Autore Topic: pulsante facebook e google  (Letto 2123 volte)

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7500
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
pulsante facebook e google
« il: Luglio 13, 2017, 19:43:07 pm »
nel primo post di ogni discussione c'è un pulsante per la condivisione facebook o google

che ne dite: li usiamo?

 :cool:
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 14728
  • Sesso: Maschio
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #1 il: Luglio 13, 2017, 20:29:32 pm »
Mi pare un'ottima idea!
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Alexandros

  • Utente
  • *
  • Post: 48
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #2 il: Febbraio 06, 2020, 18:41:10 pm »
Non lo trovo.

Non che io abbia intenzione di condividere questo sto sul mio profilo personale, sarebbe un suicidio.

Magari con la pagina che gestisco si potrebbe fare...
Tutto ciò che può essere detto si può dire chiaramente; e su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere.

Offline COSMOS1

  • Amministratore
  • Storico
  • ******
  • Post: 7500
  • Sesso: Maschio
  • Cosimo Tomaselli - Venezia
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #3 il: Febbraio 06, 2020, 19:23:29 pm »
 :lol: perchè suicidio?
Dio cè
MA NON SEI TU
Rilassati

Offline Alexandros

  • Utente
  • *
  • Post: 48
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #4 il: Febbraio 06, 2020, 22:39:37 pm »
Nel mio ambiente sono circondato da donne, tutte di matrice rossa/piddina.

Se venisse fuori che frequento siti "omofobi", "razzisti" e "sessisti" verrei fatto a pezzi. Noi lo chiamiamo suicidio accademico.
Tutto ciò che può essere detto si può dire chiaramente; e su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 14728
  • Sesso: Maschio
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #5 il: Febbraio 07, 2020, 02:42:07 am »
Un uomo all'università, è peggio di una prova di sopravvivenza nella giungla :sleep:
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Alexandros

  • Utente
  • *
  • Post: 48
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #6 il: Febbraio 08, 2020, 19:23:39 pm »
Non ricordarmelo  :mad:

Basta pensare al recente caso di Alessandro Strumia che ha fatto il giro del mondo. Per fortuna quell'uomo ha le palle e non si è lasciato annientare facilmente.

Magari aprirò una discussione a tal riguardo.
Tutto ciò che può essere detto si può dire chiaramente; e su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 8603
  • Sesso: Maschio
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #7 il: Febbraio 08, 2020, 20:18:47 pm »
Un uomo all'università, è peggio di una prova di sopravvivenza nella giungla :sleep:

Non ho mai messo piede in una università, ma concordo al cento per cento.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 8603
  • Sesso: Maschio
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #8 il: Febbraio 08, 2020, 20:25:46 pm »
Nel mio ambiente sono circondato da donne, tutte di matrice rossa/piddina.

Se venisse fuori che frequento siti "omofobi", "razzisti" e "sessisti" verrei fatto a pezzi. Noi lo chiamiamo suicidio accademico.

In questo non ti invidio nemmeno un po'.
Gli ambienti di lavoro che ho conosciuto e conosco io, erano e sono quasi esclusivamente maschili.
Ambienti che per certi aspetti non sono affatto una passeggiata.
Anzi, sono luoghi veramente duri, tosti, dove può pure capitare di arrivare quasi alle mani,* ma è comunque sempre meglio che esser circondati da donnicciole femministe immigrazioniste frantuma coglioni.

@@

* A me, in passato, capitò di arrivare quasi alle mani con un ingegnere e... un paio di albanesi.
Mi ricordo anche di un imprenditore - correvano gli anni Novanta, ed io ero un geometra in erba - che una volta prese a pugni un albanese, dopo averlo afferrato per il collo.
Oggi sarebbe finito sui c.d. social...

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 14728
  • Sesso: Maschio
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #9 il: Febbraio 09, 2020, 00:09:56 am »
Non ho mai messo piede in una università, ma concordo al cento per cento.
Non hai idea di quanta m. tocchi ingoiare lì, non hai idea.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 8603
  • Sesso: Maschio
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #10 il: Febbraio 09, 2020, 10:20:50 am »
Non hai idea di quanta m. tocchi ingoiare lì, non hai idea.

Potresti citarmi qualche tua esperienza personale ?
Semplice curiosità.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 14728
  • Sesso: Maschio
Re:pulsante facebook e google
« Risposta #11 il: Febbraio 09, 2020, 11:25:25 am »
Qualcuna l'ho già raccontata, come l'esame congiunto con una tipa, che è stata la prova definitiva dell'enorme favoritismo verso le donne.
Sorvolo sui testi, che contenevano i verbali delle sedute psicanalitiche del prof. (detto il pazzo): scriveva cose come "coazione a ripetere", intendendo il suo esame sul quale molti perdevano un anno oppure abbandonavano.
Il primo impatto col gineceo fu a Filosofia, che dopo cinque anni di liceo a pieni voti "un pochino" sapevo. Mi appiopparono un voto medio e  una tale fresca di 30 mi disse con una condiscendenza che non dimenticherò mai: "Lo hai accettato?" (Sottinteso: tanto di più non puoi fare poverino). :muro: :ablow:
A un altro esame (che mi andò molto meglio) una uscì dicendo all'amica: "Ho fatto scena muta ma poi il prof. mi ha aiutato e alla fine mi ha dato trenta!" :doh:
I prof. facevano spesso domande assurde, che non erano neppure nei testi (illeggibili) e una volta sentii dire uno di quegli assistenti: "So già che voto dare, i 3/4 dell'esame li impiego a convincere il candidato che se lo merita!" Parliamo ovviamente delle domande riservate agli uomini. I quali, dopo un po' cominciavano a capire e sulle bacheche dei promossi comparivano i primi graffiti della Resistenza: "Ripetenti per la 17° volta", "Raccomandati", "Promossa per diritto femminile". :lol:

Chi volesse approfondire sull'uso politico e non formativo dell'università, può leggere l'ottimo Dark Age Ahead di Jane Jacobs.

MGTOW Italia, con la consueta lucidità consiglia di non andare all'università a competere invano con le femmine e darsi a più proficui lavori ad es. nell'artigianato qualificato (o nei cantieri aggiungo, quel mio conoscente rumeno se la passa molto bene). Oppure, nell'assistenza a donne single e nella cura dei loro cani e gatti.
« Ultima modifica: Febbraio 09, 2020, 19:49:00 pm da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.