Autore Topic: Proiezione Film Sulle Questioni Maschili + Dibattito  (Letto 1238 volte)

Online Jason

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 4427
Proiezione Film Sulle Questioni Maschili + Dibattito
« il: Dicembre 12, 2017, 14:56:55 pm »
https://www.facebook.com/events/306290266524418/

Venerdì 15 dicembre, alle ore 18,30, si terrà la proiezione di un film-documentario sulle questioni maschili presso l'Istituto di Studi sulla Paternità, in via Giovanni Ansaldo 9, a Roma.Venerdì 15 dicembre, alle ore 18,30, si terrà la proiezione di un film-documentario sulle questioni maschili presso l'Istituto di Studi sulla Paternità, in via Giovanni Ansaldo 9, a Roma.

+++ L'INGRESSO È GRATUITO +++

Le questioni maschili sono le discriminazioni sistematiche che affliggono la popolazione maschile. Gli uomini infatti sono:
- la stragrande maggioranza dei suicidi e la quasi totalità dei suicidi per motivi economici
- la stragrande maggioranza dei senzatetto
- la stragrande maggioranza dei morti sul lavoro
- il 50% delle vittime di violenza domestica e sessuale (dati CDC)
- la maggioranza delle vittime di omicidio sia da parte di uomini che di donne
- la maggioranza delle vittime di false accuse
- non sono però accolti nè tantomeno ammessi nella quasi totalità dei rifugi e centri antiviolenza
- sono l'estrema minoranza dei genitori a cui viene assegnato il collocamento dei figli dopo il divorzio
- la maggioranza degli abbandoni scolastici
- vivono in media di meno e non solo per motivi naturali: questo trend infatti sembra essersi aggravato negli anni soprattutto per un sottofinanziamento della ricerca sulle malattie che affliggono maggiormente gli uomini rispetto alle malattie che affliggono maggiormente le donne
- gli unici ad essere registrati nelle liste di leva che i comuni stilano dopo che quest'ultima è stata sospesa, e che si riattiverebbe in caso di "grave crisi internazionale o attacco al Paese"
- hanno pene il 63% maggiori e hanno il doppio delle possibilità di essere incarcerati se colpevoli rispetto alle donne a parità di reato e circostanze (Starr, 2012), il che porta gli uomini, pur risultando violenti in maniera uguale alle donne nei sondaggi e negli studi nazionali e internazionali (ad esempio DEGS1, 2013), a diventare la maggioranza degli incarcerati
- non hanno diritti riproduttivi riconosciuti: una donna può fingere di prendere la pillola, rimanere incinta senza il consenso di lui ed egli è legalmente obbligato a mantenere un figlio non voluto
- il congedo di paternità concesso agli uomini è un nonnulla rispetto a quello di maternità

Durante l'incontro si introdurranno con maggiori approfondimenti questi argomenti, verrà proiettato il film in merito e seguirà un dibattito su tutto questo.

L'iniziativa è promossa da:
- Movimento degli Uomini Beta,
- Antisessismo,
- Istituto di Studi sulla Paternità,
- Fe.N.Bi (Federazione Nazionale per la Bigenitorialità)
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16414
  • Sesso: Maschio
Re:Proiezione Film Sulle Questioni Maschili + Dibattito
« Risposta #1 il: Dicembre 12, 2017, 15:25:33 pm »
Ottimo. Tutti sono invitati a informare di iniziative simili e a farne un rendiconto. Il forum deve essere anche un portale per l'impegno concreto, nella vita reale.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Online Jason

  • Moderatore
  • Veterano
  • *****
  • Post: 4427
Re:Proiezione Film Sulle Questioni Maschili + Dibattito
« Risposta #2 il: Dicembre 12, 2017, 15:42:01 pm »
Per chi volesse e potesse andare, propongo di creare una piccola lista di argomenti che eventualmente si potrebbero discutere, non trattati nel film .
«La folla che oggi lincia un nero accusato di stupro presto lincerà bianchi sospettati di un crimine».
Theodore Roosvelt, Presidente degli Stati Uniti d’America