Autore Topic: Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente  (Letto 14624 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Ravel

  • Utente
  • *
  • Post: 45
Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« il: Maggio 27, 2018, 11:08:41 am »
https://rassegnaflp.wordpress.com/2012/09/13/ida-magli-con-le-donne-al-potere-crolla-la-civilta/


Ida Magli pensava che la femmina al potere rappresentasse una minaccia per la civiltà occidentale. Io condivido, del resto, quello che si autodefinisce il primo governo femminista del mondo -il governo svedese- credo sia la rappresentazione più chiara del regresso di una nazione occidentale. Un vero letamaio ormai, un letamaio governato da un manipolo di psicopatiche misandriche che producono assurde leggi misandriche. Gli islamici stuprano, gli uomini svedesi sono arrivati al punto in cui devono quasi firmare un contratto prima di avere un rapporto sessuale.

sono curioso di sapere da voi se condividete l'opinione della Magli, e in caso, per quale motivo ritenete una mente femminile inadatta a guidare una nazione, o ad assumere posizioni di rilievo in qualsiasi ambito, non solo quello politico.

















Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 19050
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #1 il: Maggio 27, 2018, 11:44:28 am »
Le donne concepiscono la società in termini di cura alla persona (=asilo globale), non hanno la capacità di comprenderne le dinamiche profonde (infatti bevono quel che propinano i media come lattanti) e gestire le sottigliezze della politica e della diplomazia.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Duca

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2298
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #2 il: Maggio 27, 2018, 13:27:43 pm »
Essendo le donne fortemente caratterizzate dall'amore materno che è egoistico ed esclusivo par excellence, non partecipano minimamente a idee con carattere di universalità; certamente vi aderiscono, ma per moda o passività, non perché siano in grado di comprenderle.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 19050
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #3 il: Maggio 27, 2018, 20:35:54 pm »
Essendo le donne fortemente caratterizzate dall'amore materno che è egoistico ed esclusivo par excellence, non partecipano minimamente a idee con carattere di universalità
:clapping:
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Duca

  • Veterano
  • ***
  • Post: 2298
  • Sesso: Maschio
  • Duca di Tubinga
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #4 il: Maggio 27, 2018, 20:52:17 pm »
:clapping:
Praticamente ho solo copiato quel che hai scritto tu cambiando le parole... :lol:

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 19050
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #5 il: Maggio 27, 2018, 21:17:26 pm »
Le donne sono incapaci di concepire una struttura sociale complessa (in particolare nei suoi aspetti simbolici) e le sottigliezze dello scacchiere politico. La loro visione politica è quella della maestra d'asilo.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

selassiae

  • Visitatore
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #6 il: Giugno 06, 2019, 19:39:27 pm »
https://rassegnaflp.wordpress.com/2012/09/13/ida-magli-con-le-donne-al-potere-crolla-la-civilta/


Ida Magli pensava che la femmina al potere rappresentasse una minaccia per la civiltà occidentale. Io condivido, del resto, quello che si autodefinisce il primo governo femminista del mondo -il governo svedese- credo sia la rappresentazione più chiara del regresso di una nazione occidentale. Un vero letamaio ormai, un letamaio governato da un manipolo di psicopatiche misandriche che producono assurde leggi misandriche. Gli islamici stuprano, gli uomini svedesi sono arrivati al punto in cui devono quasi firmare un contratto prima di avere un rapporto sessuale.

sono curioso di sapere da voi se condividete l'opinione della Magli, e in caso, per quale motivo ritenete una mente femminile inadatta a guidare una nazione, o ad assumere posizioni di rilievo in qualsiasi ambito, non solo quello politico.

Tutto ciò che leggo di Ida Magli mi piace un mondo

Offline KasparHauser

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 999
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #7 il: Giugno 07, 2019, 20:09:03 pm »
Secondo me le donne sono inadatte a posti di comando in politica ma anche nell'impresa. A dire il vero le donne sono inadatte al lavoro in genere. L'unica occupazione dove eccellono è lo shopping. Naturalmente parlo per esperienza diretta e probabilmente sono stato particolarmente sfortunato.
Però le donne con le quale entro in contatto col mio lavoro, senza differenza tra dirigenti o impiegate, sono perennemente stanche, stressate, hanno il mal di testa e passano il 90% del tempo a chattare sul cellulare.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9595
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #8 il: Giugno 07, 2019, 20:47:51 pm »
Secondo me le donne sono inadatte a posti di comando in politica ma anche nell'impresa.

Concordo.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline JAROD72

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 835
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #9 il: Giugno 07, 2019, 21:56:39 pm »
Condivido in pieno, ma quello che dice la magli per noi era ed è cosa risaputa già da tempo. Per gli uomini femmina, vedasi zerbini o uomini effeminati che sono psicologicamente femmine, no, non ne hanno la percezione. Anche l'uomo nuovo di oggi fatica a comprendere queste cose.


Forse non è nel post giusto, ma guardate qui: https://www.newnotizie.it/2018/04/09/imbalsamata-viva-impiega-più-di-due-giorni-per-morire-la-terribile-storia-di-ekaterina/

Gli uomini di errori ne hanno fatti e ne faranno, però anche negli errori le differenze ci sono tra i sessi e non poco. Queste quando sbagliano la Fanno grossa, ma veramente GROSSA.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9595
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #10 il: Giugno 08, 2019, 15:37:44 pm »
Piagnistei femministi australiani.





Citazione
Snarge22
6 mesi fa
I'm currently adding to the wage gap.  The project I'm working on is now operating 24/7 and the night shift has a 23% wage bonus.  Also, since it really sucks for someone to cover for me for a weekend night or two I'm working two weekends out of three as well with associated compensation.  It sure messes with one's natural sleep patterns.  Point of note: no woman in my group wanted to work or share the night shift work and they absolutely hate working weekends even though they get compensated for it. 
When I go to work there are road repair night crews setting up traffic cones where they implement short-time repairs to the roads so as not to impact daytime traffic.  Rarely do I see a women out there working on those crews.
I think it's been a good six years now that I've kept an eye out for a woman driving a fuel truck and filling gas station tanks.  Have yet to see one.  Not one!
Anyone ever notice you rarely see a women in a bucket lift more than two stories up?
Once in a while I see a service "crew" working up in those telephone Cell towers.  They're either using climbing gear or dangling in a basket from a very tall crane. Never a woman.
The economy is booming where I live and thus a very high demand for construction "workers" which results in very good wages for those filling the jobs.  Yet one almost never see women doing those jobs.
I remember when those two commercial airliners hit the NYC twin towers.  Before they fell there were "firefighters" who went up into  those buildings to assist in putting out the fires and help evacuate the buildings.  That would be 342 MEN who lost their lives trying to make a difference.  Yet I never once heard a news report calling them fireMEN.  Imagine how big of a room is necessary to sit that many fellas along with the gear they have to carry?
Men have never been valued for their humanity, but now they don't even get any respect for the productivity they provide.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9595
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #11 il: Giugno 09, 2019, 00:43:32 am »
Professoressa spagnola, demente e misandrica.

https://pluralist.com/aurelia-vera-feminist-socialist/?fbclid=IwAR2Xv_ULWUNfq-NfoXhWcRwKcMl4bcjiLUS7gVCW3jCuywBiYdUBTNvxq-4

Citazione
Feminist Teacher Tells Boys That Women Will ‘Cut Off Your Dicks’ Once They Take Over
By Pluralist | Jun 7, 2019
An audio recording released this week captures Aurelia Vera, a school teacher who is also a socialist city council member in the Canary Islands town of Puerto del Rosario, telling teen students that “boys should be castrated at birth” as part of a thought experiment in which students were asked to envision a matriarchal society.

The recording, published Thursday by Spanish newspaper Okdiario, kicked up a firestorm of backlash that included a denunciation of the educator’s behavior by Francisco Serrano, the anti-feminist leader of Spain’s Vox political party.

Serrano has filed a complaint in the Spanish court system against Vera, claiming he has received numerous messages on Facebook from concerned parents of students in her class.


Vera is a ranking member of the Puerto del Rosario branch of the Spanish Socialist Workers’ Party, according to Okdiario.  Multiple outlets reported that she also teaches language at I.E.S. San Diego, a high school in Puerto del Rosario.

According to El Diario, the teacher’s comments came as part of a discussion centered around Margaret Atwood’s “The Handmaid’s Tale,” a novel turned Hulu series depicting a dystopian nation called Gilead, in which women are relegated to sexual slavery. Atwood’s work has become increasingly popular among feminists who see in Gilead an accurate reflection of modern day patriarchal society.

El Diario reported that Vera prompted students to imagine a society in which the roles were reversed and women physically subjugated men. This is the alleged context of Vera’s remarks, heard in the Okdiario recording.

“Boys should be castrated at birth, but selectively, to avoid the extinction of the species,” Vera said in response to a student’s question. “We must make men stop governing so they give power to us. Will they voluntarily do it? No. We have to resort to selective castration.”

“If they cut your dicks off, it’s no big deal,” she told male students.

At one point during the debate a student asked, “So, what system do you think is needed?”

Vera responded by saying, “the matriarchy,” a system based on “the power of women.”

The beleaguered educator responded to the controversy in a Thursday interview with El Diario.

“In all these years of pedagogical work I have never heard any complaints from students or their parents. My objective is to awaken the critical senses and I do it by way of provocative texts, which awaken interest,” Vera, who admitted to feeling “overwhelmed” by the public “lynching” she’d received in the wake of the recording’s release, told El Diario.

The Aurelia Vera controversy amid the broader feminist debate
The ongoing culture war over the treatment of women has flared up in recent years.

Feminists, on one side, argue that women still have plenty of battles to fight before the oppressive influence of “the patriarchy” is fully stamped out. They point to issues, such as the recent push to curtail abortion in several southern states, as evidence.

Meanwhile, critics accuse feminists of caving to the most radical adherents to its ideology.  In a scathing rebuke of the state of the movement published in National Review in 2014, writer David French argued that contemporary feminism “actually strives to elevate the crazy, the stupid, and the just plain hysterical into the realm of actually relevant cultural and political commentary.”




Citazione
El Diario reported that Vera prompted students to imagine a society in which the roles were reversed and women physically subjugated men. This is the alleged context of Vera’s remarks, heard in the Okdiario recording.

“Boys should be castrated at birth, but selectively, to avoid the extinction of the species,” Vera said in response to a student’s question. “We must make men stop governing so they give power to us. Will they voluntarily do it? No. We have to resort to selective castration.”

“If they cut your dicks off, it’s no big deal,” she told male students.


Per certi versi mi fanno quasi... tenerezza, queste povere cerebrolese complessate e misandriche.
Mi fanno tenerezza, perché son letteralmente ossessionate dagli uomini, da immaginare fantasiose realtà che possono albergare solo nelle loro menti malate.

La metto per un attimo sul personale...
Dunque, immaginiamo alcune di queste tipe che vogliono... castrarmi.
Bene, come farebbero ?
Puntandomi una pistola in faccia ?
Magari manipolando e assoldando qualche omuncolo senza palle ?
Oppure verrebbero direttamente loro a bloccarmi, usando... la (loro) forza fisica ?  :rofl1: 
Ma devo ridere o incazzarmi per davvero ?
No, perché queste signore e signorine, devono veramente augurarsi che la massa maschile non prenda coscienza di certe bestialità, perché qualora accadesse sarebbe la fine di queste mentecatte.
Sarebbe la loro fine, perché nel momento in cui gli uomini (del futuro...) dovessero iniziare a percepire e considerare le femmine delle nemiche da combattere e abbattere, per le suddette sarebbero cazzi amarissimi.
E di questo passo la corda prima o poi si spezzerà.*

@@

* Probabilmente quel giorno sarò già morto; ma di certo c'è che niente è per sempre.

@@


PS:

https://twitter.com/OrodisiSevilla

https://www.elespanol.com/sociedad/educacion/20190607/investigada-profesora-psoe-afirmo-castrar-ninos-nacer/404459802_0.html
« Ultima modifica: Giugno 09, 2019, 00:54:46 am da Frank »
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 19050
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #12 il: Giugno 09, 2019, 00:54:52 am »
E' uno scenario che pare possibile. In quasi tremila anni, nulla è cambiato eccetto l'atteggiamento degli uomini:

"Romolo stabilì anche una legge secondo la quale una moglie non potesse lasciare il marito. Al contrario la donna poteva essere ripudiata se tentava di avvelenare i figli, di sostituire le chiavi di casa :lol: o in caso di adulterio."

Pare di leggere una cronaca odierna.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Massimo

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 6096
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #13 il: Giugno 09, 2019, 01:05:46 am »
Professoressa spagnola, demente e misandrica.

https://pluralist.com/aurelia-vera-feminist-socialist/?fbclid=IwAR2Xv_ULWUNfq-NfoXhWcRwKcMl4bcjiLUS7gVCW3jCuywBiYdUBTNvxq-4




Per certi versi mi fanno quasi... tenerezza, queste povere cerebrolese complessate e misandriche.
Mi fanno tenerezza, perché son letteralmente ossessionate dagli uomini, da immaginare fantasiose realtà che possono albergare solo nelle loro menti malate.

La metto per un attimo sul personale...
Dunque, immaginiamo alcune di queste tipe che vogliono... castrarmi.
Bene, come farebbero ?
Puntandomi una pistola in faccia ?
Magari manipolando e assoldando qualche omuncolo senza palle ?
Oppure verrebbero direttamente loro a bloccarmi, usando... la (loro) forza fisica ?  :rofl1: 
Ma devo ridere o incazzarmi per davvero ?
No, perché queste signore e signorine, devono veramente augurarsi che la massa maschile non prenda coscienza di certe bestialità, perché qualora accadesse sarebbe la fine di queste mentecatte.
Sarebbe la loro fine, perché nel momento in cui gli uomini (del futuro...) dovessero iniziare a percepire e considerare le femmine delle nemiche da combattere e abbattere, per le suddette sarebbero cazzi amarissimi.
E di questo passo la corda prima o poi si spezzerà.*

@@

* Probabilmente quel giorno sarò già morto; ma di certo c'è che niente è per sempre.

@@


PS:

https://twitter.com/OrodisiSevilla

Rischiamo di vedere assai presto non tanto tale consapevolezza maschile della misandria femminile (campa cavallo) quanto piuttosto la fine oramai prossima di questa civiltà oramai arrivata al capolinea e dominata dalla finanza speculativa quando essa stessa imploderà in uno scoppio della bolla finanziaria enorme che ci sovrasta e che più prima che poi ci pioverà sulla testa. Allora non ci sarà più un futuro, nemmeno da immaginare. Ce lo saremo divorato. Perchè saremo piombati non nel Medioevo, ma nel paleozoico. Con tanto di ritorno in auge del patriarcato con i suoi annessi e connessi. E per le nostre femminucce saranno davvero cazzi eterni e amari. Anzi, amarissimi.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 19050
  • Sesso: Maschio
Re:Ida Magli: con le donne al potere crolla l'occidente
« Risposta #14 il: Giugno 09, 2019, 01:23:02 am »
Fonti numerose e autorevoli parlano di un periodo di qualche mese, in cui mancheranno i servizi essenziali: acqua, cibo, elettricità, comunicazioni e... Internet.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.