Autore Topic: La deposizione della "vittima" e' prova!  (Letto 17800 volte)

Offline Cad.

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 452
  • Sesso: Maschio
Re:basta la denuncia
« Risposta #15 il: Settembre 23, 2014, 13:44:13 pm »
infatti è così

http://www.101professionisti.it/guida/diritto-penale/sentenze/la-testimonianza-della-persona-offesa-puo-essere-assunta-come-fonte-di-prova-della-colpevolezza-del-667.aspx

E' una questione di scelta del legislatore, la "prova" è un qualcosa che si è deciso di darle il valore di prova.
Se, come penso accada il taluni stati, all'accusato fosse concesso (non obbligo) di deporre la sua versione dei fatti sotto giuramento, anche la sua sarebbe una prova (se dichiarasse il falso rischierebbe la falsa testimonianza!), pertanto con una prova diametralmente opposta all'altra chi accusa sarebbe costretto a cercare riscontri esterni alla sua tesi; di fatto si avrebbe così una rigida applicazione del principio di chi accusa deve dimostrare la colpevolezza dell'imputato.

Offline Cad.

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 452
  • Sesso: Maschio
Re:La deposizione della "vittima" e' prova!
« Risposta #16 il: Settembre 23, 2014, 14:04:10 pm »
Di fatto quando è possibile, dalle circostanze e dal tipo di reato, si cercano sempre riscontri alle accuse cogliendo in flagranza il presunto colpevole; maestre di asilo arrestate per maltrattamenti diciamo quasi sempre grazie alle telecamere messe dopo la denuncia dei genitori (conferma delle accuse con prove audio); in caso di estorsione cogliere in flagrante il colpevole al momento del passaggio del denaro.

Chiaro, nei casi di violenza sessuale non è possibile, si è così scelta la strada di avvalorare la parola di chi accusa, di darle una importanza che in altri casi non si fa; in questo caso, per forza di cose, l'accusato si trova in una posizione più critica, di fatto è più alto il rischio di condannare un innocente.

Offline Eric Lauder

  • Affezionato
  • **
  • Post: 582
  • Numquam naturam mos vinceret.
Re:La deposizione della "vittima" e' prova!
« Risposta #17 il: Settembre 23, 2014, 15:34:21 pm »
Chiaro, nei casi di violenza sessuale non è possibile, si è così scelta la strada di avvalorare la parola di chi accusa, di darle una importanza che in altri casi non si fa; in questo caso, per forza di cose, l'accusato si trova in una posizione più critica, di fatto è più alto il rischio di condannare un innocente - ma questo non è visto come un grosso problema  perchè, grazie alle femministe, si è fatta strada l'idea che nessun uomo è veramente innocente, in quanti tutti più o meno violenti e già "privilegiati"

Fixed and completed  ;)
I don't like Misandry because I don't feel myself inferior to females, and I believe in Equality

Value of a MAN isn't the usefulness that women get from HIM

No woman can make a MAN feel ashamed without HIS consent.

The MAN cries, the misandrist piss from her eyes.

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:La deposizione della "vittima" e' prova!
« Risposta #18 il: Settembre 24, 2014, 15:23:14 pm »
Di fatto quando è possibile, dalle circostanze e dal tipo di reato, si cercano sempre riscontri alle accuse cogliendo in flagranza il presunto colpevole; maestre di asilo arrestate per maltrattamenti diciamo quasi sempre grazie alle telecamere messe dopo la denuncia dei genitori (conferma delle accuse con prove audio); in caso di estorsione cogliere in flagrante il colpevole al momento del passaggio del denaro.

Chiaro, nei casi di violenza sessuale non è possibile, si è così scelta la strada di avvalorare la parola di chi accusa, di darle una importanza che in altri casi non si fa; in questo caso, per forza di cose, l'accusato si trova in una posizione più critica, di fatto è più alto il rischio di condannare un innocente.

di fatto, se non nella forma, la presunzione di colpevolezza maschile

Offline Cad.

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 452
  • Sesso: Maschio
Re:La deposizione della "vittima" e' prova!
« Risposta #19 il: Settembre 24, 2014, 17:37:57 pm »
di fatto, se non nella forma, la presunzione di colpevolezza maschile

In tutti e 5 i link postati ieri ricorre la frase "è riuscito a dimostrare la sua innocenza"; letteralmente non troveremo mai "inversione" nelle norme, ma di fatto...

Offline ilmarmocchio

  • WikiQM
  • Pietra miliare della QM
  • ***
  • Post: 10666
  • Sesso: Maschio
Re:La deposizione della "vittima" e' prova!
« Risposta #20 il: Settembre 24, 2014, 17:49:49 pm »
In tutti e 5 i link postati ieri ricorre la frase "è riuscito a dimostrare la sua innocenza"; letteralmente non troveremo mai "inversione" nelle norme, ma di fatto...

naturalmente :cool:

Offline raniran

  • Affezionato
  • **
  • Post: 850
  • Sesso: Maschio
Re:La deposizione della "vittima" e' prova!
« Risposta #21 il: Ottobre 20, 2014, 18:45:29 pm »
naturalmente :cool:

Con questo andazzo..
la tipa che si era ubriacata la sera prima dichiara dai Carabinieri
che ragazzi "di cui fornisce generalita'" hanno fatto sesso con lei
LEI DIVENTA AUTOMATICAMENTE VITTIMA
...
lei accampa qualsiasi cosa e le daranno ragione....

SVEGLIA
ALe
...la donna che celò in un sorriso
il disagio di darci memoria
ritrovi ogni notte sul viso
un insulto del Tempo ed una scoria....

(Ballata degli impiccati) - Fabrizio De Andrè