Autore Topic: Buona Pasqua a tutti!  (Letto 607 volte)

Offline lo scomunicato

  • Utente
  • *
  • Post: 70
Re:Buona Pasqua a tutti!
« Risposta #15 il: Aprile 18, 2022, 11:37:49 am »
Caro Vicus, inanzi tutto ti ringrazio per il lavoro che svolgi riguardo a covid, vaccinazioni, ucraina e propaganda. Serve qualcuno che dia informazioni non propagandistiche e tu lo fai bene.

Cerco di rispondere alla tua domanda sperando di riuscici.
Per esperienza so che l’ultima decisione viene sempre presa da me sia che ne sia consapevole sia che non ne sia consapevole.
Di dio non so nulla, so qualcosa di ciò che viene detto di dio.
So che sono inserito in questa cosa che chiamiamo vita ma non so cosa è, ho qualche vaga idea su come funziona ma niente più.
Per cui non so cosa sia la morte che è il naturale epilogo della vita.
Le religioni tentano di dare una risposta e il credere genera un dinamismo all’interno dell’individuo e della società. Rispetto al dinamismo che ci viene proposto-imposto in questa epoca il cristianesimo cattolico genera un dinamismo meraviglioso. Ciò non toglie che è solo una possibilità che la fede può rendere presente, ma che sia vera ho molti dubbi. Mi spiace ma non ho fede e qualche volta mi piace stuzzicare. Perdonami.
Onde io pregio i morti, che già son morti, più che i viventi, che sono in vita fino ad ora.  Anzi più felice che gli uni, e che gli altri, giudico colui che fino ad ora non è stato; il qual non ha vedute le opere malvage che si fanno sotto il sole.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Buona Pasqua a tutti!
« Risposta #16 il: Aprile 18, 2022, 14:13:01 pm »
Grazie a te per partecipare a questo forum.
Quando studiavo biologia ero ateo e rimasi sorpreso dalla complessità del corpo umano: una sola virgola fuori posto e non funzionerebbe. Fu lì che cominciai a capire che la vita non era nata dal caso ma le creature erano frutto di un disegno intelligente, in qualunque modo fosse stato realizzato.
Ritrovai la fede quando capii che il materialismo che ci sembra così ovvio è il risultato di due secoli di indottrinamenti da parte di soggetti che atei non sono, ma hanno le credenze più assurde.
Una cultura spontaneamente materialista non è mai esistita e occorre forzare e abbrutire le menti per crearne (temporaneamente) una.
Il cristianesimo non si rifà a mitologie e filosofie ma a semplici fatti di cronaca, tramandati senza abbellimenti. San Paolo non era un apostolo ma un anticristiano convinto, a un certo punto inspiegabilmente si converte e aggiunge: "se la Risurrezione non fosse avvenuta saremmo da compiangere più di tutti gli uomini".
La morte e risurrezione del Messia era un concetto estraneo alla cultura ebraica, non sarebbe stato spontaneo inventarsi una cosa simile.
Abbiamo apostoli che scappano, tradiscono, dopo la morte del Messia si chiudono in casa per paura. Poi, sempre inspiegabilmente, escono alla luce del sole e convertono in breve tempo tantissima gente di tutto il mondo conosciuto. Chi glielo avrebbe fatto fare, e soprattutto come ci sarebbero riusciti con le sole chiacchiere?
Perdonami.
Fossero questi i torti da perdonare... :lol:
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5753
Re:Buona Pasqua a tutti!
« Risposta #17 il: Aprile 19, 2022, 10:42:27 am »
Questa è la concezione protestante, è dall'età di 8 anni che so che la Messa rinnova in maniera incruenta il sacrificio cruento della Croce.
NON è una commemorazione perché Cristo si rende realmente presente nell'ostia
Questa è la concezione biblica che si desume INEVITABILMENTE e INFALLIBILMENTE dalle Sritture, caro Vicus. Ora, Se Cristo stesso ha ordinato di fare questo (cioè celebrare la Pasqua) IN MEMORIA e non in sacrificio di Lui e se sia Pietro (considerato dalla Chiesa il Primo Papa) sia l'apostolo Paolo dicono ESPRESSAMENTE che il sacrificio di Cristo è stato fatto UNA VOLTA PER SEMPRE e non ha bisogno di essere rinnovato, come i sacrifici animali offerti nel Tempio di Gerusalemme, cosa se ne deduce? Se ne deduce che la Messa non "rinnova" un bel niente il sacrificio di Cristo nè in forma cruenta, nè in forma incruenta. Può essere solo un RICORDO o una COMMEMORAZIONE della morte di Cristo. La Chiesa può inventarsi altro, se crede, ma è evidente che chi la segue nel suo insegnamento diverso può solo definirsi papista. Non cristiano, visto che non obbedisce a quello che Cristo insegnò. Gesù insegno BEN ALTRE COSE.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Buona Pasqua a tutti!
« Risposta #18 il: Aprile 19, 2022, 16:49:53 pm »
Pietro si riferisce al sacrificio cruento, che non deve essere rinnovato ogni anno come quello dell'agnello nel Tempio.
Ma Gesù a detto (i 4 Vangeli sono perfettamente concordi): "Questo E' il mio sangue", non "è la memoria del mio sangue".
La Bibbia non è il Reader's Digest che può essere capito da chiunque, per questo esiste l'interpretazione dei Padri della Chiesa. Una commemorazione non ha alcun effetto (come i sacramenti protestanti che sono inesistenti, essendosi persa la linea apostolica) mentre l'Eucarestia ha un potere trasformativo ("è come una distruzione e creazione", diceva Padre Pio) che un pezzo di pane in memoria di qualcuno non può avere.
D'altra parte i miracoli sono sicentificamente provati, forse anche per questo il mitico Cicap e i vari debunkers si guardano bene dal confutarli
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.