Autore Topic: Contratti Segreti sul Siero. Come Pfizer ha “Forzato” i Governi.  (Letto 42 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17409
  • Sesso: Maschio

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, mentre in Italia si vede  – dati dell’Istituto Superiore della Sanità – che in realtà i morti di Sara Con 2 nel nostro Paese sono stati 3700 – si, tremilasettecento, avete letto bene – su un totale di centotrentamila mi sembra interessante proporvi due cose. La nostra traduzione di un articolo di Life Site News su come la Pfizer ha manovrato sui governi di tutto il mondo (e sul nostro no?) per imporre il suo siero genico sperimentale, e guadagnarci sopra senza rischi e responsabilità cifre colossali. E, secondo, un video di John Henry Westen, fondatore e direttore di Life Site News, su i due papi, i vaccini e argomenti analoghi. IL video, postato su YouTube, è stata quasi immediatamente cancellato; ma trovate il link per vederlo – con traduzione in italiano – su Rumble, in calce all’articolo. Buona lettura e buon ascolto.

§§§
 

I contratti segreti sui vaccini rivelano come la Pfizer ha forzato i governi per massimizzare i profitti

In un rapporto pubblicato martedì, Public Citizen ha esposto come Pfizer, attraverso contratti segreti, ha usato il suo monopolio sui vaccini COVID per estrarre concessioni da governi “disperati”.

Nota dell’editore: I dettagli dei contratti della Pfizer potrebbero aiutare a spiegare almeno in parte l’attuale imposizione di draconiani mandati per il vaccino COVID-19 nella Repubblica Dominicana, come riportato in articoli recenti.

(Children’s Health Defense) – Pfizer ha usato la sua posizione come produttore di uno dei principali vaccini COVID-19 per “mettere a tacere i governi, strozzare l’offerta, spostare il rischio e massimizzare i profitti” attraverso contratti segreti con paesi di tutto il mondo, secondo un rapporto di Public Citizen pubblicato martedì.

“Dietro le porte chiuse, Pfizer esercita il suo potere per estrarre una serie di concessioni riguardanti i governi”, ha detto l’autore del rapporto Zain Rizvi, ricercatore di diritto e politica al programma di accesso ai farmaci di Public Citizen, in una dichiarazione. “La comunità globale non può permettere che le corporazioni farmaceutiche continuino a comandare”.

Il nuovo rapporto inizia notando il rapporto di febbraio sulle accuse di Pfizer – un gigante farmaceutico americano che ha sviluppato il suo vaccino mRNA con la ditta tedesca BioNTech – di “bullismo” dei governi latino-americani durante i negoziati contrattuali per le dosi.

Public Citizen ha ottenuto term sheet non censurati, bozze o accordi finali tra Pfizer e Albania, Brasile, Colombia, Repubblica Dominicana, Commissione Europea e Perù. Il gruppo di difesa dei diritti dei consumatori ha anche esaminato i contratti redatti con il Cile, gli Stati Uniti e il Regno Unito.

Sulla base di questi contratti, il rapporto identifica sei tattiche che Pfizer sta usando per servire l’azienda piuttosto che la salute pubblica nel mezzo di una pandemia mortale:

Pfizer si riserva il diritto di mettere a tacere i governi

Il governo brasiliano si è lamentato all’inizio di quest’anno che l’azienda ha insistito su termini “ingiusti e abusivi”, ma alla fine ha accettato un contratto che “ha rinunciato all’immunità sovrana; non ha imposto sanzioni a Pfizer per le consegne in ritardo; ha accettato di risolvere le controversie sotto un arbitrato privato segreto secondo le leggi di New York; e ha ampiamente indennizzato Pfizer per le richieste civili”.

Il Brasile ha anche accettato una disposizione di non divulgazione simile a quelle che si trovano nei contratti con la Commissione europea e il governo degli Stati Uniti.

Pfizer controlla le donazioni

Sempre usando il Brasile come esempio, il rapporto sottolinea che la nazione sudamericana deve prima ottenere un via libera da Pfizer per accettare donazioni o comprare i suoi vaccini da altri.

Al paese è anche vietato “donare, distribuire, esportare o trasportare in altro modo il vaccino fuori dal Brasile senza il permesso di Pfizer”.

Pfizer si è assicurata una “rinuncia alla proprietà intellettuale

Il CEO di Pfizer Albert Bourla “è emerso come uno stridente difensore della proprietà intellettuale nella pandemia”, dice il rapporto, notando la sua opposizione a una proposta che i membri dell’Organizzazione Mondiale del Commercio che hanno firmato l’accordo sugli aspetti commerciali dei diritti di proprietà intellettuale (TRIPS) rinunciano alle protezioni IP per i vaccini e i trattamenti COVID-19 durante la crisi.

 

“Ma, in diversi contratti, Pfizer sembra riconoscere il rischio rappresentato dalla proprietà intellettuale per lo sviluppo, la produzione e la vendita del vaccino”, spiega Public Citizen. “I contratti spostano la responsabilità per qualsiasi violazione della proprietà intellettuale che Pfizer potrebbe commettere agli acquirenti del governo. Di conseguenza, secondo il contratto, la Pfizer può utilizzare la proprietà intellettuale di chiunque voglia – in gran parte senza conseguenze”.

Arbitri privati, non tribunali pubblici, decidono le controversie in segreto

Mentre il contratto del Regno Unito richiede che le controversie siano risolte da un pannello segreto di tre arbitri privati secondo le regole di arbitrato della Camera di Commercio Internazionale, il rapporto dice, “la bozza di contratto dell’Albania e gli accordi di Brasile, Cile, Colombia, Repubblica Dominicana e Perù richiedono ai governi di andare oltre, con controversie contrattuali soggette all’arbitrato ICC che applica la legge di New York”.

Pfizer può perseguire i beni statali

“Pfizer ha richiesto a Brasile, Cile, Colombia, Repubblica Dominicana e Perù di rinunciare all’immunità sovrana”, sottolinea il rapporto, specificando che la dottrina può talvolta proteggere gli stati dalle aziende che cercano di applicare le decisioni raggiunte dai panel arbitrali segreti precedentemente noti. Alcuni dei contratti permettono all’azienda di “richiedere che i tribunali usino beni statali come garanzia che Pfizer sarà pagata  e/o usare i beni per compensare Pfizer se il governo non paga”, secondo Public Citizen.

 

La Pfizer prende le decisioni chiave

“Cosa succede se ci sono carenze nella fornitura di vaccini? Nella bozza di contratto con l’Albania e nell’accordo con il Brasile e la Colombia, Pfizer deciderà gli aggiustamenti al programma di consegna in base a principi che la corporazione deciderà” nota il rapporto, concludendo che “nella stragrande maggioranza dei contratti, gli interessi di Pfizer vengono prima”.

Public Citizen invita i leader mondiali, in particolare il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, a “respingere” le tattiche di negoziazione della Pfizer e a “tenere a freno” il suo potere monopolistico.

Secondo il gruppo, l’amministrazione Biden può “invitare la Pfizer a rinegoziare gli impegni esistenti e a perseguire un approccio più equo in futuro”, nonché “correggere ulteriormente lo squilibrio di potere condividendo la ricetta del vaccino, in base al Defense Production Act, per consentire a più produttori di espandere le forniture di vaccino”.

L’amministrazione degli Stati Uniti “può anche lavorare per garantire rapidamente un’ampia deroga alle norme sulla proprietà intellettuale”, aggiunge il rapporto, dichiarando che “una risposta bellica contro il virus non richiede niente di meno”.

In risposta al rapporto di Public Citizen, Sharon Castillo, un portavoce di Pfizer, ha detto al Washington Post che le clausole di riservatezza sono “standard nei contratti commerciali” e “destinate ad aiutare a costruire la fiducia tra le parti, così come a proteggere le informazioni commerciali riservate scambiate durante i negoziati e incluse nei contratti finali”.

Castillo ha anche detto che “Pfizer non ha interferito e non ha assolutamente intenzione di interferire con i beni diplomatici, militari o culturalmente significativi di qualsiasi paese”, aggiungendo che “suggerire qualcosa di diverso è irresponsabile e fuorviante”.

Nel frattempo, Peter Maybarduk, direttore del programma Access to Medicines di Public Citizen, ha accusato Pfizer di “approfittare della disperazione dei paesi” con i contratti di vasta portata.

“La maggior parte di noi si è sacrificata durante la pandemia; rimanendo lontani per proteggere la famiglia e gli amici”, ha detto Maybarduk martedì. “Pfizer è andata dall’altra parte, usando il suo controllo dei vaccini scarsi per ottenere privilegi speciali, da persone che hanno poca scelta”.

© 20 ottobre 2021. Children’s Health Defense, Inc. Questo lavoro è riprodotto e distribuito con il permesso di Children’s Health Defense, Inc.

§§§
Ed ecco il collegamento al video di John Henry Westen:
https://rumble.com/vo1tmf-lifesite-video.html

https://rumble.com/vo1tmf-lifesite-video.html

https://www.marcotosatti.com/2021/10/22/contratti-segreti-sul-siero-come-pfizer-ha-forzato-i-governi/
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.