Autore Topic: Obbligo vaccinale: il 30/11 si deciderà se i nostri corpi diverranno dello Stato  (Letto 192 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18439
  • Sesso: Maschio
Il 30 novembre la Corte Costituzionale renderà obbligatorio vaccinarsi…
 Maurizio Blondet  11 Novembre 2022
Obbligo vaccinale: “il 30 novembre si deciderà se i nostri corpi diverranno di proprietà dello Stato”
Il Comitato “In cammino per la Costituzione”: “il 30 novembre la Corte Costituzione non deciderà solo sull’obbligo vaccinale ma anche se i principi fondamentali ed i diritti umani dovranno ancora ritenersi sacri ed inviolabili o diverranno sterili enunciazioni su un pezzo di carta morto”

Ricevo e posto:
“Ricapitolando:

Le case farmaceutiche cercano invano per decenni di farsi approvare una nuova tecnica, l’Mrna, giudicata troppo pericolosa e bocciata sistematicamente.
Arriva una pandemia di un virus fuoriuscito – accidentalmente o no – da un laboratorio cinese, e vengono fornite autorizzazioni emergenziali per produrre un vax a riguardo. Nessuno al mondo sa o osa dire perché siano state scelte queste tecnologie in luogo di quelle già collaudate in passato che hanno dimostrato affidabilità ed efficacia.
Il virus e il relativo vax vengono messi sotto segreto militare. La gestione sanitaria del fenomeno assume natura anch’essa militare.
La società assume postura marziale.

La comunità scientifica è perfettamente al corrente che nessun vax potrà bloccare una pandemia di coronavirus ma non si pronuncia. Chi lo fa è bandito e dichiarato demente. Gli studi avversi vengono invalidati e fatti sparire dalla letteratura.
A premessa di ciò: i fondi internazionali finanziano le case farmaceutiche. Le case farmaceutiche finanziano le riviste scientifiche autorevoli, le università di ricerca, gli enti nazionali di controllo del farmaco, e i televirologi. L’organizzazione mondiale della sanità, che de facto appartiene ad un privato, finanzia e viene finanziata dai fondi di investimento.
A premessa di ciò: tagli alla Sanità per 37 miliardi di euro in dieci anni.
Vengono impedite le cure precoci, sospesi, radiati e demonizzati i medici che osano somministrare farmaci che si sono sempre usati contro qualsiasi altro coronavirus.
I protocolli sviluppati per il virus “genitore” del nostro, il Sars Cov1, vengono fatti sparire
Vengono stipulati dei contratti segreti tra stati e case farmaceutiche per la produzione di questi farmaci emergenziali. Soltanto dopo pressioni giuridiche vengono “resi pubblici”, cioè pubblicate pagine e pagine di righe annerite per “proteggere segreti aziendali”.
Le case farmaceutiche negano l’accesso ai dati delle ricerche condotte per produrli. Soltanto dopo pressioni giuridiche vengono diffusi, col contagocce, rivelando miriadi di effetti avversi già messi in conto, trial falsificati, e soprattutto la non-facoltà di bloccare le trasmissioni dell’infezione.
Vengono impedite le autopsie per indagare sulla natura del virus.
Vengono inibite le segnalazioni degli effetti avversi e relegate al rango di suggestioni psicologiche.
Le strutture ospedaliere cominciano a ricevere fiumi di denaro con un conteggio giornaliero per il ricovero dei malati di covid precedentemente lasciati in vigile attesa. Pur di fare rientrare chiunque tra i malati di covid vengono dichiarati tali i malati di qualsiasi altra patologia. I dati nazionali sull’andamento del virus vengono completamente sballati.
Vengono finanziati a peso d’oro medici e santiari vaccinatori
Il Parlamento viene esautorato e asservito unanimamente ad un solo uomo circondato dai suoi scagnozzi.
Vengono promulgati decreti che stabiliscono comportamenti illogici e privi di fondamento scientifico.
Media nazionali e influencer partecipano alla grancassa e si trasformano in un megafono personale del governo.
Vengono sospesi e radiati medici che forniscono esenzioni anche se motivate e i cittadini in questione costretti a ricevere il siero anche se contro la propria salute, il tutto facendo firmare un documento di scarico delle responsabilità da parte delle autorità sanitarie e dello Stato.
Viene istituto un lasciapassare che fornisce gli elementari diritti civili a chi ha ricevuto il farmaco e li nega a chi non lo ha voluto ricevere.
Viene scatenata scientemente una campagna di lavaggio del cervello collettivo con relativa persecuzione di una parte della popolazione verso l’altra. La società si squarcia, famiglie e amicizie distrutte. Chi non è manipolato è complice, chi nessuna delle due è scomunicato.
Corti costituzionali e magistrature non muovono un dito, impossessate a loro volta dalla pulsione securitaria.
Sindacati approvano senza battere ciglio le disposizioni ai danni dei lavoratori sanzionati per non aver preso parte alla sperimentazione di massa.
Wef si introduce ufficialmente a Palazzo, ricevuto da Draghi nella persona di Schwab.
Nel frattempo si evidenzia che i farmaci per introdurre i quali è stata riconfigurata la società, non svolgono il loro compito. L’aspetto viene sistematicamente negato, mistificato e coperto psicologicamente con la fidelizzazione fin lì fabbricata ad hoc.
Viene negata la protezione degli anticorpi naturali in chi si è ammalato, e perciò costretto a vaccinarsi ugualmente.
Le nuove varianti, più blande, soppiantano quella più grave, insieme alla copertura anticorpale derivata dall’infezione, fungono da vaccini naturali, la pandemia cala: il merito è dato al vax.
Silenzio e connivenza degli “intellettuali”.
Manifestazioni dei “dissidenti” impedite, ostacolate, demonizzate. In alcuni casi picchiati dalla polizia, arrestati o daspati. In altre parti del mondo viene bloccato loro il conto in banca.
Tessuto produttivo italiano fatto a pezzi.
Il Dr. Barbaro parla della correlazione tra “vaccino” mRNA e morte cardiaca


Imola Oggi (https://www.imolaoggi.it/2022/11/11/dr-barbaro-parla-della-correlazione-tra-vaccino-mrna-e-morte-cardiaca/)
Dr. Barbaro parla della correlazione tra “vaccino” mRNA e morte cardiaca – Imola Oggi
Il cardiologo del Policlinico Umberto I di Roma, con una documentazione di oltre 400 casi, spiega come questa correlazione fosse evidente già da luglio 2021

Ricordiamo che il Dott. Barbaro il 10 giugno 2022 è stato sospeso dall’Ordine dei Medici per 6 mesi, per aver prescritto esami pre vaccinali ai pazienti e aver salvato centinaia di vite.

https://www.aadi.it/post/dott-barbaro-sospeso-6-mesi

SCANDALOSA PFIZER! Entro fine anno VACCINO SPERIMENTALE per i NEONATI: li vacciniranno nel grembo materno! E’ genocidio! Mamme proteggete i vostri bambini!” ( https://t-me/dentrolanotizia , 8 novembre, 18:32)

Il male predica tolleranza finché non diventa dominante; da allora in poi silenzia il bene


https://www.maurizioblondet.it/il-30-novembre-la-corte-costituzionale-rendera-obbligatorio-vaccinarsi/
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Duca

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2278
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Che Dio ce la mandi buona.