Off Topic > IdentitÓ digitale, vaccini e Great Reset: salute o dittatura?

Coronavirus, prove generali di regime totalitario

(1/1)

Vicus:
L'epidemia Ŕ un ottimo test della docilitÓ del popolo. In futuro basterÓ una fake news abilmente diffusa per ottenere un identico risultato per scopi politici. Nel frattempo, mentre siamo tappati in casa e facciamo flashmob insulsi alle finestre, in tutta discrezione si sta cercando di far passare il MES (ente PRIVATO e insindacabile) e si radunano 20000 soldati ed ingente materiale bellico ai confini con la Russia. Che l'epidemia sia solo l'antipasto di una Guerra Mondiale?
Guardate qua:

//www.youtube.com/watch?v=LE3rfY0_NZA

COSMOS1:
48'? troppo lungo  :lol:

in effetti c'Ŕ qualcosa che non quadra

la risposta cinese all'infezione, pi¨ adatta ad una guerra NBC che ad una epidemia
e la risposta del clero cattolico, almeno in Italia. La sospensione delle messe Ŕ un fatto inaudito (mi sapete citare un altro esempio negli ultimi 2,000 anni?)


ora: io sono abituato a ragionare in base a quello che so. In base a quello che so del virus queste sono risposte incongruenti. D'altronde mi Ŕ appena arrivato un video della terapia intensiva di Mirano: malati nei corridoi. Come Ŕ possibile? con 350 casi in tutta la provincia? ma vuoi che non abbiamo 100 letti da Jesolo a Chioggia? boh ...

Vicus:
Hanno chiuso anche Lourdes, non era successo neanche al tempo della Spagnola! Nelle chiese basterebbe rispettare le distanze o seguire le Messe all'aperto. Un prete ha celebrato a porte aperte con alcuni fedeli fuori a 3 m di distanza ed Ŕ stato "manganellato. Prove tecniche di occupazione militare...

Corridoi pieni? Se le cifre sono ritoccate al ribasso stiamo freschi.

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa