Autore Topic: Gli abusi del clero  (Letto 8831 volte)

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Gli abusi del clero
« il: Marzo 07, 2019, 22:36:44 pm »
I preti stessi esitano ad esigere per Dio quelle vite giovanilmente stolte
Qualcuno di essi, tuttavia, pur non esigendole per Dio, parrebbe propenso ad esigerle per sé:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/03/07/preti-pedofili-dopo-i-casi-mccarrick-e-pell-la-condanna-di-barbarin-le-parole-del-papa-rischiano-di-diventare-un-boomerang/5020563/

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18242
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #1 il: Marzo 07, 2019, 22:48:49 pm »
Nessuno parla degli abusi ricorrenti nelle "famiglie" omo, come mai?
Delle porcherie di protestanti e ortodossi vogliamo parlare?

Quando si distrugge la fede coi "postconcili" i seminari diventano inutili e cambiano destinazione d'uso. Lo aveva previsto (come sempre) Ezra Pound:

"the Catholic Church went out of business when its hierarchy ceased to believe its own dogma. Scotus Erigena held that: Authority comes from right reason."
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #2 il: Marzo 07, 2019, 22:52:38 pm »
Mi riferisco a quella cosa chiamata "esempio", che i sacerdoti dovrebbero essere i primi tra tutti a dare ai ragazzi.
Forse un po' più di oculatezza nello scegliere i candidati al sacerdozio sarebbe opportuna, in primis per la chiesa stessa.
Ho l'impressione che siano stati un po' troppo "lassisti" da questo punto di vista negli ultimi decenni.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #3 il: Marzo 07, 2019, 22:57:45 pm »
Come dire: meglio pochi, ma buoni. In questo caso, ritengo che la qualità delle persone sia nettamente più importante della quantità.
Meglio di gran lunga qualche parrocchia in meno che un clero con in mezzo individui siffatti.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18242
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #4 il: Marzo 07, 2019, 23:12:10 pm »
Pochi? Già il clero è abbastanza sfoltito, meno di così...

Non è una questione di dare l'esempio, se si diluisce la fede anche la morale va a farsi benedire.
E poi, i sacerdoti omosessuali fanno comodo perché ricattabili e più propensi a ulteriori stravolgimenti della Chiesa, ragion per cui fanno carriera e anche Bergoglio se ne serve in abbondanza.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #5 il: Marzo 07, 2019, 23:15:47 pm »
Per quanto ne so io, non si diventa sacerdoti con un corso di 400 ore del fondo sociale europeo: gli studi in seminario durano anni, più o meno quanto l'università.
Fatico abbastanza a credere che in un tale lasso di tempo i sacerdoti insegnanti di un giovane seminarista non notino nulla di strano, in caso di un individuo dalle tendenze "particolari": soprattutto in giovane età, hai voglia se si vede.
Secondo me tendono abbastanza a "trascurare" questo aspetto, magari perché uno riesce bene negli studi, o cose di questo tipo..
Ma, se così fosse, sarebbe, per la chiesa, un comportamento a dir poco suicida (i risultati son sotto gli occhi di tutti, mi sembra).

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #6 il: Marzo 07, 2019, 23:20:52 pm »
Pochi? Già il clero è abbastanza sfoltito, meno di così...
Seguendo questo ragionamento, uno che va a funghi, nel caso ne trovi pochi, dovrebbe mettere nel cesto pure le amanite falloidi.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18242
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #7 il: Marzo 07, 2019, 23:29:50 pm »
Per quanto ne so io, non si diventa sacerdoti con un corso di 400 ore del fondo sociale europeo: gli studi in seminario durano anni, più o meno quanto l'università.
Fatico abbastanza a credere che in un tale lasso di tempo i sacerdoti insegnanti di un giovane seminarista non notino nulla di strano, in caso di un individuo dalle tendenze "particolari": soprattutto in giovane età, hai voglia se si vede.
Secondo me tendono abbastanza a "trascurare" questo aspetto, magari perché uno riesce bene negli studi, o cose di questo tipo..
Ma, se così fosse, sarebbe, per la chiesa, un comportamento a dir poco suicida (i risultati son sotto gli occhi di tutti, mi sembra).
Nei seminari, in molti casi, non c'è una solida formazione e si arriva al punto di escludere aspiranti sacerdoti che non siano omosessuali.
Seguendo questo ragionamento, uno che va a funghi, nel caso ne trovi pochi, dovrebbe mettere nel cesto pure le amanite falloidi.
Come ho detto non è questione di ridurre il numero ma di proporre un modello di vita credibile.

Visto che evochi l'argomento (off topic, poi dicono che parlo di religione...) prevedo che nessun altro utente si cancellerà se rispondo che dai seminari tradizionali, che sono pochissimi ma funzionano, proviene il 20% dei sacerdoti occidentali. Possiamo quindi sperare che ci disferemo del cattivo clero per selezione naturale.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #8 il: Marzo 07, 2019, 23:34:06 pm »
Nei seminari, in molti casi, non c'è una solida formazione e si arriva al punto di escludere aspiranti sacerdoti che non siano omosessuali.
????
Ma davvero stanno a questo punto?

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18242
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #9 il: Marzo 07, 2019, 23:38:04 pm »
Fonte: Marco Tosatti, vaticanista de La Stampa che ha riportato denunce di abusi di giovani seminaristi.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #10 il: Marzo 07, 2019, 23:40:02 pm »
Se è così, mi sa che la chiesa cattolica farà la stessa fine dell'impero romano, e la farà pure in fretta..

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 18242
  • Sesso: Maschio
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #11 il: Marzo 07, 2019, 23:40:55 pm »
Non sperarci troppo, tutte le "buone" intenzioni del mondo non riusciranno a distruggerla. :cool:
« Ultima modifica: Marzo 08, 2019, 03:40:04 am da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #12 il: Marzo 07, 2019, 23:43:57 pm »
Lo spererei se si trattasse dell' unione europea, non della chiesa cattolica
La chiesa non la percepisco come ostile nei miei confronti (almeno metà dei miei amici sono credenti, e da quello che ho potuto vedere è una realtà abbastanza variegata)

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #13 il: Marzo 07, 2019, 23:54:42 pm »
Io tendo a vedere la fede religiosa come un elemento "polarizzatore", questo perché, tra i credenti, ho incontrato alcune delle migliori persone che io abbia conosciuto, ma anche alcune delle peggiori.
Ho la netta impressione che le prime coincidano con la categoria di quelli che credono per davvero, le seconde con quella di coloro che dicono semplicemente di credere ma in realtà lo dicono per semplice opportunismo (ho numerosi elementi che mi portano a credere questo).
E ho pure l'impressione che le due categorie siano, grossomodo, numericamente equivalenti.
L'unica cosa che mi ha dato fastidio, talvolta, è stato l' atteggiamento di qualcuno che, probabilmente a causa del mio agnosticismo, tendeva a comportarsi con me come se avesse a che fare con satanasso in persona.
Ma son stati casi molto rari e sporadici, non più di due o tre in tutta la mia vita (uno, spiace dirlo, era un sacerdote).
« Ultima modifica: Marzo 08, 2019, 00:10:00 am da gluca »

Offline gluca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 778
Re:Gli abusi del clero
« Risposta #14 il: Marzo 08, 2019, 00:42:51 am »
Parrebbe, comunque, che non abbiano problemi soltanto col clero più o meno manifestamente omosessuale:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/03/07/don-contin-vescovo-cipolla-perdona-don-cavazzana-prete-coinvolto-nello-scandalo-a-luci-rosse-ha-capito-lerrore/5022106/?fbclid=IwAR2-oRmN51hA58CSoBUC8PkP_EkmQr3dWnmNTTRhwfRo9iCphdxReN7Lqp8
Per questo ho l'impressione che, di fondo, ci sia un problema di selezione degli aspiranti al sacerdozio in generale.
Da quello che si legge sui giornali, sembrerebbe proprio che non siano particolarmente selettivi sotto nessun punto di vista, a prescindere dall'orientamento sessuale.
Forse dovrebbero essere un po' più rigorosi di una bocciofila.