Autore Topic: L'edipo in una società parricida  (Letto 782 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Angelo G

  • Apprendista
  • Post: 8
L'edipo in una società parricida
« il: Ottobre 29, 2023, 22:03:18 pm »
Vorrei che qualcuno mi aiutasse a capire l'edipo nel mondo in cui viviamo. Penso che i maschi fin da prima gli anni sessanta siano parricidi, perché non solo non fanno nulla per difendere la maschilità, ma si battono con donne che la odiano finendo per godere del male che riceve. I maschi lottano l'uno contro l'altro facendo di se stessi dei perdenti, vivono in solitudine, percepiscono l'altro più come un rivale ce come un amico, guardano solo ciò che la donna vuole Dalla rivoluzione sessuale i maschi fanno solo preoccupanti passi indietro, sempre più in crisi e con meno valore. La donna al contrario si coltiva ed avanza in tutti i campi: lavoro, cultura, corpo, pensiero, perfino valori come il coraggio. Vedo la quasi totalità delle donne estremamente vitali paragonate a i maschi. Recentemente mi sono soffermato a guardare alcuni podcast di giovani femministe: sebbene cattivissime le ho  trovate piene di energia, espressive, felici quanto spietate. Hanno un  partner (che considerano zero) pertanto sono etero sessuali e mi domando come funzioni l'edipo con queste donne parricide eterosessuali. In loro, questo essere parricide sembra sortire l'effetto opposto ai maschi. Vorrei che qualcuno mi aiutasse a capire come funziona l'edipo in queste donne, perché ha un effetto così vitalizzante in loro e in generale nelle donne.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20677
  • Sesso: Maschio
Re:L'edipo in una società parricida
« Risposta #1 il: Ottobre 29, 2023, 22:48:17 pm »
Benvenuto Angelo, per favore presentati qui:
https://www.questionemaschile.org/forum/index.php/board,6.0.html
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.