Autore Topic: Gli abusi del clero  (Letto 7813 volte)

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #15 il: Marzo 08, 2019, 04:06:02 am »
Certo che non c'è selezione, ma questo avviene perché buona parte del clero non ha uno straccio di fede ed esercita il ministero sacerdotale come una professione secolare, credendo di lavorare in una multinazionale.

I cattolici di comodo si riconoscono facilmente dal fatto che secondo loro nella Chiesa è sempre bello stabile e i Papi (ma solo da Giovanni XXIII in poi) sono sempre "buoni" anche quando dicono "non esiste un Dio cattolico" e "Lutero aveva ragione".*

* http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2016/07/lo-scandaloso-elogio-di-bergoglio.html
"Ed oggi luterani e cattolici, con tutti i protestanti, siamo d’accordo sulla dottrina della giustificazione: su questo punto tanto importante lui non aveva sbagliato." :ohmy: :ohmy: :doh:
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #16 il: Marzo 08, 2019, 11:28:59 am »
I cattolici di comodo si riconoscono facilmente dal fatto che secondo loro nella Chiesa è sempre bello stabile e i Papi (ma solo da Giovanni XXIII in poi) sono sempre "buoni" anche quando dicono "non esiste un Dio cattolico" e "Lutero aveva ragione".*
Secondo me son gli altri, quelli che invece credono per davvero, ad essere più facilmente riconoscibili, dal modo in cui vivono e si relazionano con gli altri.
Tendono ad essere migliori della media e son gli unici che aiutano il prossimo se ha bisogno, e lo fanno senza secondi fini.
Ma non sono molti, anzi.
I credenti di comodo invece son gente ambiziosa, scorretta, opportunista e priva di scrupoli, che nella stragrande maggioranza dei casi si dice credente solo per ottenere vantaggi di tipo materiale.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #17 il: Marzo 08, 2019, 12:05:31 pm »
Tra l'altro, secondo me, la cosa ha anche una correlazione col dato anagrafico.
Nella fascia di età tra i 50 e i 70, a parole, si dichiarano quasi tutti credenti, ma la maggior parte di loro si comporta in maniera opposta ai precetti della religione.
Nelle fasce di età inferiori ai 50, coloro che si dicono credenti son molti meno, ma anche la percentuale di opportunisti tra chi dice di esserlo è nettamente inferiore.
Probabilmente, per come la vedo io, qualche decennio fa, crescere all'ombra del campanile dava più vantaggi di oggi.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #18 il: Marzo 08, 2019, 12:41:06 pm »
Il partito del campanile è ormai un'appendice del PD, un altro criterio di riconoscimento è l'allineamento alle sue politiche: nascono continuamente partiti "cattolici" che si pongono prontamente sotto la sua ala protettrice per poi venirne inevitabilmente riassorbiti e sparire.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #19 il: Marzo 08, 2019, 15:43:20 pm »
Secondo me la correlazione col dato anagrafico ha parecchio a che vedere col fatto che per 40 anni l'Italia è stata governata dalla DC.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #20 il: Marzo 08, 2019, 17:21:26 pm »
Sicuramente, solo che oggi la DC è confluita nel PD, in particolar modo le nomenklature parassitario, da certo associazionismo ex cattolico alla stessa CEI* ormai ridotta a ONG delle migrazioni.

* Leggo da solide fonti resoconti surreali sulla propaganda politico-globalista che ormai figura sul messalino CEI della domenica, per fortuna dove vado io non ne è permesso l'uso :lol:
Col gran bel risultato che partecipazione alla messa domenicale e 8x1000 sono ai minimi storici, compreso il mio che da anni non do più alla CEI ma all'ICRSP.
« Ultima modifica: Marzo 08, 2019, 17:40:34 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #21 il: Marzo 08, 2019, 19:48:25 pm »
Leggo da solide fonti resoconti surreali sulla propaganda politico-globalista che ormai figura sul messalino CEI della domenica, per fortuna dove vado io non ne è permesso l'uso :lol:
Sarebbe il libretto delle preghiere attaccato con la catenella ai banchi dove stanno sedute le persone?

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 5753
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #22 il: Marzo 08, 2019, 23:49:56 pm »
Non è tanto il fenomeno (in sè fisiologico) dell'esistenza di una percentuale di pedofili che si può trovare in un qualsiasi gruppo umano ed organizzazione umana ma bensì la PRATICA, accertata e sempre seguita dalla Chiesa, di tenere nascosto il fenomeno e di offrire ampia e diffusa copertura ai sacerdoti pedofili, limitandosi semplicemente a trasferirli in un'altra parrocchia (alcuni vennero addirittura trasferiti e messi a dirigere orfanotrofi che sarebbe come mettere una volpe a sorvegliare un pollaio). In questo modo non è stato fatto altro che rimandare e trasferire il problema altrove senza risolverlo, anzi lo si è aggravato ulteriormente ancora di più, al punto tale che da sparuta e striminzita minoranza che erano, i sacerdoti pedofili sono divenuti un autentico esercito, in grado di condizionare la pratica disciplinare della Chiesa nei casi di pedofilia nonostante i ripetuti proclami, i mea culpa e le iniziative di facciata degli ultimi pontefici. Questo è quanto.
La situazione, già grave in Italia è diventata addirittura disastrosa e devastante in America dove, stante anche la nota avversione che lì sussiste per il "papismo" la Chiesa Cattolica è stata costretta a risarcimenti miliardari dalle sentenze avverse tali da azzerare per ricavare  i necessari risarcimenti pressochè il suo intero patrimonio immobiliare. Per evitare gli "scandali" la Chiesa ora rischia la rovina economica.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #23 il: Marzo 08, 2019, 23:57:16 pm »
Infatti, si sono sparati sui piedi.
A meno che non facciano papa un nuovo Pio V, son decotti.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #24 il: Marzo 09, 2019, 00:20:44 am »
Il problema:
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/vaticano-ha-coperto-63-anni-abusi-marcial-maciel-1623552.html
..e la loro "soluzione":
https://www.ilmessaggero.it/primopiano/vaticano/vaticano_funerali_nunzio_apostolico_maciel_marcial_degollado_mullor_garcia_sodano_pedofilia-2173719.html
..dedicato a tutti quelli che, 15 anni fa, si stracciavano le vesti urlando "santo subito".
Quando un papa, prima della chiesa, mette solidarnosc, poi accade questo.
Wojtyla regnò ben 27 anni, e la situazione in cui si trova la chiesa oggi, è dovuta, per la maggior parte, a lui.
Voleva la fine del socialismo in Polonia e l'ha avuta.
Solo che, oggi, si comincia a capire l'entità del conto da pagare che ha lasciato dietro di sé per ottenerla: la disintegrazione della chiesa cattolica.
Ai cattolici mi piacerebbe fare una domanda al riguardo:
per voi ne valeva la pena?
« Ultima modifica: Marzo 09, 2019, 00:35:54 am da gluca »

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #25 il: Marzo 09, 2019, 00:56:39 am »
Sarebbe il libretto delle preghiere attaccato con la catenella ai banchi dove stanno sedute le persone?
Il Messale (sciolto) "LA DOMENICA"
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #26 il: Marzo 09, 2019, 01:06:04 am »
Quello tipo foglio protocollo più piccolo, quindi, giusto?

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #27 il: Marzo 09, 2019, 01:23:45 am »
Quello tipo foglio protocollo più piccolo, quindi, giusto?
Sì, si chiama La Domenica.
Citazione
Ai cattolici mi piacerebbe fare una domanda al riguardo:
per voi ne valeva la pena?
No. E secondo Roberto De Mattei è legittimo dubitare di queste canonizzazioni "subito", in quanto non sono un atto di magistero in materia di fede e di morale vincolante per i fedeli.
Lo stesso concetto di santità è cambiato, svuotandosi in quello di impeccabilità: se un Papa è "buono", sorridente, pacioccone allora è "santo subito". Purché sia un Papa del postconcilio.

Non è tanto il fenomeno (in sè fisiologico) dell'esistenza di una percentuale di pedofili che si può trovare in un qualsiasi gruppo umano ed organizzazione umana ma bensì la PRATICA, accertata e sempre seguita dalla Chiesa, di tenere nascosto il fenomeno e di offrire ampia e diffusa copertura ai sacerdoti pedofili, limitandosi semplicemente a trasferirli in un'altra parrocchia (alcuni vennero addirittura trasferiti e messi a dirigere orfanotrofi che sarebbe come mettere una volpe a sorvegliare un pollaio). In questo modo non è stato fatto altro che rimandare e trasferire il problema altrove senza risolverlo, anzi lo si è aggravato ulteriormente ancora di più, al punto tale che da sparuta e striminzita minoranza che erano, i sacerdoti pedofili sono divenuti un autentico esercito, in grado di condizionare la pratica disciplinare della Chiesa nei casi di pedofilia nonostante i ripetuti proclami, i mea culpa e le iniziative di facciata degli ultimi pontefici. Questo è quanto.
La situazione, già grave in Italia è diventata addirittura disastrosa e devastante in America dove, stante anche la nota avversione che lì sussiste per il "papismo" la Chiesa Cattolica è stata costretta a risarcimenti miliardari dalle sentenze avverse tali da azzerare per ricavare  i necessari risarcimenti pressochè il suo intero patrimonio immobiliare. Per evitare gli "scandali" la Chiesa ora rischia la rovina economica.
Come sempre analisi lucida e circostanziata. Tranne per un dettaglio: nei documenti pontifici non  si legge mai la parola omosessualità, quando quest'ultima e non la pedofilia è il male maggiore nella Chiesa.
L'impressione è che i molto più rari casi di pedofilia servano da diversivo, per coprire Sodoma che infesta la Chiesa. Ma il Signore non resta a guardare:

Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #28 il: Marzo 09, 2019, 01:35:30 am »
L'impressione è che i molto più rari casi di pedofilia servano da diversivo, per coprire Sodoma che infesta la Chiesa
Che in vaticano esista una lobby di questo tipo, comunque, lo aveva detto Ratzinger e lo ha ammesso pure Bergoglio:
http://www.ilgiornale.it/news/politica/quando-ratzinger-avvisava-lobby-gay-mina-chiesa-1590735.html
Hanno fatto il medico pietoso per 40 anni, e ora la piaga si è incancrenita al punto di non essere più curabile perché troppo estesa.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #29 il: Marzo 09, 2019, 04:27:00 am »
Mentre certi sedicenti cattolici passano tutto sotto silenzio per i più "nobili" motivi, cardinali, sacerdoti e laici tradizionali non stanno a guardare:

Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.