Autore Topic: Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto  (Letto 6211 volte)

Offline bluerosso

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 728
  • Sesso: Maschio
  • ET SI OMNES EGO NON
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #30 il: Giugno 30, 2017, 09:43:39 am »
Ha parlato per iperboli, ma non ha detto cose diverse da quelle che diciamo anche qui.
Il concetto di idealizzazione femminile di cui parli, parte non dall'uomo stesso ma dal comportamento femminile.

In parte.
Le donne sin da bambine si specchiano narcisisticamente nell'interesse che gli uomini dimostrano loro.
Questo gioco è chiaro sin dagli esordi. E così si evolve. In modo reciproco.
Ma è chiaro che Lei è la parte desiderata.......Lui è la parte desiderante (nella stragrande maggioranza dei casi).
Questo schema, che ha sempre avuta una sua ragione di esistere nella sua funzionalità sociale, oggi non regge più.
Ma non ci si può aspettare che siano le donne a mutarlo. Come più o meno abbiamo detto tutti sta agli uomini.
Quando più sopra usavo la metafora economica di offerta e domanda, a questo alludevo.

L'importanza di un forum come questo per me sta nel fatto che il primo passo di questo ribaltamento di condizione sta in primis nel tornare a frequentarsi degli uomini. E parlare tra loro.
Assumere le donne come una controparte, relativizzandone l'importanza. Senza sfociare nella misoginia che è distruttiva e controproducente.
E' un operazione difficile. Ma non impossibile.
Diventa determinante la consapevolezza che in questo modo si avrà maggiore importanza (tradotto: più successo) rispetto al femminile. Non il contrario.
Maggior importanza per me non significa più donne o più scopate (va bene anche quello).
Significa crescita personale. Liberazione.

In ultimo credo che ne beneficerebbe anche la relazione intra-uomini, oggi ridotti ad un branco di concorrenti in lotta tra loro per il trofeo femminile.


p.s. - il cosiddetto "femminicidio" è il punto più alto (anzi, il più basso) di questa dipendenza. L'idea di uccidersi per una donna dev'essere considerato dagli uomini per quello che è: una follia!

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2601
  • Sesso: Maschio
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #31 il: Giugno 30, 2017, 09:48:29 am »
Parole d'oro, Bluerosso.
Ma è difficile da attuare. I "cattivi maestri" dell'idealizzazione femminile ce li fanno anche studiare a scuola (Dante e Beatrice, il Petrarca e Laura, i trovatori provenzali, ecc.), le radici della nostra cultura sono impregnate di questo humus.
Il femminismo è l'oppio delle donne.

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #32 il: Giugno 30, 2017, 16:11:08 pm »
....
Le donne sin da bambine si specchiano narcisisticamente nell'interesse che gli uomini dimostrano loro.
Questo gioco è chiaro sin dagli esordi. E così si evolve. In modo reciproco.
Ma è chiaro che Lei è la parte desiderata.......Lui è la parte desiderante (nella stragrande maggioranza dei casi).
Questo schema, che ha sempre avuta una sua ragione di esistere nella sua funzionalità sociale, oggi non regge più.
Ma non ci si può aspettare che siano le donne a mutarlo. Come più o meno abbiamo detto tutti sta agli uomini.
Quando più sopra usavo la metafora economica di offerta e domanda, a questo alludevo.

Esattamente. Diciamo però che, oltre a quello che hai egregiamente espresso, gioca un ruolo fondamentale anche l'educazione impartita dai genitori, in quanto le bambine vengono trattate, sin dall'infanzia, come delle principessine a cui viene concesso praticamente tutto, mai punite severamente per ciò che combinano ed insegnato che spetta loro di essere trattate diversamente rispetto ai maschi.

Citazione da: bluerosso
.....

In ultimo credo che ne beneficerebbe anche la relazione intra-uomini, oggi ridotti ad un branco di concorrenti in lotta tra loro per il trofeo femminile.


p.s. - il cosiddetto "femminicidio" è il punto più alto (anzi, il più basso) di questa dipendenza. L'idea di uccidersi per una donna dev'essere considerato dagli uomini per quello che è: una follia!

Anche qui ti quoto ed anch'io ho sempre sostenuto che, oggigiorno, manca quasi del tutto il ritrovo esclusivo maschile (altra vittoria del femminismo), che una volta era quasi una regola, oltre ad essere del tutto assente la solidarietà maschile. Ma ciò può avvenire solo se la mentalità maschile generale cambia, in quanto non ci potrà essere nulla di positivo nel ritrovarsi con un branco di castrati isterici sempre attenti ad usare un lessico non "maschlista", sempre pronti ad ergersi a cavalier serventi del sesso femminile  e sempre pronti a scannarsi tra di loro per una femmina.

Online KasparHauser

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 883
  • Sesso: Maschio
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #33 il: Giugno 30, 2017, 20:15:40 pm »
Esattamente. Diciamo però che, oltre a quello che hai egregiamente espresso, gioca un ruolo fondamentale anche l'educazione impartita dai genitori, in quanto le bambine vengono trattate, sin dall'infanzia, come delle principessine a cui viene concesso praticamente tutto, mai punite severamente per ciò che combinano ed insegnato che spetta loro di essere trattate diversamente rispetto ai maschi.

Apparententemente non c'entra niente ma a tal proposito vorrei riportare i piensieri di una mia collega di anni 36, si parlava del più e del meno:
"perchè voi uomini siete diventati inutili, diventeremo tutte lesbiche"

E qui è interessante notare come è visto l'uomo dalla donna comune, come un mezzo , qualcosa che deve avere un'utilità.
E poi:

"Voi uomini (si parla di relazioni sentimentali) voi uomini vi accontentate , mentre noi donne siamo esigenti"

Ecco, sentirsi come delle principesse, pretendere che tutto il mondo giri intorno a loro,voler decidere su tutto, voler  avere sempre ragione, tutto questo loro lo chiamano essere esigenti.
Mentre avere uno spirito di collaborazione, di dialogo, essere realisti loro lo chiamano accontentarsi.

Offline claudio camporesi

  • Affezionato
  • **
  • Post: 309
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #34 il: Giugno 30, 2017, 20:42:57 pm »
Per Bluerosso: concordo salvo sull' affermazione finale , e non vorrei essere pedante : se per femminicidio si intendesse il suicidio maschile , le femministe lo eleggerebbero a categoria d' onore.
Ma non e' cosi' : trattasi di omicidio , non di suicidio ( quello al massimo il tipo L' aveva compiuto quando si è' sposato la tizia)

Per Sardus:
Far risalire a Dante ( che non era certo uno zerbino) le colpe dell' attuale atteggiamento servile degli uomini nei confronti delle donne mi par cosa un poco tirata per i capelli.
Un poco come pensare di attribuire L' atteggiamento profemministe all' intera sinistra : quella al potere in URSS , a Cuba , in Cina ... aveva ed ha tanti difetti , ma sicuramente quello no.
Parliamo, invece , della sinistra occidentale, segnatamente di quella italiana

Alberto1986

  • Visitatore
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #35 il: Luglio 01, 2017, 00:55:58 am »
Apparententemente non c'entra niente ma a tal proposito vorrei riportare i piensieri di una mia collega di anni 36, si parlava del più e del meno:
"perchè voi uomini siete diventati inutili, diventeremo tutte lesbiche"

E qui è interessante notare come è visto l'uomo dalla donna comune, come un mezzo , qualcosa che deve avere un'utilità.
E poi:

"Voi uomini (si parla di relazioni sentimentali) voi uomini vi accontentate , mentre noi donne siamo esigenti"

Ecco, sentirsi come delle principesse, pretendere che tutto il mondo giri intorno a loro,voler decidere su tutto, voler  avere sempre ragione, tutto questo loro lo chiamano essere esigenti.
Mentre avere uno spirito di collaborazione, di dialogo, essere realisti loro lo chiamano accontentarsi.

Alla fallita misandrica in questione, avrei risposto che, fossi in lei, mi domanderei come mai omosessuali e single che boicottano matrimonio/convivenza/figli sono in aumento tra gli uomini. Ma se ti ha detto una cosa del genere, credo sia troppo stupida per capirlo. Inoltre vedremo quanto saranno ancora utili le italiane quando il loro utero sarà sostituito da quello straniero e da quello in laboratorio.

Per il resto, come ho sempre sostenuto e come sostengo anche qui , moltissime donne non diventano lesbiche/bisessuali. Lo so già di natura, solo che continuano a stare con gli uomini per due semplici motivi: "sistemarsi" (cioè avere figli, avere un casa ed un tornaconto economico che le faccia sentire "protette") e per pura convenzione sociale.
« Ultima modifica: Luglio 01, 2017, 14:00:32 pm da -Alberto86- »

Offline bluerosso

  • WikiQM
  • Affezionato
  • ***
  • Post: 728
  • Sesso: Maschio
  • ET SI OMNES EGO NON
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #36 il: Luglio 01, 2017, 14:59:12 pm »
Per Bluerosso: concordo salvo sull'affermazione finale , e non vorrei essere pedante : se per femminicidio si intendesse il suicidio maschile , le femministe lo eleggerebbero a categoria d' onore.
Ma non e' cosi' : trattasi di omicidio , non di suicidio ( quello al massimo il tipo L' aveva compiuto quando si è' sposato la tizia)

In effetti sono stato poco chiaro: intendevo i casi (4 su 10) in cui l'uomo si suicida dopo aver ucciso.

Però trovo interessante la tua obiezione: in generale distruggersi la vita (in molteplici modi) in una relazione con una donna può essere considerato un omicidio, seppure in senso lato.
E credo che la morte della propria anima sia peggio che quelle del proprio corpo.

Offline ReYkY

  • Affezionato
  • **
  • Post: 1015
  • Sesso: Maschio
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #37 il: Luglio 01, 2017, 16:34:11 pm »
In effetti sono stato poco chiaro: intendevo i casi (4 su 10) in cui l'uomo si suicida dopo aver ucciso.

Però trovo interessante la tua obiezione: in generale distruggersi la vita (in molteplici modi) in una relazione con una donna può essere considerato un omicidio, seppure in senso lato.
E credo che la morte della propria anima sia peggio che quelle del proprio corpo.


Non concordo su una cosa.... secondo me una donna deve essere libera di stare e lasciare chi vuole e quando vuole, a patto che:

. Non mi chieda i soldi
. Non mi calunni
. Non mi diffami
. Non inventi fatti mai accaduti (per non fare la figura della "z.......a" che salta da un uccello ad un altro).
. Sparisca, ma per sempre... e non si faccia più sentire.


In altre parole: la loro libertà (sacrosanta) deve finire dove inizia la nostra.


Queste parole possono avere un retrogusto alquanto femministoide, lo ammetto, ma parlo in base al mio passato.

Ciò che ha "ucciso la mia anima" non è stata la mia ex (ho sempre messo in conto che una ragazza mi potesse lasciare... me l'aspettavo, ero preparato...), ciò che non ho mai messo in conto è stato che, in quel momento, i miei sedicenti "amici" hanno giocato a nascondino.

In definitiva: la mia anima è stata uccisa da tutti penemuniti.


/fine esperienza personale.

Online Frank

  • WikiQM
  • Storico
  • ***
  • Post: 9226
  • Sesso: Maschio
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #38 il: Luglio 01, 2017, 20:46:05 pm »
Apparententemente non c'entra niente ma a tal proposito vorrei riportare i piensieri di una mia collega di anni 36, si parlava del più e del meno:
"perchè voi uomini siete diventati inutili, diventeremo tutte lesbiche"

E qui è interessante notare come è visto l'uomo dalla donna comune, come un mezzo , qualcosa che deve avere un'utilità.
E poi:

"Voi uomini (si parla di relazioni sentimentali) voi uomini vi accontentate , mentre noi donne siamo esigenti"

Ecco, sentirsi come delle principesse, pretendere che tutto il mondo giri intorno a loro,voler decidere su tutto, voler  avere sempre ragione, tutto questo loro lo chiamano essere esigenti.
Mentre avere uno spirito di collaborazione, di dialogo, essere realisti loro lo chiamano accontentarsi.

Quello che in questi casi va evidenziato, per l'ennesima volta, è che da parte femminile è praticamente impossibile ascoltare una parola di apprezzamento verso gli uomini in quanto tali.
Ed infatti dalle bocche delle suddette esce solo veleno allo stato puro.
Poi si stupiscono se fra i tanti servi in circolazione, ci sono anche quelli che non le corteggiano più o non le filano neppure di striscio.

Voglio dire: ma che cazzo ci fai con dementi del genere ?
«Se potessimo vivere senza donne, faremmo volentieri a meno di questa seccatura, ma dato che la natura ha voluto che non potessimo vivere in pace con loro, né vivere senza di loro, bisogna guardare alla conservazione della specie piuttosto che ricercare piaceri effimeri.»
Augusto, 18 a.C.

Offline giacca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 581
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #39 il: Luglio 06, 2017, 22:41:46 pm »
È obbligatorio avere una donna? Nelle società promiscue solo gli aloha si riproducevano.
L'uomo di solito (perché le eccezioni ci sono) ha più esigenza di fare alcune cose, e purtroppo molte volte più difficoltà, a meno che non sia alfa (non vuol dire piacere a tutte), o portato a riconoscere quelle disponibili, o uno che investe il proprio tempo per beccare, e allora in questi casi riesce ad avere abbastanza ragazze. Solitamente, avendo meno potere contrattuale, deve prendere quello che offre la ditta.
Tornando alla domanda: per un po' di tempo no, anche perché coi tempi che corrono è meglio stare da solo. Nel lungo periodo neanche, ma diventa difficile continuare a non far nulla (anche se poi in questo campo il volere e il potere coincidono pochissimo), per le ragioni dette prima. Il fatto di aderire ad alcuni movimenti di cui si parla nel forum pare più un modo per farle tornare alla ragione, ma non so se servirà a qualche cosa. Se ci vogliono per ipotesi 30 anni per cambiare la cultura e la mentalità dominante, uno rischia di stare sempre senza fare nulla.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16407
  • Sesso: Maschio
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #40 il: Luglio 07, 2017, 00:08:18 am »
Se ci vogliono per ipotesi 30 anni per cambiare la cultura e la mentalità dominante, uno rischia di stare sempre senza fare nulla.
A chi lo dici.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Stendardo

  • Veterano
  • ***
  • Post: 3501
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #41 il: Luglio 07, 2017, 15:29:27 pm »
A chi lo dici.

Quanto più un uomo si allontana dalle grandi idee tanto più rapidi e tangibili saranno i suoi successi con le donne di oggi.
La realizzazione di obiettivi che, se togliamo le tante donne che tentano di assecondare, veramente pochissime donne comprendono e che hanno veramente importanza anche per la vita della stessa donna non è mai vantaggiosa in termini di sentimenti femminili per l’uomo che decide di intraprendere una simile strada poiché le contingenze, i piaceri ed i vantaggi attuali e concreti sono molto più importanti per una donna che ogni principio realmente di grande portata benché solo su questo si possono poggiare le basi per avere un rapporto felice e duraturo anche per l’avvenire.
Pertanto gli uomini che vogliono avere un “successo” facile e veloce in senso sentimentale con le donne, anche se disastroso per il futuro di entrambi, poggiano la loro azione su un abile dosaggio di ipocrisie unite a bugie proprio per non perdere la propensione femminile verso di loro che va di pari passo alla naturale propensione femminile ad essere costantemente prese in giro di volta in volta ma questo alle stupide teste vuote femminili non importa, si accontentano lo stesso e tirano avanti imperterrite.
Al contrario, noi che abbiamo deciso di intraprendere consapevolmente questa strada siamo costretti, nostro malgrado, a dover rinunciare alle simpatie femminili ed a tutto ciò che ne consegue anche se vedremo riconosciuto il nostro tributo da parte delle donne in tempi più remoti.
Il rigetto della donna di oggi, quindi, andrà di pari passo con la gratitudine e riconoscenza femminile nei nostri confronti quando il mondo Occidentale sarà crollato. 
Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti (Winston Churchill) https://storieriflessioni.blogspot.it/ il blog di Jan Quarius

Offline giacca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 581
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #42 il: Luglio 17, 2017, 22:15:44 pm »
Fra quanti anni? Poi veramente tocca prendere una che ha più di 40-50 anni (non che io sia contrario ma per alcuni pare una cosa inconcepibile).

Offline giacca

  • Affezionato
  • **
  • Post: 581
Re:Incapacità di accoppiamento e MGTOW coatto
« Risposta #43 il: Luglio 17, 2017, 22:23:15 pm »
Piuttosto molte di fatto sono MGTOW. Se per natura una è molto selettiva nulla da dire. Ma se lo è diventata dopo che si è buttata qui e lì (sempre con altri) specie nell'adolescenza (e il vero MGTOW si dovrebbe vedere in quegli anni, quando molte volte invece pare che se uno non fa qualche cosa è anomalo) e poi diventa difficile dopo, alla fine ci va di mezzo chi o non ha saputo prendere il treno prima o chi vuol riprovarci e vede o sposate o caste dell'ultimo momento.