Autore Topic: Primi effetti del delirio lgbt  (Letto 1310 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16893
  • Sesso: Maschio
Re:Primi effetti del delirio lgbt
« Risposta #30 il: Luglio 17, 2021, 15:34:37 pm »
Che vuol dire ....
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
Re:Primi effetti del delirio lgbt
« Risposta #31 il: Luglio 20, 2021, 12:58:51 pm »
Articolo del 2017.

Leggete, e' raccapricciante quello che vogliono fare.

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/cos-i-prof-insegneranno-teoria-gender-nelle-scuole-1367305.html

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16893
  • Sesso: Maschio
Re:Primi effetti del delirio lgbt
« Risposta #32 il: Luglio 20, 2021, 14:36:04 pm »
Che dire, dovrebbe essere in prima pagina sui siti maschili invece se ne parla ancora troppo poco. C'è mio nipote con me, non oso pensare a come cercheranno di ridurlo
« Ultima modifica: Luglio 20, 2021, 15:00:09 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
Re:Primi effetti del delirio lgbt
« Risposta #33 il: Agosto 03, 2021, 13:48:10 pm »
Articolo sconcertante https://www.corriere.it/sport/21_agosto_01/vettel-maglietta-casco-arcobaleno-felice-se-mi-squalificano-e837778e-f2e5-11eb-9e5d-11e1603bb92c.shtml


Ormai i giornali sono pubblicatori seriali di Fake News: Vettel e' stato squalificato perche' non aveva abbastanza benzina a fine gara, e durante gli inni e' assolutamente vietato mostrare simboli, maglie, segni politici. E' il regolamento della F1 che lo vieta, non c'entra niente l'Ungheria ne' Orban.

Un articolo vergognoso quello del Corriere della Sera, copiato roboticamente da molti altri giornali sportivi e non: si vuole infangare l'Ungheria di Orban che ha fatto una legge sacrosanta e giusta.


Notare poi la codardia, e la vigliaccheria di questi personaggi: la signorina Vettel (da oggi il femminile su questo obbrobrio che non merita l'appellativo di Uomo e' d'obbligo) trovasse il coraggio di fare una cosa del genere in Qatar, dove c'e' la pena di morte con SCIABOLA IN PUBBLICA PIAZZA e ogni anno centinaia di persone vengono ammazzate, anche solamente per indossare quella maglietta di merda che lui ha indossato LIBERAMENTE in Ungheria.


Pagliacci, questo sono. Ma verra' un giorno.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16893
  • Sesso: Maschio
Re:Primi effetti del delirio lgbt
« Risposta #34 il: Agosto 03, 2021, 14:07:20 pm »
Paradossalmente tutta questa cultura LGBT contribuirà ad aumentare il numero di musulmani (denatalità, unioni gay ecc.) e allora sì che vedremo sciabole, altro che "bigotti". Ma stranamente agli LGBT sembra andar bene, magari perché per ora con gli immigrati ci vanno a letto. Parlo per testimonianza diretta, ho visto bavosi adescare presso i centri di accoglienza.

Senza contare la riscrittura in chiave arcobaleno di tutta la nostra cultura anche popolare (film, musica), tra poco anche la mitica Alexanderplatz di Battiato sarà reperibile solo così:

« Ultima modifica: Agosto 03, 2021, 14:45:42 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.