Autore Topic: Divorzio e fallimento dello Stato sociale  (Letto 136 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17513
  • Sesso: Maschio
Divorzio e fallimento dello Stato sociale
« il: Novembre 06, 2021, 01:43:52 am »
Il divorzio incombe sull'uomo come una clava silente: una giustizia che ricorda la vendetta del regime contro i dissidenti.
Per quale motivo un uomo che la moglie manda via di casa, deve diventare la sua cassa previdenziale e l’erogatore della sua pensione?
Una forma indiretta di danneggiamento fondata su parametri apparentemente neutri; con uno stipendio con cui si tirava a campare in famiglia, per magia si dovrebbero finanziare due vite separate.
La riforma del diritto di famiglia non dovrà essere un maquillage di superficie:
https://www.coscienzamaschile.com/blog/divorzio-stato-sociale/
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.