Autore Topic: Le prove della propaganda climatica  (Letto 1202 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20746
  • Sesso: Maschio
Le prove della propaganda climatica
« il: Luglio 24, 2023, 17:38:15 pm »
Guardate le date:



Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 419
Re:Le prove della propaganda climatica
« Risposta #1 il: Luglio 27, 2023, 01:14:03 am »
A volte basterebbe ascoltare il proprio naso. Si, l'olfatto. Provare a respirare a pieni polmoni in una qualsiasi città. E vedere che succede. A me accade di sentire un forte odore di benzene e polveri sottili. A un certo punto, comincio anche a tossire. Quindi, il mio corpo mi dice che non si può continuare così. A volte basterebbe ascoltare sè stessi. Abbiamo tutto ciò che occorre per capire che l'inquinamento deve finire e che stiamo distruggendo la natura. Il cambiamento climatico non serve per capirlo. E' un di più. E non ha importanza se sia vero o meno. Abbiamo già sufficienti elementi per decidere di cambiare rotta e smettere per sempre di inquinare.
Se qualcuno dovesse voler rispondere a queste mie parole, per favore, evitiamo di cambiare argomento, di parlare dei vaccini, o di chissà cos'altro. Perchè cambiare argomento serve solo per prevalere in una discussione, ma non arricchisce nessuno.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20746
  • Sesso: Maschio
Re:Le prove della propaganda climatica
« Risposta #2 il: Luglio 27, 2023, 03:14:57 am »
Non c'è sufficiente elettricità per alimentare tutte le auto. Chi non vuole auto a benzina, vada in bicicletta come me. E mangi insetti, oppure diventi vegano perché è questo che si propone il forum di Davos entro il 2030: soppressione di allevamenti e campi coltivabili per ridurre il terribile CO2 e azoto. L'aria sarà pulita? Ne dubito, considerate le emissioni da riscaldamento e i diesel delle navi, che inquinano più dell'intero parco macchine mondiale
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 419
Re:Le prove della propaganda climatica
« Risposta #3 il: Luglio 27, 2023, 06:26:49 am »
Quindi la soluzione è completare la distruzione e distruggere quel che è rimasto? I tumori sono in costante aumento ormai da decenni. Una crescita inarrestabile. Nelle città si muore molto prima.

Anche io mi muovo sempre in bici. Ed ora, avremo la beffa che sarà vietato sospendere l'assicurazione auto nei periodi in cui non la usiamo, persino se è parcheggiata in garage. Legge dell'unione europea, che andrà ad incoraggiare ancora di più l'uso delle auto. Ipocrisia pura. Invece di incentivare le assicurazioni a chilometro, stanno vietando quel poco che di buono spontaneamente era nato.

Comunque tutte le volte che, a proposito delle tematiche ambientali si dice "non c'è sufficiente......" è sempre sempre una bugia. Perchè in realtà è solo questione di scelte. I soldi e l'energia per far girare a vuoto milioni di SUV inutili, massicci, e divoratori di benzina sprecata, quelli ci sono sempre. I soldi per produrre miliardi di smartphone USA E GETTA, ANTI-RIPARAZIONE non mancano mai. I soldi per le stupidaggini e soprattutto PER LO SPRECO PIU VERGOGNOSO E ASSURDO, ci sono sempre. Questa è la verità. La tecnologia per non inquinare c'è da un secolo ormai. Ma non interessa a nessuno perchè richiede investimenti, come tutte le scelte lungimiranti. Ma i soldi si preferisce buttarli.

Le auto a idrogeno esistono da 50 anni. Le auto elettriche da un secolo. L'energia eolica esiste da oltre un secolo, e quella fotovoltaica da almeno 50 anni. Gli elettrolizzatori per produrre idrogeno esistono dal 1800. Ed anche le "Fuel cell", per la conversione inversa di idrogeno in elettricità, esistono dal 1850 circa.  Non so se mi spiego.....

Alcuni settori si sono evoluti tantissimo, altri sono rimasti fermi. Perchè? E' semplicemente una scelta di dove mandare i soldi. Dove vanno i soldi, là va anche l'evoluzione tecnologica. Non è neanche una questione di ricerca scientifica, perchè le tecnologie ci sono già da tantissimo tempo.

Ed anzi, ad esempio penso che i soldi per la ricerca sulla fusione nucleare, siano davvero buttati. E' una truffa vera e propria. In 50 anni, non ha prodotto neanche 1 watt. Eppure lì ci investiamo tantissimo.

Basterebbe applicare le tecnologie già esistenti, oltre a promuovere il risparmio energetico. E' assurdo andare in giro con 3 tonnellate di ferraglia di SUV sempre più giganteschi, solo per dare l'idea di "averlo grosso". Quando poi dovrà portare in giro solo 70 chili di peso corporeo o meno.
« Ultima modifica: Luglio 27, 2023, 06:43:13 am da Marco21 »

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20746
  • Sesso: Maschio
Re:Le prove della propaganda climatica
« Risposta #4 il: Luglio 27, 2023, 09:10:44 am »
Per forza sospendono l'assicurazione a km, così meno gente userà l'auto. Sarà una deolizione totale e pianificata dell'economia, non avremo più neppure carne né uova, frutti della terra, vestiti, cellulari e forse neppure le inqinanti e pericolose batterie per auto e bici. Energia? Forse solo dal solare, ma per questo mi sto attrezzando. Chi sarà autosufficiente, forse sopravvivere. Gli altri, 300 € al mese previa doppia dose annuale di vaccino, fino a quando gli eventi avversi faranno accedere all'eutanasia
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 419
Re:Le prove della propaganda climatica
« Risposta #5 il: Luglio 27, 2023, 22:27:46 pm »
Penso che le persone useranno di più l'auto, perchè penseranno "tanto l'assicurazione è attiva. Tanto vale andare in auto, perchè dovrei ammazzarmi con la bici, se non sono neppure premiato, ma anzi sono pure punito con questo divieto di sospendere la polizza?". Difatti è una mossa fatta apposta per regalare soldi alle assicurazioni, che ci guadagnano tantissimo ad assicurare auto FERME in garage, che non faranno ovviamente mai incidenti. Se posso sospendere la polizza invece penso "bè, mi conviene andare in bici, così sospendo la polizza e risparmio". Meglio ancora sarebbero le polizze a chilometro, incentiverebbero il risparmio. Una ce n'era ottima, quella dell'ALLIANZ, ma l'hanno tolta. Non sono per nulla incentivate, perchè bisogna inquinare. Io tutto questo impegno per limitare i consumi e l'inquinamento, non lo vedo da nessuna parte. Sono solo parole. Magari si facesse qualcosa di concreto...