 23:56:23 pm »
Posso chiedere che ne è stato poi di questa iniziativa del Movimento Maschile ?
L'ottimo è nemico del bene....ma non c'è limite al peggio

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7672
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #47 il: Ottobre 12, 2016, 11:48:00 am »
Maschi Selvatici: fanno incontri interessanti, Paolo Ferliga, Antonello Valli, Claudio Risè
Uomini Beta: spocchiosi, pretendono di sapere tutto loro. Si arrabbiano se non li segui in adorazione strisciante
U3000 -> noi: manteniamo il forum  ^_^

in realtà c'è un movimento enorme, migliaia di volte più vasto di noi, milioni, direi. È il movimento dei padri separati. Ma ha molti problemi:

  • l'uomo in conflitto con la moglie deve superare il senso di colpa di essere rimproverato dalla mamma
  • scoprono il problema quando finiscono nel tritacarne, quando trovano un accomodamento al 99% lo dimenticano. Alessandro, presidente dell'ass.Padri Separati di Venezia mi diceva che rispondevano ai suoi sms che ricordano l'incontro del venerdì: non scrivetemi più, il mio problema l'ho risolto ...
  • non hanno un retroterra culturale, credono che sia un caso, o forse una loro oscura, antica colpa ad averli gettati sul lastrico. Non capiscono che il trattamento che ricevono nei tribunali è solo il riflesso della Questione Maschile. Se una ideologia attacca una classe o un gruppo e lo riduce a schiavo e quel gruppo non provvede in prima persona alla propria autodifesa, chi ci penserà?
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20746
  • Sesso: Maschio
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #48 il: Ottobre 12, 2016, 12:09:10 pm »
Non è un problema solo dei padri separati, è il generale atteggiamento maschile.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #49 il: Ottobre 12, 2016, 20:04:08 pm »
Non è un problema solo dei padri separati, è il generale atteggiamento maschile.

eccellente sintesi :ok:

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9807
  • Sesso: Maschio
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #50 il: Ottobre 12, 2016, 20:34:35 pm »
in realtà c'è un movimento enorme, migliaia di volte più vasto di noi, milioni, direi. È il movimento dei padri separati. Ma ha molti problemi:

  • l'uomo in conflitto con la moglie deve superare il senso di colpa di essere rimproverato dalla mamma
  • scoprono il problema quando finiscono nel tritacarne, quando trovano un accomodamento al 99% lo dimenticano. Alessandro, presidente dell'ass.Padri Separati di Venezia mi diceva che rispondevano ai suoi sms che ricordano l'incontro del venerdì: non scrivetemi più, il mio problema l'ho risolto ...
  • non hanno un retroterra culturale, credono che sia un caso, o forse una loro oscura, antica colpa ad averli gettati sul lastrico. Non capiscono che il trattamento che ricevono nei tribunali è solo il riflesso della Questione Maschile. Se una ideologia attacca una classe o un gruppo e lo riduce a schiavo e quel gruppo non provvede in prima persona alla propria autodifesa, chi ci penserà?

Tutto vero.


Citazione
Uomini Beta: spocchiosi, pretendono di sapere tutto loro. Si arrabbiano se non li segui in adorazione strisciante

In particolar modo il (loro) grande capo.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Online Paol

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 513
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #51 il: Ottobre 20, 2016, 12:22:24 pm »
Grazie di cuore  a tutti e in particolare a Cosmos1 per le risposte e per le informazioni; in effetti, come scrivevo anche a Mike Buchanan spesso gli uomini italiani ( e probabilmente non solo)  vivono l'attivismo maschile come una manifestazione(indecorosa) di debolezza, cioè, " se ti mettono i piedi in testa vuol dire che non sei in grado di sostenere il tuo ruolo " (sei debole...) ;

Forse potrebbe essere utile una sorta di sezione italiana di sostenitori del J4MB (Inglese) o di altri movimnti all'estero , mi sembra che siamo di fronte a problematiche "sovranazionali"...
L'ottimo è nemico del bene....ma non c'è limite al peggio

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20746
  • Sesso: Maschio
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #52 il: Ottobre 20, 2016, 21:22:39 pm »
Forse potrebbe essere utile una sorta di sezione italiana di sostenitori del J4MB (Inglese) o di altri movimnti all'estero , mi sembra che siamo di fronte a problematiche "sovranazionali"...
Sarebbe un'eccellente idea, i QMisti dovrebbero cominciare a 'federarsi'.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7672
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #53 il: Ottobre 22, 2016, 15:11:58 pm »
in effetti un certo collegamento c'è già, vedi avoiceformen
il problema secondo me è che noi italiani siamo molto meno metodici dei nordici
ho visto come lavorano alcune associazioni usa o tedesche o belghe ed ho avuto l'impressione d aver a che fare più con impiegati che con militanti o volontari
se anche da noi ci fosse questa disponibilità, faremmo grandi cose
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Warlordmaniac

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4250
  • Sesso: Maschio
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #54 il: Ottobre 22, 2016, 18:48:02 pm »
in effetti un certo collegamento c'è già, vedi avoiceformen
il problema secondo me è che noi italiani siamo molto meno metodici dei nordici
ho visto come lavorano alcune associazioni usa o tedesche o belghe ed ho avuto l'impressione d aver a che fare più con impiegati che con militanti o volontari
se anche da noi ci fosse questa disponibilità, faremmo grandi cose

Hanno risolto qualcosa? (curiosità, non provocazione)

Offline Utente cancellato

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2730
    • maschileindividuale -  QM da Sinistra
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #55 il: Ottobre 22, 2016, 19:28:12 pm »
Maschi Selvatici: fanno incontri interessanti, Paolo Ferliga, Antonello Valli, Claudio Risè
Uomini Beta: spocchiosi, pretendono di sapere tutto loro. Si arrabbiano se non li segui in adorazione strisciante
U3000 -> noi: manteniamo il forum  ^_^

in realtà c'è un movimento enorme, migliaia di volte più vasto di noi, milioni, direi. È il movimento dei padri separati. Ma ha molti problemi:

  • l'uomo in conflitto con la moglie deve superare il senso di colpa di essere rimproverato dalla mamma
  • scoprono il problema quando finiscono nel tritacarne, quando trovano un accomodamento al 99% lo dimenticano. Alessandro, presidente dell'ass.Padri Separati di Venezia mi diceva che rispondevano ai suoi sms che ricordano l'incontro del venerdì: non scrivetemi più, il mio problema l'ho risolto ...
  • non hanno un retroterra culturale, credono che sia un caso, o forse una loro oscura, antica colpa ad averli gettati sul lastrico. Non capiscono che il trattamento che ricevono nei tribunali è solo il riflesso della Questione Maschile. Se una ideologia attacca una classe o un gruppo e lo riduce a schiavo e quel gruppo non provvede in prima persona alla propria autodifesa, chi ci penserà?


voglio spezzare una lancia a favore di uomini beta.  hanno il fronte più difficile. quello della sinistra.   non so se poi dipende dalle mie frequentazioni online oppure è una realtà ma mi sembrano quelli che più riescono a penetrare negli ambienti non conservatori.
mi pare siano abbastanza amati dai simpatizzanti "rossobruni" o sovrazionisti o come si vogliano chiamare.

sarebbe utile, almeno a me,  avere una spiegazione anche dei vari movimenti internazionali. qualche riga per capire chi sono, quale orientamento hanno, cosa privilegiano nella vasta questione maschile.

magari si potrebbe mettere in rilievo la spiegazione.
con tanto di intervista,  almeno per i fondatori dei gruppi italiani.
Io ho riposto le mie brame nel nulla.
(Stirner , L'Unico e la sua proprietà)
http://maschileindividuale.wordpress.com/

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20746
  • Sesso: Maschio
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #56 il: Ottobre 23, 2016, 01:12:29 am »
in effetti un certo collegamento c'è già, vedi avoiceformen
il problema secondo me è che noi italiani siamo molto meno metodici dei nordici
ho visto come lavorano alcune associazioni usa o tedesche o belghe ed ho avuto l'impressione d aver a che fare più con impiegati che con militanti o volontari
se anche da noi ci fosse questa disponibilità, faremmo grandi cose
I francesi, specie cattolici, sono molto organizzati e ottengono ottimi risultati: innanzitutto nel rendersi immuni dalle influenze femministe, ma anche nel ristabilire il ruolo maschile e rapporti più equilibrati tra i sessi, nella cultura e nella legislazione. Inoltre, un rappresentante di un'associazione maschile laica è apparso in prima serata in una TV nazionale (a confronto con una femminista).

voglio spezzare una lancia a favore di uomini beta.  hanno il fronte più difficile. quello della sinistra.   non so se poi dipende dalle mie frequentazioni online oppure è una realtà ma mi sembrano quelli che più riescono a penetrare negli ambienti non conservatori.
mi pare siano abbastanza amati dai simpatizzanti "rossobruni" o sovrazionisti o come si vogliano chiamare.

sarebbe utile, almeno a me,  avere una spiegazione anche dei vari movimenti internazionali. qualche riga per capire chi sono, quale orientamento hanno, cosa privilegiano nella vasta questione maschile.

magari si potrebbe mettere in rilievo la spiegazione.
con tanto di intervista,  almeno per i fondatori dei gruppi italiani.
Concordo in pieno, diffondere i valori maschili a sinistra non può fare che bene e credo che la QM si risolva solo con l'impegno sociale, che a sinistra non manca.
Sarebbe molto interessante invitare qui i vari rappresentanti dei movimenti maschili per illustrare la loro visione delle cose e i loro programmi.
« Ultima modifica: Ottobre 23, 2016, 01:40:34 am da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Damocle

  • Affezionato
  • **
  • Post: 214
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #57 il: Ottobre 23, 2016, 09:38:35 am »
Ho letto qualche volta il blog di Uomini Beta e sembra fatto bene, gli articoli sono interessanti.

A questo sito a mio avviso manca una parte blog sulla home altrettanto curata.

PS non so nulla di personale a proposito degli autori, giudico solo qualche articolo letto sul blog, e mi sono sembrati di buona qualità.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20746
  • Sesso: Maschio
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #58 il: Ottobre 23, 2016, 10:34:41 am »
Ho letto qualche volta il blog di Uomini Beta e sembra fatto bene, gli articoli sono interessanti.

A questo sito a mio avviso manca una parte blog sulla home altrettanto curata.

PS non so nulla di personale a proposito degli autori, giudico solo qualche articolo letto sul blog, e mi sono sembrati di buona qualità.
Eccola:
http://www.questionemaschile.org/

Da notare che Uomini Beta è un blog, non un forum di libera espressione.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Jason

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 4497
Re:Nasce il Movimento Maschile Italiano - MoMas
« Risposta #59 il: Ottobre 23, 2016, 10:50:51 am »

voglio spezzare una lancia a favore di uomini beta.  hanno il fronte più difficile. quello della sinistra.   non so se poi dipende dalle mie frequentazioni online oppure è una realtà ma mi sembrano quelli che più riescono a penetrare negli ambienti non conservatori.
mi pare siano abbastanza amati dai simpatizzanti "rossobruni" o sovrazionisti o come si vogliano chiamare.

sarebbe utile, almeno a me,  avere una spiegazione anche dei vari movimenti internazionali. qualche riga per capire chi sono, quale orientamento hanno, cosa privilegiano nella vasta questione maschile.

magari si potrebbe mettere in rilievo la spiegazione.
con tanto di intervista,  almeno per i fondatori dei gruppi italiani.

Concordo , anche la parte sui rossobruni , perché essi sono in ottimo rapporto coi marxisti eretici seguaci di Preve.

Trovo controproducente attaccare UB per le loro idee , perché hanno giá fatto una scelta pesantissima , essere antifemministi di sinistra . Prima viene l'antifemminismo, poi le tue idee .
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America