Autore Topic: Astinenza sessuale e Salute dell'Uomo: tra esperienza, scienza e quotidianita'  (Letto 4496 volte)

Offline Dottor Zero

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1136
  • Sesso: Maschio
Re:Astinenza sessuale e Salute dell'Uomo: tra esperienza, scienza e quotidianita'
« Risposta #60 il: Ottobre 07, 2020, 07:59:19 am »
Sono cattolico ma ti do ragione, troppa gente prende il cattolicesimo come l'appartenenza a un club o a un gruppo di potere come lo Skull and Bones e il Bohemian Club, non come una scelta di vita. Molte donne che scaldano il banco in chiesa la domenica hanno un passato sessuale indicibile oppure le coppie si cornificano a vicenda.
Be', un tempo per questi peccati c'era la scomunica. Oggi, se dovessero essere scomunicati tutti i trasgressori, penso che le chiese sarebbero belle che vuote, riempite solo da vecchiette e vecchietti (o quasi).
In realtà, noi, caro Vicus, non abbiamo bisogno di preti, vescovi, papi, santoni ecc. Noi progrediamo da soli, con le nostre scelte di vita. Se facciamo il bene avanziamo, se non lo facciamo rimaniamo stazionari. Poi Gesù fu moltochiaro quando disse che l'unico intercessore tra Dio e gli uomini è lui. Ma solo lui, non preti confessori, vescovi, papi e via dicendo.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18439
  • Sesso: Maschio
Re:Astinenza sessuale e Salute dell'Uomo: tra esperienza, scienza e quotidianita'
« Risposta #61 il: Ottobre 07, 2020, 09:33:44 am »
Non mi risulta nessuna scomunica
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.