Autore Topic: Davide Stasi approva valanghe di commenti femministi ma censura quelli seri  (Letto 183 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 14890
  • Sesso: Maschio
La cosa può spiegarsi in un solo modo: i commenti ragionati fanno paura a Stasi perché mettono in mostra le contraddizioni e le falsità delle sue idee "mercenarie". Non c'è niente di peggio che usare le opinioni a scopo demagogico, per cercare consensi e promuovere se stessi sfruttando la causa maschile sulla pelle degli uomini.
Questi sono i commenti che Davide Stasi APPROVA:



Ed ecco il mio commento censurato:

Citazione
Vediamo se pubblichi questo: la linea del blog è contro l'aborto? Se non lo è sarebbe onesto scriverlo nell'articolo.
Inoltre questo blog, come altre volte sottolineato, è favorevole al matrimonio gay/lesbo che per evidenti questioni di "parità" spalanca la porta a metodiche procreative che, tra l'altro, provocano un gran numero di aborti. Anche questo sarebbe onesto precisarlo così il lettore si fa un'idea chiara di come la pensate.
Se anche questo commento sarà censurato sarà mia cura riprodurlo su due forum e su Facebook. Vedete voi.


Vien da chedersi se quegli idioti commenti femministi non li scriva lui stesso o amici suoi per rilanciare il personaggio.

Nell'articolo di oggi Stasi (alias Giorgio Russo) cerca di costruirsi un'immagine di plastica pro-life, con un articolo sull'aborto al 9° mese o postnatale. Per meglio illudere i gonzi, si guarda bene dal dire che lui è favorevole all'aborto e (in prospettiva) a pratiche procreative abortive.
E' un tema su cui torna spesso, come quello del gender, in cui cerca di far bere al pubblico l'esatto contrario della sua agenda politica, in un'ottica di autopromozione demagogica tipica dell'ambiente di Forza Italia da cui proviene, in cui Berlusconi si dice provita in prima serata, e i suoi dipendenti (v. Iene che di Stasi si sono appunto occupate) magnificano le virtù della pillola abortiva in seconda. Il lupo perde il pelo ma non il vizio.
Molti lettori penseranno: a men dell'aborto non frega nulla. Bene, ma con queste opache strategie di comunicazione che credibilità c'è anche sulle ALTRE idee che riguardano la difesa dei diritti maschili?
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 8690
  • Sesso: Maschio
Re:Davide Stasi approva valanghe di commenti femministi ma censura quelli seri
« Risposta #1 il: Luglio 10, 2020, 20:34:11 pm »
A me, invece, fanno sorridere commenti come questo.

https://stalkersaraitu.com/su-twitter-il-potere-sessuale-annienta-gli-ulisse/
Citazione
Ovviamente la liberazione sessuale è una bufala, sicuramente lo è qui e ora. e’ curioso verificare, ascoltando dei medievalisti come ad esempio Barbero, come nel Medioevo la sessualità fosse molto più libera di quella attuale. Oggi si ciancia di sessualità, ma se ne fa poco, se per sessualità restringiamo il campo al contatto fisico con una persona dell’altro sesso.
Sul fatto che la dipendenza sessuale maschile sia in Italia drammatica è una verità inconfutabile, ma la situazione è simile in tutti i Paesi dell’Europa latina a eccezione della Romania(La moldavia ha un passato ex sovietico che la rende ancor diversa ancora). io che ho messo il naso fuori dall’Occidente, vivendo altrove per anni, ho verificato che ci sono realtà dove questa dipendenza è assai meno diffusa o comunque in una portata assai inferiore. Perchè? Per tutta una serie di influenze culturali che sarebbe troppo lungo elencare tutte, mi limito ad alcune: da una minor incidenza del femminismo, al tradizionalismo clericale meno invadente, fino a una forma di economicismo meno diffusa, che non concepisce il rapporto sessuale in termini meramente economici come nelle società più rurali, e dulcis in fundo una qualità del genere maschile superiore, che si esprime anche nell’attribuire il giusto peso alle rivendicazioni femminili: ok la parità,ma senza sconti e senza retoriche di alcun genere. così si lancia un messaggio chiaro e i risultati si vedono, visto che pian piano si scende dal piedistallo.

10 Luglio 2020  Sasha


1- cosa vuol dire "nel medioevo la sessualità era molto più libera" ?
Ovvero in un'epoca in cui la sifilide la faceva da padrona e ad ogni scopata corrispondeva un figlio ?
Non parliamo poi delle condizioni igieniche dell' epoca...

2- Chi l'ha detto che in Romania non esiste una dipendenza sessuale maschile ?
Per dire: nonostante le scemenze che son soliti raccontare gli italiani di sesso maschile, si tratta di un paese dove le le persone ancora oggi parlano con difficoltà di sesso e sessualità.
Ed infatti tali argomenti sono un tabù per la maggior parte della popolazione rumena.
Perciò figuriamoci se le femmine rumene "la sbattono in faccia" ai rumeni.
Basta dire che fino a pochi anni fa, soprattutto in certe zone della Romania, tipo queste,
https://it.wikipedia.org/wiki/Gala%C8%9Bi
https://it.wikipedia.org/wiki/Foc%C8%99ani
era ancora normale che un padre portasse a casa un ragazzo per presentarlo alla figlia... con l'obiettivo di farla "maritare".
Non solo: fino a non molto tempo fa, per le rumene non era affatto normale fare i pompini... ed infatti molte di loro hanno imparato qui, in Italia (trattasi anche di confidenze fatte a me, in passato, da femmine rumene).
Non a caso su questo forum ho scritto più volte che, in realtà, le italiane son più disinibite delle rumene, soprattutto per quanto riguarda le mie coetanee (un esempio: è più facile che un' italiana accetti dei rapporti anali rispetto ad una rumena).


3- ci sono paesi dove ancora oggi esistono i matrimoni combinati, perciò è chiaro che in quei contesti la c.d. "dipendenza sessuale maschile" è meno marcata, mentre mi fa proprio ridere questa affermazione.
Citazione
e dulcis in fundo una qualità del genere maschile superiore, che si esprime anche nell’attribuire il giusto peso alle rivendicazioni femminili: ok la parità,ma senza sconti e senza retoriche di alcun genere. così si lancia un messaggio chiaro e i risultati si vedono,

E quali sarebbero i paesi dove gli uomini "concederebbero" la "parità" alle donne, ma "senza sconti e senza retoriche di alcun genere" ?
Forse gli Usa ? L' Australia ? La Nuova Zelanda ? Il Brasile ?
Ma che stronzata è ?
Il fatto è che anche fra coloro che si occupano della questione maschile, ci sono uomini che tendono a deformare la realtà e molto spesso ad inventarla letteralmente, e all' origine di tutto ciò c'è la ben nota esterofilia italiana secondo cui l'erba del vicino sarebbe sempre più verde.
Pietosi.


Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 8690
  • Sesso: Maschio
Re:Davide Stasi approva valanghe di commenti femministi ma censura quelli seri
« Risposta #3 il: Luglio 11, 2020, 20:59:53 pm »
E quali sarebbero i paesi dove gli uomini "concederebbero" la "parità" alle donne, ma "senza sconti e senza retoriche di alcun genere" ?
Forse gli Usa ? L' Australia ? La Nuova Zelanda ? Il Brasile ?
Ma che stronzata è ?
Il fatto è che anche fra coloro che si occupano della questione maschile, ci sono uomini che tendono a deformare la realtà e molto spesso ad inventarla letteralmente, e all' origine di tutto ciò c'è la ben nota esterofilia italiana secondo cui l'erba del vicino sarebbe sempre più verde.
Pietosi.


A proposito degli uomini che in altri paesi "concedono la parità senza sconti"... sic!  :doh:

https://questionemaschile.forumfree.it/?t=31507120
http://antifeminist.altervista.org/multimedia/fox_business.htm

Citazione
Marc Rudov pochi giorni dopo il suo intervento su Fox Business ha pubblicato questo articolo nel suo sito:

'Tu Non la Dovrai Deludere'
di Marc Rudov, 3 Agosto 2008

Soldi e Bambini

Non c'è niente che simboleggi la smidollata deferenza quanto l'immagine di un uomo in ginocchio che chiede alla propria ragazza di sposarlo. Quando le dice quelle parole senza tempo - "Mi vuoi sposare ?" - sta prendendo il più grande rischio della sua vita: quello di deluderla. Attraverso questo atto di demascolinizzazione, le sta davvero chiedendo di scavargli la fossa.

E se lui dovesse, Dio non voglia, deludere il suo fiorellino delicato, uno può solo immaginare come lei potrebbe reagire. Gli americani, che odiano vedere le proprie donne deluse, le darebbero molta libertà di azione — sia che lei getti i suoi vestiti dalla finestra, che lo schiaffeggi (come Teri Hatcher, in preda alla rabbia, fa a Pierce Brosnan in Tomorrow Never Dies), o che lo uccida con impunità, come ha fatto Mary Winkler mentre suo marito dormiva, usando poi la difesa dell'abuso o del disordine bipolare.

Quando ricevono proposte di matrimonio dai loro fidanzati, in diretta davanti alle telecamere della TV, le donne generalmente saltano su e giù, strillano e spargono lacrime. Nonostante ciò, considerato che i divorzi ormai si attestano sul 50%, che le donne iniziano le procedure di separazione in almeno il 70% dei casi (un barometro accurato del disappunto femminile), e che le inevitabili battaglie in tribunale distruggeranno delle vite, uno finisce per sospettare su quell'entusiasmo che le donne esibiscono quando per la prima volta si infilano l'anello di fidanzamento. Senza dubbi, non sono di certo commosse per gli uomini che sposeranno. Allora, perchè tutta questa eccitazione ?

Lungo tutta la storia miliardi di uomini hanno iniziato il rito della proposta di matrimonio per svariati motivi. Apparentemente, le basi del matrimonio sono cambiate con il tempo — evolvendosi dalle unioni scelte dai genitori e incentrate sulla proprietà, la ricchezza, la condizione sociale e la discendenza, alle unioni moderne dove i fidanzati si scelgono liberamente sulla base della compatibilità e dell'amore.

In realtà, più le cose sono cambiate e più sono rimaste le stesse. I matrimoni, nel 2008, sono ancora incentrati sui soldi e sui figli, come anche il loro disfacimento prova senza alcun dubbio. Quando una pallina da baseball si disfa, uno ne può vedere le interiora; un matrimonio è la stessa cosa. Ironicamente, nei documenti sul divorzio non viene menzionato l'amore, cioè quello che si presume sia l'ingrediente principale, e che è invece un concetto che poche persone capiscono o mettono in atto.

Eterna Infanzia

La delusione, che si può definire come il gap tra l'aspettativa e la realtà, è una costante parte della vita. I veri adulti — quelli che sono mentalmente ed emotivamente maturi — accettano, maneggiano e superano le delusioni, non aspettandosi che altre persone impediscano a queste delusioni di verificarsi.

I bambini invece, sia che abbiano 5 o 35 anni, non sono in grado affrontare le delusioni. Nonostante tutte le chiacchere sul femminismo e la parità, gli americani, attraverso un'antiquata cavalleria e leggi anticostituzionali sulla riproduzione, la custodia dei figli, lo stupro e la violenza domestica, mantengono le donne in uno stato di perenne infanzia. Sì, le donne americane si sono ormai abituate a vedersi risparmiare il rischio, il dolore, e la delusione.

Dato che la maggior parte degli uomini sono stati cresciuti con la missione di dover rendere felici le donne, per chiudere quel doloroso gap che passa tra l'aspettativa e la realtà, la punizione per il fallimento in questo è tremenda. Per aiutare questi uomini ingenui a navigare in queste acque pericolose, AOL ha pubblicato una bussola chiamata "Le 5 Cose che Non Dovresti Mai Dire ad una Donna". Immagina la rappresaglia contro qualsiasi uomo che osasse violare anche solo una di queste regole.

L'altro giorno sono stato ospite su Fox Business Network per discutere con Alexis Glick e Tracy Byrnes circa un nuovo studio che sostiene che c'è un aumento dell'infelicità nelle donne a partire dai 48 anni. Io ho opinato dicendo che la miseria per le donne inizia dall'infanzia, quando a queste viene insegnato che la felicità deriva dalle scarpe, dai gioielli, dalle tette al silicone e dai piedistalli. Naturalmente, le donne della Fox hanno reagito con indignazione, accusandomi di conoscere le donne "sbagliate" e di vivere nel medioevo. Il Medioevo ? Come spiegano Alexis e Tracy le richieste PMS (la sindrome della mentalità da principessa) della loro concorrente della CNBC, Erin Burnett, che ha scritto "8 Modi per Fare Colpo su di Me" su MensHealth.com ? Il suo obiettivo: insegnare agli uomini come evitare di deluderla. Sui pezzi grossi della CNBC non ha fatto colpo.

Le donne semplicemente non vogliono ammettere che il feminarcisismo è la regola, non l'eccezione. Perchè questo ? Perchè la maggior parte degli uomini lo tollerano e lo permettono per via di una falsa necessità: loro credono ingenuamente che le donne hanno una libido debole. Una simile ignoranza sulla sessualità femminile porta ad ogni tipo di comportamento irrazionale maschile, come ho scritto in 'Under the Clitoral Hood'. Infatti è vero l'opposto: le donne sono più libidinose degli uomini. Fino a quando gli uomini non capiranno questo, continueranno a strisciare per terra e accontentarle — e le donne continueranno a pretendere, e ricevere.

Avete mai sentito lo slogan, 'Se la Mamma è felice, tutti son felici' ? Ovviamente l'avete sentito. Questa corbelleria viene praticata in molte famiglie, come se la Mamma fosse il genitore "speciale" che tutti devono far felice, e Papà, l'uomo, fosse superfluo. Questo è il motivo perchè il femminismo ha avuto così tanto successo, e i diritti degli uomini sono ormai quasi morti in tutti i paesi occidentali. Gli uomini non sono semplicemente dei robot costruiti per rendere felici le donne; sono dei robot volenterosi e desiderosi di rendere felici le donne!

Circa un anno fa sono stato ospite in un programma radiofonico nel Massachusetts. Il conduttore, maschio, mi ha chiesto cosa c'è di così intrinsecamente sbagliato negli uomini perchè rovinano sempre le relazioni. Io sono rimasto sgomento. "Perchè ritieni che le donne sono esperte in relazioni, piccole angiolette perfette senza nessuna colpa ? Perchè presumi automaticamente che ad essere in torto siano gli uomini ?", ho risposto. Il conduttore non aveva risposte da dare perchè era il tipico uomo che si odia e che crede che gli uomini siano la feccia. Ahimè, ce n'è parecchi come lui fra di noi.

In un altro programma radio a DC, il conduttore maschio mi ha chiesto cosa sono i diritti degli uomini e perchè gli uomini hanno bisogno di qualche diritto — non sto scherzando. Altri conduttori maschi hanno ripetuto come dei robot il mantra femminista, "le donne non hanno votato per 100 anni, noi uomini dovremmo dargli una pausa". La moglie di Dennis Miller l'ha avvisato, con un messaggio durante la nostra discussione, di non invitarmi più nel suo programma. Altri conduttori hanno ammesso che le loro mogli li hanno mandati in bianco per una settimana dopo averli sentiti alla radio che concordavano con me.

E' triste che gli uomini americani si siano ridotti a vivere nel terrore delle donne, facendo si che le donne sentano che il non rimanere deluse è un loro diritto inalienabile. Le conseguenze ? Quando Barack Obama, durante il Giorno del Papà, ha criticato unilateralmente gli uomini per la piaga delle famiglie senza padre, ha ricevuto solo elogi. Tuttavia, non dicendo nemmeno una parola sulle donne nel Giorno della Mamma — sulla stessa questione — nemmeno un giornalista o conduttore televisivo l'ha criticato.

Com'è che le donne che accusano falsamente di stupro o di violenza domestica gli uomini non vengono condannate ? Com'è che Hollywood e Madison Avenue rappresentano perennemente gli uomini nelle sitcom e negli spot TV come degli stupidi e impotenti servi delle loro mogli ? E com'è che quando le donne abbandonano i loro figli non voluti nelle stazioni dei vigili del fuoco, senza che nessuna domanda venga posta, la società volta lo sguardo dall'altra parte ? Altre coccole e protezione per le donne dal rischio, dal dolore e dal disappunto.

Dopo che Hillary Clinton ha ammesso la vittoria di Barack Obama, il 7 Giugno 2008, ha iniziato la sua campagna vittimistica, incolpando i media di aver fatto sessismo che, lei ha sostenuto, le ha fatto perdere la nomination. Allo stesso tempo, la Senatrice Clinton si vantava di aver ricevuto 18 milioni di voti per le primarie, un record per gli Stati Uniti. Ma se il sessismo è così in voga, come ha fatto ad ammassare 18 milioni di voti, molti dei quali di uomini ? Infatti la Clinton è un'ipocrita. La sua campagna presidenziale e il suo sito web erano tutti concentrati sulle donne, donne, donne — che è sessismo bello e buono.

Coccolamento Perverso

Ho detto prima che la maggior parte degli uomini vengono cresciuti per mettere le donne su dei piedistalli ed evitare di deluderle. Vediamo un esempio. In questo ben noto video, un padre fa una sorpresa a sua figlia, Mackenzie, con una macchina sportiva rossa nel giorno del suo sedicesimo compleanno. Invece di ringraziarlo, lei si lamenta e sbatte i piedi — perchè non le piace il colore. Perchè questo comportamento ingrato ? Perchè il patetico, arrendevole padre di Mackenzie le ha baciato il culo fin dalla sua nascita, proteggendola dalle delusioni. C'è una Mackenzie anche a casa tua ? E' tua figlia, la tua ragazza, o tua moglie — oppure tutte e tre ?

Nella svertebrata America, Mackenzie troverà molti uomini che seguiranno le orme di suo padre. E vi garantisco che il masochista che eventualmente le proporrà di sposarla si inginocchierà ai suoi piedi, perchè lui, come il padre di Mackenzie, vede le donne come esseri superiori. Sfortunatamente, costui avrà la compagnia di parecchi uomini della stessa mentalità in questo paese: mariti, poliziotti, procuratori, giudici, giurati, politici, giornalisti, produttori di film, pubblicità e telefilm.

Dite ad una donna che è troppo debole per essere una dirigente nella tua compagnia, o la comandante in capo delle Forze Armate USA, e vedrete con quale velocità riceverete una telefonata dalla EEOC [Ndr. Equal Employment Opportunity Commission - La Commissione Pari Opportunità sul Lavoro]. Ora, ditele che è troppo forte per avere una speciale protezione dalla VAWA, l'incostituzionale Violence Against Women Act creato da Joe Biden, il più grande "amico delle donne" del Senato USA. Ora, guardate come il suo lato vittimistico emergerà per spiegare le sue debolezze. Praticamente, le donne sono forti quando gli conviene e deboli quando gli conviene, e gli uomini, che soffrono di vaginafobia, semplicemente vanno avanti tollerando tutto questo come se niente fosse.
Questo perverso coccolamento delle donne è radicato nella paura di deluderle. E', nella realtà, una plateale mancanza di rispetto nei loro confronti, una convinzione fondamentale che siano deboli e vittime indifese. Ma se le donne si sentissero insultate da questo coccolamento accondiscendente, protesterebbero, vero ? Avete mai sentito una donna protestare perchè riceve speciali privilegi ?

Come Cenerentola

Recentemente un mio amico mi ha raccontato dell'incidente di quando la sua ex-moglie violò gli accordi sulla custodia (dei figli). Lui la portò in tribunale, dove il giudice maschio decise, illegalmente, in favore di lei. Il giudice disse al mio amico: "Non voglio deluderla (la ex-moglie)". Chi se ne frega delle leggi quando c'è in ballo la fragilità di una donna ? Ne incontro sempre di uomini, come questo giudice, che si genuflettono alle loro ragazze e mogli per paura di deluderle.

Due settimane fa stavo discutendo con Lis Wiehl, nel programma Your World with Neil Cavuto di Fox News Channel's, circa una donna abbandonata che ha vinto un accordo di 150'000 dollari da una giuria della Georgia perchè il suo fidanzato l'aveva lasciata. L'uomo fece così perchè, dopo aver pagato 30'000 dollari di debiti della donna, cosa che lui non era obbligato a fare, ha poi scoperto che i debiti di lei in realtà erano molto più grossi di quanto avesse inizialmente detto. In altre parole, il matrimonio era per questa donna un modo per pagare i suoi debiti. Allora l'uomo decise di non sposarla. Suona ragionevole, giusto ? Sbagliato. Le relazioni sono una prova senza rischi prima di prendersi un impegno che dura tutta una vita, giusto ? Sbagliato. Questo uomo ha commesso il peccato di deludere una donna. Nonostante questa non avesse alcuna base legale per portarlo in tribunale, la giuria formata da 12 persone, metà delle quali maschi, si è sentita dispiaciuta per lei. Se la situazione fosse stata a parti invertite, vi potete immaginare una giuria che premia un uomo deluso con 150'000 dollari ?

Shayne Lamas, la figlia ventiduenne di Lorenzo Lamas, e vittima dell'altamente intellettuale show televisivo, The Bachelor, ha rotto il suo fidanzamento con Matt Grant. Nonostante ciò, lei vuole tenere l'anello e racchiuderlo in una scatola di vetro, come Cenerentola. E' buona norma, e anche richiesto legalmente in molti stati, che quando un fidanzamento finisce, la donna restituisca l'anello all'uomo che gliel'ha dato. Ma, dato che Shayne vive in un paese che odia deludere le donne, lei crede che alla fine l'avrà vinta. Se davvero venisse obbligata a restituire l'anello, io sarò il primo ad essere sorpreso.

Lo scorso mese Cynthia Rodriguez ha presentato la domanda di divorzio contro il grande degli Yankee Alex Rodriguez, conosciuto anche come A-Rod, dopo che sono emerse notizie su una sua storia con Madonna. A-Rod e Cynthia vivono in Florida, uno stato 'no-fault' dove l'infedeltà coniugale non può fare da base per la richiesta di divorzio. Nel 2002, la coppia firmò un accordo prematrimoniale, un contratto vincolante che dettagliava come i loro beni sarebbero stati divisi in caso di divorzio. Durante il loro matrimonio, A-Rod, che adesso guadagna 27 milioni di dollari all'anno, è stato più volte visto con molte donne. Nonostante sapesse questo, Cynthia è rimasta con lui ed ha anche avuto un secondo figlio. Dato che i contratti legali evidentemente non valgono per le donne deluse, Cynthia sta illegalmente usando le accuse di infedeltà per convincere il giudice a mettere da parte il loro contratto prematrimoniale e darle molti più soldi. A-Rod sta lottando affinchè il giudice ignori le accuse di infedeltà (come dice la legge) e rispetti il patto prematrimoniale (come, anche qui, dice la legge). Cynthia proverà a sostenere di aver firmato il patto sotto costrizione — perchè le ragazze, si sa, non capiscono... cose come... i contratti. Se non dovesse averla vinta, io sarò il primo ad essere sorpreso.

Il Capolinea del Nonsenso

Per coesistere con una donna in un paese che odia la delusione femminile, adesso un uomo ha bisogno di un contratto per fare conversazione, un contratto per un appuntamento, un contratto per fare del sesso, un contratto per un aiuto-lavoratore, un contratto per la convivenza, un contratto per il fidanzamento, un contratto per il matrimonio — e nessuno di questi è garantito che varrà qualcosa. Una miniera d'oro per gli avvocati !

Il benesse di un uomo, in questa ginocrazia che gli uomini hanno costruito, dipende dall'umore di una donna, dalla sua morale, dallo stato in cui vive, e dalla riluttanza di un futuro e sconosciuto giudice o giuria di "deluderla". Il campo di gioco non è pari perchè gli uomini — che hanno paura di venir chiamati misogini e hanno paura di andare in bianco — hanno lasciato che tutto questo accadesse, continuano a tollerarlo, e non lo combatteranno.

Se Peter Cook fosse stato la parte colpevole nel suo divorzio da Christy Brinkley, e avesse scelto di rendere noto al pubblico i loro fatti privati, il giudice, i media, e le associazioni di donne l'avrebbero denigrato universalmente come un villano e un terribile padre. Invece, quando Christy ha fatto esattamente questo, nessuno gliene ha reso conto. Infatti, la figlia più vecchia di Brinkley si è detta "fiera" del circo pubblico messo in piedi dalla madre. La società accetta rovinose ed irrazionali emozioni e comportamenti da parte delle donne come una sorta di compenso per le loro delusioni.

Non credete che le donne si aspettino di essere coccolate e di ottenere una posizione di vantaggio nella vita ? Guardatevi intorno in un ristorante, la prossima volta che uscite; contate quante donne stanno pagando la cena agli uomini. Poi, ascoltate i politici parlare, di entrambi gli schieramenti; contate quanti stanno promettendo di condannare le donne che falsamente accusano gli uomini di stupro. Le donne pretendono e ricevono coccole. E finchè uomini con il mantello si precipiteranno a salvare le donne dalle loro delusioni, questo gioco di manipolazione continuerà ad andare avanti.

Il desiderio di coccolare è tanto immaturo e disfunzionale quanto quello di essere coccolati. Una simile codipendenza porta ad una spirale ascendente di aspettative e delusioni — come simboleggiato dalla relazione tra Mackenzie e suo padre. Il coraggio di deludere una donna è un segno di rispetto nei loro confronti. L'accettazione delle delusioni come parte della vita, e che gli uomini non sono responsabili nel prevenirle, è un segno di rispetto per se stesse delle donne.

Se sei anche tu un uomo il cui mantra è 'Tu Non la Dovrai Deludere' — con la cena "sbagliata", conversazione, scherzo, diamante, macchina, casa, vacanza, accordo di divorzio, salario o legislazione — devi proprio farti crescere un paio di testicoli.


FONTE: http://thenononsenseman.mensnewsdaily.com/...y-marc-h-rudov/

TRADUZIONE: Antifeminist.altervista.org

Questa è una puttanata colossale... ma vabbe'...

Citazione
Perchè la maggior parte degli uomini lo tollerano e lo permettono per via di una falsa necessità: loro credono ingenuamente che le donne hanno una libido debole. Una simile ignoranza sulla sessualità femminile porta ad ogni tipo di comportamento irrazionale maschile, come ho scritto in 'Under the Clitoral Hood'. Infatti è vero l'opposto: le donne sono più libidinose degli uomini. Fino a quando gli uomini non capiranno questo, continueranno a strisciare per terra e accontentarle — e le donne continueranno a pretendere, e ricevere.