Autore Topic: Serie TV sul prossimo futuro previsto da Davos  (Letto 730 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20639
  • Sesso: Maschio
Serie TV sul prossimo futuro previsto da Davos
« il: Maggio 25, 2023, 15:41:03 pm »
Brave New World è una descrizione del mondo prossimo futuro, che ha già radici nel presente.
La società è divisa in caste definite alla nascita in base a canoni estetici e di capacità lavorative.
Amore, monogamia e figli sono rigorosamente vietati.
E' lo Stato a generare mediante GPA umani geneticamente programmati, che vengono educati in strutture statali
.
Al vertice ci sono gli uomini alfa, che hanno il monopolio delle femmine più belle (beta) che passano il tempo tra trucco, vestiti e feste.
Gli smartphone sono sostituiti da lenti a contatto che permettono di vedere in tempo reale il profilo della persona che hai davanti. Non esiste alcuna privacy: perfino i rapporti sessuali vengono registrati tramite la lettura dei centri nervosi, per assicurarsi che non si creino legami sentimentali. Chi si disconnette dalle rete togliendosi gli impianti neurologici viene immediatamente sospettato e retrocesso.
Tolti insignificanti lavori tecnici, tutta l’esistenza è passata in rapporti sessuali, balli e feste. Come dice il supervisore, “Se non sei felice non sei niente” e vieni considerato socialmente pericoloso.
Il tempo libero viene occupato con sesso o videogiochi. La disperazione viene tenuta a bada con una droga di Stato. La vita non può durare più di 60 anni.
I pochi ancora completamente umani vivono nelle ex riserve indiane. Uno di loro commenta la nuova civiltà: "Loro non credono a niente, non amano niente".
A un certo punto, "inspiegabilmente" il supervisore Bernard MARX comincia a porsi domande sul mondo in cui vive. Questo innesca una spirale che lo porterà a rifiutare la società tecnocratica insieme alla beta LENINa Crowne.
Dal profetico romanzo del 1932.

Altri particolari interessanti:
Non ci sono più nazioni ma un governo mondiale. La popolazione è stata decimata onde mantenerla a 500 milioni di individui per motivi ecologici e di governabilità, esattamente come previsto dalle Georgia Guidestones: https://en.wikipedia.org/wiki/Georgia_Guidestones
Come previsto dal WEF di Davos ("non possiederai nulla e sarai felice") vige il più rigido comunismo: non esistono denaro (come in Star Trek), auto private (infatti non ce l'ho) e neppure effetti personali come PC o cellulari. L'abitazione viene assegnata dallo Stato e consiste in un minuscolo loculo di cemento con connessione smart home (per alcuni come il sottoscritto è già così).
Bernard Marx e Lenina Crowne restano molto sorpresi quando visitano la riserva di "selvaggi" (?) che scandalosamente si sposano e hanno figli loro.
L'autore del libro faceva parte dello Stato profondo britannico (oggi avrebbe la posizione di Bill Gates) e aveva previsto tutto, nei minimi dettagli
« Ultima modifica: Maggio 25, 2023, 16:09:32 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.