Autore Topic: Donne di oggi: aspettativa e realtà  (Letto 2463 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20671
  • Sesso: Maschio
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #15 il: Maggio 04, 2023, 11:54:35 am »
Le terapie di coppia (effettuate quasi sempre da donne) servono a poco perché sono politicamente corrette (parità assoluta, favore per le donne), non trasmettono alcun valore né senso del sacrificio (la vita deve essere sempre un piacere) e non vanno al nocciolo del problema: le donne scassano i maroni. Non che l'uomo sia sempre irreprensibile, ma molto spesso è così.
Ma sarebbero molto utili come deterrente, :lol: insieme alla mediazione familiare che mi pare la cosa più importante ed è obbligatoria in certi ordinamenti.
Che ci sia volontà di disgregazione è ormai evidente, basta vedere il furore femminista nei riguardi delle miti riforme di Pillon. Non esiste più la famiglia né i figli, esiste solo "la donna", gli altri sono solo orbitanti che devono soddisfare le sue esigenze finché lei vuole 
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Paol

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 508
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #16 il: Maggio 04, 2023, 13:12:00 pm »
:D Purtroppo è verissimo.
Quindi anche quel che dicevo sulle terapie psicologiche di coppia, pensi che siano tentativi inutili? Io credo che se ad esempio lo Stato promuovesse delle terapie di coppia completamente gratuite, e da rendere obbligatorie prima del divorzio o della separazione, sarebbe un buon modo per investire nella famiglia unita.
Temo che, per com'è la situazione attuale normativa, culturale etc.(e con le dovute eccezioni) , la terapia sarebbe meglio che la facessero (prima)  gli uomini che decidono di sposarsi. Sempre che trovino terapisti capaci, cosa piuttosto difficile.
L'ottimo è nemico del bene....ma non c'è limite al peggio

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 419
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #17 il: Maggio 05, 2023, 00:22:48 am »
non trasmettono alcun valore né senso del sacrificio (la vita deve essere sempre un piacere) e non vanno al nocciolo del problema: le donne scassano i maroni. Non che l'uomo sia sempre irreprensibile, ma molto spesso è così
esiste solo "la donna", gli altri sono solo orbitanti che devono soddisfare le sue esigenze finché lei vuole

Hai ragione su tutto. Condivido ogni cosa. Specie quando parli del senso del sacrificio. Le donne vogliono subito la felicità, senza prima passare per la VERITA'. Non ci può essere autentica felicità senza Verità e conoscenza. Ma è un concetto troppo difficile per loro. Si riempiono la bocca della parola felicità e non capiscono che il vero obiettivo deve essere evolversi e diventare persone migliori. La felicità sarà solo una conseguenza in aggiunta. Invece loro investono tutta la loro vita sul materialismo, sull'ossessione per la bellezza e poi restano deluse quando scoprono che non le ha mai soddisfatte davvero. Ma và? E capirlo prima? E poi anzi, invece di capirlo, se la prendono con chi le ama. E si, perchè se sono infelici, la colpa non può mai essere loro. Perchè l'uomo deve RENDERLE felici, senza che loro muovano un dito per lui.

Comunque, tornando al discorso sulle terapie di coppia, una psicologa, pur essendo donna, se ha un minimo di onestà e rispetto per la sua stessa professione, saprà sicuramente che i più grandi autori e psicologi della storia, hanno sempre detto che ognuno deve farsi carico del suo dolore interiore e che non bisogna mai scaricarlo sull'altro. Ognuno deve reggersi su sè stesso e farsi carico della propria serenità interiore e non opprimere l'altro. Per cui, teoricamente, anche il problema di cui parli tu, un terapista serio, che ha studiato, dovrebbe saperlo affrontare e risolvere. Poi certo, non dico che si possono avere sempre risultati. Ma se già si riuscisse a salvare un 30% dei matrimoni dalle grinfie del divorzio, significherebbe anche salvare la vita di quei poveri figli, costretti a perdere il padre, per colpa dell'egoismo di molte donne.

Secondo me, è una cosa di cui si dovrebbe parlare molto di più. Uno psicologo potrebbe sentire i problemi della coppia e indicare una strada per risolverli, aiutando ognuno dei due a crescere, a guardarsi dentro. Perchè solo guardandosi dentro, si può riuscire a capire anche l'altra persona. Poi magari non serve a niente, ma sarebbero comunque soldi ben spesi per investire nella consapevolezza.

Quanto alla disgregazione, credo che sia utile al consumismo, perchè la disgregazione produce infelicità e le persone infelici SPENDONO per consolarsi. Non c'è mai stato un consumo così alto di psicofarmaci nella storia dell'umanità, proprio nelle stesse donne. Sono tutte psicopatiche ormai e sofferenti. Si imbottiscono di pillole e stanno solo peggio. Si divertono continuamente proprio per NON PENSARE. Perchè se pensano, muoiono di dolore (sicuramente per un senso di colpa inconscio per tutte le stupidaggini che hanno fatto nella vita). Per questo anche loro spendono tanto. Lo "shopping" è proprio un consumo ormai patologico, di cose inutili, da buttare non appena l'effetto "droga" sarà finito. Invece la famiglia crea stabilità, serenità. E le persone serene non hanno bisogno di NULLA. Sono già felici e in pace. Ed è forse quello che si vuole evitare. Perchè la famiglia è orientata anzi al risparmio, perchè si risparmia per l'avvenire dei figli, per l'università ecc. E il risparmio va contrastato in tutti i modi, perchè danneggia il consumismo.
« Ultima modifica: Maggio 05, 2023, 00:34:29 am da Marco21 »

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 419
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #18 il: Maggio 05, 2023, 00:38:17 am »
Temo che, per com'è la situazione attuale normativa, culturale etc.(e con le dovute eccezioni) , la terapia sarebbe meglio che la facessero (prima)  gli uomini che decidono di sposarsi. Sempre che trovino terapisti capaci, cosa piuttosto difficile.
Si, purtroppo devo ammettere che hai perfettamente ragione.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20671
  • Sesso: Maschio
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #19 il: Maggio 05, 2023, 08:15:24 am »
Già il fatto di investire esclusivamente sulla bellezza dice tutto. Non costruiscono nulla per il futuro. La benzina delle donne oggi sono le attenzioni. Quando cessano si accorgono di aver buttato la loro vita.
Attendo di conoscere qualcuno che abbia risolto i problemi di coppia con la terapia. La soluzione a questi problemi è troppo politicamente scorretta per essere proposta e accettata in tali contesti.
Le donne cercano di evadere da se stesse, quello che sono diventate gli fa paura. Per questo cercano uomini vuoti che le facciano ridere. E per questo sono incapaci di formare e far durare una famiglia
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Marco21

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 419
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #20 il: Maggio 06, 2023, 01:03:14 am »
Già il fatto di investire esclusivamente sulla bellezza dice tutto. Non costruiscono nulla per il futuro. La benzina delle donne oggi sono le attenzioni. Quando cessano si accorgono di aver buttato la loro vita.
Attendo di conoscere qualcuno che abbia risolto i problemi di coppia con la terapia. La soluzione a questi problemi è troppo politicamente scorretta per essere proposta e accettata in tali contesti.
Le donne cercano di evadere da se stesse, quello che sono diventate gli fa paura. Per questo cercano uomini vuoti che le facciano ridere. E per questo sono incapaci di formare e far durare una famiglia
Hai perfettamente ragione, purtroppo.

Qualcuno disse:
Citazione
Le donne preferiscono sempre gli uomini insignificanti, perché somigliano a loro.
Pär Lagerkvist,

Offline Ryu

  • Affezionato
  • **
  • Post: 900
  • Sesso: Maschio
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #21 il: Maggio 06, 2023, 08:36:41 am »
La terapia di coppia serve per poi mostrarsi comprensivi di fronte al giudice e dire "ci abbiamo provato" e vendere la propria compassione, ma è un falso. È l'equivalente delle società che ti fanno i piani per migliorare le prestazioni, già ti vogliono cacciare ma si mostrano cooperative davanti a un giudice.
Odio il femminismo perché amo le donne

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9774
  • Sesso: Maschio
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #22 il: Maggio 06, 2023, 10:17:30 am »
Del resto le donne sono già persuasive per natura, verso di noi. Ci manipolano molto facilmente. Quindi perchè non imparare a farlo anche noi? Solo che mi rendo conto che non bastano queste 2 parole, per avere chiaro tutto l'insieme dei concetti che possono portare a queste conclusioni. Io stesso ci ho messo anni per pormi queste domande, e ho letto molti contenuti filosofici e soprattutto spirituali. E mi capitano ancora oggi i momenti in cui penso "no no, sono tutte stupidaggini. Le donne sono troppo pessime, e non ci si potrà mai avere un dialogo decente". Eppure il dubbio resta.

Marco, per quanto mi riguarda posso dirti che manipolare il sottoscritto è praticamente una missione impossibile per qualsiasi femmina, ciò non toglie che a livello di massa sia realmente così.
il problema di fondo è nella cosiddetta asimmetria sessuale, quindi in madre natura, conseguentemente nel fatto che i maschi sono molto più attratti dalle femmine rispetto a quanto quest' ultime lo sono dagli appartenenti al sesso maschile.
Solo una piccola minoranza di uomini "smuove" realmente le ovaie femminili, tutti gli altri son solo un ripiego.
Questo tanto per dire che le presunte "abilità manipolative" femminili non hanno radici nel cervello femminile.
Per esempio: una femmina, anche se gnocca, può manipolare un cosiddetto gay ?
No, non può, perché la sua gnocca, la sua avvenenza, il suo bell'aspetto non esercitano alcuna attrattiva verso chi è attratto da altri uomini.
In sostanza è la fica, la voglia di scopare, che annebbia regolarmente la mente di un oceano di uomini.




«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9774
  • Sesso: Maschio
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #23 il: Maggio 06, 2023, 10:28:59 am »
Le terapie di coppia sono una roba nata negli USA, negli anni cinquanta,
https://www.accademiapsico.it/radici-della-terapia-familiare-e-linfluenza-sul-modello-dellaccademia/
che molto spesso non servono assolutamente a niente.

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/32606/studi-usa-distruggono-la-terapia-di-coppia-e-rimedio-peggiore-del-male.html

Citazione
Studi Usa distruggono la terapia di coppia: è rimedio peggiore del male

20 APRILE 2005

NEW YORK - Ogni anno centinaia di migliaia di coppie si rivolgono al consulente matrimoniale nella speranza di salvare la propria unione ma una serie di nuovi studi condotti negli Usa rivelano che il rimedio rischia di essere molto peggiore del male.
Un quarto dei coniugi che si sono sottoposti alla terapia di coppia stanno peggio rispetto a quando avevano cominciato a vedere il terapista e dopo quattro anni il 38 per cento è comunque approdato al divorzio, sostengono gli studi pubblicati oggi sul 'New York Times'.
Secondo gli psicologi citati dal giornale alcune delle strategie consigliate nella terapia funzionano, ma al massimo per un anno, e nel lungo termine risultano un fiasco. Allo stesso tempo, secondo molti esperti, gli stessi specialisti del paese che oltre vent'anni fa ha inventato la terapia di coppia non sono all'altezza del compito, nè sono in grado di lavorare con coppie gravemente nei guai.

«I terapisti possono fare più male che bene quando non sanno come aiutare», ha detto al 'New York Times' Susan Johnson, psicologa della Università di Ottawa in Canada che dirige l'Ottawa Couple and Family Institute della metropoli canadese. Testimone di questo fallimento è una coppia di Boonton nel New Jersey che ha passato ben 13 anni in terapia passando da consulente matrimoniale a consulente matrimoniale: «Un terapista ha addirittura provocato la separazione, dicendo a mia moglie che non doveva accollarsi il mio problema con l'alcol», ha detto Jim, il marito, che per motivi di privacy ha chiesto di non rivelare il cognome.
A onor del vero, scrive il 'New York Times', non tutte le coppie che hanno partecipato agli studi hanno messo il terapista sul banco degli imputati del loro divorzio. Altre tecniche sperimentali come quella chiamata negli Usa 'terapia di coppia comportamentale integrativà hanno mostrato di funzionare per almeno due anni, sostengono gli autori di uno studio della Association for the Advancement of Behaviour Therapy.
Questa tecnica, anzichè insegnare alle coppie a evitare le liti, suggerisce di rendere le liti meno violente aiutando i partner ad accettare le reciproche differenze. In questo studio tutte le coppie erano considerate ad alto rischio di divorzio.
«Molti avevano fallito la terapia di coppia tradizionale», ha sostenuto Andrew Christiansen, psicologo dell'Università di California a Los Angeles e il principale autore dello studio.


Io non ci andrei nemmeno sotto tortura.
Sono già psicologo di mio, per natura, sicché non ho bisogno di qualcuno che mi porta per mano.
« Ultima modifica: Maggio 06, 2023, 10:46:46 am da Frank »
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20671
  • Sesso: Maschio
Re:Donne di oggi: aspettativa e realtà
« Risposta #24 il: Maggio 07, 2023, 19:11:47 pm »
La terapia di coppia serve per poi mostrarsi comprensivi di fronte al giudice e dire "ci abbiamo provato" e vendere la propria compassione, ma è un falso. È l'equivalente delle società che ti fanno i piani per migliorare le prestazioni, già ti vogliono cacciare ma si mostrano cooperative davanti a un giudice.
Esattamente. Nessuno ricorre più alla terapia di coppia, mai servita a niente perché LA terapista non può non
assecondare i principi femministi fondati sui capricci della donna. Quasi tutti riportano risultati limitati a 1-2 anni ma segue invariabilmente il divorzio.
LA psicologA è un altro feticcio della società moderna, orimai in via di estinzione.
Solo una piccola minoranza di uomini "smuove" realmente le ovaie femminili, tutti gli altri son solo un ripiego.
Esattamente, pare che ti fanno un favore a stare con te ma in realtà siamo noi a dover sentire le loro insulsaggini.
Citazione
In sostanza è la fica, la voglia di scopare, che annebbia regolarmente la mente di un oceano di uomini.
Sicuramente, mentono in maniera così palese perché sono abituate ad essere credute qualsiasi cosa dicano



Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.