Autore Topic: una legge per i rifugiati sulla sharia  (Letto 8496 volte)

Alberto1986

  • Visitatore
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #60 il: Gennaio 06, 2017, 15:00:30 pm »
Fonte: http://www.ilgiornale.it/news/politica/90-dei-migranti-maschio-si-rischia-terrorismo-sessuale-1214492.html

Non metto in dubbio quei dati, ma forse non è chiaro il punto che si era espresso da me ed altri utenti: l'immigrazione clandestina va stroncata in toto, che sia essa maschile e/o femminile. Questo se vogliamo sperare di salvare la nostra società. Dire che i clandestini uomini vanno bloccati per favorire i clandestini donna è di per se una stronzata immane, soprattutto se ci aggiungi che te lo auguri per tentare di avere più fica a disposizione.

Offline Damocle

  • Affezionato
  • **
  • Post: 214
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #61 il: Gennaio 06, 2017, 15:06:44 pm »
Non metto in dubbio quei dati, ma forse non è chiaro il punto che si era espresso da me ed altri utenti: l'immigrazione clandestina va stroncata in toto, che sia essa maschile e/o femminile. Questo se vogliamo sperare di salvare la nostra società. Dire che i clandestini uomini vanno bloccati per favorire i clandestini donna è di per se una stronzata immane, soprattutto se ci aggiungi che te lo auguri per tentare di avere più fica a disposizione.

No io dico che per me quest'immigrazione attuale è eccessiva e di tanto pure, però, stando le cose come stanno, con una comunità internazionale che obbliga gli stati ad accogliere i rifugiati, le misure adottate dal Canada hanno senso sia da un punto di vista della sicurezza che di questione maschile:

Fonte: http://www.lastampa.it/2015/11/25/esteri/canada-rifugiati-single-a-rischio-jihadismo-porte-aperte-solo-a-donne-bambini-e-gay-sxFLN17iaaeCjwAftMvyZI/pagina.html

Citazione
Il Canada: “Rifugiati single a rischio jihadismo”. Porte aperte soltanto a donne, bambini e gay
Il governo Trudeau si prepara a varare nuove misure per l’accoglienza. Scatta la stretta


FRANCESCO SEMPRINI
NEW YORK

L’ondata di attentati terroristici - è innegabile - sta condizionando molto il dibattito sull’accoglienza dei profughi siriani e non in fuga dalle zone del Medio Oriente martoriate dai tagliagole dello Stato islamico e dalla guerra contro di loro scatenata dalla comunità internazionale. Da questo dibattito non è escluso nemmeno il lontano Canada, i cui governanti e cittadini si stanno interrogando in questi giorni sull’opportunità di dare asilo, come previsto, alla loro quota di rifugiati siriani. Il governo di Ottawa si era impegnato ad accogliere 25 mila rifugiati entro la fine dell’anno. Ora tuttavia, specie dopo i tragici fatti di Parigi, non solo questa quota non sembra sarà rispettata, ma anche sulla composizione dei rifugiati, il Canada vuol dire la sua. 
 
Lo Stato nordamericano si prepara infatti ad adottare una nuova politica sui rifugiati siriani limitando l’accesso solo a donne, bambini e famiglie. Secondo le anticipazioni diffuse dalla Cbc, non verranno accettati i maschi single, con l’obiettivo di ridurre il rischio di far entrare estremisti nel Paese. Sono loro quelli che più di altri potrebbero celare profili di potenziali terroristi, jihadisti affermati o cellule dormienti. C’è però un’eccezione, ovvero i maschi gay, il cui asilo spetta di diritto, secondo la norma allo studio delle autorità canadesi, perché in patria sono perseguitati. La misura ha suscitato le proteste di una certa parte dell’opinione pubblica, di diverse associazioni per i diritti umani, e degli stessi rifugiati. Ma lo stesso governo liberal di Trudeau è pronto ad andare avanti per la sua strada. In ogni caso le operazioni di accoglienza non si sono fermate visto che nelle ultime sei settimane, le autorità canadesi sono riuscite ad effettuare i controlli su circa 100 persone al giorno in Libano per aiutare il governo a raggiungere il suo ambizioso obiettivo di garantire l’accesso a 25.000 profughi siriani entro la fine dell’anno. 
 
Alcune fonti hanno spiegato che la maggior parte dei nuovi arrivati saranno inizialmente ospitati nelle basi militari, che si stanno preparando per il loro arrivo, e altri tipi di alloggi, tra cui alberghi e ospedali abbandonati. Il punto è che la quota obiettivo non sarà raggiunta nei tempi previsti dal governo di Trudeau, e a questo punto nemmeno nella composizione inizialmente pensata visto il possibile diniego previsto per gli uomini eterosessuali. Il Canada accoglierà infatti 10 mila rifugiati siriani entro la fine del 2015 mentre altri 15 mila arriveranno a fine febbraio, spostando così di due mesi la scadenza. La decisione - precisa Ottava - è dovuta alla serie di controlli di sicurezza rafforzati e per gli esami medici ai quali i profughi saranno sottoposti. Inoltre, il Canada coprirà i costi iniziali per il 60 per cento dei richiedenti asilo, purché non si tratti di aitanti scapoli.



Alberto1986

  • Visitatore
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #62 il: Gennaio 06, 2017, 15:12:32 pm »
No io dico che per me quest'immigrazione attuale è eccessiva e di tanto pure, però, stando le cose come stanno, con una comunità internazionale che obbliga gli stati ad accogliere i rifugiati, le misure adottate dal Canada hanno senso sia da un punto di vista della sicurezza che di questione maschile:

Fonte: http://www.lastampa.it/2015/11/25/esteri/canada-rifugiati-single-a-rischio-jihadismo-porte-aperte-solo-a-donne-bambini-e-gay-sxFLN17iaaeCjwAftMvyZI/pagina.html

A me, in tutta amicizia, questo genere di politiche fanno letteralmente schifo. Non potrei mai farmele minimamente piacere. Non ho proprio nulla da spartire con un imbecille di femminista quale è Trudeau. L'immigrazione clandestina non si combatte facendo accedere solo donne e gay. Ma poi, come si accertano che un immigrato sia realmente gay o sia, in realtà, un pericolosissimo eterosessuale?  :doh: Questa è politica da manicomio psichiatrico degna delle più basse forme di intelletto umano.

Offline Damocle

  • Affezionato
  • **
  • Post: 214
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #63 il: Gennaio 06, 2017, 15:18:09 pm »
Gli stati europei stanno facendo entrare orde di uomini in età da guerra, stanno diventando territorio di conquista per chiunque, non mi sembrano misure sbagliate, a prescindere da chi provengano (non so nulla di questo Trudeau).

Alberto1986

  • Visitatore
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #64 il: Gennaio 06, 2017, 15:27:30 pm »
Gli stati europei stanno facendo entrare orde di uomini in età da guerra, stanno diventando territorio di conquista per chiunque, non mi sembrano misure sbagliate, a prescindere da chi provengano ...

Mi spieghi come fai a bloccare solo uomini eterosessuali e fare entrare solo uomini gay? Mi spieghi che metodo useresti per avere la certezza che un clandestino sia gay oppure eterossuale e che non stia mentendo solo per passare? Mi spieghi con che livello di certezza puoi affermare che donne e (presunti) gay immigrati di religione islamica non possano commettere attentati o essere dei basisti? Mi spieghi come puoi pensare che tutti quei bambini arabi accolti fra un tot di anni non diventeranno a loro volta degli attentatori? O pensi di togliere tutti i bambini alle loro madri e metterli tutti in dei centri di rieducazione di massa? Ma vi rendete conto di quello che state dicendo? 


.... (non so nulla di questo Trudeau).

https://www.vg247.it/2015/10/22/il-primo-ministro-canadese-prende-posizione-contro-il-gamergate/

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16376
  • Sesso: Maschio
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #65 il: Gennaio 06, 2017, 15:29:52 pm »
Non hai che da domandare asilo politico in Canada :lol:

Non male come filosofia l'immigrazione è un bomba a orologeria, la soluzione: mettiamo quote rosa e gay (sai quanti ce ne sono di gay islamici).
Secondo le teorie femministe l'uomo-animale sarebbe meno aggressivo con una donna accanto (teoria anni '60 di Lowen, fate l'amore non la guerra).
Eccolo il vero risultato: una democrazia esplosiva, ingestibile, apocalittica* ...e meritata come un premio Darwin.

* Le africane nubili arrivano fino a 8 figli con congruo sussidio statale.
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Damocle

  • Affezionato
  • **
  • Post: 214
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #66 il: Gennaio 06, 2017, 17:04:26 pm »
Non hai che da domandare asilo politico in Canada :lol:

La tua spocchia è davvero fastidiosa, dovresti avere più rispetto delle opinioni altrui, così come dei fatti riportati. Per giunta sei un moderatore. Facendo in questo modo è più il danno che il beneficio apportato alla causa sostenuta (qualsiasi essa sia).

Offline Sardus_Pater

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2601
  • Sesso: Maschio
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #67 il: Gennaio 06, 2017, 17:37:40 pm »
L'immigrazione va bloccata in toto, le donne potrebbero usare sé stesse e i figli come grimaldello per far arrivare i mariti/padri nel paese ospitante.
Trudeau è uno dei più irritanti coglioni provenienti dal Nord America.
Il femminismo è l'oppio delle donne.

Offline Vicus

  • Moderatore Globale
  • Pietra miliare della QM
  • ******
  • Post: 16376
  • Sesso: Maschio
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #68 il: Gennaio 06, 2017, 19:39:46 pm »
La tua spocchia è davvero fastidiosa, dovresti avere più rispetto delle opinioni altrui, così come dei fatti riportati. Per giunta sei un moderatore. Facendo in questo modo è più il danno che il beneficio apportato alla causa sostenuta (qualsiasi essa sia).
Era una battuta senza malizia, mi dispiace che l'abbia presa male. Sotterriamo l'ascia di guerra.

Tieni presente che qui ciascuno, anche se è moderatore, è libero di esprimere ed esprime opinioni personali, non quelle del forum o dello staff.

Da moderatore ti dico che i tuoi interventi sono corretti e nel pieno rispetto del regolamento. Troveremo senz'altro il modo di andare d'accordo senza per questo rinunciare alle nostre opinioni.
« Ultima modifica: Gennaio 07, 2017, 00:22:58 am da Vicus »
Noi ci ritroveremo a difendere, non solo le incredibili virtù e l’incredibile sensatezza della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile, questo immenso, impossibile universo che ci fissa in volto. Noi saremo tra quanti hanno visto eppure hanno creduto.

Offline Salar de Uyuni

  • WikiQM
  • Veterano
  • ***
  • Post: 2820
  • Sesso: Maschio
  • RUMMELSNUFF
Re:una legge per i rifugiati sulla sharia
« Risposta #69 il: Gennaio 06, 2017, 20:21:22 pm »
Le donne del nordafrica e dell'africa fanno ... se ne stiano dove sono
Da quando dio e' morto in occidente,pare aver prestato la sua D maiuscola al nuovo oggetto di culto la ''Donna''