Autore Topic: Pedofilia femminile  (Letto 7130 volte)

Alberto1986

  • Visitatore
Pedofilia femminile
« il: Luglio 01, 2017, 03:05:48 am »
Topic di raccolta casi noti di pedofilia femminile.


Citazione
Usa, 25enne arrestata per aver avuto un figlio da bambino di 11 anni.
È successo in Florida, dove una ragazza oggi 25enne è accusata di avere avuto rapporti sessuali con un bambino di 11 anni che le ha regalato un figlio.

Ha dell'incredibile la storia proveniente dagli Stati Uniti e precisamente dalla Florida, dove una donna di 25 anni è stata arrestata con l'accusa di avere avuto rapporti sessuali continuativi con un bambino di 11 anni.
Marissa Ashley Mowry, questo il nome della ragazza, non soltato avrebbe abusato del ragazzino, ma sembra che abbia avuto da lui un figlio che oggi ha tre anni.
I fatti si riferiscono a poco più di tre anni fa, quando l'allora 22enne cominciò a intrattenere un legame sentimentale con un bambino di soli 11 anni.
Una storia d'amore fatta non soltanto di affetto ma anche di rapporti sessuali che hanno fatto rimanere incinta la ragazza, oggi madre di un piccolo di tre anni, che è stato dato in affidamento ai servizi sociali.
Secondo le notizie provenienti dagli Usa, Marissa Ashley Mowry è stata bloccata dalla polizia sul posto di lavoro, il parco tematico Busch Gardens di Tampa.
Interrogato dalle forze dell'ordine, l'attuale fidanzato della donna ha ammesso di non avere idea di chi fosse il padre del bambino. La donna si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/usa-25enne-arrestata-aver-avuto-figlio-bambino-11-anni-1415047.html

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Pedofilia femminile
« Risposta #1 il: Luglio 16, 2017, 15:01:27 pm »
Citazione
Usa: fa sesso con 2 studentesse minorenni: professoressa condannata a 23 mesi di galera.

La doppia vita di una docente cattolica: centinaia di abusi in almeno tre anni. Le ragazzine costrette a far sesso ovunque capitasse.

Una sfilza di accuse, tutte quanti pesantissime. Lo scandalo di Randi Zurenko, che ha sconvolto la Pennsylvania, si conclude con una condanna a ventitré mesi di carcere.
La 34enne professoressa della Bishop McDevitt High School di Harrisburg è stata, infatti, rietnuta colpevole di ben duecento reati. Tra il 2013 e il 2016 ha, infatti, abusato sessualmente di due studentesse di 16 e 17 anni per svariate centinaia di volte. "Quelle ragazze le amavo davvero - si è difesa durante il processo - non erano solo storie di sesso: non le ho mai costrette, non ho approfittato di loro".
Randi Zurenko è una madre di cinque figli fra i 3 e gli 11 anni. A Harrisburg, capitale dello Stato della Pennsylvania, tutti la descrivono come "devota cattolica e brillante docente". lavora alla Bishop McDevitt High School dove anche i colleghi la considerano da sempre "un modello a cui ispirarsi". tutto questo finché non è venuto a galla lo scandalo che l'ha portata in carcere dopo essere stata giudicata colpevole di oltre 200 reati tra cui "abusi sessuali su minori, corruzione di minori, possesso di materiale pedopornografico e diffusione di materiale osceno a minori". Come ricostruisce il Messaggero, Randi Zurenko ha dapprima circuito le due ragazzini, poi ha iniziato con loro una stroria in cui "sfogava tutti i propri sogni proibiti": le fotografava in atteggiamenti erotici, invia loro "i propri selfie che la ritraevano nuda", scattava "foto mentre facevano l'amore", le istigava "a bere alcol" e faceva "sesso con loro dovunque fosse possibile, compresa casa sua dove viveva con il marito e i figli". L'ultimo incontrosarebbe avvenuto quattro giorni prima dell'arresto.
"Tu hai soffocato la mia crescita, perché io dipendevo da te - ha adetto in aula una delle vittime della docente - Mi sentivo confusa, abbandonata, intrappolata. Hai preso tutto quello che era mio, compresa la mia innocenza. Hai usato il mio amore". Durante il processo il giudice non ha avuto alcun dubbio quando ha definito Randi Zurenko "una manipolatrice con una personalità alla Dottor Jekyll e Mr. Hyde". E giovedì scorso l'ha condannata a "23 mesi di prigione a cui seguiranno quattro anni di libertà vigilata, con 500 ore da impiegare in servizi sociali, e 25 anni d'iscrizione nel registro dei predatori sessuali".

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/usa-fa-sesso-2-studentesse-minori-professoressa-condannata-1420899.html

Offline ReYkY

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1015
  • Sesso: Maschio
Re:Pedofilia femminile
« Risposta #2 il: Luglio 25, 2017, 15:43:19 pm »
No ma continuiamo a parlare dei "femmmmminicidi"... certe notizie lasciamole ai TG/giornali locali.

"La gent n'addà sapè"



Citazione
Pescara, madre pedofila fa sesso con figlio di 5 anni e diffonde video: arrestata insieme al cugino.

Foto e video mentre fa sesso con un bambino, risultato poi essere il figlio di cinque anni: sono stati trovati dalla polizia postale di Pescara in diversi dispositivi informatici sequestrati a casa di una donna. Con il cugino, la donna è stata arrestata per produzione e divulgazione di materiale pedopornografico, atti sessuali con minorenni e corruzione di minorenni, in esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip presso il tribunale dell'Aquila. Il tribunale per i minorenni del capoluogo abruzzese ha disposto l'allontanamento dei figli dalla casa dell'arrestata.
L'indagine, condotta dalla polizia postale e delle comunicazioni per l'Abruzzo di Pescara e coordinata dal pm Roberta D'Avolio della procura distrettuale dell'Aquila, è partita da una segnalazione del Servizio polizia postale e delle comunicazioni attraverso il centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia online (C.N.C.P.O.) che coordina l'attività di tutti i compartimenti territoriali.
Bisognava identificare un utente che in diverse occasioni aveva effettuato upload di file contenenti immagini a carattere pedopornografico e che poi è risultato essere un uomo residente a Pescara, arrestato oggi con la cugina (madre del bimbo di cinque anni ripreso) a cui è legato sentimentalmente.
In particolare, tra il materiale sequestrato vi sono un video ripreso dal bambino in cui la madre si 'esibisce' e delle immagini in cui si vedrebbe la donna compiere atti sessuali con il bimbo. I due cugini arrestati stamani, entrambi sulla quarantina, sono finiti in carcere, lui a Pescara e lei a Chieti. La donna viveva con il compagno, al momento estraneo ai fatti, e con i figli, che ora si trovano in una struttura protetta.
Le indagini, hanno spiegato in conferenza stampa il dirigente della polizia postale di Pescara, Elisabetta Narciso, e il responsabile della sezione cyber crime, Angelo Mastronardi, sono state piuttosto veloci e sono andate avanti per due settimane. Tutto è partito dalla segnalazione del Cncpo: l'uomo, infatti, aveva caricato del materiale pedopornografico su una piattaforma internet per la condivisione con altri utenti.
Scattata la perquisizione domiciliare, su una chiavetta usb sono stati trovati, oltre a materiale pedopornografico generico, video ed immagini particolari che hanno consentito ai poliziotti di identificare la donna, con cui l'uomo aveva una relazione sentimentale. Di conseguenza sono stati effettuati controlli anche nell'abitazione della donna, luogo in cui era stato girato il filmato in questione, e sono stati trovati il video e le immagini ritraenti il bambino. Il tutto, spiegano alla Polpost, è avvenuto in un «contesto sociale medio-basso».
Proseguono indagini ed accertamenti, anche per capire se ci siano stati altri episodi e per scoprire se siano coinvolte altre persone. Narciso, più in generale, ha invitato i genitori a «tutelare i figli dai social network e dall'utilizzo della rete» e ha sottolineato che i responsabili di episodi simili «devono fare attenzione perché, anche se si pensa di essere tra le mura domestiche, con l'utilizzo di internet si viene scoperti più facilmente»

http://www.ilmessaggero.it/abruzzo/pescara_madre_pedofila_sesso_figlio_5_anni_video_arrestata_cugino-1312144.html
« Ultima modifica: Luglio 26, 2017, 01:50:33 am da -Alberto86- »

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2677
  • Sesso: Maschio
Re:Pedofilia femminile
« Risposta #3 il: Luglio 25, 2017, 16:16:06 pm »
Questa donna deve essere messa al muro seduta stante!
Il femminismo è l'oppio delle donne.

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Pedofilia femminile
« Risposta #4 il: Luglio 26, 2017, 02:01:06 am »
I media occidentali sono la pravda del 21° secolo. Basta vedere cosa sta succedendo negli USA.

Offline bluerosso

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 728
  • Sesso: Maschio
  • ET SI OMNES EGO NON
Re:Pedofilia femminile
« Risposta #5 il: Agosto 09, 2017, 09:40:36 am »
http://www.corriere.it/cronache/17_agosto_02/abusi-minori-comunita-religiosa-quattro-arresti-41d31580-7745-11e7-84f5-f24a994b0580.shtml?refresh_ce-cp


Pedofilia, abusi sessuali su minori durante riti religiosi: 4 arresti in una comunità di Catania
Contestato il reato di violenza sessuale aggravata durante azioni mistiche spirituali in una comunità religiosa di 5 mila adepti. Fermati il «santone» e tre sue collaboratrici

Tre donne e un uomo sono stati arrestati con l’accusa di atti di violenza sessuale commessi su minorenni all’interno di una congregazione religiosa nel corso di presunte «azioni mistiche spirituali». Gli arrestati sono Pietro Capuana, 73 anni, «santone» che per un quarto di secolo ha diretto la comunità Cultura e ambiente di Aci Sant’Antonio, una vera e propria setta, e tre donne che sono state poste agli arresti domiciliari: Fabiola Raciti, 55 anni, Rosaria Giuffrida, 57, e Katia Scarpignato, 48.

«Purificazione»
L’operazione, denominata «12 apostoli» condotta della Polizia postale e delle comunicazioni di Catania e coordinata dalla Procura distrettuale etnea, ha riguardato una comunità di circa 5 mila adepti fondata da un sacerdote oggi deceduto. Il gip ipotizza i reati di associazione per delinquere e violenza sessuale aggravata ai danni di minorenni. Dalle indagini è emerso che il «santone» avrebbe abusato di minorenni per «purificarle» e «iniziarle» alla vita spirituale, mentre le tre donne, secondo l’accusa, avevano il ruolo di plagiarle per convincere le vittime a subire la violenza sessuale facendo credere loro che fossero «azioni mistiche spirituali, aventi valenza religiosa». Se rifiutavano erano accusate di essere prive di fede in Dio e anche multate.
 
L’inchiesta
L’inchiesta è partita in seguito alla denuncia della madre di una ragazzina finita nel giro della setta religiosa, che ha consegnare agli investigatori uno smartphone con chat in cui si chiedevano alle ragazzine di scrivere lettere d’amore al «santone». A volte, è emerso, erano le stesse madri plagiate a «consegnare» le figlie all’uomo. Le minorenni avevano dei «turni» nella casa di Capuano per lavarlo, vestirlo, pulire la sua abitazione e soddisfare anche le sue richieste sessuali, talvolta anche in gruppo.



Bella questa:
"A volte, è emerso, erano le stesse madri plagiate a «consegnare» le figlie all’uomo"

Ma una donna capace di intendere e di volere in questo paese esiste ancora?

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2677
  • Sesso: Maschio
Re:Pedofilia femminile
« Risposta #6 il: Agosto 09, 2017, 11:35:09 am »
Solo quando vogliono loro :shifty: .
Il femminismo è l'oppio delle donne.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 17953
  • Sesso: Maschio
Re:Pedofilia femminile
« Risposta #7 il: Agosto 10, 2017, 03:15:39 am »
Stiamo comunque parlando di sette e santoni.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline selassiae

  • Utente
  • *
  • Post: 43
Re:Pedofilia femminile
« Risposta #8 il: Aprile 21, 2019, 09:52:17 am »
Se leggete le testimonianze di Don Fortunato di Noto (associazione Meter), ha sostenuto più volte che gli uomini restano stabili, ma aumentano le donne. In sostanza aumenta il numero complessivo.
Lo fanno anche con una certa trasgressione loro e non per condizione psichica, e le italiane non sono poche ma godono di una maschera sociale.
Una volta, un finanziare disse su Rai1:"attenzione alle donne in asili ecc perchè spesso non si conoscono queste cose", ma fu prontamente zittito dal presentatore.
Ma anche la zoofilia (sono in off topic) è tipica femminile.