Autore Topic: Qualcosa su di noi  (Letto 46878 volte)

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7622
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Qualcosa su di noi
« il: Ottobre 29, 2009, 11:47:50 am »
Questo forum è nato nel 2003 su iniziativa di alcuni affiliati a Uomini3000. L'intento era quello di offrire ad un pubblico - il più vasto possibile - non solo il primo spazio mirato di dialogo ma anche uno strumento di conoscenza delle tematiche relative alla QM secondo la lettura e la prospettiva che caratterizzano la posizione di U3.

L'iniziativa ha avuto un lento ma crescente successo quantitativo conservando nel complesso un livello qualitativo raro a rinvenirsi nel Web. Il riferimento ad un particolare movimento pone però limiti non necessari all'articolazione del dibattito e costringe gestori e moderatori a precisare costantemente la linea di riferimento rispetto alle opinioni espresse dagli interlocutori.

Per la maturazione e lo sviluppo di una riflessione razionale sulla Questione Maschile è più utile uno spazio aperto, che permetta a chiunque un primo contatto con i documenti raccolti e le riflessioni maturate da chi se ne occupa da anni.
Nonostante il totale silenzio di tutti i media, il nostro forum negli anni ha imposto cambiamenti di rotta importanti nella discussione generale: fino a qualche anno fa molte tematiche proprie della QM erano tabù, oggi sembrano quasi assodate.
È più l'avvertimento che il re è nudo che una azione organizzata di marketing. Noi crediamo anzitutto nella forza di convinzione della verità in sè.

Questo spazio di discussione è aperto a tutti, quindi noi non ci assumiamo la responsabilità di alcuna affermazione, salvo delle nostre. Ci rendiamo conto che gli uomini del terzo millennio sono spesso tanto esasperati che quando si offre loro l'opportunità di parlare della loro oppressione, sembra di scoperchiare il vaso di Pandora. Talvolta si leggono espressioni non del tutto condivisibili, ma non riteniamo opportuno censurarle solo perchè non le condividiamo.

Riteniamo che la nostra presenza sia utile anche quando permettiamo a qualcuno di fare affermazioni un po' esagerate. Esprimendo la loro rabbia gli uomini la possono razionalizzare ed evitare azioni esagerate.

Esprimendo la loro rabbia gli uomini contribuiscono alla maturazione della QM e dell'autocoscienza di tutto il genere umano, uomini e donne.

« Ultima modifica: Settembre 18, 2011, 12:32:07 pm da COSMOS1 »
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7622
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re: Qualcosa su di noi
« Risposta #1 il: Maggio 28, 2010, 19:49:49 pm »
noi non siamo misogini
la sola ipotesi che lo possiamo essere è stupida: si può odiare qualcuno che ci ha fatto del male, e sicuramente qualche donna ci ha fatto del male, ma non tutte le donne ci hanno fatto del male, anzi molte ci hanno fatto e ci fanno del bene.
Inoltre anche qualche uomo a volte ci ha fatto del male, se dovessimo odiare le donne a causa di qualche donna, dovremmo odiare anche gli uomini e quindi odieremmo tutti e vivremmo di odio.
Ma noi non viviamo di odio.
Noi viviamo di stupore, dello stupore che ci prende quando incontriamo un tu.
Noi non accettiamo il grigiore dei rapporti anonimi a cui ci costringe l'Occidente, noi crediamo che sia ancora possibile guardare una donna negli occhi e dirle: "tu..."
Noi crediamo che vi siano ancora al mondo donne coscienti di essere un tu, donne che non confondono sè stesse con qualche kilo di silicone. Donne con un'anima.
Noi con queste donne vogliamo dialogare.
cicciolina-ilona-staller (10)


Noi non abbiamo alcun interesse a dialogare con le donne che hanno paura del proprio sguardo, con le femministe che non hanno nè cuore nè intelligenza, con le donne che vivono la vita come una arena dove l'unica cosa che conta è farsi ammazzare per ultimi.
Noi queste donne le lasciamo andare dove meritano.

« Ultima modifica: Dicembre 06, 2018, 19:45:40 pm da COSMOS1 »
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7622
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re: Qualcosa su di noi
« Risposta #2 il: Ottobre 23, 2010, 00:27:11 am »
per contatti e/o informazioni e/o contributi:

Cosimo Tomaselli
cosimo@tomasellicosimo.it
cellulare 3737037097
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7622
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re: Qualcosa su di noi
« Risposta #3 il: Aprile 05, 2011, 13:19:45 pm »
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Cassiodoro

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 1239
  • Sesso: Maschio
Re: Qualcosa su di noi
« Risposta #4 il: Marzo 29, 2012, 09:06:50 am »
Chi siamo? A me è piaciuta molto questa definizione di Animus:
"il vero pensiero della differenza maschile, il punto di riferimento per un maschile nuovo che ha superato l'impasse, siamo noi di U3000"
"Sì, sull’orlo del baratro ha capito la cosa più importante" - "Ah sì? E cosa ha capito?" - "Che vola solo chi osa farlo"

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7622
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:Qualcosa su di noi
« Risposta #5 il: Maggio 11, 2013, 14:47:37 pm »
 Escusatio Non Petita  Pubblicato il 11 maggio 2013         Non scrivo volentieri queste righe, perchè penso che dire stupidaggini si addica agli stupidi. Ma talora dobbiamo abbassarci al livello dei nostri interlocutori, se non per amore del ragionamento, almeno per amore di tranquillità.
Il nostro sito e il forum di cui è espressione, non fanno apologia di alcun reato, non diffamano, non diffondono notizie riservate.
Se talora qualcuno avesse l’impressione che qualche nostro intervento, sul blog o sul forum, sia illecito o comunque violi i diritti, il buon nome o la tranquillità di chicchessia, scriveteci e provvederemo subito senza fiatare.
Non chiedeteci però cose assurde:
non chiedeteci di ritrattare l’affermazione che le femministe sono misandriche: è vero, non lo possiamo dire di tutte le femministe nè di tutto il femminismo, ma lo possiamo dire talmente spesso e talmente a ragione che le eccezioni non valgono a dimostrare che sia una diffamazione. Oltretutto cerchiamo di dirlo a ragion veduta: “questa femminista è misandrica”. Che la femminista colta sul fatto si discolpi, siamo a sua disposizione pronti a ricrederci
non chiedeteci di rinunciare a difendere il nostro punto di vista: siamo uomini di genere maschile e ne siamo orgogliosi e fieri al punto da ritenere che il nostro punto di vista abbia in assoluto diritto di espressione e cittadinanza a questo mondo. Al pari di ogni altro punto di vista, si sa
non chiedeteci interventi di correzione lessicale o ortografica in un’ottica politically correct adatta ad una conversazione tra educande: quando senti uno dire “ma và a morì ammazzato!” non lo interpreti come una apologia di reato o una istigazione all’omicidio, ma come una figura retorica
Quanto sopra non vale per le persone dotate di un numero minimo di neuroni e connessioni, ma per quella grande massa di non-pensanti che in Italia e altrove corre dietro al carro del vincitore latrando come cani affamati per un tozzo di pane secco, intendo: laddove ci sono le Commissioni per le pari Opportunità o gli uffici per gli Studi di Genere, laddove Se Non Ora Quando smetteranno di dire stupidaggini e di lucrare su morti e sofferenze?
Per costoro ho messo le mani avanti. Ma se gli stessi volessero denunciarci o querelarci nonostante quanto scritto sopra, lo facciano senza remore. La vita troppo tranquilla ci annoia e qualche diversivo ogni tanto non ci dispiace affatto!


http://www.questionemaschile.org/?p=25#more-25

 
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati