Autore Topic: Santoro: "Dalle donne nessuna rivoluzione". Era ora!  (Letto 855 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6791
Santoro: "Dalle donne nessuna rivoluzione". Era ora!
« il: Marzo 08, 2023, 16:58:39 pm »
Voglio celebrare a modo mio l'8 Marzo: menzionando appunto quello che ha dichiarato Santoro a proposito dell'elezione di Ely Schlein alla carica di Segretario del PD. Una premessa innanzitutto: non ho mai avuto simpatia per Michele Santoro. A parte le sue idee di sinistra, anzi di sinistrorso (qualche volta pure di sinistronzo),  l'uomo mi è sempre apparso come un arruffone e un confusionario che spesso salta di palo in frasca e che non c'entra mai il punto, come spesso capita appunto ai sinistri. Ma ieri alla trasmissione televisiva Di Martedì ne ha detta una giusta: "Spesso ci si aspetta dalle donne una maggiore passione e un approccio diverso alla politica. Tuttavia, occorre vedere cosa c'è dietro alle donne prima di valutare positivamente questo approccio e tale passione. Ora dietro a Ely Schlein chi c'è? C'è Franceschini. Beh, allora che rivoluzione è? Sarà la rivoluzione di Franceschini. E cioè nessuna rivoluzione!". Ora, se è vero che se un fascista dice che piove e piove, in tal caso ha ragione il fascista,  come proclamava l'antifascista Rossi, è vero anche che se un comunista dice che le donne non fanno nessuna rivoluzione, allora ha ragione il comunista. Tanto di cappello a Santoro che ieri non ha voluto genuflettersi davanti alla superiorità morale presunta di Ely Schlein per il semplice fatto di essere donna mentre ora tutto il circo mediatico nazionale incensa la nomina di Schlein a Segretario del PD come "evento epocale". E questo, notate, alla vigilia dell'8 Marzo!

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20671
  • Sesso: Maschio
Re:Santoro: "Dalle donne nessuna rivoluzione". Era ora!
« Risposta #1 il: Marzo 09, 2023, 01:46:26 am »
 :lol: :lol: Fosse vero... le donne al potere sono una rivoluzione permamente, come le Furie distruggono ogni cosa al loro passaggio: mariti, famiglia, figli (abortiti o uccisi dopo la nascita) cultura, convivenza civile.
Sono come le cavallette, una piaga d'Egitto cui va messo un freno (socialmente parlando) prima che riducano tutto in macerie
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6791
Re:Santoro: "Dalle donne nessuna rivoluzione". Era ora!
« Risposta #2 il: Marzo 09, 2023, 02:03:16 am »
:lol: :lol:
Sono come le cavallette, una piaga d'Egitto cui va messo un freno (socialmente parlando) prima che riducano tutto in macerie

Strano che il Padreterno si fosse dimenticato di mandare una simile piaga in Egitto. Tu pensi che se invece di trasformare subito l'acqua del Nilo in sangue avesse inviato un'orda di femministe nella terra dei faraoni, Dio avrebbe potuto risparmiarsi tutte le altre dieci piaghe?  :lol:

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20671
  • Sesso: Maschio
Re:Santoro: "Dalle donne nessuna rivoluzione". Era ora!
« Risposta #3 il: Marzo 09, 2023, 02:07:51 am »
Strano che il Padreterno si fosse dimenticato di mandare una simile piaga in Egitto. Tu pensi che se invece di trasformare subito l'acqua del Nilo in sangue avesse inviato un'orda di femministe nella terra dei faraoni, Dio avrebbe potuto risparmiarsi tutte le altre dieci piaghe?  :lol:
Penso sia stato più misericordioso con l'Egitto, nazione che non ha mai raggiunto le abiezioni dei Paesi moderni. Infatti l'Egitto continuò a fare figli e oggi è una nazione con 108 milioni di abitanti, molti dei quali cristiani, mentre noi stiamo scomparendo come (appunto) Sodoma e Gomorra
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6791
Re:Santoro: "Dalle donne nessuna rivoluzione". Era ora!
« Risposta #4 il: Marzo 09, 2023, 13:03:44 pm »
Penso sia stato più misericordioso con l'Egitto, nazione che non ha mai raggiunto le abiezioni dei Paesi moderni. Infatti l'Egitto continuò a fare figli e oggi è una nazione con 108 milioni di abitanti, molti dei quali cristiani, mentre noi stiamo scomparendo come (appunto) Sodoma e Gomorra
Adesso di donne ai vertici ne abbiamo due: una al governo e una a capo del principale partito di opposizione (?). Come cantava un saggio menestrello di un paese il cui signore era stato nominato vicario imperiale: "Rallegratevi, o popolo tutto, il nostro conte è appena diventato vicario imperiale. Da oggi mangeremo pane e salame dal momento che abbiamo il nostro vicario imperiale". Similmente i nostri giornali e media in tal modo oggi vantano e  proclamano: "Rallegratevi, o cittadini tutti, oggi abbiamo due donne al potere: da ora in poi avremo nel grasso il sedere, visto che abbiamo due donne al potere!". Con la differenza però che il menestrello era più serio e dignitoso: almeno sapeva di essere il menestrello e faceva il menestrello. I nostri me(r)dia invece fanno i buffoni affermando di essere dei giornalisti.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20671
  • Sesso: Maschio
Re:Santoro: "Dalle donne nessuna rivoluzione". Era ora!
« Risposta #5 il: Marzo 09, 2023, 16:38:02 pm »
Però il termine menestrelli riferito ai giornalisti è ancora usato
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.