Autore Topic: Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?  (Letto 4431 volte)

Offline Jason

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 4432
Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« il: Dicembre 18, 2017, 20:26:30 pm »
https://www.facebook.com/dirittimaschili/photos/a.858738904244187.1073741828.855334311251313/1479468588837879/?type=3&theater

Ecco, basta una dichiarazione per far finire in carcere un uomo, senza prove. Nel caso in questione, il ragazzo (accusato di tentata violenza sessuale) è stato scarcerato solo dopo che era stato accertato che egli si trovava in un'altra città perchè invitato da amici. Dunque se i suoi amici non lo avessero invitato in questa altra città, lui sarebbe rimasto in galera, e comunque non avrebbe potuto dimostrare la sua innocenza. E un paio di mesi fa fa un pizzaiolo è finito in carcere perchè una cameriera lo aveva accusato di averle dato un bacio senza consenso (sì, addirittura si finisce in carcere anche per questo) e solo un video lo ha scagionato (e scarcerato) quasi due mesi dopo. Se non ci fosse stato quel video, la sua vita sarebbe stata rovinata.
No, non va bene. Contrariamente a quanto pensa la gente comune (che è stolta e analfabeta funzionale), in Italia (ovviamente non solo in Italia), certe volte, si finisce troppo facilmente in carcere, specie se gli imputati o rei sono uomini. Occorre, quindi, una modifica in senso etico e garantista (il che non vuol dire impunità, in quanto si commetterebbe l'errore opposto) del sistema penale. Ecco alcuni punti:

- Abolizione della custodia cautelare in carcere (salvo per casi particolari), in quanto l'imputato è ancora presunto innocente fino sentenza definitiva di condanna (in Cassazione).

- Regole precise e ferree affinchè si rispetti il sacro principio giuridico dell'onere della prova a carico dell'accusa (cioè che deve essere l'accusa a portare prove della colpevolezza dell'accusato), principio garantito dalla legge ma spesso non rispettato.

- Risarcimento vastissimo e obbligatorio per le ingiuste detenzioni, e sanzioni severe per i calunniatori e le calunniatrici.

- Impiego normalizzato ed ordinario anche di pene alternative al carcere, quali la detenzione domiciliare, la semidetenzione, la semilibertà, l'affidamento ai servizi sociali,ecc , principalmente per quei reati che non sono l'omicidio, in accordo alla Costituzione (art.27) che parla di umanità e di fine rieducativo della pena.(nel sistema penale fino ad ora, le pene alternative al carcere sono previste in casi del tutto eccezionali, quindi non sono misure ordinarie)

Cosa che non si farà mai perchè gli schieramenti politici devono ottenere consenso popolare, e la massa popolare, notoriamente forcaiola e assetata di sangue, non accetterebbe mai una riforma in senso etico e garantista (ripetiamo:niente impunità) del sistema penale.
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17164
  • Sesso: Maschio
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #1 il: Dicembre 19, 2017, 00:03:24 am »
La gente non è informata di queste aberrazioni perché, formalmente, il sistema penale rimane etico e garantista.
Le norme sulla presunzione sono ancora in vigore (almeno in Costituzione): è la prassi, poliziesca e giudiziaria, ad esser cambiata.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Jason

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 4432
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #2 il: Dicembre 19, 2017, 01:14:43 am »
La gente non è informata di queste aberrazioni perché, formalmente, il sistema penale rimane etico e garantista.
Le norme sulla presunzione sono ancora in vigore (almeno in Costituzione): è la prassi, poliziesca e giudiziaria, ad esser cambiata.

Formalmente c'è l'affido condiviso ma nei fatti non è così* , la legge italiana difetta di troppe interpretazioni e le femministe ne hanno approfittato per applicare l'inversione dell'onere della prova . Il termine esatto è l'ultima frase : prassi polizesca e giudiziaria. Il tutto condito dalla mentalità forcaiola di base, mentalità che rappresenta un ottimo terreno di coltura per la suddetta inversione** .

* Infatti uno dei (perdenti) cavalli di battaglia femministi riguardo la tragedia dei padri separati è il dire che esiste l'affido condiviso e che si lamentano per niente. Peccato che non è quasi mai applicato se non in rare eccezioni .

**sebbene l'italico medio sia forcaiolo ( fatte le dovute eccezioni ovviamente) non dimentichiamo che altre popolazioni sono ancora peggio forcaiole. Basta vedere la mia firma personale che ho da sempre , ossia questa

«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Se la gente è forcaiola vorrà da sola l'inversione dell'onere della prova, con beneplacito dei poteri che proteggono e finanziano il femminismo che ridono sotto i baffi considerando imbecilli i popoli .
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Cad.

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 452
  • Sesso: Maschio
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #3 il: Dicembre 19, 2017, 14:32:53 pm »
La gente non è informata di queste aberrazioni perché, formalmente, il sistema penale rimane etico e garantista.
Le norme sulla presunzione sono ancora in vigore (almeno in Costituzione): è la prassi, poliziesca e giudiziaria, ad esser cambiata.

Si, però la legge consente questa prassi e dichiarata costituzionale dalla Consulta, dovrebbe essere il legislatore a modificarla in senso più garantista, ma non lo fa perché la gente è indotta ad essere forcaiola. Figurarsi, la strada intrapresa è quella opposta, vogliono abolire il rito abbreviato e i benefici penitenziari.

Il legislatore diventò garantista dopo tangentopoli dove avvenivano decine di arresti solo in base alle accuse di chi era stato arrestato (spesso per alleggerire la sua posizione, l'arrestato cominciava ad accusare altri anche se erano innocenti), quindi mise uno stop all'arresto consentito esclusivamente sulla parola di chi accusava, ma si limitò ad essere garantista solo in certe fattispecie (che non riguardano chi accusa di violenza).

Quindi la sola testimonianza della vittima del reato è sufficiente per l'arresto e la condanna, basterebbe (si fa per dire..) specificare che: la sola testimonianza della vittima del reato supportata da riscontri esterni....

Offline Jason

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 4432
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #4 il: Dicembre 19, 2017, 14:51:57 pm »
Citazione
Si, però la legge consente questa prassi e dichiarata costituzionale dalla Consulta, dovrebbe essere il legislatore a modificarla in senso più garantista, ma non lo fa perché la gente è indotta ad essere forcaiola. Figurarsi, la strada intrapresa è quella opposta, vogliono abolire il rito abbreviato e i benefici penitenziari.

Esatto, almeno è così in italia. Faccio presente che è lo stesso femminismo a far credere che le donne non sono tutelate .

Citazione
Quindi la sola testimonianza della vittima del reato è sufficiente per l'arresto e la condanna, basterebbe (si fa per dire..) specificare che: la sola testimonianza della vittima del reato supportata da riscontri esterni....

Quando ci saranno troppi casi di condanne sulla sola testimonianza, poi risultata falsa, vedrai che ci sarà questa postilla .
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Cad.

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 452
  • Sesso: Maschio
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #5 il: Dicembre 19, 2017, 18:10:12 pm »

Quando ci saranno troppi casi di condanne sulla sola testimonianza, poi risultata falsa, vedrai che ci sarà questa postilla .

Mha...ogni tanto si legge di un inasprimento delle modalità per condannare che è accusato di violenza perché a fronte di tot denunce le condanne sono poche.
Non ci si chiede mai: ma se fossero, invece, tante false accuse? (se non in rari casi).
Si va, in certe legislazioni ad esempio, verso un consenso esplicito al rapporto per non essere violenza, ossia non è necessario che la donna dica no, è sufficiente che non abbia detto si.

Come detto in altre occasioni, e so che molti non sono d'accordo, solo il sesso artificiale e l'utero tecnologico renderanno gli uomini liberi. Ok, la battaglia per un rapporto equilibrato tra i sessi è giustissima e sacrosanta ma adesso gli uomini sono all'angolo, se non riesci in quest'ultimo intento, devi trovare strade alternative, una via d'uscita.

Offline Jason

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 4432
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #6 il: Dicembre 19, 2017, 18:43:33 pm »
Mha...ogni tanto si legge di un inasprimento delle modalità per condannare che è accusato di violenza perché a fronte di tot denunce le condanne sono poche.
Non ci si chiede mai: ma se fossero, invece, tante false accuse? (se non in rari casi).
Si va, in certe legislazioni ad esempio, verso un consenso esplicito al rapporto per non essere violenza, ossia non è necessario che la donna dica no, è sufficiente che non abbia detto si.

Come detto in altre occasioni, e so che molti non sono d'accordo, solo il sesso artificiale e l'utero tecnologico renderanno gli uomini liberi. Ok, la battaglia per un rapporto equilibrato tra i sessi è giustissima e sacrosanta ma adesso gli uomini sono all'angolo, se non riesci in quest'ultimo intento, devi trovare strade alternative, una via d'uscita.

Prima che si arrivi all'utero tecnologico probabilmente verrà riformato il codice penale in merito alle false accuse, già ci sono uomini di legge che ne stanno parlando .
Personalmente preferisco lottare per eliminare l'inversione dell'onere della prova . Il sesso artificiale e l'utero tecnologico non risolveranno il problema, perchè troveranno sempre stratagemmi per fregare gli uomini (vedesi false accuse sul luogo di lavoro per ottenere favori e denaro ) . Bisogna eliminare il problema alla radice, non usando dei surrogati .
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17164
  • Sesso: Maschio
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #7 il: Dicembre 19, 2017, 20:59:10 pm »
Quindi la sola testimonianza della vittima del reato è sufficiente per l'arresto e la condanna, basterebbe (si fa per dire..) specificare che: la sola testimonianza della vittima del reato supportata da riscontri esterni....
A ulteriore riprova che le soluzioni a questi problemi sono semplici, manca solo la volontà per attuarle.
Mha...ogni tanto si legge di un inasprimento delle modalità per condannare che è accusato di violenza perché a fronte di tot denunce le condanne sono poche.
Non ci si chiede mai: ma se fossero, invece, tante false accuse? (se non in rari casi).
Altro uovo di Colombo.
Come detto in altre occasioni, e so che molti non sono d'accordo, solo il sesso artificiale e l'utero tecnologico renderanno gli uomini liberi. Ok, la battaglia per un rapporto equilibrato tra i sessi è giustissima e sacrosanta ma adesso gli uomini sono all'angolo, se non riesci in quest'ultimo intento, devi trovare strade alternative, una via d'uscita.
Più che la riproduzione artificiale, che è solo una tappa intermedia, l'idea che cova in certi ambienti è di rimpiazzare gli esseri umani con macchine. E' l'opinione di diversi esperti, tra cui un ricercatore che lavorava per così dire nel cuore del mostro, una multinazionale farmaceutica.
Il motivo (naturale, non etico o altro) per cui la riproduzione artificiale non funziona è che l'essere umano non è una macchina che può essere fabbricata, basta pensare a come reagirebbe un bambino se gli dicessero che è stati generati da padre ignoto nella pancia di un'indiana.
La via d'uscita è andare dove i rapporti umani sono ancora sani, in attesa che il sistema imploda, o cercare di ricreare in Occidente "oasi" sociali a dimensione umana.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Jason

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 4432
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #8 il: Dicembre 20, 2017, 13:36:41 pm »
Il motivo (naturale, non etico o altro) per cui la riproduzione artificiale non funziona è che l'essere umano non è una macchina che può essere fabbricata, basta pensare a come reagirebbe un bambino se gli dicessero che è stati generati da padre ignoto nella pancia di un'indiana.
La via d'uscita è andare dove i rapporti umani sono ancora sani, in attesa che il sistema imploda, o cercare di ricreare in Occidente "oasi" sociali a dimensione umana.

Andare e più che altro prendere esempio da queste zone ed oasi sociali.

Citazione
l'essere umano non è una macchina che può essere fabbricata

Questo lo ritengo uno dei punti focali della QM : l'essere umano deve tornare a dare importanza a sentimenti positivi e non a considerarlo come un numero .
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Cad.

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 452
  • Sesso: Maschio
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #9 il: Dicembre 23, 2017, 09:32:42 am »
Intanto in Spagna una nuova e poderosa implementazione della legge sulla violenza di genere, i partiti tutti d'accordo.

https://www.tpi.it/2017/07/28/accordo-partiti-politici-violenza-genere/#r

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9346
  • Sesso: Maschio
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #10 il: Dicembre 23, 2017, 12:00:57 pm »
Quando dico e scrivo che la Spagna, per certi aspetti, è peggio dell'Italia, un motivo c'è.
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline Cad.

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 452
  • Sesso: Maschio
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #11 il: Dicembre 23, 2017, 13:20:55 pm »
Se, tra le altre 199 proposte, approvano anche il diritto della vittima di non testimoniare ben presto potremmo arrivare che l'inversione dell'onere della prova sarà un problema già ben superato.....In peggio.
E se non fosse più possibile e necessario ricercare la prova dell'innocenza per non essere colpevoli?

Offline bluerosso

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 728
  • Sesso: Maschio
  • ET SI OMNES EGO NON
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #12 il: Dicembre 23, 2017, 13:29:07 pm »
Intanto in Spagna una nuova e poderosa implementazione della legge sulla violenza di genere, i partiti tutti d'accordo.
https://www.tpi.it/2017/07/28/accordo-partiti-politici-violenza-genere/#r


Guarda caso, come avviene da noi e in tutto il mondo occidentale, queste misure positive vengono sempre (sempre) accompagnate da una massiccia dotazione di risorse economiche (soldi).
C’è da scommettere che questi fondi verranno spesi unicamente da personale femminile.
Il che disvela il vero obiettivo di queste misure. Dare potere economico alle donne: core business del femminismo sin dalle sue origini.
Creare figure professionali femminili. Dotarle di reddito. Aumentarlo a chi già lo percepisce all’interno del “sistema”.
Favorire economicamente gruppi di potere e burocrazie che gli orbitano attorno.
Questo meccanismo procura tornaconto a tutto lo spettro della rappresentanza politica (senza considerare il risvolto del consenso elettorale)
A sinistra per ovvi e storici motivi.
A destra per i riflessi macro/microeconomici (implementazione delle logiche del mercato dominante).
Da qui l’unanimità.

La giustizia sociale è ridotta così ad una colossale cortina fumogena (violenza, parità di genere/i).
La menzogna e la manipolazione sono assunte come prassi politica (la statistica, è caso esemplare).
Il linguaggio e la comunicazione divengono indispensabili strumenti persuasivi (rivoluzione neologistica).

Tutto bene (si fa per dire) se non ci fosse anche un “perdente” in questo gioco apparentemente a somma zero.
Ebbi a dire qualche post fa: mentre si fa credere che il femminismo genera fattori moltiplicativi in realtà ad esso interessa unicamente la dinamica redistributiva.
Che ha il vantaggio, secondo la sua logica perversa, di raggiungere due obiettivi convergenti.
Aumentare il potere femminile e contemporaneamente diminuire quello maschile.
Dinamica che il fattore moltiplicativo non garantisce. Tutt'altro.

Siamo esattamente dentro questo andamento.

Dove troveranno i fratelli spagnoli quelle risorse?
Non potendole creare, semplicemente le sottrarranno ad altri capitoli. Facile capire dove.

Offline Cad.

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 452
  • Sesso: Maschio
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #13 il: Dicembre 23, 2017, 13:51:06 pm »

Guarda caso, come avviene da noi e in tutto il mondo occidentale, queste misure positive vengono sempre (sempre) accompagnate da una massiccia dotazione di risorse economiche (soldi).
C’è da scommettere che questi fondi verranno spesi unicamente da personale femminile.
Il che disvela il vero obiettivo di queste misure. Dare potere economico alle donne: core business del femminismo sin dalle sue origini.
Creare figure professionali femminili. Dotarle di reddito. Aumentarlo a chi già lo percepisce all’interno del “sistema”.
Favorire economicamente gruppi di potere e burocrazie che gli orbitano attorno.
...........

Potremmo considerare questo enorme trasferimento di risorse in mani femminili anche nelle quote rosa, nelle azioni positive, nella pensione anticipata, nei casi di separazione e divorzio (assegno di mantenimento) dove in quest'ultimo caso le risorse non le mette lo stato, ma l'uomo direttamente.

Offline bluerosso

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 728
  • Sesso: Maschio
  • ET SI OMNES EGO NON
Re:Modifica etica e garantista del sistema penale italiano ?
« Risposta #14 il: Dicembre 23, 2017, 22:26:54 pm »
Potremmo considerare questo enorme trasferimento di risorse in mani femminili anche nelle quote rosa, nelle azioni positive, nella pensione anticipata, nei casi di separazione e divorzio (assegno di mantenimento) dove in quest'ultimo caso le risorse non le mette lo stato, ma l'uomo direttamente.


...senza ombra di dubbio.
Stessa logica. Stesso obiettivo.