Autore Topic: Finalmente anche in Italia si organizza la scuola parentale  (Letto 227 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16897
  • Sesso: Maschio
Finalmente anche in Italia si organizza la scuola parentale
« il: Luglio 23, 2021, 00:25:15 am »
La scuola parntaler è già diffusissima in USA e Francia, dove l'indottrinamento è massimo. Inutile sottoliearne l'importanza per le giovani generazioni di uomini, oggi cresciute a rieducazione femminista e gender:

Un’idea parentale: togliere i figli dalla scuola

Per noi è una missione dare la possibilità a tante famiglie di apprendere l’esistenza dell Istruzione parentele, di incontrarsi , creare sociale , con l’obiettivo di progettare realtà e progetti alternativi alla scuola pubblica in totale legalità .

La situazione di grave crisi che il sistema e scuola/famiglia sta attraversando da ormai 18 mesi è il motivo che ha spinto Nadia e Simona, due mamme con i loro ragazzi in istruzione parentale da anni, a creare un progetto nazionale che prendesse proprio per mano le famiglie , mettendo a loro disposizione delle chat Telegram territoriali in cui relazionarsi e creare comunità.

Il progetto è stato chiamato “Aiuto alle Mamme ” dedicato alla famiglia , alla madre che genera la vita e salvaguardia i propri figli con amore.

[Qui un commento s'impone perché qualcuno dirà: "I padri non sono nominati". Va bene, anche se il termine più usato è giustamente "famiglie". Ma in una società in cui le donne fanno TUTTO tranne le mamme è sicuramente un fatto positivo, e c'è da giurare che queste donne rispettano i mariti molto più delle altre. Andate a chiedere quanti figli di separati ci sono nelle scuole parentali, avrete una piacevole sorpresa.]

Il progetto creato è un vero anello di congiunzione tra famiglie ed educatori che oggi conta attive circa 200 chat telegram di provincia e circa 5.000 famiglie iscritte che si confrontano e si incontrano nel proprio raggio di azione e organizzano un percorso collettivo, famigliare o affidato al supporto di educatori-docenti.

I motivi che portano una famiglia alla scelta dell’IP sono diversi: mancanza di integrazione, tempi diversi di apprendimento, bullismo, indottrinamento, obblighi vaccinali, avversità verso la scuola pubblica, per ordine pedagogico, antropologico, psicologico, sociale, religioso, scientifico, culturale o naturale.

Una scelta dettata anche dalla spiritualità, un vero atto d’amore per tutelare i propri figli.

Bisogna essere molto attenti anche a chi ci affidiamo per infornarci e optare per l’istruzione parentale.

Molti Canali Social informativi, come YouTube cercano di boicottare l’istruzione parentale , che come detta la nostra Costituzione è UNA. Detto ciò ,attenzione a chi si sceglie e anziché infornare, non solo crea confusione nell’ apprendere burocraticamente i passi da seguire, ma spesso portano le famiglie a incombere in problemi con il Sindaco, scuola e servizi sociali.

Ricordiamo che l’istruzione parentale può essere scelta da chiunque, non ci sono persone o motivazioni religiose che intercedono in tale scelta .

Esistono percorsi individuali domiciliari (famiglia – fanciullo), collettivi informali continuativi o a giorni alterni (ci si organizza solo tra famiglie in comunità), con un supporto educativo (insegnante educatore preposto) e tramite associazioni e scuole parentali , quest’utile possono essere anche di ordine cattolico”

Per chiunque volesse entrare nelle chat territoriali per conoscere famiglie e magari progettare percorsi di Istruzione parentale costituzionale in comunità , può accedere qui:

Nazionale “Aiuto alle Mamme ”

App Telegram

https://t.me/joinchat/VJ-Ht4AJjKQ4OWU0

(Può essere utile rileggere gli articoli che ho scritto sul tema della Scuola Parentale:

Un’idea contro la crisi della scuola: non mandarci più i figli

Maurizio Blondet  13 Giugno 2015

SULLA SCUOLA PARENTALE

Maurizio Blondet  23 Aprile 2018

https://www.maurizioblondet.it/unidea-parentale-togliere-i-figli-dalla-scuola/?utm_medium=push&utm_source=onesignal&utm_campaign=push_friends
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.