Autore Topic: La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.  (Letto 1906 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« il: Giugno 07, 2021, 15:28:28 pm »
Gia' un anno fa provai ad accendere il dibattito sulle differenze cognitive e comportamentali tra uomini e donne, pietra angolare senza la quale e' impossibile inquadrare le radici reali di tutta la questione maschile. Piu' che questione maschile questa e' una questione umana, troppo umana.

Riflettevo su come moltissime donne, cosi' sembra dalle mie osservazioni, tendano a condividersi un uomo di alto status anziche' essere esclusive di un uomo di basso status.
In effetti questa e' una tendenza mondiale: molti uomini di altissimo status hanno due o piu' donne/amanti. Ma secondo voi queste amanti non sanno benissimo di essere in competizione con altre amanti?
E pensate che se Pierino, onesto lavoratore a 1200€/mese, facesse una cosa del genere, la moglie/fidanzata glielo perdonerebbe?

Intendiamoci, qui non voglio solo mettere in luce i lati negativi della donna. L'uomo e' infatti tendenzialmente promiscuo, e di base vorrebbe inseminare tutte le donne giovani e fertili che incontra.

La donna no. Ella e' piu' semplicemente poligama, e tende ad accettare la poligamia e quindi la condivisione dello stesso uomo con piu' donne. E tanto e' disposta a farlo quanto piu' quell'uomo e' di alto status.

Il nazi-femminismo, inoltre, ho notato che ultimamente si sta spingendo in questa direzione: si vuole normalizzare la poligamia perche' ,in effetti, alle donne conviene condividere un uomo ricco e potente anziche' essere esclusive di un uomo povero e debole.

In questo senso, e forse piu' ampio, per la donna il tradimento sessuale non esiste. E di questo ne ero gia' consapevole da anni ... E' quasi l'opposto: piu' un uomo fa sesso con donne, piu' le donne lo reputano di valore.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20489
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #1 il: Giugno 07, 2021, 17:05:55 pm »
Nle contesto attuale è certamente così. Forse non poligama, ma promiscua, nella speranza illusoria di avere l'alfa tutto per sé
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9753
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #2 il: Giugno 07, 2021, 20:30:56 pm »
Resta sempre il fatto che le cesse e le obese i veri alfa possono solo guardarli con il binocolo.
Gli alfa scelgono femmine gnocche e giovani, non cesse alte 1,60 e pesanti 85-90 kg e magari cinquantenni come me.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #3 il: Giugno 07, 2021, 20:53:11 pm »
Resta sempre il fatto che le cesse e le obese i veri alfa possono solo guardarli con il binocolo.
Gli alfa scelgono femmine gnocche e giovani, non cesse alte 1,60 e pesanti 85-90 kg e magari cinquantenni come me.

Sui cinquantenni non ci conterei, sul fatto che delle cesse obese non abbiano speranze di attirare le attenzioni degli alpha hai assolutamente ragione invece.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9753
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #4 il: Giugno 07, 2021, 21:02:05 pm »
Sui cinquantenni non ci conterei, sul fatto che delle cesse obese non abbiano speranze di attirare le attenzioni degli alpha hai assolutamente ragione invece.

fritz, mi riferivo alle femmine cinquantenni.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #5 il: Giugno 07, 2021, 21:06:10 pm »
fritz, mi riferivo alle femmine cinquantenni.

ora e' tutto piu' chiaro  :lol:

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9753
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #6 il: Giugno 07, 2021, 21:29:31 pm »
Per un alfa una femmina deve perlomeno somigliare a lei, quando era poco più che ventenne.  :cool2:


«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20489
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #7 il: Giugno 07, 2021, 22:14:40 pm »
Su un altro forum maschile ci sono sedicenti brutte che dicono di andare con un alfa, accettando la sua "poligamia"
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9753
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #8 il: Giugno 08, 2021, 00:25:30 am »
Appunto, "dicono".
Vorrei proprio vederli questi alfa che vanno con queste cesse...
Evidentemente non sono alfa, perché gli alfa (quelli veri) non scopano le cesse ma solo le gnocche.
Oppure, molto più semplicemente, si tratta di uomini che fingono di essere donne, in modo da poter portare avanti la teoria dell'80% delle femmine che scopano con il 20% dei maschi.
Il web è pieno di questi fenomeni.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20489
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #9 il: Giugno 08, 2021, 00:40:12 am »
Secondo te quali sono le proporzioni? Gli alfa sono monogami e le donne refrattarie/asessuate?
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9753
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #10 il: Giugno 08, 2021, 00:47:59 am »
Ne abbiamo parlato per anni.
Nessuno sostiene che le donne siano asessuate, tantomeno che gli alfa siano monogami.
Casomai sono promiscui, ma lo sono con femmine di bell'aspetto non con le brutte.
Per quanto riguarda le proporzioni, son del parere che nessuno sia in grado di farle.
Di certo, nella realtà che osservo io, il 20% vs 80% non esiste proprio.

@@

PS: questo è uno scritto di Rino, risalente al 2005.

Citazione
Accade nella normale conversazione e deve accadere per necessità dove c'è contrapposizione che si finga di non capire, che si estremizzi la tesi altrui, che se ne prenda una sola parte e la si stiracchi sino a renderla ridicola.
Deve accadere.

LA DISPARITA' ORMONALE è ANCHE QUALITATIVA

E' giunta l'ora per gli uomini di ipotizzare che tutto quel che è stato raccontato loro sulla superiorità emotiva, intellettuale, intuitiva, relazionale, biologico/riproduttiva e morale delle donne sia falso.

Sul quel lago di bugie galleggia anche la verità secondo cui le donne sarebbero le creature erotiche, sentimentali e passionali e gli uomini freddi calcolatori, privi di sentimenti, refrattari all'eros e alle passioni, dalla sessualità monotematica concentrata in un solo microscopico punto.

Tra i propagandisti di queste bubbole c'è (ad esempio) F. Alberoni il quale nell'assegnare alla femmina la polarità erotica e celebrare l'erotismo come carattere peculiarmente* femminile (nel suo saggio "L'erotismo") senza volerlo, confessa la verità: per le donne tutto è o può essere erotico, "...anche uno yacht".

Osservato che non sta dicendo nulla di diverso da quel che dicono tutti da sempre è giunta l'ora di trarne le dovute conseguenze: se è vero che per la donna tutto è o può esser erotico ciò significa semplicemente che per essa nulla è erotico. Significa che la relazione con il maschio (e/o con il corpo delle altre femmine) rientra a pieno titolo nella modalità con la quale la donna si rapporta ad ogni altra cosa del mondo. Significa che la relazione erotica si confonde con le altre relazioni e che questo ambito del sentire è indistinguibile dagli altri. Significa che questa ha lo stesso sapore di altre esperienze (sapore che potrebbe forse variare in intensità). Significa che nel sentimento-del-mondo femminile, nel modo di rapportarsi a ciò che esiste, insomma nel modo di sperimentare la vita, l'aspetto erotico non emerge, non si distingue, non ha esistenza propria e separata dagli altri. Se le cose stanno così, usare il termine erotismo significa diluirne il significato fino a farlo evaporare completamente. Infatti, quando una parte che non si può identificare ha lo stesso nome del tutto, ben che vada si tratta di sinonimi: erotismo femminile=modo femminile di rapportarsi al mondo.

Per gli uomini invece l'erotismo esiste, è cosa individuabile e individuata. L'esperienza che porta quel nome (e che qui include la passione, la poesia, il sogno, il sesso, la libidine, la voluttà etc.) è diversa dalle altre, ha un ambito definito e non viene evocata da altro che dal corpo femminile (in via diretta o indiretta, si capisce).
Non esiste erotismo maschile che non stia in relazione con il corpo femminile: un tramonto non sarà mai erotico e tantomeno uno yacht.
La disparità ormonale non è solo quantitativa ma anche qualitativa. Di qui anche il fatto che i poeti cantano la donna mentre il contrario non accade**

A tutto questo vi è una soluzione semplice ed elegante: usare un termine diverso per indicare il generico sentimento-femminile-del-mondo (il cui carattere/colore/sapore non sono in grado di definire, visto che non sono femmina) e riservare "erotismo" per rappresentare solamente quella particolare saporita e ben individuata esperienza degli uomini***.

______________

*("Peculiarmente" non significa esclusivamente. Affermando che la donna è erotica Alberoni cioè non intende cmq sostenere che l'uomo non lo sia per niente. Questo è ovvio, è mille volte ovvio. Persino Alberoni 'sta cosa la capisce, ed è un maschio!).

** (E' mille volte ovvio che questa affermazione va riferita alla maggioranza dei casi, alla generalità, alla regola predominante - come già detto e ripetuto - non alla totalità assoluta degli interessati. E' centomila volte ovvio, ma bisogna ripeterlo altrimenti si citano Gaspara Stampa e magari persino Saffo a significare quanto siano stravaganti ed insostenibili - cioè ridicole - le precedenti considerazioni).

*** (E' mille volte ovvio che stiamo parlando della maggioranza degli uomini e che questo non nega che ci siano uomini che ...bla bla... e viceversa donne che ...bla bla... E' centomila volte ovvio, ma bisogna ripeterlo. Altrimenti...)


«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 20489
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #11 il: Giugno 08, 2021, 12:11:24 pm »
Lo so che ne abbiamo parlato per anni. Ma so anche che è pieno di uomini vergini a 30-40 anni, mentre donne vergini di quell'età non ne ho mai conosciute
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9753
  • Sesso: Maschio
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #12 il: Giugno 08, 2021, 18:27:55 pm »
Lo so che ne abbiamo parlato per anni. Ma so anche che è pieno di uomini vergini a 30-40 anni, mentre donne vergini di quell'età non ne ho mai conosciute

Come ebbi già modo di scrivere anni fa, nel nostro contesto sociale la verginità maschile è un' imposizione femminile, mentre la verginità (eventuale) femminile è solo ed esclusivamente una scelta femminile.
Anche le brutte trovano chi le scopa.
Certo, non i cosiddetti alfa, ma uomini qualunque.
Trattasi della "famosa" asimmetria sessuale.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #13 il: Giugno 10, 2021, 02:27:40 am »
Esattamente come dice Frank.

Per l'uomo la verginita' e una condizione non voluta, e imposta dalle donne che non gli si concedono. Una donna invece ha un alto valore per la sua verginita' esattamente perche' per lei perderla e' molto piu' facile rispetto all'uomo, per via dell'asimmetria tra i sessi della domanda.


Molte donne pero' si concederebbero sempre agli stessi tipi di uomini, da cui la mia riflessione che per le donne la poligamia e' un compromesso piu' che accettabile  - condividere un uomo di alto status e risorse.

Che poi anche donne oggettivamente bruttine, a parte casi horror, possano sverginarsi quando vogliono e' una cosa che ho ripetuto piu' volte qua dentro.
Il viceversa ovviamente e' assolutamente falso per un uomo, che puo' benissimo arrivare a 50 anni vergine pur essendo mediamente bello e con nessun particolare difetto.

Offline fritz

  • Affezionato
  • **
  • Post: 758
Re:La donna e' poligama. L'uomo e' promiscuo.
« Risposta #14 il: Giugno 10, 2021, 02:34:17 am »
Su un altro forum maschile ci sono sedicenti brutte che dicono di andare con un alfa, accettando la sua "poligamia"

Non sono veri alpha come dice Frank, ma magari uomini mediamente belli o un po' piu' belli della media, o comunque se non belli con discreto status.