Autore Topic: Africano incendia la cattedrale di Nantes e uccide anche un prete  (Letto 3016 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17942
  • Sesso: Maschio
Re:Africano incendia la cattedrale di Nantes e uccide anche un prete
« Risposta #15 il: Agosto 13, 2021, 12:10:15 pm »
Vicus, la specie umana è la stessa da millenni, a cambiare è solo il contesto socio-culturale.
E' il benessere materiale a far emergere la vera natura umana, che fondamentalmente è egoista.
Vero ma oggi non c'è solo l'opportunismo, la gente si è completamente disumanizzata, incapace di stabilire veri legami e falsa con se stessa e gli altri. Senza tema di esagerare, siamo al livello di certi film fanta-horror che, sia pure in chiave fantastica, sono lo specchio del presente
« Ultima modifica: Agosto 13, 2021, 15:00:54 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
Re:Africano incendia la cattdrale di Nantes e uccide anche un prete
« Risposta #16 il: Agosto 13, 2021, 13:47:59 pm »
Non credo che i mussulmani si occidentalizzeranno. Quei pochi che si vedono in giro per le citta' semi-occidentalizzati non fanno testo.
La stragrande maggioranza dei mussulmani/africani NON vuole integrarsi, ma vuole imporre la cultura propria sugli occidentali.
Lo so che puo' sembrare strano, ma e' cosi'. L'Islam non e' una vera religione, ma e' una teocrazia.

Tuttavia, non farei il tifo per l'Islam, sarebbe come cadere dalla padella alla brace.


Sulla questione del mettere in riga le donne: ci sono delle donne attratte dai mussulmani, e' vero. Ma spesso sono delle 30enni ormai post-muro, molto imbruttite, con un valore di mercato ormai molto piu' basso e che sanno di non poter piu' avere il "buon partito". O, peggio ancora, sono zoccole con la sindrome da crocerossina.

Ma le donne italiane in generale non sono affascinate dal mussulmano, per niente. Alle donne italiane piace l'uomo italiano perche' e' l'unico capace di sopportare la loro perpetua rottura di coglioni.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
Re:Africano incendia la cattdrale di Nantes e uccide anche un prete
« Risposta #17 il: Agosto 13, 2021, 13:51:27 pm »
La cosa peggiore delle femmine di oggi (e non solo delle femmine) è la falsità. Non ci sono più esseri umani nel senso pieno del termine, ognuno recita la parte di se stesso e in società si sforza di essere più superficiale possibile.

Le donne sono sempre state cosi'. Raggirare gli uomini e' un compito da donne, persino nei film o negli spionaggi certe cose vengono fatte fare da donne perche' si sa quanto e' mediamente fesso l'uomo, di qualunque nazionalita', di fronte ad una donna sufficientemente attraente.


L'unica cosa che e' cambiata oggi, rispetto al passato, e' la tendenza a normalizzare tali comportamenti. E la colpa di tutto cio' non e' delle donne, che sono quel che sono, ma degli uomini che oggi si', sono dei rammolliti a cui e' stato fatto un lavaggio del cervello allucinante.

Tra le tante cose, una delle cause e' proprio questa: la convinzione che una donna possa ragionare e comportarsi come un uomo. Questo rende gli uomini di oggi degli idioti, e nessuna donna e' attratta da un uomo idiota, che reprime la sua virilita' e tratta la donna come se fosse un suo pari.

Le donne vogliono un uomo virile, mascolino, forte, indipendente, che sappia dire di no. Non un cretino che e' in cerca del surrogato della madre, e giura fedelta' o fa il romantico ad una che ha preso un tir Iveco di cazzi di ogni etnia: ma cosa cazzo fanno i romantici con delle zoccole? Dai, qui si punta il riflettore sempre nel posto sbagliato.

Sono gli uomini i rincoglioniti di quest'epoca, perche' se e' vero che un uomo ha bisogno di fare sesso, e' vero che una donna ha bisogno di un uomo forte e se lo trovasse, tranquillo che certe cazzate, atteggiamenti da bimbaminchia etc NON LI FA.

La stupidaggine degli uomini di quest'epoca e' credere che la donna angelica esista per davvero. E' tutto qui il problema della c.d. Questione Maschile: si tratta di una dissociazione cognitiva, di una finzione. Gli uomini di oggi credono davvero di vivere nel mondo Disney e pensano davvero che una principessa Jasmine possa innamorarsi di un poveraccio che ruba mele al mercato perche' e' un uomo giusto, sincero e buono (cosa MAI SUCCESSA con ogni ragionevole probabilita', a meno che il poveraccio sia un super-figo).

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17942
  • Sesso: Maschio
Re:Africano incendia la cattedrale di Nantes e uccide anche un prete
« Risposta #18 il: Agosto 13, 2021, 14:13:14 pm »
Citazione
la convinzione che una donna possa ragionare e comportarsi come un uomo
E' il dogma ideologico che sta disintegrando la società. Qualcuno si chiede come mai in una società "rosa" si moltiplicano aborti e infanticidi? (Sarà colpa degli uomini, sicuramente.) Ma le donne non erano quegli esseri pacifici, che non facevano le guerre?
Citazione
un tir Iveco di cazzi di ogni etnia
E' letteralmente così, ne escono talmente malridotte che si perdono i pezzi.
Citazione
si tratta di una dissociazione cognitiva, di una finzione.
Aggiungo, finzione semi-consapevole. Non molto diversa da quello che gioca a marito e moglie con la prostituta tailandese.
Citazione
pensano davvero che una principessa Jasmine possa innamorarsi di un poveraccio che ruba mele al mercato perche' e' un uomo giusto
E' la chiave del successo dei film, per fare un esempio tra tanti, di Nino d'Angelo, ex gelataio ambulante che ha fatto fortuna con film destinati agli ex poveracci come lui.
Non mancano mille altri esempi, a partire dai romanzi di Hemingway il cui successo ai suoi tempi fu dovuto al fatto che i suoi personaggi, vivevano in un mondo di donne che cadevano ai loro piedi senza sforzo.
Per gli uomini c'è La Bella e la Bestia, per le donne Cenerentola, trame radicalmente opposte.
« Ultima modifica: Agosto 13, 2021, 15:01:02 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.