Autore Topic: Giornalismo e misandria  (Letto 424 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18242
  • Sesso: Maschio
Giornalismo e misandria
« il: Ottobre 21, 2022, 12:09:40 pm »
Non so se ridere o piangere:

Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Ryu

  • Affezionato
  • **
  • Post: 841
  • Sesso: Maschio
Re:Giornalismo e misandria
« Risposta #1 il: Ottobre 21, 2022, 15:32:50 pm »
Molto interessante, il popolo caprone ripete le cose a cui viene esposto
Odio il femminismo perché amo le donne

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2700
  • Sesso: Maschio
Re:Giornalismo e misandria
« Risposta #2 il: Ottobre 22, 2022, 11:55:39 am »
Molto interessante perché dimostra quanto il web 2.0 abbia fatto male alla civiltà occidentale. L'utilizzo di oltre 3/4 delle parole aumenta vertiginosamente negli ultimi anni. Il wokismo, nato su Tumblr ancor prima che nelle accademie, è esploso con l'elezione di Trump (ma sarebbe successo forse anche con Cruz, per quanto quest'ultimo abbia origini latine).
Però, come si vede dagli schemi, alcuni termini e locuzioni sono diventati di moda durante il secondo mandato di Obama. Lì i social, a partire dal già menzionato Tumblr, hanno avuto una grande responsabilità.
Il femminismo è l'oppio delle donne.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18242
  • Sesso: Maschio
Re:Giornalismo e misandria
« Risposta #3 il: Ottobre 22, 2022, 12:10:02 pm »
I social sono il Male, :lol: diffondono idee misandriche e anti-umane oltre ad aumentare esponenzialmente l'ipergamia
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.