Autore Topic: Papa Francesco, San Giuseppe e la QM  (Letto 814 volte)

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7622
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Papa Francesco, San Giuseppe e la QM
« il: Marzo 18, 2021, 16:16:07 pm »
Non so quanti se ne sono accorti, ma questo è l'anno dedicato da papa Francesco a San Giuseppe

Il papa ha pubblicato una lettera apostolica dedicata al padre di Gesù: Patris Corde, Con Cuore di Padre
San Giuseppe viene descritto in 6 capitoli: Padre Amato, Padre nella Tenerezza, Padre nell'Obbedienza, Padre nell'Accoglienza, Padre nel Coraggio Creativo, Padre Lavoratore

gli spunti per la QM sarebbero molti, mi limito a questo dal 4° capitolo:
"La vita di ciascuno di noi può ripartire miracolosamente ... non importa se ormai tutto sembra aver preso una piega sbagliata e se alcune cose sono orma irreversibili. Dio può far germogliare fiori tra le rocce".
Credo che questo punto sia centrale per la QM: il maschio (per differenza con la femmina) si qualifica proprio per la vittoria nella sconfitta. Pensiamo a S.Giuseppe: non c'è alcun dubbio che l'imprevista gravidanza di Maria abbia rappresentato per lui la sconfitta di ogni progetto personale, la fine di ogni speranza, attesa, la delusione più profonda ... eppure lui che sperava in una famiglia, che sperava in una discendenza, che al massimo (al massimo) poteva sperare di essere il padre del Messia (ma credo che non abbia mai osato sperare tanto) si è trovato ad avere la Sacra Famiglia, una discendenza incalcolabile, e ad essere il padre di Dio!!!

La vittoria nella sconfitta è tipica del maschio. La donna sta nella propria zona di confort, sta in casa, al sicuro. E si realizza in questa tranquillità, la donna cerca la pace, dinamiche win-win ...
L'uomo si realizza quando esce dalla zona di confort, quando affronta le sconfitte, le difficoltà, il disagio è la condizione nella quale l'uomo diventa uomo, le dinamiche maschili sono win-lose (Gandhi: il primo nemico che dobbiamo sconfiggere è il nostro io ...)

Pensate a quanto queste riflessioni farebbero bene ai maschi in crisi di identità, ai padri separati, ai divorziati che hanno perso tutto senza alcuna colpa.

L'esempio di San Giuseppe ha plasmato l'Occidente e la sua censura ne decreta la fine
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco, San Giuseppe e la QM
« Risposta #1 il: Marzo 18, 2021, 23:27:13 pm »
Chi meglio di S. Giuseppe potrebbe essere il patrono dei movimenti maschili? Quest'anno noto una crescente attenzione in ambito cattolico per le nostre tematiche, come i due recenti video di Porfiri in cui, tra l'altro, si sottolinea l'importanza di prove di coraggio per diventare uomini.

La virilità come la fede si manifestano in sommo grado nella sconfitta che è seme di vittoria. S. Tommaso D'Aquino ha espresso magnificamente questo concetto:

Et ideo in toto tempore praecedenti, quo aliquid movetur ad unam formam, subest formae oppositae, et in ultimo instanti illius temporis, quod est primum instans sequentis temporis, habet formam, quae est terminus motus.

E così per tutto il tempo in cui una cosa [es. i valori maschili] si muove verso una nuova forma è soggetta alla forma contraria precedente [es. il femminismo :lol:]; e nell’ultimo istante di questo tempo, che è poi il primo del tempo successivo, riceve quella forma [cambia repentinamente] che costituisce il termine del moto.
Citazione
Pensate a quanto queste riflessioni farebbero bene ai maschi in crisi di identità, ai padri separati, ai divorziati che hanno perso tutto senza alcuna colpa.

L'esempio di San Giuseppe ha plasmato l'Occidente e la sua censura ne decreta la fine
Popolo di dura cervice
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7622
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:Papa Francesco, San Giuseppe e la QM
« Risposta #2 il: Marzo 19, 2021, 19:58:35 pm »
forte San Tommaso
si, c'è un crescente interesse per le nostre tematiche, sembra anche a me

diciamo che noi ci siamo fermati perchè non abbiamo mai identificato (o non abbiamo avuto il coraggio di identificare) una pars costruens

forse questo anno dedicato a san Giuseppe non viene a caso

un altro aspetto di San Giuseppe: il lavoro
il lavoro come valore in sè ma anche libero dallo sfruttamento
su questo mi pare che il mondo cattolico si sia mosso male e in ordine sparso: il problema dello sfruttamento oggi non è tanto dato dai cattivoni dei capitalisti che sfruttano i proletari, ma dalla miriade di legacci che rendono difficile per un povero cane qualunque inventarsi un lavoro: solo per aprire partita IVA devi mettere mano al portafoglio. Credo che San Giuseppe sia un esempio: un artigiano che lavora in proprio. Se i cattolici fossero cattolici spingerebbero per una legislazione che favorisca la micro-piccola impresa. Una legislazione a favore della micro-piccola impresa non è anzitutto basata su contributi o sostegni o cazzate varie, ma sull'azzeramento della burocrazia. Ma non hanno testa
Invecchia nel tuo lavoro, dice la Bibbia. Magari, dico io
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco, San Giuseppe e la QM
« Risposta #3 il: Marzo 19, 2021, 21:56:47 pm »
La pars construens c'è, i cattolici dovrebbero gridarlo dai tetti: tante famiglie cattoliche (almeno alll'estero) sono felici, si associano, organizzano scuole e testi propri, si associano per crare piccole imprese su base solidale, offrono sostegno agli anziani e consulenza professionale gratuita. Perché nessuno ne parla e perché questo modello non piace? Leggi antimaschili a parte, non sarà che sotto sotto, questa materna società femminista, che offre futili svaghi e irresponsabilità, fa comodo?

Nel lavoro dipendente c'è sfruttamento, anzi disumanizzazione: demansionamenti, credito sociale (se il tuo profilo Facebook è controcorrente addio lavoro), mobbing, competizione tra colleghi fomentata dal vertice per impedire la creazione di fronti sindacali, manipolazione con "vacanze col capo" (immagino le scene di vassallaggio alla Pol Pot) e "obbligo di buonumore" con tanto di spettacoli di clown, organizzati da una nota ditta di vendite online (OT: i clown andrebbero proibiti per legge, sono la cosa più triste al mondo oltre a essere un'idea fissa delle donne).

Ma a mio parere è ancora peggiore la proletarizzazione (senza prole) della classe media, per rendere tutti dipendenti da uno stato-sorvegliante che panotticamente controlla e affama chi lo critica. Su questo Orwell aveva capito tutto.
La burocrazia è una forma di controllo sociale, per intralciare la vitalità economica, la creatività italiana e tenere la gente occupata con carte e scartoffie, così da non scendere in piazza.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7622
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:Papa Francesco, San Giuseppe e la QM
« Risposta #4 il: Marzo 20, 2021, 12:14:36 pm »
La pars construens c'è, i cattolici dovrebbero gridarlo dai tetti: tante famiglie cattoliche (almeno alll'estero) sono felici, si associano, organizzano scuole e testi propri, si associano per crare piccole imprese su base solidale, offrono sostegno agli anziani e consulenza professionale gratuita. Perché nessuno ne parla e perché questo modello non piace? Leggi antimaschili a parte, non sarà che sotto sotto, questa materna società femminista, che offre futili svaghi e irresponsabilità, fa comodo?

può darsi ...

io vedo i cattolici fuggire dalla realtà e rifugiarsi nello spirituale, con lo scorno della realtà che va a riprenderseli  :lol: buffissimo che nelle chiese abbiano tolto l'acqua santa e introdotto i disinfettanti  :lol: :lol: :lol: non vogliono purificare l'anima, perciò purificano le mani ...
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Papa Francesco, San Giuseppe e la QM
« Risposta #5 il: Marzo 20, 2021, 13:01:25 pm »
Neanche di spiritualità ne vedo tanta, più che altro impegno umanitario. Ma quelli che testimoniano che un modello valido esiste andrebbero fatti conoscere non "insabbiati" come purtroppo fa molta parte del mondo cattolico, sempre più diluito nel mondo (l'espressione è di Romano Amerio, al lettore curioso dico: tolle et lege).
Mi diceva il mio parroco che non aveva vita facile nel quartiere, le altre chiese non diffondevano nessuna sua iniziativa.
Eppure una soluzione alla QM esiste ed è anche semplice, basta volerlo
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.