Autore Topic: Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO  (Letto 463 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20422
  • Sesso: Maschio
Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« il: Marzo 31, 2024, 17:42:51 pm »
Altro che le menate sull'eneergia maschile, ennesima testimonianza qui:
https://www.coscienzamaschile.com/index.php/topic,3052.msg15455.html#msg15455
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Duca

  • Utente avanzato
  • Veterano
  • *
  • Post: 2371
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #1 il: Aprile 06, 2024, 17:18:55 pm »
Hanno subito il lavaggio del cervello ad opera del pensiero dominante; in particolare il ridicolo gineceo della scuola ha colpe immense in questo senso.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20422
  • Sesso: Maschio
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #2 il: Aprile 06, 2024, 20:31:31 pm »
Voglio pensare che zerbini di quel livello siano una minoranza. O siamo noi? :cry:
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Duca

  • Utente avanzato
  • Veterano
  • *
  • Post: 2371
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #3 il: Aprile 06, 2024, 21:39:27 pm »
Di quel livello ce ne sono eccome, però ce ne sono parecchi anche come noi e alla fine vedremo.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20422
  • Sesso: Maschio
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #4 il: Aprile 06, 2024, 21:46:30 pm »
Ben detto
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 396
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #5 il: Aprile 10, 2024, 08:19:41 am »
Ci ho molto riflettutto negli ultimi anni su questo tema. Purtroppo se la gran parte degli uomini decidono di zerbinarsi, i pochi uomini consapevoli, cosa possono fare? Se non diventano zerbini anche loro, vengono lasciati. Perchè le donne ne trovano quanti ne vogliono di zerbini. Quindi, devono scegliere: o soli, o zerbini.

Personalmente, come già ebbi modo di spiegare, non credo nell'esistenza di donne con valori. Anche una ragazza educata secondo i migliori valori, alla fine si adegua al sistema odierno, perchè prima o poi penserà: "perchè non devo godere di un diritto che la legge mi riconosce, ovvero quello di divorziare, e rubare la casa, i figli e lo stipendio, distruggendo il mio uomo? Cosa ci perdo? Ho solo da guadagnarci, tanto il giudice mi darà tutto e ruberà tutto a mio marito". Alla fine, anche le migliori, si adeguano. E' nella natura umana, specie quella istintiva femminile, di cui esse stesse si vantano.

Per me, la dura verità, è che i matrimoni in passato, reggevano solo per interesse. Per esigenze economiche. Perchè le donne non lavoravano. Tutto qui.

Per cui, alla fine, ho capito una cosa che se l'avessi capita prima, mi avrebbe salvato la vita, da infinite sofferenze e delusioni: bisogna assolutamente stare alla larga dalle ragazze che sono nelle condizioni di poter pretendere e che hanno un qualche "potere" o credono di averlo.

Uno dei "poteri" più pericolosi è la bellezza fisica. GUAI GUAI, per chi si sceglie ragazze belle. Sono le peggiori. Sono quasi sempre dei mostri dentro. Usano la bellezza, come strumento di manipolazione sull'intera popolazione maschile. Gli infiniti apprezzamenti che ricevono da tutte le parti, permettono loro di ricevere tantissima energia ed autostima, che poi usano per dominare l'uomo con cui vivono, ricattandolo emotivamente, perchè sanno che tanto potranno trovarne 5000 di altri uomini disperati pronti a caricarsele. Ma in realtà, la carenza di ragazze serie, e il livello di disperazione negli uomini, è arrivato al punto per cui, anche ragazze di media o nessuna bellezza, possono trovare un altro partner, in brevissimo tempo, sfruttando il loro corpo.

Ma anche la cultura, o meglio la PRESUNTA cultura, è uno strumento di potere, in quanto la cultura non interiorizzata conduce al narcisismo, perchè la persona crede di essere una Dea, solo perchè ha 4 conoscenze inutili in un determinato campo. Le donne non interiorizzano mai la cultura, ma la usano solo come ulteriore strumento di facciata, per migliorare la loro apparenza, come al solito, oppure per fare soldi. Ma di vero lavoro interiore, non c'è nemmeno l'ombra. Affascinano per il loro modo forbito di parlare, ma poi se si analizza ciò che hanno detto, ci si accorge, dopo essersi tolti il salame dagli occhi, che hanno detto solo un mucchio di banalità e stupidaggini. Tutto fumo, fumo, fumo, e niente arrosto. E le donne sono maestre, nell'arte di produrre una quantità enorme di fumo profumatissimo, senza che ci sia nemmeno traccia di arrosto. Quindi, bisogna essere in grado di vedere al di là della nebbia e al di là di tutto quel fumo, per riconoscerle e vederle per quello che sono davvero, ovvero delle stupide bambine, montate e presuntuose.

Quindi bisogna stare lontani dalle donne che presumono, o che davvero sono nelle condizioni di poter pretendere.

Meglio sopportare la bruttezza fisica, che vivere con un demone narcisista, che ancora non ha capito che il suo corpo di cui tanto si vanta, diventerà cibo per i vermi, quando morirà.
Ed ancora, meglio sopportare l'ignoranza di una ragazza che almeno è umile, che sopportare altrettanta ignoranza condita però da narcisismo, di una ragazza saccente e presuntuosa, che si CREDE acculturata, e che non si fa MAI MAI MAI un misero esame di coscienza, in tutta una vita.

Se un uomo vuole bene a sè stesso, accetta vicino a sè solo una donna che impazzisca per lui e lo ami tantissimo. Una donna che gli dia la netta e chiarissima percezione che non lo lascerebbe mai. Ma attenzione: non lo lascerebbe mai, solo per opportunismo. Perchè non ha altre alternative e non ne avrà mai. Perchè tanto l'unico motivo per cui le donne sanno amare è l'opportunismo. Sarà triste, ma è l'unica soluzione. Perchè un giudice può dare alla donna la possibilità di rubare una casa, i figli e lo stipendio, ma non può donarle l'affetto che perderà. E una donna con poche possibilità, sa che perderà l'affetto per sempre e non riuscirà più a trovare di meglio. Inoltre, proprio per la sua condizione, avrà molto sofferto nella vita, e questo la renderà infinitamente più buona e corretta.

In realtà tutto questo, è una lotta interiore, nell'animo di ogni uomo. Siamo noi che abbiamo dato loro tutto questo potere. Le donne che acquisiscono potere, nel mondo occidentale, rappresentano, nel cuore di ogni uomo, le componenti irrazionali che prendono il sopravvento sulla nostra razionalità.

E' una tossicità che abbiamo DENTRO DI NOI.

Le donne, rappresentano all'esterno, la proiezione di dinamiche interiori, ovvero il desiderio sessuale, il desiderio di affetto, le mille paure della vita, i sensi di colpa immotivati, che ricattano la nostra razionalità e si impongono su di essa.

Le donne hanno potere, perchè gli uomini, interiormente, si stanno lasciando dominare da paure e desideri, e da tutti questi inganni interiori e hanno perso la fede nella razionalità.


Avviene tutto dentro di noi in realtà. E poi si manifesta fuori nel mondo esterno.
Il potere delle donne, deriva dalla nostra paura. Se noi uomini smettessimo tutti di avere paura, loro perderebbero tutto il loro potere all'istante.

Una primissima cosa da fare, che però funzionerebbe solo se lo facessimo tutti, dovrebbe essere quella di interrompere ogni apprezzamento per la bellezza femminile.
Stop a qualsiasi complimento e like sui social e nel mondo reale.
Indifferenza di fronte a qualsiasi atteggiamento sexy, ed a qualsiasi vestito succinto, col quale mostrano le cosce, il seno e il sedere.
Indifferenza totale.
E così il potere della bellezza fisica, lo perderebbero all'istante.
In questo modo le donne tremerebbero di paura, isteriche e disperate.
Perchè su queste manipolazioni basano il 90% del loro potere su di noi. E lo sanno bene.
Tutti quegli uomini imbecilli che lasciano like alle foto che le donne pubblicano, non immaginano neppure, il danno che fanno.
« Ultima modifica: Aprile 10, 2024, 08:33:54 am da Marco21 »

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20422
  • Sesso: Maschio
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #6 il: Aprile 10, 2024, 10:12:26 am »
Personalmente, come già ebbi modo di spiegare, non credo nell'esistenza di donne con valori.
Neanch'io, a parte pochissime educate "alla amish" ma sono statisticamente insignificanti.
Citazione
i matrimoni in passato, reggevano solo per interesse. Per esigenze economiche. Perchè le donne non lavoravano. Tutto qui.
E' quanto mi ha detto una: "All'inizio non ho divorziato perché sarei finita in mezzo a una strada"
L'unico modo per far tenere i matrimoni (nel 99% dei casi) è una legge equa che renda assolutamente non conveniente (per la donna) separarsi

All'estero ci sono (nontutte ovviamente) donne belle senza particolari pretese. Incredibile ma vero. Poi hanno altri difetti per cui si rimane al punto di partenza

MAI conosciuto donne di vera cultura (insegnanti incluse). Sempre all'estero ce ne sono, ma il 99% sono cariatidi, l'1% già sposate (marito molto fortunato).L'università italiana che gli regala le lauree certamente non aiuta

Citazione
E le donne sono maestre, nell'arte di produrre una quantità enorme di fumo profumatissimo, senza che ci sia nemmeno traccia di arrosto.
Sono specialiste del "vendere lo spettacolo", come i teatranti di strada. In realtà le brutte sono spesso peggiori delle belle, conta l'educazione che hanno ricevuto (ma soprattutto ASSORBITO) in famiglia

Citazione
Se un uomo vuole bene a sè stesso, accetta vicino a sè solo una donna che impazzisca per lui e lo ami tantissimo.
Non esistono, salvo le note infatuazioni per i tatuati non sono più capaci di affetto verso esseri che non siano a quattro zampe. Poi l'amore scema col tempo e resta (se c'è) un carattere disciplinato e la volontà di collaborare per mandare avanti la famiglia.

Citazione
Perchè tanto l'unico motivo per cui le donne sanno amare è l'opportunismo.
Appunto. Salvo i cani

Citazione
Siamo noi che abbiamo dato loro tutto questo potere.
Tanti uomini sono disposti a qualsiasi compromesso per il legittimo desiderio di farsi uan famiglia ed è ignobile di come le donne ne approfittino disintegrando la comunitàe compromettendo il futuro stesso del nostro popolo




 Anche una ragazza educata secondo i migliori valori, alla fine si adegua al sistema odierno, perchè prima o poi penserà: "perchè non devo godere di un diritto che la legge mi riconosce, ovvero quello di divorziare, e rubare la casa, i figli e lo stipendio, distruggendo il mio uomo? Cosa ci perdo? Ho solo da guadagnarci, tanto il giudice mi darà tutto e ruberà tutto a mio marito". Alla fine, anche le migliori, si adeguano. E' nella natura umana, specie quella istintiva femminile, di cui esse stesse si vantano.

Per me, la dura verità, è che i matrimoni in passato, reggevano solo per interesse. Per esigenze economiche. Perchè le donne non lavoravano. Tutto qui.

Per cui, alla fine, ho capito una cosa che se l'avessi capita prima, mi avrebbe salvato la vita, da infinite sofferenze e delusioni: bisogna assolutamente stare alla larga dalle ragazze che sono nelle condizioni di poter pretendere e che hanno un qualche "potere" o credono di averlo.

Uno dei "poteri" più pericolosi è la bellezza fisica. GUAI GUAI, per chi si sceglie ragazze belle. Sono le peggiori. Sono quasi sempre dei mostri dentro. Usano la bellezza, come strumento di manipolazione sull'intera popolazione maschile. Gli infiniti apprezzamenti che ricevono da tutte le parti, permettono loro di ricevere tantissima energia ed autostima, che poi usano per dominare l'uomo con cui vivono, ricattandolo emotivamente, perchè sanno che tanto potranno trovarne 5000 di altri uomini disperati pronti a caricarsele. Ma in realtà, la carenza di ragazze serie, e il livello di disperazione negli uomini, è arrivato al punto per cui, anche ragazze di media o nessuna bellezza, possono trovare un altro partner, in brevissimo tempo, sfruttando il loro corpo.

Ma anche la cultura, o meglio la PRESUNTA cultura, è uno strumento di potere, in quanto la cultura non interiorizzata conduce al narcisismo, perchè la persona crede di essere una Dea, solo perchè ha 4 conoscenze inutili in un determinato campo. Le donne non interiorizzano mai la cultura, ma la usano solo come ulteriore strumento di facciata, per migliorare la loro apparenza, come al solito, oppure per fare soldi. Ma di vero lavoro interiore, non c'è nemmeno l'ombra. Affascinano per il loro modo forbito di parlare, ma poi se si analizza ciò che hanno detto, ci si accorge, dopo essersi tolti il salame dagli occhi, che hanno detto solo un mucchio di banalità e stupidaggini. Tutto fumo, fumo, fumo, e niente arrosto. E le donne sono maestre, nell'arte di produrre una quantità enorme di fumo profumatissimo, senza che ci sia nemmeno traccia di arrosto. Quindi, bisogna essere in grado di vedere al di là della nebbia e al di là di tutto quel fumo, per riconoscerle e vederle per quello che sono davvero, ovvero delle stupide bambine, montate e presuntuose.

Quindi bisogna stare lontani dalle donne che presumono, o che davvero sono nelle condizioni di poter pretendere.

Meglio sopportare la bruttezza fisica, che vivere con un demone narcisista, che ancora non ha capito che il suo corpo di cui tanto si vanta, diventerà cibo per i vermi, quando morirà.
Ed ancora, meglio sopportare l'ignoranza di una ragazza che almeno è umile, che sopportare altrettanta ignoranza condita però da narcisismo, di una ragazza saccente e presuntuosa, che si CREDE acculturata, e che non si fa MAI MAI MAI un misero esame di coscienza, in tutta una vita.

Se un uomo vuole bene a sè stesso, accetta vicino a sè solo una donna che impazzisca per lui e lo ami tantissimo. Una donna che gli dia la netta e chiarissima percezione che non lo lascerebbe mai. Ma attenzione: non lo lascerebbe mai, solo per opportunismo. Perchè non ha altre alternative e non ne avrà mai. Perchè tanto l'unico motivo per cui le donne sanno amare è l'opportunismo. Sarà triste, ma è l'unica soluzione. Perchè un giudice può dare alla donna la possibilità di rubare una casa, i figli e lo stipendio, ma non può donarle l'affetto che perderà. E una donna con poche possibilità, sa che perderà l'affetto per sempre e non riuscirà più a trovare di meglio. Inoltre, proprio per la sua condizione, avrà molto sofferto nella vita, e questo la renderà infinitamente più buona e corretta.

In realtà tutto questo, è una lotta interiore, nell'animo di ogni uomo. Siamo noi che abbiamo dato loro tutto questo potere. Le donne che acquisiscono potere, nel mondo occidentale, rappresentano, nel cuore di ogni uomo, le componenti irrazionali che prendono il sopravvento sulla nostra razionalità.

E' una tossicità che abbiamo DENTRO DI NOI.

Le donne, rappresentano all'esterno, la proiezione di dinamiche interiori, ovvero il desiderio sessuale, il desiderio di affetto, le mille paure della vita, i sensi di colpa immotivati, che ricattano la nostra razionalità e si impongono su di essa.

Le donne hanno potere, perchè gli uomini, interiormente, si stanno lasciando dominare da paure e desideri, e da tutti questi inganni interiori e hanno perso la fede nella razionalità.


Avviene tutto dentro di noi in realtà. E poi si manifesta fuori nel mondo esterno.
Il potere delle donne, deriva dalla nostra paura. Se noi uomini smettessimo tutti di avere paura, loro perderebbero tutto il loro potere all'istante.

Una primissima cosa da fare, che però funzionerebbe solo se lo facessimo tutti, dovrebbe essere quella di interrompere ogni apprezzamento per la bellezza femminile.
Stop a qualsiasi complimento e like sui social e nel mondo reale.
Indifferenza di fronte a qualsiasi atteggiamento sexy, ed a qualsiasi vestito succinto, col quale mostrano le cosce, il seno e il sedere.
Indifferenza totale.
E così il potere della bellezza fisica, lo perderebbero all'istante.
In questo modo le donne tremerebbero di paura, isteriche e disperate.
Perchè su queste manipolazioni basano il 90% del loro potere su di noi. E lo sanno bene.
Tutti quegli uomini imbecilli che lasciano like alle foto che le donne pubblicano, non immaginano neppure, il danno che fanno.
[/quote]
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 396
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #7 il: Aprile 10, 2024, 11:07:51 am »
In realtà le brutte sono spesso peggiori delle belle, conta l'educazione che hanno ricevuto (ma soprattutto ASSORBITO) in famiglia


Ti ringrazio Vicus per le tue risposte. Sicuramente conta anche l'educazione, ma come dicevo, se la legge da un diritto alle donne, praticamente nessuna ha la forza morale di rinunciarvi. Quindi, visto che le donne non hanno morale, serve una causa di forza maggiore che impedisca alla donna di compiere il male, perchè sa che non riuscirebbe poi a trovare nient'altro. Non è che amerebbe perchè è migliore interiormente. Ma solo perchè non può fare diversamente. Si dirà che è triste, ma tanto è l'unico modo in cui hanno sempre amato le donne.

Si dirà che è un accontentarsi, ma io penso che il vero accontentarsi, sia stare con una bella, che poi un bel giorno ci lascia, perchè può avere di meglio.

Nelle esperienze che ho avuto nella mia vita, le ragazze brutte sono state quelle che mi hanno amato di più, quelle più corrette e buone. E tra le brutte, la più brutta di tutte, è stata anche guarda caso, la più buona, umile e corretta.

Anche se mi voleva molto bene, è stata l'unica volta in cui mi allontanai io da una ragazza, solo perchè era molto ignorante. Non riuscì a sopportare la sua ignoranza. Almeno così pensai e raccontai a me stesso. Ma poi, mi sono sorpreso del fatto che anni dopo, mi sono invece affezionato molto di più, a una persona ugualmente ignorante, che però era molto carina, e che è stata tra le peggiori in assoluto, un vero demone incarnato e ovviamente mi ha lasciato lei.

Allora ho capito, che io stesso, ero caduto nel tranello, molto comune, di giudicare più severamente una ragazza, per la sua mancanza di cultura, se questa ragazza è brutta. Mentre si tende a giustificare e a giudicare meglio complessivamente, una ragazza bella, e si tende a perdonarle molte più cose. E' un bias cognitivo, che viene chiamato "effetto alone", di cui nemmeno ci accorgiamo.

Certo, se fossi completamente vittima dell'effetto alone, nemmeno ci sarei mai stato con quella ragazza brutta. Ma comunque, ho capito che il suo aspetto mi ha condizionato, nella mia scelta finale. Una scelta che ad oggi considero sbagliata. Purtroppo le diavole, le ho conosciute dopo. Magari le avessi conosciute prima. Bisogna conoscere il male, per poter apprezzare il bene. Oggi so che la bruttezza e persino anche la mancanza di cultura, non sono NIENTE, in confronto al narcisismo femminile. Ho capito che l'ignoranza non è un problema se almeno la persona è umile. Le nostre nonne erano spesso ignoranti, ma erano umili. E questo era sufficiente per non creare problemi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_alone

.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20422
  • Sesso: Maschio
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #8 il: Aprile 10, 2024, 11:22:31 am »
Avevo che leggi eque sono la prima cosa. L'opinione prevalente sui forum è che attualmente, anche le brutte hanno enormi pretese e un pessimo carattere, come ho constatato di persona ma l'esperienza di altri può essere differente
« Ultima modifica: Aprile 10, 2024, 12:42:56 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 396
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #9 il: Aprile 10, 2024, 11:42:16 am »
Avevo che leggi equue sono la prima cosa. L'opinione prevalente sui forum è che attualmente, anche le brutte hanno enormi pretese e un pessimo carattere, come ho constatato di persona ma l'esperienza di altri può essere differente

Forse dipende da QUANTO sono brutte.  :D :D Anche a me è capitata una volta una ragazza brutta (meno di quell'altra però) che era narcisista e pure molto ignorante, e che mi ha praticamente lasciato lei. Ma poi, dopo nemmeno 20 giorni si è fidanzata con un altro ragazzo, per giunta pure bello.

Quindi vuol dire che forse così brutta non era e lei SAPEVA di poter cambiare ragazzo facilmente, o magari lo aveva anche già trovato, quando mi ha lasciato.

Questo è il problema, che ormai i ragazzi sono così disperati che moltissimi, anche i più belli fisicamente, si stanno buttando sulle brutte, anche quando sono narcisiste ed ignoranti. Infatti ho notato che sulle app di dating, è molto più frequente trovare ragazze bellissime, che ragazze brutte. Perchè le brutte si accontentano, si fidanzano e spariscono subito dalle app di dating. Mentre le belle rifiutano tutti. O meglio, fanno le tr***, avendo mille relazioni con tanti ragazzi, per poi ovviamente lasciarli quando si stancano e restando sempre iscritte alle app per fare sempre nuove conoscenze.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20422
  • Sesso: Maschio
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #10 il: Aprile 10, 2024, 13:11:28 pm »
Forse dipende da QUANTO sono brutte.
Lo pensavo anch'io finché non sono uscito con un "mostro" (termine non ironico) che la 2° volta (ohibò) è stato così simpatico da darmi buca (cosa mai successa prima). La bruttezza aiuta solo se sono all'antica, cioè molto raramente.
Ho scoperto anzi (sempre parlando di estero) che spesso le belle sono molto più modeste. Ovviamente non mi riferisco a donne dell'Est in cerca del pollo.
In realtà ho visto molte brutte E obese uscire con palestrati un pelino sotto il livello più ambito, se siamo a questo punto non c'è partita quindi chi cerca in contesti secolarizzati e privi di qualsiasi valore stabile ha chance vicine allo 0
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 396
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #11 il: Aprile 10, 2024, 21:55:24 pm »
A volte mi sento come Cypher nel film Matrix, che si rivolge a Morpheus e gli dice:

"ci hai ingannati, se tu ci avessi detto la verità, ti avremmo invitato a infilartela nel cu** quella pillola rossa."

La verità fa male. Se un giorno Dio mi obbligasse a rinascere, gli direi: per favore, fammi essere un idiota come tutti gli altri. Non voglio sapere niente. Desidero la beata ignoranza, perchè la verità è troppo velenosa, e fa troppo soffrire.


Ormai, so troppe cose per illudermi. Quando mi trovo nelle condizioni di poter conoscere una ragazza, ormai non trovo più le forze per farlo, perchè so già come va a finire. Le inquadro e le capisco all'istante, perchè riconosco i segnali che indicano delle caratteristiche identiche a quelle delle ragazze che ho conosciuto in passato. Sembrano delle fotocopie.


Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 396
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #12 il: Aprile 10, 2024, 23:45:34 pm »
Lo pensavo anch'io finché non sono uscito con un "mostro" (termine non ironico) che la 2° volta (ohibò) è stato così simpatico da darmi buca (cosa mai successa prima). La bruttezza aiuta solo se sono all'antica, cioè molto raramente.
Ho scoperto anzi (sempre parlando di estero) che spesso le belle sono molto più modeste. Ovviamente non mi riferisco a donne dell'Est in cerca del pollo.
In realtà ho visto molte brutte E obese uscire con palestrati un pelino sotto il livello più ambito, se siamo a questo punto non c'è partita quindi chi cerca in contesti secolarizzati e privi di qualsiasi valore stabile ha chance vicine allo 0

Comunque stavo pensando: ma quale potrebbe essere il motivo per cui le brutte sono più presuntuose e le belle più modeste? Nei miei messaggi precedenti spiegavo ad esempio le motivazioni che potrebbero portare una bella a diventare più narcisista e pretendere di più, perchè banalmente ha più possibilità di piacere ad altri, e non ha mai vissuto nella vita la sofferenza della solitudine, perchè essendo bella è molto richiesta dagli uomini.

Una volta una ragazza bella mi confessò anche di non aver mai sofferto per amore e mi disse che addirittura le veniva da ridere quando sentiva le sue amiche o altri, pronunciare frasi del tipo: "come farò adesso senza di lui...? ". Ed infatti poi si è rivelata la peggiore in assoluto della mia vita. Una famosa canzone dice anche: "che ne sai? Non ti hanno mai detto di no". Perchè finchè una non soffre personalmente, sulla propria pelle, certe cose non può capirle e non può avere empatia. Questa è la logica che potrebbe dare un senso alle tesi che sostenevo. Ma mi sfuggono i motivi per i quali invece ci possa essere una correlazione inversa, come invece sostenevi tu. Cioè come si spiega in quel caso?

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20422
  • Sesso: Maschio
Re:Il VERO uomo ideale è lo ZERBINO
« Risposta #13 il: Aprile 11, 2024, 01:20:35 am »
Tutto quello che posso dirti è che in Francia, in modo verificabile e ripetibile le belle sono molto più accessibili delle brutte italiane (ma anche francesi talvolta).
Se la tirano molto meno, talvolta per nulla, hanno una visione rilassata dei rapporti umani e amano socializzare e divertirsi. Non voglio generalizzare né idealizzare ma a paragone dell'Italia, è un paradiso musulmano.
Ricordo una sera che tornavo a casa sulla metro vestito con jeans e il cartone della pizza, eppure una tipa bellissima ed elegantissima comincia a discutere con me in italiano un po' stentato ma sorridente. E non è l'unico esempio. In Italia è impensabile, il massimo che possono dirti sui mezzi pubblici è guaglio', chitemmuort'!
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 396
L'unica caratteristica da cercare è l'affidabilità.
« Risposta #14 il: Aprile 12, 2024, 07:50:48 am »
Se la tirano molto meno, talvolta per nulla, hanno una visione rilassata dei rapporti umani e amano socializzare e divertirsi.


Il punto è: sono affidabili?

Vista la situazione, vista la natura femminile e viste anche le leggi ingiuste e vergognose, penso che l'unica cosa che bisogna cercare è l'affidabilità.
Tutto il resto, tutte le altre caratteristiche, sono un inutile lusso.
E l'affidabilità non dipende nemmeno dalla cultura, anzi spesso è persino inversamente correlata, come spiegavo nei precedenti post, per via del narcisismo indotto da una cultura puramente nozionistica e/o per giunta non interiorizzata.
Ma a ben vedere, l'affidabilità si nota subito, proprio da quanto una persona è presente, da quanto tempo investe per noi in modo costante e quanto impazzisce per la persona amata.
Insomma gli uomini devono avere tempo ed energie solo per le storie FACILI, nelle quali la ragazza è super disponibile.
Mai mai impelagarsi in situazioni difficili.
Non serve a niente faticare per una donna. Se non riconosce il nostro valore quasi subito, allora non lo riconoscerà mai.
Le sfruttatrici vanno eliminate il prima possibile dalla propria vita.

Amedeo Minghi cantava in una canzone:

Citazione
E le bugie ragazza mia,
il naso lungo,
e il gusto dell'addio.

Ecco, io ho notato che moltissime ragazze hanno proprio questo "gusto dell'addio".
Con l'ultima ne parlai apertamente, dopo quasi un anno, e lei negò di avere questa tendenza. E poi invece l'ha fatto anche lei, nel peggiore dei modi.
E così anche se si è parlato e condiviso tantissimo per anni, per loro è come se quel tempo non ci fosse mai stato. Ed anzi, dicono addio con disinvoltura, come se nulla fosse. Senza chiedersi mai nemmeno per un istante, il vero significato di questa parola.
Sono inaffidabili perchè sono insensibili.
E sono insensibili perchè non hanno mai sofferto.
E non hanno mai sofferto perchè hanno troppi corteggiatori.
E si nutrono della loro energia, come dei vampiri energetici, senza ovviamente mai ricambiare.





.
« Ultima modifica: Aprile 12, 2024, 08:02:47 am da Marco21 »